CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news su Turismo e Viaggi

Cerca nel blog

lunedì 31 maggio 2010

Il Maestrale, hotel Riccione 4 stelle, è on-line con il nuovo sito


Riccione, 28 maggio 2010 – Foto che evocano ambienti eleganti, spiagge esclusive, camere vista mare: ecco il benvenuto che offre il nuovo sito dell’Hotel Maestrale, hotel Riccione 4 stelle, che per l’estate 2010 ha rinnovato la sua immagine on-line .

Il sito dell’Hotel Maestrale è stato pensato, voluto e costruito per offrire al visitatore il massimo delle informazioni sulla struttura: dalle fotogallery alla possibilità di calcolo del preventivo si può sapere (e vedere) tutto ciò che serve per prenotare un soggiorno in questo esclusivo hotel 4 stelle Riccione.

L’eleganza e l’atmosfera raffinata dell’hotel Maestrale, situato a Riccione a pochi metri dal mare, si rispecchia negli ariosi colori sabbia del nuovo sito e nella grafica sobria ed essenziale, semplicemente chic come tutti gli hotel del Gruppo Leardini.

In primissimo piano nel sito – in alto a sinistra - troviamo due vetrine che evidenziano gli eventi più importanti che si svolgono a Riccione e le migliori offerte dell’hotel Maestrale, tra cui speciali promozioni per vacanze in famiglia e vacanze in coppia nella settimana dal 6 al 12 giugno e interessanti pacchetti Short stay, con una notte B&B in regalo per soggiorni a Riccione di 4-5 giorni.

Nel nuovo sito troviamo anche interessanti sezioni dedicate ai Meeting e Congressi, Feste e Cene di Gala, al Ristorante e alla spiaggia privata dell’hotel Riccione 4 stelle. Più interattivi il box per iscriversi alla newsletter dell’hotel Maestrale e i “bottoncini” per accedere ai profili Facebook e Twitter di questo albergo Riccione che sui social network ha già centinaia di estimatori. Per più informazioni: http://www.hotelmaestrale.com

domenica 30 maggio 2010

Sicilia: mare, storia vacanze incredibili


Sicilia mare e storia vacanze incredibili




E'l'isola più grande del Mediterraneo, splendida e ricca di fascino: stiamo parlando della Sicilia, regione italiana tra le più rinomate per diversi aspetti, dal paesaggio al mare, dall'arte alla gastronomia.
Meta annualmente di migliaia di turisti, la Sicilia offre ai suoi vacanzieri davvero molto: l'industria del turismo è un'attività sempre in crescita, favorita dalla presenza sull'isola di numerosi siti archeologici come Morgantina, Segesta, Selinunte, la Valle dei Templi e Villa del Casale e molte altre bellezze naturali che suscitano l'interesse dei visitatori.
Negli ultimi anni inoltre si è investito sulla capacità ricettiva di molte strutture alberghiere, creando diverse possibilità di soggiorni in Sicilia, come i bed & breakfast ma anche l'incremento di alberghi ed hotel .
Tra le mete turistiche più amate c'è solo l'imbarazzo della scelta: dalla meravigliosa Taormina alle Isole Eolie, da Erice alle Isole Egadi, ma anche Cefalù, Monreale, Palermo, San Vito Lo Capo, Noto, Siracusa Non solo mare dunque: l'entroterra siciliano è infatti ricco di storia, di tradizioni, ma soprattutto di arte, cultura, ed architettura come le fortezze, i teatri, le chiese, i palazzi, i castelli, le necropoli; anche la natura è un punto forte con i suoi boschi e i bacini naturalistici.
La Sicilia poi è, dopo la Toscana, la regione italiana con il maggior numero di patrimoni dell'umanità dell'UNESCO tra cui troviamo: la villa del Casale di Piazza Armerina, il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento, le isole Eolie e ben otto comuni della Val di Noto (Caltagirone, Militello in Val di Catania, Catania, Ragusa, Modica, Noto, Palazzolo Acreide e Scicli), il centro storico di Siracusa e la necropoli di Pantalica.
Le aree archeologiche sono numerosissime, tanto che è possibile trascorrere una vacanza rigenerante ma anche ricca dal punto di vista culturale magari soggiornando in uno dei tanti agriturismi della Sicilia vicini alle zone di vostre interesse come nella zona di Agrigento per vedere da vicino alla Valle dei Templi, punto strategico per i siti archeologici della zona ma anche per il mare, dove poter passare giornate nelle spiagge della costa bassa e sabbiosa; oppure utilizzando come punto di partenza Catania per vedere la Collina vulcanica di Paternò.
Anche la zona del capoluogo si trova in un ottima posizione strategica: si trovano infatti nella provincia di Palermo la Grotta dell'Addaura e le Grotte della Gurfa.
Una menzione a parte la merita la tradizione enogastronomica, dove in questa regione è più una 'cultura' culinaria: complessa ed articolata, mostra tracce e contributi di tutte le culture che si sono stabilite in Sicilia nel corso del tempo dall'influenza della Grecia alle prelibatezze dei "Monsù" delle grandi cucine nobiliari, passando dai dolci arabi e dalle frattaglie alla maniera ebraica.
Anche i prodotti tipici di questa terra sono numerosissimi ed estremamente variabili provincia per provincia. Tra i più rinomati e conosciuti troviamo la granita, il latte di mandorla e tutti i dolci a base di mandorla, gli arancini e in generale tutti i prodotti da forno conosciuti come rustici, ma anche il pesce, presente in molte varietà, è un alimento importante della cucina siciliana, così come le melanzane, il cuscus e i dolci della tradizione come i cannoli, la cassata e la torta Fedora.

--
Postato da simones70 su Nuovo CorrieredelWeb

Il Salento: Otranto!


La penisola salentina con il suo smisurato litorale bagnato dal mar Adriatico e dal mar Jonio può vantare numerose località balneari di prestigio come Porto Cesareo, Gallipoli e Santa Maria di Leuca sul mar Jonio, anche se quest'ultima località del Salento si trova sulla linea di congiungimento tra vi due mari, e Castro, Santa Cesarea e Torre dell'Orso sul mar Adriatico.
 
Tuttavia sul litorale adriatico del Salento a metà strada tra Torre dell'Orso e Santa Cesarea Terme troviamo Otranto, una vera e propria bomboniera sul mare. Otranto è posta su una insenatura che funge da porto naturale. La sua posizione strategica permette al turista, spostandosi di pochi chilometri, di rilassarsi in spiaggia oppure praticare immersioni e pesca subacquea lungo le scogliere rocciose presenti a sud della località turistica. Bellissimo è, inoltre, il centro storico Otranto, caratterizzato da piccole stradine che confluiscono alla cattedrale, al castello e sui bastioni, luogo di ritrovo della movida estiva.
 
Trascorrere le vacanze nel Salento vuol dire scoprire una terra ricca di storia e di cultura. Il Salento è un vero e proprio paradiso terrestre a pochi chilometri da casa.



--
Postato da
www.CorrieredelWeb.it

sabato 29 maggio 2010

Sito tradotto in danese, inglese e tedesco per affittare la Vostra casa



FONTE: Come guadagnare con i bed and breakfast, agriturismi, case per le vacanze e appartamenti

Portale anche gratuito: quattro possibilità di inserimento
In questo portale è possibile inserire la propria casa o villa per darla in affitto in modo anche gratuito, anche se ovviamente i servizi offerti in questo caso sono minori rispetto alle altre soluzioni.
La prima cosa è che l'annuncio sarà visualizzato solo in danese, mentre per le altre alternative il testo è tradotto anche in tedesco e in inglese.
I quattro tipi di inseriemento sono:
1) Gratuito, "Free mini advert"
2) 49 euro per un anno, "Small advert"
3) 55 euro per un anno, "Small advert with link"
4) 104 euro per un anno, "Homepage" e in questo si ha la possibilità di inserire fino a 10 foto, mentre negli altri tre punti se ne possono inserire solo due.
Nell'inserimento gratuito la descrizione della Vostra casa, appartamento, villa è molto breve, mentre nei punti 2 e 3 è breve. Ovviamente il punto quattro è quello che permette una descrizione dettagliata della Vostra casa da affittare.
Una cosa curiosa è che se inserite gratuitamente la Vostra struttura ricettiva avrete anche della pubblicità, mentre con le altre opzioni non c'è.

venerdì 28 maggio 2010

Salento

Ultimo lembo di terra del Bel Paese, ecco perchè è soprannominato il "Tacco d'Italia", il Salento è una penisola bagnata sia dal mar Jonio sia dal mar Adriatico. Al centro del Salento , a metà strada tra le località balneari di San Cadaldo sul Mar Adriatico e Porto Cesareo sul mar Jonio, troviamo Lecce, il capoluogo della provincia di Lecce. Il territorio del Salento copre l'intera provincia di Lecce, ma anche una parte delle province di Taranto e Brindisi.

Questa penisola, ma sarebbe più corretto definirla isola data la lunghezza del suo litorale che cinge quasi completamente il perimetro del suo territorio, è caratterizzata da paesaggi mozzafiato. Percorrendo le coste del Salento è possibile godere di viste bellissime in un alternarsi di lunghissime spiage a perdita d'occhio e scogleiere a picco sul mare.

Tuttavia trascorrere le vacanze nel Salento vuol dire anche poter scoprire il suo vasto entroterra caratterizzato da una natura incontaminata e, talvolta, selvaggia. La campagna del Salento è caratterizzata da lunghe distese a perdita d'occhio di alberi di ulivo e prati verdi punteggiati da pietre di roccia calcarea utilizzate per costruire i tradizionali muretti asecco che costeggiano le stradine di campagna che congiungono i tanti piccoli comuni che poplano il terriorio del Salento.

Italia: vacanze per tutti i gusti

Con il freddo che ci ha quasi abbandonato del tutto ecco che sentiamo camminando per strada quel leggero calore sulla pelle che ci riporta alla mente le vacanze dell’anno scorso ed allo stesso tempo ci ricorda che stanno per arrivare quelle dell’anno corrente ed è tempo di prenotare!

L’estate sta iniziando a bussare pian piano alle nostre porte ma intanto le vacanze andrebbero già prenotate con mesi di anticipo se si spera di trovare buone offerte e tante strutture disponibili…

L’Italia è il luogo adatto a qualsiasi tipo di vacanza infatti ogni regione ha le sue caratteristiche ed ognuno può scegliere quello che preferisce senza la necessità di andare all’estero.

Chi ama le vacanze culturali troverà pane per i suoi denti, basti pensare a Napoli, Venezia, Roma, Firenze, Milano e chi più ne ha più ne metta in quanto si può dire che tutta la nazione sia luogo d’arte e cultura.

Per le vacanze di mare potete optare per una delle isole campane oppure per la costiera amalfitanal oppure per la calabria, la Sicilia, la sardegna o le cinque terre, tutti luoghi dai mari stupendi ed ognuno con le proprie fasce di prezzo.

Per gli amanti invece della natura e dei percorsi enogastronomici l’ideale è l’entroterra toscano che con i suoi vini, la tradizione culinaria e i numerosi agriturismi offrono una vacanza ideale all’insegna della natura e della buona cucina, ma non solo, potrebbe tranquillamente essere un punto di partenza per una vacanza mista in quanto offre anche località di mare e ovviamente d’arte.

Per chi invece volesse rinfrescarsi in montagna può optare per le zone del trentino, oppure per Roccaraso altra località molto ambita d’estate…

Per chi invece cercasse una località di mare e divertimento senza spendere una cifra esagerata per hotel e alloggi può optare per alcune località della riviera romagnola, meta molto ambita soprattutto dai giovani.

La Vela e La Maddalena.

“La Maddalena è uno dei posti migliori al mondo per disputare regate .Le condizioni meteo sono ottimali e la gente de La Maddalena molto ospitale. Porgo fin da ora il mio benvenuto a tutti gli amici e gli appassionati di vela che ci raggiungeranno qui in maggio” Vincenzo Onorato Presidente Mascalzone Latino Audi Team

Per chi ama la vela ed il mare è in arrivo un’ abbinata da non perdere per arricchire le Vacanze Sardegna, un’ occasione per mostrare al mondo come lo sport e una natura incantevole possano esaltarsi in un evento unico.

Il Louis Vuitton Trophy veleggia su La Maddalena dove si sfideranno per due settimane di regate nel Mediterraneo 10 team eccezionali della vela mondiale, 3 dei quali italiani.

La Maddalena è una piccola città su un’isola che porta lo stesso nome, appena un miglio nautico dalla costa nord-est della Sardegna. È caratteristica per le sue spiagge e per il colore rosa delle coste e come spesso in Sardegna, chi regata potrà godere di paesaggi tra i più fascinosi ed emozionali nel Mediterraneo.

Le regate sono in programma dal 22 maggio al 6 giugno, ma i team inizieranno ad allenarsi dal 18 maggio.

Il Louis Vuitton Trophy a La Maddalena arriva dopo altri due eventi di sucesso disputati ad Auckland e a Nizza negli ultimi sei mesi. Altri eventi sono avranno luogo a Dubai a novembre e ad Hong Kong nel febbraio 2011.

A La Maddalena due team si aggiungeranno agli otto che hanno disputato le regate di Auckland.Soprattuto il Team BMW ORACLE Racing, che vinta la Coppa America a febbraio, torna al Louis Vuitton Trophy.

E Luna Rossa, che ha concorso per ben tre edizioni della Coppa America, vincendo peraltro la Louis Vuitton Cup nel 2000; per Luna Rossa sarà la prima volta alla Louis Vuitton Trophy dopo aver gareggiato nell’evento precedente ,le Louis Vuitton Pacific Series .

Con Luna Rossa siamo quindi a tre team italiani in gara a La Maddalena,il terzo è Azzurra, vincitore a Nizza.Tra i partecipanti abbiamo anche il campione di Auckland, Emirates Team New Zealand.Un bel gruppo di 10 team in rappresentanza di 8 paesi .

* Aleph, FRA, skipper Bertrand Pacé
* All4One, FRA/GER, skipper Jochen Schumann
* Artemis, SWE, skipper Paul Cayard
* Azzurra, ITA, skipper Francesco Bruni
* BMW ORACLE Racing, USA, skipper James Spithill
* Emirates Team New Zealand, NZL, skipper Dean Barker
* Luna Rossa, ITA, skipper Ed Baird
* Mascalzone Latino Audi Team, ITA, skipper Gavin Brady
* Synergy, RUS, skipper Karol Jablonski
* TEAMORIGIN, GBR, skipper Ben Ainslie

Nelle regate del Louis Vuitton Trophy, i team disputeranno regate match-racing su barche uguali di Classe Coppa America (ACC).

Per La Maddalena, sono impiegate imbarcazioni appartenenti all’International America’s Cup Class (IACC) già costruite, in prestito da alcuni dei sindacati partecipanti e modificate ad hoc in modo da rendere le loro prestazioni per quanto possibile uniformi. Le barche verranno fornite da BMW ORACLE Racing (USA 87 e USA 98) e da Mascalzone Latino Audi Team (ITA 90 e ITA 99).

Il villaggio del Louis Vuitton Trophy si trova ad un chilometro dal centro della città, e nel centro sarà possibile tramite uno schermo gigante godere delle immagini dal campo di regata con un commento in diretta.

Il pubblico potrà incontrare gli equipaggi per foto, autografi ed inoltre partecipare alle conferenze stampa che sono pubbliche. Per i più appassionati ci saranno bar, luoghi di ristorazione e merchandising dei vari team e, per finire, i ragazzi della vela locale disputeranno il Louis Vuitton Junior Trophy.

Per raggiungere La Maddalena si consiglia di volare all’aeroporto di Olbia Costa Smeralda (ci sono molti voli da Roma e dalle principali città italiane) e poi raggiungere in auto Palau, a circa 40 chilometri a nord di Olbia. Da Palau si arriva a La Maddalena tramite un breve tragitto in traghetto. In alternativa, ci sono traghetti per Palau dalla Corsica, da Genova e Napoli.

Onde e vento, vela e vacanze, sport e natura in relax, esperienze uniche da condividere, perchè la bellezza del mare, come scrive il poeta , rigenera ed appaga.

“«Il vento aumenta e la barca ballonzola lietamente sulle onde spumanti. Lascia pure che l’acqua salata ti spruzzi il viso; è migliore che il vino più generoso, è il puro latte che, dal seno ondeggiante della Natura, ti ridonerà la salute e la forza! “Axel Munthe.

Giovanni Sedda

giovedì 27 maggio 2010

trivago: Estate 2010, mete + ricercate

Estate 2010: le mete più ricercate su trivago

Il compara prezzi hotel leader in Europa www.trivago.it ha individuato le destinazioni estive più ricercate in Italia e all’estero. La Spagna è la prima meta estiva internazionale con Maiorca. Rimini la prima destinazione al mare italiana, tendenza positiva anche per la Sicilia e la Sardegna.

Milano, 27 Maggio 2010 – Il portale di confronto prezzi hotel, www.trivago.it, presente in 21 Paesi, ha stilato un indice delle mete estive piu‘ ricercate, sulla base delle ricerche prezzo hotel . La pianificazione delle vacanze estive è infatti iniziata online sul network già da qualche mese, a caccia della destinazione più suggestiva, confrontando prezzi e offerte tra le mete al mare piú convenienti e suggestive, mettendo a confronto i prezzi per camera degli alberghi per la stessa meta e le diverse offerte per lo stesso hotel, attraverso i 53 canali di booking online, integrati a trivago (Expedia, Booking.com, hrs, venere, lastminute…). Il tutto, seguendo le oltre 15 milioni recensioni turistiche e alberghiere, i consigli e i contenuti di viaggio scambiati e condivisi nel portale.

Le principali ricerche in Italia volgono verso la Riviera Adriatica e la Sicilia: Rimini, 5a città più ricercata in Italia in questo periodo sul network e prima destinazione al mare, e‘ anche la città balneare con la maggiore capacità ricettiva (oltre 500 hotel prenotabili) e la più conveniente con prezzi per camera doppia a partire da 41€ e „sbalzi tariffari“ controllati dall’alta all’altissima stagione (15-20€ in piu‘ di media); segue Palermo (280 hotel e camera doppia da 40€) , Siracusa (178 hotel e camera doppia da 65€), Cesenatico (326 alberghi e doppia da 48€), Riccione (312 e doppia da 64€), Cattolica (162 – doppia da 50€), Napoli (431 e doppia da 34€), Alghero (191hotel, doppia a 64€).

Il trend index stagionale trivago*, invece, calcolato sulla base del rapporto ricerche prezzo/capacità ricettiva (numero di alberghi prenotabili) indica invece una tendenza positiva delle ricerche per le destinazioni Tropea in Calabria e nelle principali mete balneari a nord e sud della Sardegna: Villasimius, Santa Teresa di Gallura, Pula, Stintino, Olbia, Palau, Porto Cervo. Trend positivo anche per Lampedusa e Orbetello.

Soagna la prima meta balneare per Inghilterra e Germania

L’Italia tutto l’anno per natura, laghi (in testa il Lago di Garda), passione e cultura, ma per prendersi la tintarella i turisti tedeschi e Inglesi scelgono la Spagna.

Maiorca la preferita per i tedeschi con Playa de Palma e Palma de Maiorca. Segue, sempre per la Germania, la destinazione al mare locale più gettonata, Binz, nell’isola Rügen nel mare Baltico, Belek in Turchia e Makadi Bay in Egitto. In Italia, le mete al mare preferite dal mercato tedesco sono: Rimini, Lido di Jesolo, Napoli, Cesenatico, Ischia, Elba, Olbia, Capri e Sorrento.

E se i tedeschi preferiscono soprattutto l’Adriatico, gli inglesi scelgono il mare della Toscana con Viareggio come prima meta al mare nelle ricerche in rete. Segue la Sicilia con Palermo, Taormina e Catania. Ma prima dell’Italia il mercato inglese sceglie altre destinazioni internazionali, tra queste le Isole Baleari con Maiorca, Ibiza, Minorca e Formentera e le Canarie con Gran Canaria e Tenerife in testa. Gettonata anche dagli inglesi l’Andalusia nella Costa del Sol.

Toscana anche per i francesi che, in Italia, scelgono l’isola d’Elba. Segue in parallelo la

Campania con Napoli, Capri e Sorrento ai primi posti tra le mete al mare. I francesi, dopo la Costa Azzurra e la Corsica, prendono pero’ il sole soprattutto nelle destinazioni francofone con il Marocco in testa e Agadir come prima destinazione. Segue l’Egitto con Marsa Alam, Baia di Nabq e Sharm El Sheik.

L’indice si basa sul numero di ricerche prezzo sul network di comparazione prezzi hotel trivago.it (21 piattaforme e 10mln di utenti mensili) osservate nel mese di Maggio per la stagione estive. Il *trend index stagionale, invece, calcola il rapporto tra ricerche e capacita‘ ricettiva: un trend positivo si regista quando la domanda e‘ superiore al 50% della capienza alberghiera (posti letto disponibili).

Su trivago:

Con www.trivago.it i viaggiatori trovano l’hotel ideale alla migliore tariffa. Il servizio gratuito online mette a confronto i prezzi di 54 portali di prenotazione per oltre 450.000 Hotel in tutto il mondo. trivago nel contempo ha integrate nel proprio sito 15 milioni di recensioni hotel e mostra sempre per un hotel il voto della rete. trivago e’ il primo meta search a piu’ livelli: i viaggiatori possono progettare la propria vacanza per Regione, citta’ o per localita’.

trivago GmbH con la sua sede a Dusseldorf, Germania, é nato nel 2005 e attualmente opera in 21 Paesi nel mondo con 10mln di visitatori al mese.

Travolution Awards 2008, Red Herrings 2008 e miglior sito di viaggi per http://www.sitowebdellanno.it/winners.php e Travelmole 2009 “Best Accomodation web site”

Area stampa Italia: http://company.trivago.com/company.php?&pagetype=presscenter_inthenews&tld=it

Area thpi: www.trivago.it/prezzi-hotel

Vi aspettiamo presto su
-------------------------------------

Giulia Eremita

trivago Italia
Via Senigallia 18/2 Torre A
20161 Milano
Italia
Tlf: + 39 - 02 - 40042033


giulia.eremita@trivago.it
www.trivago.it

www.hotelier.trivago.it

---------------------------------------

Esse Animazione presenta le attività per la stagione estiva 2010


zagenzia animazione turistica28 maggio 2009 - L’agenzia di animazione e spettacolo Esse Animazione, società del Gruppo Esse, presenta le proprie attività per la stagione estiva 2010 sul nuovo sito, online dal primo marzo nella fresca e rinnovata veste grafica.

L’agenzia, che si avvale di un core staff di animatori turistici di comprovata esperienza, è pronta per selezionare nuovi, motivati membri per i team di animazione nei villaggi estivi.

Le selezioni sono aperte a chiunque sia maggiorenne e disponibile a realizzare questa fantastica esperienza nei periodi indicati dagli addetti al recruiting.

I prossimi e ultimi casting per l'estate 2010 si svolgeranno sabato 29 maggio a Roma, presso la Fonderia delle Arti.

I candidati che avranno passato le selezioni preliminari riceveranno una proposta provvisoria e l'invito a partecipare a Showlab, il laboratorio di animazione e spettacolo gestito dall’agenzia di animazione in cui gli aspiranti animatori turistici potranno perfezionare le loro competenze artistiche e mettere in evidenza le proprie qualità.

Il passaggio successivo sarà quello del team building vero e proprio: i candidati, istruiti secondo i programmi di Esse Animazione, diventeranno animatori turistici a tutti gli effetti, e i gruppi creati comporranno lo staff di animazione nei villaggi di destinazione.

Quest’anno il nucleo di villaggi Esse si allarga: forte dell’esperienza pluriennale in noti villaggi turistici della Sardegna, il Gruppo Esse ha il piacere di gestire direttamente le attività dell’Hotel Cala Bitta.

Punto di riferimento tra i villaggi in Sardegna, l’Hotel Cala Bitta è l’unico vero villaggio della Costa Smeralda, e gode di una posizione strategica: a pochi metri dal mare dell’omonima baia, dista solo 5 km da Porto Cervo e 16 km da Porto Rotondo, garantendo così alla clientela la tranquillità e la natura incontaminata delle vicine spiagge e il divertimento delle località più esclusive della Costa Smeralda.

Con lo spettacolo meraviglioso della generosa natura sarda e la simpatia e la professionalità dello staff di Esse Animazione, le vostre vacanze in Sardegna resteranno indimenticabili.

Vacanze hotel puglia

Avete scelto di trascorrere le vacanze estive al mare e in Italia non mancano di certo le belle località dove trascorrere il vostro soggiorno. Una delle mete più amate dai vacanzieri estivi che amano il bel mare, possibilmente abbinato a cultura e gusto, e la Puglia, anche nota come il "tacco d'Italia". La sua forma molto allungata si protende tra due mari, l'Adriatico e lo Ionio, assumendo proprio le sembianze di quella parte della scarpa rispetto al resto d'Italia.

Per una vacanza degna di questo nome concedetevi un soggiorno in uno degli hotel puglia. Alberghi, resort e spa sono disseminati in tutta la regione, al mare come nelle città e nel verde entroterra.

Per una vacanza hotel puglia avete l'imbarazzo della scelta. La Puglia, essendo molto lunga, ha uno sviluppo costiero unico tra le regioni peninsulari pari a 829 km. A seconda della zona si presentano rocciose e ricche di grotte naturali, soprattutto nel Gargano, nelle Isole Tremiti e in alcune parti del Salento adriatico, a differenza della costa Ionica che tende ad essere più bassa e sabbiosa. Le lunghe spiagge e le cale sabbiose si trovano un po' ovunque in ogni caso e tante hanno ricevuto riconoscimenti, come le bandiere blu e le vele di Legambiente. Il mare è quasi ovunque di color verde smeraldo o azzurro e trasparente. Gli effetti cromatici con la natura circostante sono stupendi.

Se amate le spiagge incastonate tra le alte falesie bianche, immerse nella vegetazione, allora dovete alloggiare in un hotel Vieste, in provincia di Foggia. La località si trova sulla costa del Gargano (parco naturale) ed è la più orientale tra tutte. Il borgo antico è molto suggestivo con case chiare che si sviluppano tra stradine strette e scalinate.

Vieste è situata su una penisola rocciosa, caratteristica perché presenta tre baie separate da due punte, San Francesco verso est e Santa Croce a nord. In mezzo alle due punte si trova la piccola spiaggia della Marina piccola. A sud di punta di San Francesco vi è la lunga spiaggia sabbiosa di Pizzomunno. Ad ovest di punta di Santa Croce, infine la o lunga spiaggia di San Lorenzo.

La sabbia delle spiagge è color rosa argento e le acque molto limpide e cristalline. Gli amanti delle immersioni e dello snorkeling sono molto attratti dai fondali marini di Vieste. Da non perdere sono sicuramente le grotte marine (ve ne sono 26!!!) e le altre innumerevoli cavità dell'alta costa.

Portale francese per paesi francofoni: Canada, Svizzera, Belgio, Italia, Lussemburgo e Francia

FONTE: Come guadagnare con i bed and breakfast, agriturismi, case per le vacanze e appartamenti.
Portale francese per agriturismi, bed and breakfast, case e appartamenti.
Questo portale è scritto solamente in francese e l'iscrizione avviene mensilmente, con 3,95 euro (il sito riporta il dato aggiornato al 01/01/2007).
E' un portale per paesi francofoni, infatti è presente anche il Canada,la Svizzera, il Belgio, l'Italia, il Lussemburgo oltre ovviamente la Francia.
E' possibile inserire il proprio b&b, agriturismo, cottage, rustico, appartamento con una descrizione dettagliata e varie fotografie.
Ma come fare per sapere se funziona o meno un sito? Come ho già ripetuto in questo blog io mi asterro' dall'esprimere giudizi, ma Vi ricordo uno dei consigli che ho dato all'inizio per incrementare le presenze de Vostri ospiti (Seguite questo link).

mercoledì 26 maggio 2010

Foligno, la città dei B&B

Con l’arrivo della bella stagione la voglia di vacanza si fa sempre più sentire: se si desidera trascorrere qualche giorno lontani dallo stress e dal caos delle grandi città il posto ideale dove rigenerarsi e rilassarsi è la zona nel cuore dell’Umbria.
La regione umbra, situata nel centro dell’Italia, vanta uno splendido territorio, che comprende non solo bellezze naturali, ma anche artistiche e culturali grazie alla ricchezza di siti d’arte come le maggiori città di Assisi, Spoleto, Terni e Perugia.
Tra esse, un’altra città che racchiude nel suo comprensorio arte e natura è la meravigliosa Foligno, che a sua volta si trova nel cuore della regione, immersa in una zona verde, tra la pace e la tranquillità delle colline umbre, e situato in un’ottima posizione strategica che garantisce al vacanziere di ritrovarsi in un posto idilliaco ma pur sempre a poca distanza dalle grandi città d’arte e cultura dell’Umbria.
L’ideale per fruttare al massimo la permanenza nel territorio folignate è di organizzare il proprio soggiorno in un agriturismo di Foligno: si avrà così la possibilità di trascorrere dei giorni totalmente immersi nella natura, rimanendo comunque a pochi chilometri dai grandi centri cittadini e siti naturali, nonché avere l’opportunità di degustare i migliori piatti tipici umbri e nel particolare di Foligno, preparati direttamente nella struttura turistica in cui si alloggia.
Gli agriturismi ed i Bed and Breakfast di Foligno sono nella maggior parte dei casi realizzati da antichi edifici restaurati e ristrutturati, che pur conservando le particolarità e il fascino delle case coloniche sono dotati di ogni comfort per soddisfare le esigenze degli ospiti.
Molti agriturismi di Foligno offrono appunto ai propri clienti diversi servizi aggiuntivi come la possibilità di partecipare a molte attività sportive e non come escursioni a cavallo, passeggiate nelle colline, assistere alla realizzazione di prodotti tipici dell’artigianato locale, fare un bagno in piscina o prendere parte ad itinerari artistici, religiosi, naturali ed enogastronomici.
Foligno poi è una città straordinaria che custodisce nel suo comprensorio numerosi siti culturali ed artistici.
Nella cittadina umbra, che come gli altri antichi centri umbri è caratterizzata da un'impronta fortemente legata alla storia ed alla cultura medioevale, sono presenti infatti diversi siti di alto interesse artistico e culturale a partire dalla Piazza dedicata a San Domenico, dove sorgono le chiese di Santa Maria Infraportas e di San Domenico; mentre a Porta Romana è visibile la statua marmorea realizzata dall'artista folignate Niccolò di Liberatore; su Piazza S. Francesco si affaccia invece la chiesa di San Francesco ( si tratta di una costruzione che risale al ‘200 e che custodisce diversi affreschi anche del secolo successivo) e la chiesa del Gonfalone; a Piazza Garibaldi è invece possibile visitare le splendide chiese di San Salvatore e Sant’ Agostino e in Piazza San Giacomo la chiesa omonima. Da queste quattro piazze si giunge nella Piazza Grande, considerata il simbolo e centro cittadino della vita pubblica, della storia e dell'arte di Foligno, sulla quale si affaccia invece il famoso Palazzo Trinci, lascito della più importante famiglia signorile di Foligno.
A Foligno inoltre è tuttora molto importante anche l’aspetto folkloristico che viene celebrato grazie alla manifestazione de ‘La Giostra della Quintana’: torneo cavalleresco che prende il nome dalla ‘Quintana’, ovvero il nome della quinta via dell'accampamento romano nella quale aveva luogo l'addestramento dei soldati che si lanciavano contro un fantoccio con una lancia nel tentativo di infilare l'anello sospeso ad una mano dello stesso. La competizione segue la manifestazione storica in costume a cui partecipano annualmente circa seicento persone, la gara invece si svolge sempre di sabato in giugno, in edizione notturna, e la rivincita viene giocata di domenica pomeriggio nel mese di settembre: originariamente questa gara aveva il ruolo di attribuire titoli onorifici vari cavalieri.

Treviso: la città medievale attraversata da canali incantevoli

Vuoi recarti in questa splendida città per ammirare i suoi suggestivi corsi d’acqua e i suoi monumenti storici? Scopri in quali bed and breakfast Treviso pernottare e come ottimizzare il tuo tempo con questa mini-guida

Treviso, capoluogo di provincia della regione Veneto, è ubicata in una zona pianeggiante fra le Prealpi e la laguna di Venezia, a poca distanza dal corso del fiume Piave.
La città fu fondata dai romani con il toponimo di “Tarvisium” e divenne successivamente un ducato sotto il dominio dei longobardi che la dotarono di una propria zecca. Nel XIV secolo entrò a far parte dei possedimenti della Repubblica di Venezia.
L’attuale Treviso, cinta da mura edificate nel Cinquecento dai veneziani e solcata da diversi canali che le danno un aspetto affascinante, conserva molte preziose testimonianze del passato.
Tra gli edifici di culto segnaliamo il Duomo, risalente al Medioevo e ricostruito tra il ‘400 e il ‘700, con sette cupole e, all’interno, con diverse opere d’arte, come una tela di Tiziano raffigurante l’”Annunciazione”, il monumento funebre del vescovo Zanetti, opera dello scultore Pietro Lombardo da Carona e affreschi del Pordenone; la chiesa di San Francesco (XIII secolo), in stile romanico e gotico, dove si trovano le tombe del figlio e della figlia rispettivamente di Dante Alighieri e di Francesco Petrarca e un pregevole affresco di Tommaso da Modena, che raffigura la Madonna col Bambino e sette santi; la chiesa di San Nicolò (IX sec.), il luogo di culto più grande della città, abbellita con una serie di affreschi di Tommaso da Modena e una scultura di Antonio Rizzo.
Gli edifici civili più significativi sono la Loggia dei Cavalieri, costruita nel XIII secolo come sede del potere politico, il Palazzo del Monte di Pietà (XV secolo) all’ interno del quale si trova la cappella dei Rettori riccamente affrescata, il Palazzo dei Trecento (XIII sec.) dove si riuniva il Consiglio comunale composto, appunto, da 300 cittadini, e il Palazzo del Podestà con una bella torre civica.
A Treviso si trovano molte ed eleganti ville venete. La più nota, anche per aver ospitato importanti personaggi storici, è Villa Manfrin. La bella dimora, a tre livelli, ha delle sale decorate con stucchi e un ampio parco dove si conservano molte statue.
La struttura museale più importante della città è il Museo Civico, inaugurato alla fine dell’Ottocento. E’ costituito da tre settori: quello archeologico che espone reperti rinvenuti nel territorio di Treviso, databili dal II millennio al Medioevo; la Pinacoteca dove si custodiscono opere d’arte di Giovanni Bellini, Tiziano, Lorenzo Lotto, Rosalba Carriera, Giambattista e Giandomenico Tiepolo e Francesco Guardi; la galleria di arte moderna con opere che vanno dalla fine dell’Ottocento ad oggi.
Treviso è una città dove si svolgono annualmente diverse e interessanti manifestazioni musicali, tra cui il festival della musica classica per organo e il festival “Suoni di Marca”. La città, che ha dato i natali a Giuliano Carmignola, uno dei più famosi violinisti in attività, vanta una propria banda musicale, chiamata “Banda musicale Domenico Visentin di Treviso”.

martedì 25 maggio 2010

Campli, inizia l’ estate! 1-2-3 giugno

Inizia l’estate camplese
Nei giorni 1, 2 e 3 Giugno a Campli, grazie al lavoro delle associazioni presenti sul territorio e la collaborazione delle istituzioni, verranno organizzate tre manifestazioni di grande spessore culturale.
Nella giornata di Martedì 1 Giugno a partire dalle ore 20,00 in Piazza Vittorio Emanuele II ci sarà il “CUCU’ SOTTO LE STELLE”.
Organizzato dall’associazione giovanile Nuov@mente in collaborazione con la Pro Loco “Città di Campli”, lo storico gioco camplese e montoriese prova a sbarcare in estate dopo il grande successo nelle scorse vacanze natalizie.
Ricordiamo, infatti, a Montorio al Vomano la famosissima manifestazione “Stù in piazza” ed a Campli il “2° Campionato del Mondo di Cucù”. Per la partecipazione basta acquistare due biglietti della lotteria legata alla “Sagra della Porchetta 2010” dal costo di 2,50€. L’iscrizione è comprensiva di un panino con la famosa porchetta camplese.

Il 2 giugno dalle ore 8 fino a tarda sera, l’associazione “Campli Domani” organizza nel Centro storico l’ANTICO MERCATINO DI SAN PANCRAZIO.
Artigiani, produttori di specialità locali, esposizioni di animali e loro adozione, mostra di trattori d’epoca e rassegna grafico-pittorica sulle origini del mercatino, delle tradizioni culinarie di Campli da parte delle Scuole Primarie del Circolo didattico, faranno da cornice all’evento. Sin dalla mattina il mercatino verrà allietato da una band itinerante, e dalle ore 12 in poi degustazione delle famose “fregnacce camplesi e gricia” oltre a timballi di tartufo e caserecci, cacio fritto, frittelle, olive ripiene e supplì, porchetta camplese, salsicce e ventricina. Dalle 16 in poi festa dei bimbi e fino a tarda notte musica sud-americana.

Infine, il 3 Giugno, alle ore 20,30 Piazza Vittorio Emanuele II sarà la cornice per il concerto musicale del famoso complesso bandistico tedesco “Musikverein Eisenbach e.V.” della “Foresta Nera”.

http://associazionenuovamente.blogspot.com
http://www.camplidomani.it/

nascar e tbuy realizzano il ferrari store

nascar e tbuytbuy e nascar, punti di riferimento per la consulenza strategica, la realizzazione e la gestione di progetti e-commerce.

24 maggio 2010 - Le due società, ognuna con le proprie core competences e la propria expertise specifica, fanno riferimento al gruppo triboo spa, di cui tbuy è parte e nascar partner. Triboo è una realtà tutta italiana che si sta sempre più imponendo sul mercato internazionale, grazie a progetti realizzati per brand di grande prestigio tra cui Ferrari. Per il progetto dello store della celeberrima casa automobilistica di Maranello, tbuy ha svolto il suo ruolo di ecommerce service provider, realizzando la piattaforma di commercio elettronico online all'indirizzo http://store.ferrari.com/it/, e occupandosi della sua gestione in full outsourcing.

Opera della web agency diretta da Marco Realfonzo, invece, è il design dello store, l'interaction design, la progettazione delle comunicazioni, sempre diverse, che scorrono nella homepage di sezione, e tutte le attività di article marketing a sostegno delle varie promozioni.

Ne parliamo con Alessio Barbati, CEO di tbuy.

D: Alessio, per Ferrari avete realizzato la piattaforma ecommerce e vi occupate della sua gestione in full outsourcing. In cosa consiste la vostra consulenza per un progetto di così grande prestigio?
R: Ferrari è un cliente molto importante che consente al nostro gruppo di mettere in campo tutte le nostre competenze di eccellenza che vanno dall'interaction design al customer care in 5 lingue, e includono tutte le operations relative a: piattaforma, logistica, fatturazione e pagamenti, più, ovviamente, tutte le attività di marketing tra cui seo, sem, affiliazioni, concorsi, progetti speciali etc. Il progetto consente inoltre di misurarci su tutto il mercato internazionale visto che solo il 15% delle vendite avvengono sul mercato Italia. Per questa ragione, proprio questo mese abbiamo pubblicato lo store localizzato in 5 lingue.

D: Quali sono i risultati raggiunti finora grazie alla gestione tbuy, e quali sono gli obiettivi per il prossimo futuro?
R: I risultati sono estremamente soddisfacenti sia per quanto concerne il traffico di visitatori unici ed il conversion rate sia, ovviamente, per il fatturato, che è in sensibile e costante crescita rispetto allo scorso anno. Nei primi mesi dell'anno abbiamo avviato diversi progetti che ci dovrebbero garantire una forte crescita per tutto il 2010: restyling del sito, localizzazioni in lingua, affiliazioni localizzate, concorso online, iniziative speciali, nuovi assortimenti di prodotto.

D: Qual è la vostra mission, e quale il punto di forza principale?
R: La nostra mission è quella di aiutare le imprese ad avviare e gestire un canale di vendita complesso come lo è l'eCommerce. Le aziende solitamente non hanno le competenze e l'organizzazione per poter sfruttare al meglio il potenziale di questo mercato.Il nostro Gruppo è in grado di garantire:

  • Infrastrutture e operations per la vendita e l'evasione. Logistica, magazzino, resi. Utilizzare le risorse dei canali tradizionali non è la scelta migliore, perché la vendita online ha le sue specificità (competenze business vs consumer)
  • Infrastrutture e operations per il customer care e il CRM (gestione attività quali: antifrode, storni, interazioni con i clienti, etc.)
  • Esperienza e capacità di attivare servizi di online marketing verso il consumatore finale: email marketing, search marketing, affiliate marketing, social networking, SEO, SEM
  • Esperienza nella gestione dei contenuti online.

Arriva il caldo... e il divertimento con Elation

Arriva il caldo, è arrivata la bella stagione, finalmente, dopo un inverno freddo e lungo... allora cosa c'è di meglio che farsi baciare dal sole magari divertendosi con una delle mille proposte offerte dal sito Elation.it?
Elation è ormai un punto di riferimento nel settore delle esperienze regalo, attività sportive e legate al relax e benessere, che propone sempre nuove soluzioni originali per i suoi utenti.
Tra le varie esperienze possibili ci sono i parchi avventura per esempio, per divertirsi con gli amici o con la propria famiglia, per dimostrare la propria abilità, naturalmente sempre in totale sicurezza.
Oppure si può effettuare un segway tour a Roma, Pisa o Firenze, e provare l'innovativo mezzo di trasporto personale. Si tratta in pratica di una sorta di monopattino a trazione elettrica che ti permetterà di fare un originale tour di queste splendide città...
Scopri su Elation tutti i dettagli: http://www.elation.it/

lunedì 24 maggio 2010

RUTA 40: Turismo Responsabile & Sostenibile


Ruta 40 Boutique Tour Operator esce con una nuova linea dedicata ai viaggi solidali, sostenibili e di responsabilità sociale.

Il target è sempre medio e medio-alto, ma l'attenzione va a certi dettagli quali la scelta delle strutture nella proprietà (locali e mai multinazionali, che anche nel settore turistico ormai imperano), nei dettagli ecologici (smaltimento dei rifiuti, conservazione ambientale ecc) e nelle attività proposte (visita di progetti sociali, birdwatching, incontro con comunità e visita di ateliers artigianali per appoggiare le economie comunitarie). Inoltre nel programma in Perù, per esempio, una quota del ricavato viene destinata al finanziamento di iniziative e progetti scelti nell'ambito della conservazione ambientale, protezione dei minori in difficoltà e della promozione sociale.


Bit (Borsa del Turismo) - 20 febbraio 2010: Ruta 40 vince il premio per Turismo Responsabile Italiano nella sezione Cultura e Avventura per il programma di viaggio "Stupefacente Bolivia".


PROGRAMMA ECUADOR RESPONSABILE VALIDO TUTTO L'ANNO

Durata: 12 giorni / 11 notti

Itinerario: Quito - Otavalo - Mindo - Cotopaxi - Amazzonia – Quito

Descrizione: Programma di eco-turismo sostenibile: tour avventura che ci porta a visitare le meraviglie naturali dell'Ecuador: la coloniale Quito, il mercato di Otavalo, il bosco nuvoloso di Mindo, la Via dei Vulcani con il Parco Nazionale del Cotopaxi, la foresta Amazzonica nell'eco-lodge Napo Wildilfe Center di proprietà della comunità Anangu Quichua.
Hotels boutique, haciendas, lodges ed appoggio alle comunità locali.
Su richiesta post tour alle Galapagos.

Quote:

Da eur 2793 su base 2 persone
Da eur 2440 su base 4 persone

in camera doppia
Supplemento singola: eur 760


Programma nel dettaglio: http://www.ruta40.it/viaggio_tour_turismo_ecuador_responsabile.htm

La quota comprende: Voli interni Quito-Coca-Quito in classe economica, pernottamenti come da programma, trasferimenti da/per aeroporti/porti come da programma, escursioni in privato con guide locali in italiano eccetto al Napo Wildlife Center di gruppo in spagnolo-inglese, pasti come da programma (bevande sempre escluse e menù turistici), assicurazione medico-bagaglio Assimoco Plus, assistenza Ruta 40

La quota non comprende: Voli intercontinentali da-per l'Italia, mance ed extra, assicurazione contro l'annullamento, bevande, pasti non indicati, escursioni facoltative, quota d'iscrizione, tasse aeroportuali, tasse di entrata al Cotopaxi e al Parco di Yasuni, eventuali adeguamenti carburante e tasse di uscita


PROGRAMMA PERU' SOLIDALE IN 4X4 VALIDO TUTTO L'ANNO

Durata: 14 giorni / 13 notti

Itinerario: Lima - Paracas - Arequipa - Puno - Cuzco - Valle Sacra - Machu Picchu – Lima

Descrizione: Overland-avventura alla scoperta delle meraviglie e di angoli nascosti del Perù che solo un viaggio in 4x4 permettono: Lima, Paracas, Nazca, Arequipa, Puno, Taquile, Cuzco, Valle Sacra e Machu Picchu. L'organizzazione è affidata ad una giovane impresa peruviana gestita con il proposito di stimolare le imprese locali (e non le multinazionali) nell'ambito del circuito responsabile e solidale (contatto con le comunità e visite ed appoggio a Ong locali): da qui la preparazione delle guide, la ricerca nell'itinerario (per andare anche al di là del "convenzionale") e la scelta delle strutture dove andremo ad alloggiare.

Quote:

Da eur 2354 su base 2 pax
Da eur 1948 su base 3 pax
Da eur 2173 su base 4/5pax
in camera doppia


Programma nel dettaglio: http://www.ruta40.it/viaggio_turismo_solidale_vacanze_peru_in_4x4_solidale.htm

Descrizione: Overland-avventura alla scoperta delle meraviglie e di angoli nascosti del Perù che solo un viaggio in 4x4 permettono: Lima, Paracas, Nazca, Arequipa, Puno, Taquile, Cuzco, Valle Sacra e Machu Picchu. L'organizzazione è affidata ad una giovane impresa peruviana gestita con il proposito di stimolare le imprese locali (e non le multinazionali) nell'ambito del circuito responsabile e solidale (contatto con le comunità e visite ed appoggio a Ong locali): da qui la preparazione delle guide, la ricerca nell'itinerario (per andare anche al di là del "convenzionale") e la scelta delle strutture dove andremo ad alloggiare.

La quota comprende:

› Equipe:

Autista 4X4 da Lima a Cusco - Accompagnatore in italiano da Arequipa a Cusco - Assistente e referente locale nella città di Cusco
› Trasporti:

Pulmino privato Lima-Puno-Cusco - Volo Cusco-Lima, in classe economoca - Mezzi per tutte le escursioni e pacchetti previste nel programma - Trasferimenti da e per aeroporto a Lima (3) e a Cusco (1) - Treno Ollantaytambo-Aguas Calientes-Ollantaytambo - Bus navetta Aguas Calientes–Machu Picchu–Aguas Calientes - Barca Puno-Taquile-Puno - Trasferimento Ollantaytambo-Cusco
› Escursioni:

Lima: City Tour con mezzo e guida privati

Paracas: Tour guidato (inglese/spagnolo) alle Isole Ballestas in motoscafo, visita non guidata alla Riserva Nazionale di Paracas

Nazca: Pacchetto Museo Antonini e Cahuachi con mezzo e guida (in italiano) privati

Arequipa: Visite guidate al Monastero di Santa Catalina ed al Museo della Mummia Juanita. Taquile: Escursione di 2giorni/1notte in pensione completa in case comunitarie con servizi basici

Cusco: Pacchetto di 3gg con mezzo e guida (in italiano) privati per la visita alla Città, Valle Sacra e Machu Picchu
› Ingressi:

Lima: Chiesa di San Francisco e Cattedrale Paracas: Riserva Nazionale di Paracas

Nazca: Museo Antonini e Cahuachi

Arequipa: Monastero di Santa Catalina e Museo della Mummia Juanita

Puno: Uros e Taquile

Cusco: Machu Picchu, Biglietto Turistico del Cusco, Moray, Cattedrale e Qoriqancha
› Pernottamenti - 13 notti come da dettaglio:

Lima: 1 notte hotel/hospedaje a Miraflores con bagno privato e colazione

Lima: 1 notte al Ceprof con bagno privato o condiviso e colazione

Paracas: 1 notte hotel/hospedaje con bagno privato e colazione

Nazca: 1 notte hotel/hospedaje con bagno privato e colazione

Arequipa: 2 notti hotel/hospedaje con bagno privato e colazione

Puno: 2 notti hotel/hospedaje con bagno privato e colazione

Taquile:1 notte casa familiare con bagno esterno, con colazione

Cusco: 3 notti al Centro Yanapanakusun con bagno privato o condiviso e colazione

Aguas Calientes: 1 notte hotel/hospedaje con bagno privato e colazione
› Pasti: a Taquile pensione completa il 1° giorno e pranzo il 2° giorno (bevande in bottiglia escluse). Tratta Puno-Cusco: pranzo a Calapuja A Lima: cena al Ceprof
› Assicurazione base medico-bagaglio Assimoco Plus

La quota non comprende: voli intercontinentali e tasse aeroportuali, bevande, mance e quanto altro non menzionato - tasse aeroportuali per i voli interni e tasse di uscita - spese personali (telefono, lavanderia, facchinaggio, ecc.) - assicurazione.


Per maggiori informazioni:

UFFICIO STAMPA RUTA 40

e-mail: press@ruta40.it


Informazioni e Prenotazioni:


RUTA 40

Boutique Tour Operator

Via San Rocchetto, 16 10143 TORINO

Tel. Fax 011 0960044

e-mail: info@ruta40.it

web-site: www.ruta40.it

Agriturismo a Firenze

Agriturismi a Firenze: paesaggi, tradizione enogatsronomica, arte. Quando si pensa a Firenze ed ai suoi dintorni, tra le tante cose, si pensa anche a queste peculiarità, condivise da altre città della regione. E anche se non sono più una prerogativa toscana, pensare alle strutture ricettive di questa zona, spesso, implica pensare ad un agriturismo, una delle forme ricettive più amate dai turisti.

Gli agriturismi, in Toscana, sono dislocati in quasi tutte le zone: dal mare alla montagna, dal Chianti alla Versilia, dalle città d'arte ai borghi medievali. Ad accomunarli ci sarebbero numerose caratteristiche anche se con il tempo, nell'immaginario collettivo, per agriturismo molto spesso s'intende una villa o un casolare rustico, inserito in un contesto bucolico, quasi sempre a conduzione familiare.

Esistono infatti agriturismi anche molto ricercati- che sarebbe forse più corretto chiamare Relais o villa di campagna- con centri benessere e altri servizi. Altri che per filosofica sono più tradizionali e quindi più legati al mondo agreste, come gli agriturismi biologici o quelli con maneggio.

Stanno prendendo sempre più campo, inoltre, gli agriturismi vicini alle località artistiche, come appunto Firenze, ma anche Siena, Lucca o Arezzo. La ragione di questo sviluppo è data sempre dalle tendenze tustistiche: prevale la vacanza come esperienza di viaggio, e quindi, oltre alla bellezza naturale e alla cucina tradizionale, i viaggiatori desiderano anche poter accedere facilmente alle bellezze dell'arte che caratterizzano le principali città della Toscana.

Che il fascino di questo genere di turismo sia praticamente immutato nel corso del tempo- anche se comunque legato alla bella stagione- lo dimostrano i dati facilmente rintracciabile su internet o sulle fonti dedicate. Anche in questo momento storico gli agriturismi riescono non solo a mantenere i propri clienti (come dimostrano i dati agriturist relativi a Pasqua) ma riesocno anche ad aumentare il proprio bacino di utenza.

Dai motori di ricerca, invece, si possono ricavare i seguenti dati: Agriturismo a Firenze, agriturismo a Firenze con piscina e agriturismo con centro benessere sono tra lequery più digitate dagli utenti, indice sintomatico delle inclinazioni e dei trends e ben riassumono quanto illustrato sin qui.

Nasce 'Easylife', il nuovo programma di fidelizzazione lanciato da Snav

traghetti corsicaUna card, tanti vantaggi: la compagnia di navigazione dà il via ad una nuova iniziativa, pensata per fidelizzare vecchi e nuovi clienti, attraverso sconti e agevolazioni.

24 maggio 2010 – Snav, compagnia di trasporti marittimi che congiunge alcune tra le più rinomate mete turistiche del Mediterraneo, annuncia che è attivo “Easylife”, il programma di fidelizzazione rivolto a vecchi e nuovi clienti. L’iniziativa dà diritto a una serie di vantaggi e agevolazioni per gli utenti Snav titolari della tessera “Easylife”, sottoscrivibile sia online che in biglietteria.

Chi richiede la tessera, dunque, potrà anzitutto godere del 15% di sconto sui biglietti acquistati per le lunghe tratte, ovvero quelle coperte dai traghetti per la Corsica, dai traghetti Sardegna, dalle navi per la Sicilia e dagli aliscafi per la Croazia; sarà inoltre garantito uno sconto del 10% su tutte le consumazioni effettuate a bordo, insieme alla fornitura di un soft drink di benvenuto a tutti i viaggiatori. Gli utenti Easylife, infine, avranno la possibilità di beneficiare dei vantaggi che derivano dalle partnership che Snav ha stipulato con alcune aziende, tra cui ricordiamo Hotelme.it, Novasol, Telepass, Motocard, Quickparking ed altre ancora. Per ulteriori informazioni sulle partnership, si consiglia di visitare la pagina all’indirizzo http://www.snav.it/easylife/vantaggi.html.

Il percorso di sottoscrizione online della tessera è davvero molto semplice: basta collegarsi al sito web di Snav alla pagina http://www.snav.it/easylife/benvenuto-in-easylife.html e compilare l’apposito form seguendo tutte le indicazioni riportate. In alternativa, è possibile iscriversi al programma anche in biglietteria al momento dell’acquisto di un viaggio.

Dopo l’attivazione della tratta Civitavecchia – Porto Vecchio, relativa ai traghetti Corsica, proseguono dunque le novità che Snav riserva ai propri clienti per questa estate 2010, allo scopo di fornire un servizio sempre più completo e soddisfacente.

Snav S.p.A.
Ufficio booking
booking@snav.it

Futura Booking - il Software di Prenotazione Online diventa Web 2.0

Un software di prenotazione online permette ai viaggiatori di controllare in pochi click la disponibilità delle camere sul sito web ufficiale dell'Hotel, quindi di prenotare online in tempo reale con carta di credito a garanzia. In questo modo l'Hotel può aumentare da subito le prenotazioni dirette e diminuire il costo delle commissioni dei Portali. Le caratteristiche principali del Booking Engine Futura Booking sono:

SEMPLICITA' DI UTILIZZO - Futura Booking è uno strumento estremamente flessibile e semplice da utilizzare per l'Hotel, costantemente aggiornato sulle richieste dei clienti.

INTERFACCIA GRAFICA WEB 2.0 - Futura Booking permette di aumentare le prenotazioni online dirette, grazie ad un'interfaccia grafica Web 2.0 che mette in risalto le camere e le offerte dell'Hotel.

OPZIONE TARIFFE MULTIPLE - Futura Booking permette di aumentare il profitto medio associando ad ogni camera tariffe multiple, offerte, restrizioni e politiche di cancellazione.

FUNZIONALITA' VERSIONE LIGHT:
* Semplicissimo da utilizzare per l'Hotel - creato sulle esigenze di oltre 300 strutture ricettive
* Integrabile su qualsiasi sito web in pochi minuti (integrazione gratuita)
* Grafica Web 2.0 - permette ai clienti di visualizzare foto e descrizioni delle camere durante la prenotazione online
* Tableau giornaliero e per periodo di modifica di tariffe, disponibilità e minimum stay
* Prenotazione unica per camere multiple - il cliente può prenotare diverse tipologie di camere ed offerte durante la stessa prenotazione
* Statistiche in tempo reale delle prenotazioni ricevute
* Conferma immediata via e-mail della prenotazione inviata al cliente ed all'Hotel
* Protezione della carta di credito con sistema certificato SSL a 128 bit
* Nessuna commissione sulle prenotazioni ricevute

MODULI AGGIUNTIVI VERSIONE PROFESSIONAL:
* Tariffe multiple per ogni camera (ad es: tariffa standard, tariffa non rimborsabile)
* Possibilità di creare pacchetti ed offerte speciali come last minute, early booking, long stay
* Vendita di servizi accessori al pernottamento (es: bottiglia di vino in camera, accesso alla SPA)
* Impostazione di policy per bambini/letti aggiuntivi

OFFERTA LANCIO FUTURA BOOKING
Per i primi 30 Hotel che acquisteranno Futura Booking è prevista un'offerta lancio; la versione Professional costa solo 290 euro l'anno con aggiornamenti gratuiti.

Per maggiori informazioni e per conoscere i dettagli dell'offerta lancio di Futura Booking, contattaci al numero (055) 53.58.358 o visita il sito ufficiale www.futurahospitality.it


Contatti:

Futura Hospitality
Viale L.Lama 23
50019 Sesto F.no, Firenze
Tel: (055) 53.58.358
E-mail: info@futurahospitality.it
Web: http://www.futurahospitality.it

Introduzione comunicati stampa internet
Comunicati-Stampa.com / Pivari.com
fabrizio (at) pivari.com

La Toscana per gli amanti del vino

Ormai in tutto il mondo la Toscana è diventata, grazie al cibo ed al vino, una delle zone d’italia che bisogna assolutamente visitare. È ben noto tra i visitatori e turisti che la Toscana ha alcune delle cucine più buone del continente e per non parlare poi dei vini… Il Vino aggiunge un tocco speciale a qualsiasi occasione che valga la pena celebrare. Questo spiega perché le persone provenienti da tutto il mondo scelgono di viaggiare in Italia ed in particolare in Toscana, per festeggiare momenti speciali. Per quanto riguarda la Toscana, non è in alcun modo diverso da altre mete turistiche preferite in termini di punti di rilassamento, ma ciò che la rende attraente è il sapore unico dei suoi piatti, che attira l’attenzione dei visitatori.

Il vino in Toscana ha una reputazione senza eguali tra tutti gli altri, con un sapore diverso che lo rende la scelta preferita di molti appassionati di vino in tutta Europa e nel mondo.
Ci sono più zone del vino in Toscana. Alcuni dei più importanti vini di queste zone includono il Chianti Classico, Bolgheri e Montalcino.

E' probabilmente vero che la Toscana è un importante centro di produzione di vino in Italia, perché è anche ampiamente detto che l'Italia è il paese produttore di vino più alto del mondo. Così, la Toscana vanta di alcune dei più ricchi e bei vigneti d'Italia con una grande varietà di tali vini. Per molti decenni, il vino è stato una delle principali attrazioni in Toscana. Negli ultimi anni, i produttori di vino della Toscana hanno aggiunto un maggiore sforzo per migliorare la qualità dei loro vini che si traduce in prodotti di alta classe venduti in tutto il mondo.


Per godere il vostro soggiorno in Toscana, si può decidere di prendere l'elenco dei piatti più popolari che sono comuni tra gli abitanti del luogo. Insieme a questo elenco, si può anche copiare le ricette dei piatti che sono facili da preparare, o che appartengono alla vostra lista dei favoriti. In mancanza di qualcosa di nuovo da portare a casa come souvenir dalla Toscana, si può prendere questo semplice ma importante elenco di ricette da portare a casa.

Proprio grazie a questa tradizione enogastronomica è molto di moda tra i turistici scegliere come alloggio per le proprie vacanze la formula agriturismo toscana soprattutto perchè la maggior parte di queste strutture offrono agli ospiti prodotti genuini di produzione propria.
Tuttavia per chi preferisse fittare una casa, alcune delle strutture in questione sono suddivise sottoforma di casa vacanze toscana, quindi qualsiasi siano le vostre esigenze ce n’è per tutti i gusti…

sabato 22 maggio 2010

Vacanze in Sicilia: una visita a Piazza Armerina

Piazza Armerina è un centro situato nel cuore della Sicilia, immerso nel verde. La città gode di una posizione invidiabile immersa in un territorio ricco di acqua e vegetazione che si estende per migliaia di ettari, luogo ideale per passeggiate in mezzo alla natura e per svolgere attività sportive. Alcuni dei percorsi immersi nel verde fanno parte di circuiti ben conosciuti dagli amanti della natura e del trekking.

Piazza Armerina è famosa in tutto il mondo per la splendida Villa Romana del Casale, patrimonio mondiale UNESCO, splendido esempio di mosaico romano pavimentale. Oltre alla Villa Romana si riconosce alla città di Piazza Armerina un passato ricco di storia che trova conferma nelle sue tante chiese e palazzi, costruiti per la maggior parte in pietra arenaria, in cui si mescolano stili dal gotico-normanno all'arabo al barocco, ancora in ottimo stato di conservazione.

Per chi visita Piazza Armerina un nostro consiglio è quello di fare una passeggiata al centro storico della città, alla scoperta dei monumenti più importanti. Il centro storico non è dispersivo e permette in poche ore di visitare i monumenti e le chiese più importanti e contemporaneamente immergervi in frammenti di vita quotidiana che rievocano atmosfere bel lontane dalla frenesia e dagli stili di vita delle realtà urbane attuali. Potete anche scegliere di svincolarvi da qualsiasi programma di visita e scegliere di scoprire con più calma angoli inediti della città come palazzi patrizi, monumenti ed edifici religiosi, giardini pensili, vicoli e viuzze di grande suggestione.

I principali monumenti ed edifici (quasi tutti) della città sono ben illuminati, si può quindi considerare l'opportunità di una visita durante le ore serali che permette alla città di presentarsi con un fascino veramente particolare.

Per chi ama i dolci consigliamo di non perdere l'ottima pasticceria locale. Sono deliziose le "paste di mandorle" prodotte in svariate versioni e gusti e i dolci a base di ricotta (cannoli, bocconcini, etc.). La genuinità dei prodotti tipici locali caratterizza la bontà e freschezza della gastronomia piazzese.

Tra gli eventi più importanti di Piazza Armerina menzioniamo il Palio dei Normanni, una rievocazione storica dell'ingresso nella città di Piazza del Conte Ruggero d'Altavilla detto il "Normanno" a conclusione della guerra contro i saraceni per la liberazione dell'isola intorno all'anno 1060.

Piazza Armerina aveva dato un notevole contributo alla liberazione dell'isola dal dominio saraceno ed era stata una delle più importanti roccaforti stabilite dal Conte Ruggero in Sicilia durante la guerra (a ciò si deve l'attuale nome della città che ha il significato di "Piazza d'Armi"). In segno di riconoscimento il Conte Ruggero donò alla città il vessillo della "Madonna delle Vittorie" che gli era stato dato in segno di propiziazione per la guerra contro i musulmani dal Papa Alessandro II.

La rievocazione storica si svolge in tre giorni il 12, 13 e 14 Agosto ed è ormai diventato un avvenimento di notevole fascino ed interesse che richiama migliaia di spettatori da ogni parte.

Notevole l'offerta di posti letto di Piazza Armerina. Per coloro che intendono trascorrere le vacanze a Piazza Armerina saranno molte le possibilità di alloggio da scegliere. Basta cercare su internet agriturismo Piazza Armerina, hotel Piazza Armerina o b&b Piazza Armerina per avere una vasta scelta di soluzioni ricettive, in accordo con le vostre esigenze di comfort e di prezzo.

venerdì 21 maggio 2010

Roma servizi per la Mobilità comunica le ultime novità sulle Ztl a Roma


ztl romaSul sito web dell’Agenzia sono disponibili informazioni sull’entrata in vigore degli orari estivi per le zone a traffico limitato a Roma.

21 maggio 2010 – L’Agenzia Mobilità Roma, punto di riferimento per i servizi di mobilità e trasporti pubblici a Roma, ha comunicato negli scorsi giorni le novità riguardanti le Ztl Roma.

I cambiamenti principali riguardano l’entrata in vigore degli orari estivi e la creazione della sesta Ztl di Roma, che comprende l’area di Porta Ardeatina, tra viale di Porta Ardeatina e via Guerrieri.

Le Ztl notturne di Centro, rione Monti, Trastevere e Testaccio sono ora attive il venerdì e il sabato dalle ore 23 alle ore 3; la Ztl di via di San Giovanni in Laterano, tra piazza del Colosseo e via Ostilia, è in vigore tutte le notti dalle 21 alle 3; infine la Ztl sperimentale “Porta Ardeatina” è in funzione tutte le notti della settimana tra le 23 e le 6, con presidio dei Vigili Urbani.

Per quel che riguarda la Ztl di San Lorenzo, da maggio a ottobre vigerà l’orario estivo, quindi non sarà possibile accedere ai varchi sprovvisti di permesso Ztl Roma III dalle ore 21 alle ore 3 di mercoledì, giovedì, venerdì e sabato. Farà eccezione la consueta sospensione del mese di agosto.

Dal sito dell’Agenzia Mobilità Roma è possibile richiedere la modulistica necessaria alla richiesta di rilascio dei permessi Ztl Roma. Oltre a quelli annuali per residenti, domiciliati e lavoratori, è possibile la richiesta di permessi temporanei, sia, ad esempio per la circolazione dei bus turistici a Roma, sia per privati con esigenze temporanee e particolari. Per il rilascio dei permessi è necessaria l’attestazione di avvenuto controllo dei gas di scarico, e dal sito è possibile non solo è possibile trovare tutte le info sui trasporti a Roma, ma anche verificare l’officina più vicina per il rilascio del bollino blu a Roma e in provincia. 

Siete proprietari di un'abitazione in un luogo di villeggiatura e vorreste affittarla per le vacanze?


FONTE: Come guadagnare con i bed and breakfast, agriturismi, case vacanze e appartamenti

Siete proprietari di un'abitazione in un luogo di villeggiatura e vorreste affittarla per le vacanze?
Ecco un altro sito dove poter pubblicare la vostra offerta: "vacances.com". E' un portale tradotto in sette lingue, italiano, inglese, francese, spagnolo, olandese, portoghese e tedesco
.
Si può inserire la Vostra casa per la vacanze senza limiti di testo e con al massimo 20 foto. In ogni momento potete modificare la Vostra inserzione del Vostro appartamento per le vacanze, il Vostro planning o le Vostre offerte last minute.
Il sito riporta che ha da 8000 a 60000 visitatori al giorno, a seconda del periodo.
Per pubblicizzare la Vostra casa per le vacanze per tre mesi dovete pagare 57 euro per un annuncio e 108 euro per due annunci. Per promuovere il Vostro appartamento per 6 mesi dovete pagare 76 euro per un annuncio e 148 euro per due annunci.
Se volete avere visibilità per un anno per la Vostra abitazione delle vacanze dovete pagare 91 euro per un annuncio pubblicitario e 175 euro per due annunci.

Snav onora la memoria di Falcone e Borsellino con la quinta edizione della “nave della legalità”


snavPer il quinto anno consecutivo, la Flotta Snav accompagnerà gli studenti di diverse regioni a Palermo, per commemorare i giudici Paolo Borsellino e Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e gli uomini della scorta, uccisi dalla mafia nel 1992

21 maggio 2010 – Partirà anche quest’anno la "Nave della Legalità", l’iniziativa promossa dalla Fondazione Falcone insieme al Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca che onora la memoria delle vittime della mafia grazie ad uno scambio e a un unione simbolica tra gli studenti delle regioni italiane con i loro coetanei siciliani.

Visto il successo dell’iniziativa, quest’anno la Snav metterà a disposizione due navi: la "Snav Toscana", una nave traghetto di lusso con 2.200 posti e 1.750 in cabina, che abitualmente compie le tratte Civitavecchia - Olbia e Civitavecchia - Palermo che salperà dal porto di Civitavecchia alle 17.30 con oltre 1.550 studenti a bordo; e la "Snav Sardegna", generalmente impiegata sulla Napoli - Palermo, con i suoi 1.800 posti cabina per 1.350 viaggiatori, che partirà da Napoli con oltre 1.000 studenti. 

La compagnia di navigazione è partner dell’iniziativa sin dalla sua prima edizione del 2006, quando l’Amministratore Delegato di Snav, Comandante Raffaele Aiello, all’epoca comandante di unità sulla linea Napoli - Palermo, accettò prontamente l’invito della Fondazione Falcone.

Il Comandante Aiello ricorda così quei terribili giorni: "L'equipaggio ed io abbiamo vissuto come tutti gli italiani, ma più da vicino, quei giorni orribili di dolore e sdegno. Giorni che hanno legato ancora di piu noi, gente di mare,alla Sicilia. Da quel primo colloquio con la Prof.ssa Maria Falcone è cominciata una collaborazione che ci onora e riflette i nostri sentimenti di vicinanza e solidarietà ai siciliani ed in particolare alla città di Palermo. Per offrire la disponibilità di "Snav Sardegna" furono accelerate le procedure per il cambio di bandiera. La Nave della Legalità non poteva avere che quella italiana. "

Nel corso degli anni l’iniziativa ha raccolto un numero sempre crescente di adesioni, sia in termini di partecipazione dei ragazzi, passati dai 480 del 2006 agli oltre 1.500 studenti accolti lo scorso anno al porto di Palermo dal Presidente Giorgio Napolitano; sia da parte delle Istituzioni e Autorità, tra le quali va sottolineata l' encomiabile e costante presenza a bordo del Procuratore Nazionale Antimafia, Dott. Piero Grasso. 

Anche quest'anno, le due navi SNAV Toscana e Sardegna arriveranno contemporaneamente a Palermo alle ore 8:00 del 23 maggio 2010 realizzando ancora una volta l'abbraccio ideale tra i circa 2.500 studenti e insegnanti italiani e le scuole di tutta la Sicilia che saranno al porto ad attenderli.

Snav spa
Ufficio Booking
booking@snav.it 

giovedì 20 maggio 2010

Foligno, B&B e Prodotti Tipici di alta qualità

In Umbria è il posto ideale per trascorrere una vacanza all’insegna del relax e a contatto con la natura. Tutto ciò è possibile grazie ai numerosi agriturismi presenti sul territorio, tutti estremamente attrezzati e di altissimo livello, pronti ad accogliere qualunque tipologia di turista ed in grado di soddisfare ogni sua esigenza.
Particolarmente indicata poi per chi desidera passare dei giorni immerso totalmente nella natura, nella pace e nella tranquillità dell’Umbria è la zona di Foligno: pernottando in un Bed and Breakfast si avrà dunque la possibilità di ritrovarsi letteralmente nel cuore non solo della regione ma dell’Italia, circondati dal verde e dalla rilassante visione di un panorama senza uguali.
Foligno infatti si trova al centro della Valle Umbra, attraversata dal fiume Topino in un territorio prevalentemente a carattere montano, nella provincia perugina, e vanta tra l’altro un’ottima collocazione geografica che la rende un punto strategico per raggiungere altri siti della regione di varia importanza.
La cittadina inoltre vanta un patrimonio storico-artistico davvero imperdibile, e tra i vari monumenti che meritano di essere visitati si trovano i numerosi Palazzi Storici come quello Comunale, ma anche Palazzo Trinci, costruito a cavallo del 1400 come risultato di una ristrutturazione di più case possedute dalla famiglia omonima e la cui facciata fu rinforzata con un progetto dell'architetto Odoardo Poggi a metà del 1800 e riformato in parte dall'architetto Vincenzo Vitali.
Altri Palazzi particolarmente interessanti dal punto di vista architettonico e storico sono il Palazzo Podestà, con il suo particolare arco gotico e i dipinti raffiguranti le quattro virtù cardinali ovvero la Prudenza, la Giustizia, la Temperanza e la Fortezza, collocate nelle lunette della loggia con cinque archi nell'ultimo piano; tra gli altri troviamo anche Palazzo Deli, Palazzo Trinci, Palazzo Barnabò e Palazzo Giusti Orfini.
Tra gli altri monumenti di Foligno troviamo la Caserma Gonzaga, sede principale per il reclutamento dell' esercito nazionale, che si trova proprio nel cuore della città.
Nella centrale piazza della Repubblica invece è presente la Chiesa dedicata a San Feliciano, patrono della città di Foligno; un altro importante sito cittadino è la Chiesa di Santa Maria Infraportas, il luogo di culto più antico per i folignati e situata in Piazza San Domenico: risale all' XI secolo ed è uno dei più significativi edifici romanici della regione dell'Umbria.
Dedicati a San Domenico anche il Convento e la Chiesa omonimi che anche se hanno ormai perso da secoli la loro unità funzionale, mantengono al contrario intatta quella architettonica, che resta ancora oggi perfettamente riconoscibile nello stile all’interno neoclassico, e custodisce diverse opere alcune delle quali appartenenti al gruppo ligneo " Crocifisso con la Madonna e San Giovanni”, risalente al 600.
Questa città dell’Umbria vanta, oltre agli straordinari monumenti storici ed artistici, anche una cultura enogastronomica da veri gourmet: soggiornando in un agriturismo di Foligno si avrà dunque la possibilità di degustare i vari prodotti tipici e piatti locali direttamente nella struttura in cui si pernotta, per gustare al meglio i prodotti freschi e preparati secondo tradizione.
Tra i vari piatti tipici di Foligno i più rinomati sono le golosità di fine pasto: celebre infatti per la larghissima produzione dolciaria, e tra le varie specialità è doveroso assaggiare "la fojata", una sorta di strudel ripieno di mele,noci e cioccolato, a volte decorato con alchermes, dolce a cui viene addirittura dedicata una sagra nella vicina località di San Giovanni Profiamma. Un altro tra i piatti tipici della tradizione locale è la "pizza al formaggio", anche se in realtà l’aspetto è totalmente simile a quello di una torta, cucinata soprattutto per tradizione nel periodo pasquale e con la quale spesso si invita ad accompagnarla con dell'affettato locale; anche la patata rossa di Colfiorito, preparata in modi diversi, è un prodotto di Foligno molto rinomato.

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *