Cerca nel blog

giovedì 12 giugno 2014

Le Terre di Siena in bici protagoniste a Ciclomundi, il festival dei cicloviaggiatori


Sabato 14 giugno l'esperienza senese verrà presentata a Portogruaro (VE) durante la IV edizione del Festival nazionale del viaggio in bicicletta


Le Terre di Siena in bici protagoniste a Ciclomundi, il festival dei cicloviaggiatori


Il territorio senese è all'avanguardia nel settore del turismo in bicicletta. Dal Masterplan della Provincia del 2013 all'iniziativa "Benvenuti ciclisti", una serie di interventi confermano il senese tra le mete più ambite dai cicloviaggiatori. E il National Geographic ha selezionato un tour in bicicletta nelle Terre di Siena tra i 50 viaggi da fare nella vita


Orizzonti infiniti, colori indimenticabili, l'armonia delle strade bianche contornate dagli immancabili cipressi. Un viaggio in bicicletta consente di attraversare in silenzio i paesaggi collinari più famosi d'Italia, salvaguardati dalle amministrazioni locali che tradizionalmente ne comprendono il valore, e che da anni investono sulla mobilità dolce come strumento competitivo per lo sviluppo turistico delle Terre di Siena.

Il lavoro svolto dalla Provincia di Siena negli ultimi anni verrà presentato durante l'incontro "Viaggiare in bicicletta in Italia e in Europa: le destinazioni si presentano", sabato 14 giugno, alle 16.30, nella Sala Consiliare del Municipio di Portogruaro (VE) nell'ambito della IV edizione di Ciclomundi, Festival nazionale del viaggio in bicicletta.

Un appuntamento prestigioso, che vedrà Terre di Siena al fianco di alcune delle più importanti esperienze italiane e internazionali nel settore del turismo in bicicletta. Un impegno testimoniato anche dal Masterplan per la mobilità dolce, che la Provincia di Siena ha redatto e approvato nel 2013 in collaborazione con le associazioni locali, per mettere in rete e dotare di segnaletica specifica i principali itinerari del territorio provinciale.

L'attenzione alla mobilità dolce nel territorio senese ha portato nel tempo risultati tangibili e lusinghieri, basti pensare che le proposte di viaggio nel territorio senese sono stabilmente nel catalogo dei più prestigiosi operatori mondiali nel settore del turismo in bicicletta, e che il National Geographic ha inserito un itinerario nelle Terre di Siena tra "i 50 viaggi da fare almeno una volta nella vita".

Tra gli itinerari riconosciuti soprattutto all'estero una menzione particolare merita "L'Eroica", iniziativa affascinante che ha lanciato la moda degli eventi su biciclette d'epoca, e che si è affermata a tal punto da trasformarsi da manifestazione annuale a percorso permanente, completamente segnalato.

Chi invece preferisce i percorsi pianeggianti preferisce il Sentiero della Bonifica che attraversa la Val di Chiana, premiato dall'European Greenways Award - l'associazione internazionale che premia i migliori 'sentieri verdi' d'Europa – terza tra oltre venti candidature provenienti da 10 Paesi europei.

Innumerevoli tracciati attraversano le colline senesi, una rete di strade secondarie asfaltate, strade bianche e percorsi ciclabili per tutti i gusti e per tutte le "gambe", ciclisti allenati o turisti alla ricerca di relax e benessere in una delle tante strutture termali. Un pubblico variegato e sempre più numeroso, a cui si rivolge il progetto Terre di Siena in Bici con il circuito "Benvenuti ciclisti"che propone le strutture ricettive che si sono impegnate, attraverso un protocollo di accoglienza, a garantire e offrire servizi utili per i ciclo viaggiatori a partire dal deposito per le biciclette al servizio di lavanderia, alla fornitura di mappe e informazioni.

Terre di Siena in bici, il moderno portale tematico della Provincia di Siena, è lo strumento fondamentale per la pianificazione della vacanza in bici nelle Terre di Siena all'indirizzo www.bici.terresiena.it gli appassionati del viaggio slow possono trovare la descrizione dell'itinerario con il profilo altimetrico, le indicazioni dei punti di assistenza tecnica, vendita e noleggio bici, la possibilità di prenotare un pacchetto o una pedalata in compagnia di una guida specializzata e tutti gli eventi, gare, manifestazioni e cicloraduni.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI