CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news su Turismo e Viaggi

Cerca nel blog

venerdì 11 gennaio 2019

Turisanda: Fuga d’amore per un San Valentino indimenticabile

Fuga d'amore per un San Valentino indimenticabile, Turisanda propone diverse destinazioni per un viaggio da sogno

 

San Valentino è sicuramente la giornata dell'anno più attesa da tutti gli innamorati, il romanticismo si fa spazio e le coppie non vedono l'ora di regalarsi un momento dedicato solo a loro, qualcosa da ricordare per sempre. Niente di meglio di un viaggio, un paradiso lontano pronto ad accogliere e coccolare gli innamorati.

Turisanda, che propone esperienze di viaggio che uniscono il piacere della scoperta di posti incantevoli alle esigenze di svago e relax, propone diverse mete per un San Valentino davvero da favola.

Per chi ha davvero voglia di pace e mare cristallino la proposta è il Turisanda Club Furaveri Island Resort & SPA*****, alla scoperta dell'isola di Furaveri, nell'Atollo di Raa alle Maldive. La struttura è di nuova generazione, immersa nella ricca vegetazione e costruita nel pieno rispetto degli elementi naturali dell'isola. Le 107 ville distano pochi passi dalla spiaggia mentre alcune sono costruite direttamente nella laguna turchese. Ulteriori plus del resort sono sicuramente: la proposta gastronomica che si avvale di tre ristoranti dalle diverse specialità, un ampio centro benessere, centro fitness, piscina, possibilità di organizzare uscite in barca per escursioni nelle vicine isole. Quota base volo+hotel 9 giorni/7notti a partire da € 2.956, pensione completa+ bevande. Possibilità viaggio combinato Thailandia+Maldive (18 giorni/15notti) a partire da 4.697€ a persona.

Per gli spiriti più calienti, Turisanda propone il Turisanda Club Dreams Dominicus La Romana a Bayahibe. Splendida posizione direttamente sulla magnifica spiaggia di Bayahibe con il suggestivo scenario naturale a far da cornice e la vivacità caraibica pronta a rendere il soggiorno unico. Nuova struttura perfettamente integrata nella natura ed ubicata in una delle località più conosciute dagli italiani per la sua naturale bellezza. Oltre ad essere un resort di nuovissima generazione, il Dreams Dominicus ha fatto dell'Unlimited-Luxury il suo fiore all'occhiello: una formula "tutto incluso" di alto livello. Più che una vacanza, il soggiorno al Dreams Dominicus risulterà essere un'esperienza senza limiti. Quota base volo+hotel 9 giorni/7notti a partire da € 1.781, all inclusive. Possibilità viaggio combinato New York+Repubblica Dominicana (13 giorni/11 notti) a partire da 2.370€ a persona.

Gli amanti dello snorkeling possono trascorrere il loro San Valentino a Sharm el Sheik, presso la struttura Turisanda Club Hayatt Regency Sharm el Sheik Resort*****. Hotel dallo stile particolarmente raffinato, si affaccia direttamente sul mare e offre uno degli house reef più belli di Sharm el Sheikh. Tutte le 432 camere e suites sono ampie ed elegantemente arredate, con balconi o terrazzi tutti vista mare. Uno dei punti di forza del resort è la coreografica piscina su 3 livelli che occupa una superficie di 2500 metri quadrati. Quota base volo+hotel 8 notti a partire da € 790, pensione completa+ bevande.

 

Imperdibile il San Valentino a Zanzibar, un'isola che fa innamorare profondamente ogni viaggiatore che la visita, per la sua natura incontaminata ma anche per la sua ospitalità. Le sue spiagge di sabbia finissima e chiara come borotalco ed un mare turchese e cristallino con fondali colmi di coralli e coloratissimi pesci la rendono unica nel suo genere. Il tutto accompagnato dal soggiorno presso il Turisanda Club Diamonds Mapenzi Beach****. Circondato da incantevoli giardini di palme e bouganville, il resort si affaccia sulla spiaggia di sabbia fine di Kiwengwa in una suggestiva atmosfera tra i colori mozzafiato del mare e il verde della rigogliosa vegetazione, soluzione ideale per chi ricerca un resort in tipico stile locale e perfettamente integrato nell'ambiente circostante. Quota base volo+hotel 9 giorni/7notti a partire da € 1.666, all inclusive. Possibilità viaggio combinato Dubai+Zanzibar (9 giorni/7 notti) a partire da 1.685€ a persona.

 

Turisanda propone strutture internazionali caratterizzate da alta qualità dei servizi dove rigenerarsi, in cui è sempre garantita l'attenzione speciale per il food che mixa specialità locali con i gusti della cucina italiana.



--
www.CorrieredelWeb.it

martedì 8 gennaio 2019

Super G (Courmayeur) in diretta ogni weekend su RDS


La stagione del Super G di Courmayeur entra nel vivo e va "on air": a partire da sabato 5 gennaio, in diretta ogni weekend su RDS

Courmayeur (AO), gennaio 2019 – Si alza ulteriormente l'asticella del divertimento al Super G: al via domani, sabato 5 gennaio, la prima delle dirette su RDS 100% Grandi Successi, l'emittente leader nazionale che, ogni weekend fino al 31 marzo, sarà co-protagonista dell'Italian Mountain Club di Courmayeur (affacciato sulle piste di Plan Checrouit, all'arrivo della telecabina di Dolonne).
 
RDS 100% Grandi Successi, radio partner di MINI - sponsor ufficiale del Super G e media partner dello stesso Italian Mountain Club - torna così a trasmettere dal comprensorio valdostano, portando in onda in tutta l'Italia l'atmosfera unica del Super G. La musica sarà accompagnata dalla voce del conduttore Paolo Piva che, dalla terrazza MINI, condurrà in diretta il weekend "d'alta quota" targato RDS. Piva - esperto co-pilota di rally - trasferirà agli ascoltatori e agli ospiti che affolleranno la terrazza più roboante di Courmayeur, anche il fascino del go-kart feeling MINI. Il Super G rappresenta per MINI la location perfetta per raccontare la trazione integrale ALL4 attualmente disponibile sui modelli MINI Countryman e MINI Clubman.

Il nuovo rapporto di partnership tra MINI e RDS - che nasce dalla comunanza di valori e che ora prende vita al Super G - aggiungerà al club di Courmayeur nuovi contenuti musicali e di intrattenimento: un'unione di tre realtà che renderà la stagione sciistica ancora più cool.
Gli eventi in programma al Super G
L'après ski come sempre è protagonista per tutta la stagione: la novità di quest'anno sono i dj set (in programma ogni sabato) powered by Redbull e music selection a cura del Papeete Beach di Milano Marittima. Tra i dj in consolle per far tremare la neve sotto gli scarponi a gennaio ci pensa Marco Cavax (5, 12, 19, 26 gennaio) – un nome da sempre legato ai club più cool d'Europa e Luca Kovac, storica resident voice del Super G.
 
Un universo di divertimento intorno allo sci
Grandi eventi, tanta musica, party sulla neve e, naturalmente, cose buone da mangiare e da bere nella nuova stagione del Super G. Clou della festa è la Terrazza Veuve Clicquot, vero e proprio regno dell'après ski: beat & champagne in quota, per chiudere in bellezza la giornata sulle piste. Cos'altro si può volere, una volta slacciati gli scarponi? Magari un freschissimo crudo di pesce, servito sulla Terrazza Ferrari dove, oltre alle bollicine italiane, torneranno anche quest'anno le proposte del Langosteria Fish Bar Courmayeur (creato in partnership con l'omonimo ristorante di Milano). Oppure si può optare per bere qualcosa di caldo e mangiare un boccone veloce, dedicandosi al sole e al relax sul solarium stage: in questo caso, c'è la Terrazza MINI. E per chi si vuole concedere una pausa gastronomica più lunga, a disposizione c'è il menu à la carte del ristorante, ispirato ai classici della gastronomia italiana, con materie prime selezionate per un'experience culinaria "d'alta quota". Il ristorante è aperto anche alla sera, sia per gli ospiti dell'hotel sia per chi ha voglia di salire in quota (la funivia è aperta tutti i giorni fino alle 23.40).
 
In pole position sulle piste
Uno dei valori aggiunti del Super G è quello di garantire ai propri ospiti una straordinaria opportunità: essere i primissimi ad arrivare sulle piste, per lasciare il proprio segno su tracciati perfetti, appena battuti e con zero affollamento. Poi, quando arriva la massa, si torna alla base per un pranzo in terrazza, un massaggio defatigante oppure una sosta al solarium con accompagnamento di buona musica. Un vero sogno per ogni sciatore, che diventa realtà grazie alla possibilità di dormire nel lodge del Super G, in apertura il 6 dicembre: disponibili otto camere, di cui due suite, dal design elegante e funzionale, vere e proprie alcove da sogno, tutte dedicate ai "giganti" della storia (come Enzo Ferrari, Nikola Tesla, David Bowie, Coco Chanel, Banksy).
Super G propone infine un'attrezzatissima e divertente area kids (in collaborazione con DeAKids) con una tata a disposizione degli ospiti, oltre a una serie di servizi on demand, contando su un'area wellness (disponibile su prenotazione dalle 9 alle 20) progettata non solo per una rilassante esperienza di coppia con sauna, chaise longue, doccia di reazione e tisaneria, ma anche destinata alla preparazione fisica o al recupero per praticare al top tutti gli sport della neve. La novità di quest'anno? L'area wellness del Super G è aperta anche agli ospiti esterni: la scelta perfetta per concedersi una sauna, un sontuoso massaggio e, perché no?, un calice di Ferrari dopo ore sugli sci.

Gli inventori
Ideato dal creativo Andrea Baccuini, consulente strategico per diverse aziende italiane, e da Giacomo Sonzini, attualmente amministratore delegato della filiale italiana di una private equity di Londra, Super G Italian Mountain Club è una realtà unica nel suo genere nel panorama dei locali sciistici, luogo dove si integra il piacere dello sci con una proposta di après ski, svago e relax lungo le 24 ore in un format davvero unico e all'avanguardia.
 



--
www.CorrieredelWeb.it

Turismo: le Wellness Room del Romeo hotel Napoli


 
Design contemporaneo, dettagli d'arte moderna e preziosi oggetti antichi accolgono il benessere
 
IL ROMEO HOTEL DI NAPOLI PRESENTA
LE RINNOVATE WELLNESS ROOM

 
    

Storia e avanguardia si sposano perfettamente all'interno del Romeo hotel di Napoli, che presenta le Wellness Room, tutte dedicate al benessere.

Fin dalla sua apertura, il Romeo hotel ha enfatizzato la sua anima fatta di contrasti, di atmosfere e esperienze sorprendenti e, dopo aver da poco accolto il brand Sodashi all'interno della sua SPA Dogana del Sale, oggi porta il benessere anche all'interno di speciali camere, le Wellness Room.

Sono 3 e si trovano al secondo piano, le rinnovate Wellness Room: spazi che trovano il loro naturale centro d'attrazione nell'area dedicata al bagno. Non si tratta di una piccola stanza, bensì un ampio open-space, la cui protagonista è la grande vasca idromassaggio Teuco, circondata da sauna infrarossi e bagno turco con doccia emozionale, entrambi firmati Starpool, con cromo, aroma e musico-terapia e una moderna macchina Kinesis by Technogym. Tutto è pensato per vivere l'atmosfera di una spa, direttamente nella camera, senza il bisogno di uscire.

Ogni camera unisce perfettamente modernariato e antiquariato, lo stile che caratterizza il Romeo e racchiude in sé opere inaspettate che gli ospiti, durante il soggiorno, possono vivere come proprie. Nelle Wellness Room si trovano il Dipinto senza titolo di Renato Guttuso e i "Gigli d'acqua" Mario Schifano, il Camino antico in piperno del 19° Secolo e il Secrétaire in ebano del 18° Secolo: ogni dettaglio è un prezioso elemento, di bellezza!
Le tre camere sono, inoltre, comunicanti e possono diventare una Two Bedroom Wellness Room per 4 persone, oppure una Three Bedroom Wellness Room, che ospita fino a 6 persone.

Oltre alle Wellness Room, il Romeo hotel offre anche camere Superior, Deluxe Front, Deluxe Harbour View, Junior Corner Suite, Harbour View Junior Suite, Deluxe Suite Harbour View, Grand Suite Harbour View, Two Bedroom Family Suite, Deluxe Suite Castle View, Two Bedroom Suite with Zen Garden e la magnifica Penthouse. Tra gli arredi, si trova una selezione di mobili B&B creati dal designer Antonio Citterio, televisori, impianti stereo e telefoni Bang & Olufsen e Jacob Jensen, oltre a numerosi servizi, altamente personalizzati.
 
 
Romeo hotel Napoli - Inaugurato nel 2008, il Romeo Hotel è la sintesi perfetta tra design, architettura contemporanea e atmosfera partenopea. Nella storica sede della Flotta Lauro, l'edificio in cui sorge l'hotel domina la vista mare e la vecchia città, con le sue 79 camere e suite, dotate delle più moderne tecnologie e servizi 24 ore su 24. Nella lobby, oltre a dettagli di design contemporaneo Made in Italy si trovano la Cigar room per fumatori e conoscitori di sigari e un Salotto dei Giochi. L'esperienza gastronomica comprende 2 ristoranti: il Beluga Lounge Bar & Terrace al 9° piano e il Ristorante stella Michelin Il Comandante al 10° piano, con la offerta gourmet. Situato nella lobby, il Bar 9850 è la location dove gustare la ricca selezione di drink, vini, champagne, distillati, amari e appetizers. Il Romeo hotel ospita la Dogana del Sale, SPA caratterizzata dal sofisticato design e dalle più avanzate tecnologie; 300 metri quadri attrezzati con le più moderne apparecchiature Technogym; piscina esterna con vista panoramica. Il Centro Congressi si trova al 1° piano ed è composto da 4 sale in grado di ospitare fino a 100 persone.
 
Per prenotazioni:
Romeo hotel
T. +39 081 6041 580



--
www.CorrieredelWeb.it

sabato 29 dicembre 2018

VENEZIA: IL PROSECCO DOC INNALZA I CALICI e DAL CANAL GRANDE BRINDA all'ANNO NUOVO

GLI AUGURI per UN FELICE ANNO NUOVO ?

IL PROSECCO DOC LI FA DAL CANAL GRANDE, a BORDO DEL VAPORETTO

 

Treviso 29 dicembre 2018. "E' solcando le acque del Canal Grande di Venezia, città internazionale per antonomasia, che abbiamo deciso di augurare Buone Feste a tutti con l'auspicio che il nostro messaggio si propaghi in ogni angolo del mondo" riferisce il presidente del Consorzio tutela Prosecco DOC, Stefano Zanette.

Non sono passati inosservati i due battelli, che da qualche settimana attraversano Venezia colmi di turisti. Il Prosecco appare in calice e in bottiglia, sulle pareti, sul tetto, perfino sui finestrini dei due vaporetti, ammiccando a un brindisi benaugurante per il Nuovo Anno, letteralmente vestiti a festa in ossequio al dress code della più gioiosa delle feste, il Capodanno. L'operazione, che si concluderà dopo l'epifania, vede la presenza del Prosecco Doc - sponsor ufficiale di Venezia per tutti gli eventi natalizi - anche nelle piste di pattinaggio di Campo San Polo e di Piazza Ferretto a Mestre.

"Checché se ne dica (e, recentemente, se ne scriva) siamo la bollicina più bevuta in assoluto: 460 milioni di bottiglie stappate nel mondo, 120 milioni solo in Italia. Come Consorzio Prosecco Doc, chiudiamo un'annata ricca di soddisfazioni e vogliamo condividere la gioia di questo successo con tutti voi. Il nostro pensiero va anche ai meno fortunati, confidando in un nuovo anno migliore per tutti".



--
www.CorrieredelWeb.it

mercoledì 19 dicembre 2018

Turismo: lo spettacolo della natura: inseguendo l’aurora boreale ai confini del mondo | Photo gallery




Lo spettacolo della natura: inseguendo l'aurora boreale ai confini del mondo

Sognate di vedere l'aurora boreale? Nonostante il freddo, l'inverno è il momento migliore per godere di questo spettacolo naturale. Ci vuole ovviamente un po' di fortuna, ma anche di organizzazione: prima di tutto infatti, bisogna scegliere con attenzione la destinazione giusta. Virail, il metamotore che confronta tutte le soluzioni di viaggio, ha individuato 5 luoghi per ammirare le splendide "luci del nord" e vivere uno spettacolo fuori dal comune, da una notte negli igloo alla gita sulla slitta trainata dagli husky. Ricordate di mettere in valigia il cappotto pesante: più a nord si va, meglio è!

 

FINLANDIA, negli igloo di ghiaccio
Tra i luoghi più gettonati per vedere l'aurora boreale in Finlandia c'è Rovaniemi, nella regione della Lapponia, dove potrete programmare anche una visita al Villaggio di Babbo Natale. E per chi non è tipo da ciaspolate nella neve? Lo spettacolo di colori naturali dell'aurora boreale si può osservare anche rimanendo al caldo, grazie ad affascinanti strutture come igloo di vetro o suite di lusso.

 

NORVEGIA, in motoslitta sotto l'aurora

Per vedere l'aurora boreale in Norvegia il consiglio è spingersi fino alle isole Svalbard, nel mezzo dell'Oceano Artico, dove la notte polare da novembre a febbraio è caratterizzata dall'assenza di luce diurna. Per chi non teme il freddo inoltre, ci sono tanti safari in motoslitta sotto le luci dell'aurora, per esplorare l'ambiente selvaggio e incontaminato ed incontrare la rara fauna artica.
 

SVEZIA, nella stazione d'osservazione di Abisko

Se cercate un posto speciale in Svezia per vedere l'aurora boreale, Virail ricorda di puntare la rotta verso il parco nazionale Abisko, nella Lapponia svedese che, per il suo microclima, è tra i luoghi migliori al mondo per osservare questo fenomeno. Qui si trova l'Aurora Sky Station, stazione d'osservazione raggiungibile con una seggiovia: prenotate una visita guidata per scoprire tutto sulle aurore boreali e per vivere un'esperienza indimenticabile.

 

RUSSIA, sulla slitta trainata dai cani

Il luogo più vicino a Mosca in cui è possibile avvistare l'aurora polare è la regione di Murmansk, ideale anche per sciare e fare snowboard. Oltre a Murmansk, la più grande città del mondo oltre il Circolo Polare Artico, si può visitare Sam Syt, un villaggio tradizionale Sami che rappresenta un vero e proprio museo etnografico a cielo aperto, dove assaggiare piatti tipici come la zuppa di salmone. E per chi sogna un giro su una slitta trainata dai cani, a Lovozero c'è l'Husky Park che organizza numerose escursioni in mezzo alla neve.

 

CANADA, nel centro studi con la livecam

Gran parte del Canada si trova nel cosiddetto Aurora Oval, ovvero l'area dove appare l'aurora boreale. "Capitale" dell'aurora boreale in Nord America è Yellowknife, tra i posti migliori al mondo in cui vedere danzare nel cielo notturno le lingue di luce verde, rosso e giallo. Per i più curiosi inoltre, il consiglio è visitare il Churchill Northern Studies Centre, in Manitoba: si tratta di un centro di ricerca dove si tengono numerosi approfondimenti su tutto ciò che riguarda l'aurora boreale, compreso il modo migliore per immortalarla con la macchina fotografica. In più, a disposizione di tutti c'è una livecam per gli avvistamenti, mentre per godersi lo spettacolo dal vivo c'è anche la cupola riscaldata nella parte superiore della struttura.

 


Chi è Virail

Virail è il motore di comparazione in grado di confrontare prezzi e soluzioni di viaggio relative a treni, bus, carpooling e aereo. È disponibile in 24 lingue e, grazie a numerose partnership con le principali compagnie di trasporto in tutto il mondo, è in grado di offrire agli utenti i percorsi migliori e più economici durante il tuo viaggio.

Virail è consultabile su piattaforma web oppure tramite applicazione pers smartphone, disponibile su App Store e Google Store.




--
www.CorrieredelWeb.it

Vacanze di Natale: Londra e Dublino tra le peggiori destinazioni per le vacanze natalizie

AirHelp stima disagi per più di 30 mila italiani per le vacanze di Natale

 

Natale 2018: i consigli di AirHelp per non farsi rovinare le vacanze

 

Quest'anno è Londra la meta da evitare se si vuole stare tranquillidopo che lo scorso anno più della metà dei voli hanno avuto ritardi o cancellazioni

 

Milano, dicembre 2018  AirHelp, società di supporto ai passeggeri aerei in caso di ritardo o cancellazioni, rivela le cinquepeggiori destinazioni da evitare durante le vacanze natalizieoltre ai giorni e gli orari migliori per scegliere di viaggiare. Moltiitaliani stanno iniziando a pensare dove passare le vacanze di Natale e Capodanno e secondo i dati di AirHelp ci sono mete da preferire ad altreLo scorso Natale, infatti, più di 18 mila italianisi sono visti rovinare le vacanze a seguito di ritardi o cancellazioni: sono stati più di 4mila i voli che hanno subito disagie le compagnie aeree hanno accumulato una responsabilità finanziaria di oltre 5 milioni di euro.

 

L'analisi di AirHelp rivela che da inizio anno in Italia si è registrato un aumento del 90% di voli problematici rispetto all'anno scorso stima che il periodo natalizio non sarà diverso.Per passare al meglio le prossime vacanze natalizie, tutti i viaggiatori italiani possono cercare di evitare possibili disagi scegliendo il giorno, l'ora e la destinazione migliore per viaggiare. 

 

Scegliere dove e quando viaggiare

I dati di AirHelp rivelano che i passeggeri che hanno scelto di volare all'inizio della settimana hanno incontrato meno ritardi o cancellazioni rispetto a quelli che hanno scelto di volare durante il fine settimana. Sia nel 2018 sia nel 2017, il titolo di miglior giorno per viaggiare se lo è aggiudicato il martedì, mentre la domenica e il venerdì sono stati i giorni in cui i viaggiatori hanno incontrato piùdisagi. 

 

I giorni migliori per volare in base ai voli on time

2018

2017

Giorno migliore per viaggiare(secondo la percentuale dei voli on time)

Martedì

(78%)

Giorno migliore per viaggiare (secondo la percentuale dei voli on time)

Martedì

(82%)

Giorno peggiore per viaggiare(secondo la percentuale dei voli on time)

Domenica

(72%)

Giorno peggiore per viaggiare (secondo la percentuale dei voli on time)

Venerdì

(77%)

 

Per quanto riguarda il momento migliore per volare, AirHelp consiglia di prendere i voli alle prime luci dell'alba, perché i dati degli ultimi due anni hanno rivelato che gli italiani che scelgono di viaggiare nelle prime ore del giorno incontrano meno disagi di quelli che scelgono di viaggiare verso le luci del tramonto. 

 

2018

2017

Ora migliore del giorno per volare (secondo la percentuale dei voli on time)

06:00 – 11:59

(84%)

Ora migliore del giorno per volare (secondo la percentuale dei voli on time)

06:00 – 11:59

(85%)

Ora peggiore del giorno per volare (secondo la percentuale dei voli on time)

16:00 – 21:59

(70%)

Ora peggiore del giorno per volare (secondo la percentuale dei voli on time)

12:00 – 15:59

(76%)

 

Per il prossimo Natale AirHelp stima disagi per più di 30 milapasseggeri e consiglia ai viaggiatori di scegliere le destinazioni natalizie considerando le mete più a rischio. A Natale 2017 Londra e Bristol sono state le destinazioni che hanno dato più difficoltà ai passeggeri e hanno avuto più ritardi e cancellazioni rispetto ad altre mete. Gli aeroporti di Nizza e di Tirana sono stati invece quelli che hanno dato meno problemi ai viaggiatori, toccando il 94% di voli on timeAnche gli aeroporti di Madrid e Barcellona hanno ottenuto buoni risultati, Madrid ha sfiorato il 90% (89%) di voli senza problemi e Barcellona ha registrato l'87% di voli senza ritardi o cancellazioni. 

 

Gli aeroporti inglesi sono stati quelli che hanno causato più disagi: sul podio degli aeroporti peggiori troviamo quello di Londra Stansted con il 58% di voli in ritardo o cancellati, quello di Bristol con il 49% e al terzo posto l'aeroporto londinese di Luton che registra il 45% di voli con disagi. Quarto e quinto posto per l'aeroporto di Dublino e Lisbona, che raggiungono rispettivamente il 41% e il 38% di voli interrotti. 

 

Le migliori e peggiori destinazioni di Natale 2017

Migliori aeroporti europei Natale 2017 

(22 dicembre – 6 gennaio, secondo la percentuale di voli on time)

Peggiori aeroporti europei Natale 2018

(22 dicembre – 6 gennaio, secondo la percentuale di voli non on time)

1.

Nizza, Francia (94%)

1.

Londra-Stansted, UK (58%)

2.

Tirana, Albania (93%)

2.

Bristol, UK (49%)

3.

Madrid, Spagna (89%)

3.

Londra-Luton (45%)

4.

Barcellona, Spagna (87%)

4.

Dublino, Irlanda (41%)

5.

Malta (86%)

5.

Lisbona, Portogallo (38%)

 

"Mentre gli aeroporti italiani si preparano a fronteggiare l'ondata di passeggeri per questo Natale, ricordiamo a tutti i viaggiatori che le spese per i voli in ritardo, cancellati o in overbooking devono essere pagate dalle compagnie aeree e non dai passeggeri" afferma Roberta Fichera, portavoce di AirHelp. "In caso di volo in ritardo o cancellato, i passeggeri possono avere diritto fino a 600 euro di rimborso da parte delle compagnie aeree. Tuttavia, sono ancora pochi i passeggeri che presentano domanda di risarcimento e spesso le compagnie aereefanno finta di niente. Invitiamo tutti i passeggeri che dovessero incontrare disagi in aeroporto a tenersi costantemente aggiornati sullo stato del proprio volo e a informarsi sui propri diritti". 

 

 

I cinque consigli di AirHelp in caso di ritardo del volo 

Se ci si trova su un volo dell'Unione Europa e il proprio volo subisce un ritardo, ecco alcuni consigli da tenere in mente per far valere al meglio i propri diritti: 

 

1. Conservare la carta d'imbarco e qualsiasi altro documento di viaggio - Se non si è in possesso della carta d'imbarco, si può utilizzare qualsiasi documento di volo con un numero di riferimento della prenotazione. Questo numero viene solitamente assegnato dalla compagnia aerea durante la prenotazione, è un codice di sei cifre e può includere lettere e numeri. 
2. Chiedere le ragioni del ritardo - Appena la compagnia aerea annuncia il ritardo, chiedere subito la ragione e cercare di prendere quante più informazioni possibili. Più è specifica la ragione, meglio è. Se riferiscono che la causa riguarda "circostanze operative" o "carenze di sicurezza del volo", sarà necessario chiedere maggiori dettagli; sono informazioni molto importanti per le procedure di rimborso
3. Prendere nota dell'orario effettivo di arrivo a destinazione finale - Quando l'aereo è effettivamente atterrato al gate e la porta si apre, si consiglia di prendere nota dell'effettivo orario d'arrivo. Se il ritardo supera le tre ore, si può avere diritto a un risarcimento. 
4. Chiedere alla compagnia aerea di coprire i vostri pasti e bevande - Se si è costretti ad aspettare a lungo in aeroporto, a seconda del ritardo e della lunghezza del volo, la compagnia aerea è obbligata a fornire cibo e bevande gratuite a tutti i passeggeri. Non è solo buona educazione, è un diritto di tutti i passeggeri. 
5. Non firmare nulla e non accettare alcuna offerta che possa rinunciare ai tuoi diritti - Le compagnie aeree potrebbero offrire buoni o altri omaggi e, sebbene possano sembrare allettanti, questi potrebbero far perdere il diritto a un ulteriore risarcimento. 

 

Per maggiori informazioni, si può visitare il sito: AirHelp .com

I passeggeri coinvolti in disagi aerei a seguito di ritardi o cancellazioni possono verificare la loro idoneità al risarcimento direttamente in aeroporto e presentare un reclamo in pochi minuti attraverso l'app mobile gratuita AirHelpdisponibile per iOS e Android.

 

 

 


AirHelp è la più importante azienda a livello mondiale che aiuta i passeggeri ad ottenere un rimborso per ritardi, cancellazioni e overbooking. Dal suo lancio nel 2013, AirHelp ha aiutato più di sette milioni di persone a trattare le richieste di risarcimento per le compagnie aeree per un valore di quasi 800 milioni di euro. La società ha sedi in tutto il mondo, è disponibile in 30 paesi, offre supporto in 16 lingue e ha più di 500 dipendenti.



--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *