CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news su Turismo e Viaggi

Cerca nel blog

sabato 17 febbraio 2018

Turkish Airlines alla BIT conferma la sua leadership nel ruolo di ponte tra Est e Ovest nel settore dell’aviazione

Nel corso del 2018, la compagnia aerea aggiungerà al proprio network nuove rotte in Uzbekistan, in Sierra Leone e in Giordania

Inoltre, a ottobre sarà inaugurato l'Istanbul Grand Airportdestinato a diventare uno dei più grandi aeroporti del mondo.

Milano, 17 febbraio 2018  Turkish Airlines, la compagnia aerea che vola verso più paesi di qualsiasi altra compagnia al mondo con 303 aeroporti in 120 paesi e una flotta di 330 aerei, alla BIT riconferma il suo ruolo di leader nel settore dell'aviazione. Il numero di passeggeri che nel 2017 ha scelto di affidarsi alla compagnia aerea turca è aumentato del 9,3% rispetto all'anno precedente, registrando un numero totale di passeggeri pari a 68,6 milioni. 

Grazie al costante aumento del traffico aereo, che si stima raggiungerà quota 7,6 miliardi di passeggeri nel 2034, e un forte spostamento dei flussi verso e da Oriente, Turkish Airlines (inItalia presente a Milano, Venezia, Pisa, Bologna, Roma, Napoli, Catania e Bari) continua a rinforzare il proprio ruolo di ponte tra Est e Ovest a livello globale

Oltre che in Europa, Turkish Airlines si sta infatti espandendo strategicamente anche in Russia, Asia centrale, Estremo Oriente e Medio Oriente, Africa e America. Nel corso del 2018, la compagnia aerea aggiungerà al proprio network nuove rotte: a marzo Samarkand in Uzbekistan nelle prossime settimaneFreetown in Sierra LeoneInoltre, in Giordania alla capitaleAmman, si aggiunge Aqaba come nuova destinazione. In Italia, vi sarà un incremento nel numero delle partenze da Bari: a partire dal 25 marzo, i voli diretti a Istanbul ogni settimana saranno 5 anziché 4. Inoltre, a ottobre di quest'anno sarà inaugurato l'Istanbul Grand Airport: un nuovo centro nevralgico per il trasporto aereo che in una prima fase permetterà il transito di 90 milioni di passeggeri per poi raggiungere i 200 milioni nel 2023

Secondo i dati dell'Ufficio Cultura e Informazioni dell'Ambasciata di Turchia, tra gennaio e novembre 2017 il numero dei turisti in Turchia ha registrato una netta ripresa: oltre 30 milioni di turisti internazionali con un incremento del 27,68% rispetto allo stesso periodo del 2016. Anche gli arrivi dal Bel Paese sono in costante ripresa già dall'inizio della scorsa estate con picchi nei mesi di luglio (+33,92%) e settembre (+23,06%). La Turchia offre un'ampia offerta di attività per il turista e per il viaggiatore, sia per chi ama il mare, la natura e le attività all'aria aperta e sia per chi è alla ricerca di iniziative culturali come: il Festival Internazionale del Cinema di Istanbul tra marzo e aprile, quello dedicato ai Tulipani ad aprile, il Festival internazionale di arte e cultura tra giugno e luglio, e ancoral'Istanbul jazz festival a luglio.

"Dal punto di vista economico e culturale, l'Italia rappresenta un mercato molto importante sul quale Turkish Airlines sta investendo in modo significativo. La compagnia è infatti già presente in otto città strategiche da cui è possibile garantire più di 130 frequenze settimanali - spiega Serhat Gok, direttore della sede milanese di Turkish Airlines – La nostra rete è in continua espansione e per il futuro il nostro obiettivo è trovare nuove opportunità per aumentare il nostro network in Italia, al fine di assicurare ancora più collegamenti dall'Italia verso tutto il mondo".

Turkish Airlines lancia "Istanbul Bosphorus Experience" – L'Istanbul Bosphorus Experience è un nuovo programma lanciato da Turkish Airlines per i passeggeri in Business Class. Se l'attesa tra i voli che si collegano a Istanbul è di almeno 7 ore, è infatti possibile trascorrere del tempo in città e passeggiare a bordo di un motoscafo di lusso per ammirare il Bosforo e scoprire i punti di attrazione storici con servizio di guida turistica compreso: dalla torre di Maiden al Palazzo Topkapi, dalla Torre di Galata al Palazzo Dolmabahce. Al termine del tour, è possibile gustare la cucina tipica ottomana nella storica cornice di Cırağan Palace Kempinski Hotel, situato sul Bosforo.

Turkish Airlines supera le aspettative chiudendo il 2017 con un Load Factor da record Nel periodo compreso tra gennaio e dicembre 2017, il numero totale di passeggeri è aumentato del 9,3% rispetto allo stesso periodo del 2016. Nello stesso periodo, il Load Factor totale è salito di 4,7 punti fino a toccare il 79,1%.

Dal punto di vista finanziario, l'ultimo trimestre per Turkish Airlines ha visto un aumento del 23% rispetto ai ricavi totali dello stesso periodo nel 2016. L'EBITDA è aumentato del 90%, lasciando alla compagnia un margine del 41% che conferma Turkish Airlines tra le compagnie aeree più redditizie del settore.

Con l'aggiunta dei nuovi scali aperti nell'ultimo anno, tra i quali figurano anche Samara e Phuket, nel terzo trimestre del 2017 il numero di destinazioni servite da Turkish Airlines è arrivato ad un totale di 300: tra queste, 49 destinazioni sono nazionali mentre al di fuori della Turchia la compagnia di bandiera conta 251 scali in 120 paesi

La qualità al servizio del passeggero
Miglior compagnia aerea del Sud Europa - Turkish Airlines continua ad essere premiata da Skytrax. Per il nono anno consecutivo, è stata infatti eletta "Miglior compagnia aerea del Sud Europa" ed è al primo posto nel mondo per la qualità del catering nella sua business class e per la miglior Business Lounge.
La prestigiosa Turkish Airlines Istanbul Lounge Unica nel suo genere, la Lounge combina il design contemporaneo a quello tradizionale e si distingue per la tipica ospitalità turca in un ambiente che al tempo stesso offre i servizi più moderni. Lo spazio, che ha una superficie di quasi 6000m2, è stato ulteriormente rinnovato e ristrutturato per offrire un'esperienza unica: due piani di comfort assoluto che propongono la migliore cucina locale e internazionale, un'area relax privata con connessione ad alta velocità, docce, aree giochi per bambini, biblioteca, sala per teleconferenze e addirittura una spa interna. Non a caso la Turkish Airlines Istanbul Lounge è stata premiatacome "Miglior Business Class Lounge" del mondo, in cui l'esperienza del viaggio è davvero totale. Gustando pietanze gourmet in un ambiente luxury, gli ospiti possono intrattenersi divertendosi con tavoli da biliardo, un simulatore di golf, un cinema e persino una pista per macchine elettriche.
Offerte Speciali - Nel corso dell'anno, Turkish Airlines offre ai passeggeri di ogni Paese di viaggiare a tariffe esclusive in tutto il mondo. A partire dal 12 febbraio 2018, è possibile prenotare i voli dall'Italia per Bangkok, Phuket, Seychelles, Maldives, Mauritius, Johannesburg e Cape Town al prezzo speciale di 499 euro A/R

Numeri e punti di forza

• Numero di aeromobili: 330 (passeggeri e merci)
• Tipi aerei: A340-300, A330, A321, A320, A319, B737-400, B737-800, B777 ER
• Programmi di volo: "Miles&Smile"
• Numero di destinazioni: 300 (251 internazionali, 49 nazionali)
• Più di 130 collegamenti alla settimana dall'Italia

Turkish Airlines, Inc.
Media Relations

A proposito di Turkish Airlines:
Fondata nel 1933 e membro di Star Alliance, Turkish Airlines è oggi una compagnia aerea a quattro stelle, con una flotta di 331 aerei (passeggeri e cargo) che volano in 303 destinazioni in tutto il mondo. Secondo l'indagine Skytrax del 2017, Turkish Airlines, che è stata già insignita dal 2011 al 2016 del Premio "Miglior compagnia aerea in Europa", è stata scelta come "Migliore compagnia aerea del Sud Europa " per la nona volta consecutiva. Dopo aver vinto il premio "Best Economy Class Catering", Turkish Airlines ha anche ricevuto il premio "Best Business Class Catering" a livello mondiale nel 2013, 2014, 2016 e 2017. Vince il premio "Miglior Business Class Lounge" del mondo nel 2015 e nel 2017, e anche il premio "Best Business Class Lounge Dining" del mondo per il terzo anno consecutivo.  


A proposito di Star Alliance:
Il network Star Alliance è stato fondato nel 1997 come prima alleanza mondiale di linee aeree, per offrire servizi di navigazione a livello internazionale. Il successo della sua presenza nel settore è stato riconosciuto con numerosi premi, tra cui il "Premio per la Leadership del Mercato Mondiale del Trasporto Aereo" e quello per il "Miglior Network" sia da Business Traveller che da Skytrax. Le compagnie aeree che ne fanno parte sono: Adria Airways, Air India, Air China, Air Canada, EVA Air, LOT Polish Airlines, Lufthansa, Scandinavian Airlines, Shenzhen Airlines, Singapore Airlines, South African Airways, SWISS, TAP Portugal, Turkish Airlines, THAI e United. Nel complesso, il network Star Alliance offre attualmente più di 18.450 voli giornalieri da 1.300 aeroporti in 190 paesi. Ulteriori voli di collegamento sono offerti da Juneyao Airlines, partner di Star Alliance Connecting.


--
www.CorrieredelWeb.it

Parma: mangiare, bere e dormire nella Capitale della Cultura 2020

Mangiare, bere e dormire nella Capitale della Cultura 2020

Un possibile itinerario enogastronomico e ricettivo per onorare l'offerta artistica di Parma.

Alla fine, Parma l'ha spuntata. Sarà la città emiliana - quella del Correggio e di Parmigianino, di Bodoni, di Toscanini e di Verdi - a indossare i panni di Capitale Italiana della Cultura nel 2020

Per non perdersi neanche un attimo e sfruttare al meglio le iniziative e gli spunti offerti durante l'anno, un possibile itinerario all'insegna del mangiare, bere e dormire deve includere eccellenze come l'Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (PR) dei fratelli Luciano e Massimo Spigaroli – che si prepara a inaugurare il Museo del Culatello e del Masalèn – la Cantina Monte delle Vigne di Ozzano Taro (PR) – famosa per vini rivoluzionari e ormai lanciata sulla via del biologico e della sostenibilità – e le strutture INC Hotels Group, da sempre impegnate a promuovere la scoperta delle eccellenze del territorio emiliano con pacchetti speciali e prezzi scontati.

Perché una capitale della cultura deve essere anche una capitale dell'ospitalità.



--
www.CorrieredelWeb.it

martedì 13 febbraio 2018

Il Tourism Think Tank centra ancora una volta l'obiettivo: grande successo per l'evento all'UniCredit Pavilion di Milano

Il Tourism Think Tank centra ancora una volta l'obiettivo: grande successo per l'evento all'UniCredit Pavilion di Milano
 
L'evento B2B gratuito dedicato alla formazione degli operatori della filiera turistica, che si è svolto ieri a Milano, ha fatto registrare una grande affluenza e coinvolgimento da parte dei partecipanti. Anticipare i temi dando spunti nuovi, attraverso i "Think Tank", è ciò che ha premiato

Milano, martedì 13 febbraio 2018 – Anticipare le tematiche e fare centro, ancora una volta. Un vero successo la quinta edizione del "Tourism Think Tank" che si è svolto ieri– lunedì 12 febbraio 2018 – nella prestigiosa cornice dell'UniCredit Pavilion di Piazza Gae Aulenti a Milano. 
Una giornata di alta formazione gratuita che ha visto la partecipazione di circa 800 operatori della filiera turistica, in cui lo "Human Factor" è stato sviscerato nei ricchi e coinvolgenti interventi da parte dei 40 relatori provenienti dall'ambito umanistico, antropologico, sociologico, psicologico, della neuroscienza e della mediazione culturale, seguiti con grande partecipazione e attenzione da un folto pubblico, tra cui tanti giovani.

A condurre e a scandire i 25 laboratori di idee (i "Think Tank") il critico musicale e conduttore radiofonico Luca Dondoni che ha accolto sul palco, per i saluti iniziali e l'apertura dei lavori, i partner del progetto. Quindi ha preso il via l'intenso pomeriggio che, dalle 15 alle 20.30, ha messo in campo, nelle tre sale a disposizione, un susseguirsi di interventi dedicati alla valorizzazione del capitale umano a partire dall'aspetto più scientifico (su tutti l'intervento di Elena Pattini sui "neuroni specchio", che ha portato al cuore del fattore umano) passando alla cultura del sorriso, dal linguaggio del corpo alla motivazione personale, dalla comunicazione analogica alla "tailor-made experience", senza tralasciare gli approfondimenti contrattualistici e i modelli di gestione del personale. Oltre al valore fondamentale delle emozioni (ben evidenziato dagli speech di Diego Ingrassia ed Erica Poli), è emersa anche la necessità urgente di impegno e responsabilità, sottolineata dal relatore Vincent Spaccapeli, a cui fa eco Valeria Margherita Mosca, fondatrice di Wood*ing – Wild food lab, laboratorio di ricerca e sperimentazione sull'utilizzo del cibo selvatico per l'alimentazione e la nutrizione umana, che ha presentato per l'occasione un cocktail aromatizzato all'abete rosso: "Sostenibilità alimentare e ricerca sono una necessità di questo momento storico, dove l'ingrediente principale è la responsabilità nella scelta della materia prima per cooperare con l'ambiente." In queste parole sta forse il germe per il prossimo Tourism Think Tank. "Avere sempre un'idea avanti, anche con questi contributi – incalza il Direttore di Lariofiere Silvio Oldani, speriamo di esserci riusciti, perchè il viaggio è anche conoscenza di cose nuove. Da sempre il nostro intento è quello di anticipare i temi, di riuscire a dare occasioni nuove di riflessione."

A chiudere il pomeriggio la spumeggiante performance musicale dell'AllegroModerato InBand, formata da musicisti diversamente abili e capeggiata da Marco Ciammarella, insignito del titolo di Ufficiale dell'ordine al merito della Repubblica Italiana dal Presidente Mattarella per il suo impegno nel promuovere esperienze di inclusione. Dopodichè la serata è proseguita con "Lombardia&Puglia – Double your journey in Italy", evento enogastronomico e musicale che ha visto scendere in campo le imprese turistiche lombarde e pugliesi per un comune programma di sviluppo delle rispettive attrattività turistiche. Le rispettive eccellenze enogastronomiche, accompagnate da calici di vini rossi e bianchi, si sono alternate all'esibizione della violinista giapponese, ma italiana d'adozione, Lena Yokoyama con il violino Stradivari 1734 proveniente dal Museo del Violino di Cremona. L'allegria della band Kalàscima, gruppo storico del Festival "La Notte della Taranta", ha coinvolto tutti con la propria musica popolare salentina travolgente e infine la performance della violinista Elsa Martignoni ha ipnotizzato con il suo violino elettronico. Un evento ben riuscito quindi, che ha soddisfatto tutti, lo si legge anche nelle parole di Andrea Camesasca – ideatore del format del TTT: "L'evento si è configurato come momento fondamentale per il continuo miglioramento dell'offerta turistica italiana, è molto viva la necessità di formarsi: grande infatti l'attenzione e il contagio da parte degli operatori durante tutti gli interventi. Anche la conclusione della serata con la liaison tra Lombardia e Puglia si è rivelato un sano sorriso: il TTT ancora una volta ha fatto centro."

L'evento è stato organizzato da Lariofiere (ente partecipato dalle Camere di Commercio di Como e di Lecco, dalla Provincia di Lecco e dal Comune di Erba) in stretta collaborazione con Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia, le Camere di Commercio di Como, Lecco, Bergamo, Sondrio e Varese, il Gruppo UniCredit e la DMO Explora con inLombardia e con il patrocinio di Touring Club Italiano, Confcommercio Lombardia e i media partner Neos (giornalisti di viaggio associati) e Gist (gruppo italiano stampa turistica).


--
www.CorrieredelWeb.it

lunedì 12 febbraio 2018

Espansione MSC Crociere, la Compagnia alla fiera BIT annuncia lo sbarco in GIAPPONE


BIT 2018MSC CROCIERE ALLA CONQUISTA DELL'ORIENTE. DOPO, L'INDIA ECCO LE NOVITA' CINA, GIAPPONE E COREA

Appuntamento confermato anche quest'anno in BIT per MSC Crociere che presenta la sua programmazione Summer 2018 e Winter 2018/2019 e non solo. La Compagnia testimonia la sua straordinaria espansione offrendo agli ospiti le destinazioni più ambite dai viaggiatori.  

La grande novità annunciata oggi in conferenza stampa è lo sbarco in Giappone. L'apertura del nuovo mercato si inserisce all'interno di una più ampia strategia che consiste in una forte espansione della Compagnia a Oriente.

Giappone al centro degli itinerari di MSC Splendida da aprile 2018
MSC Crociere sbarca in Giappone, paese dinamico e dalle grandi metropoli, templi shintoisti e ciliegi fioriti. Un viaggio fra colori, culture e folklore per un assaggio di misticismo orientale. 

Ma non solo Giappone, perché il ventaglio si amplia con destinazioni come India, Cina e Corea. Si tratta della naturale evoluzione di un percorso di crescita iniziato sette anni fa negli Emirati Arabi Uniti, con crociere settimanali alla scoperta di mete affascinanti come Dubai ed Abu Dhabi - oltre a Paesi come Qatar, Oman e Bahrain -.

A partire dal prossimo maggio, MSC Splendida porterà gli ospiti alla scoperta di alcune delle destinazioni più suggestive dell'estremo oriente e del Sol Levante, iniziando con una crociera di tre giorni per ammirare la regione in uno dei momenti più affascinanti dell'anno: la fioritura dei ciliegi. 

A luglio, agosto e anche a novembre MSC Splendida navigherà tra Giappone, Cina e Russia, offrendo un'esperienza magica di contrasti tra cultura e innovazione, tradizione e modernità. Oltre alle località più popolari come Yokohama (seconda città più popolosa del Giappone), impreziosita dal parco "Harbor View" che apre lo sguardo sul porto e sulla città, o Osaka (grande città portuale e polo commerciale dell'isola di Honshu), verranno esplorate destinazioni sconosciute al grande pubblico: particolare l'esperienza di Sasebo, nota per i meravigliosi panorami verso le oltre 200 isole Kujukushima. Ma anche Maizuru, punto di partenza per scoprire la splendida città di Kyoto.

India ed Emirati
Le novità in Oriente proseguono con MSC Lirica che proporrà agli ospiti di MSC Crociere nuovi itinerari da 11 e 14 notti, e farà il suo debutto negli Emirati Arabi Uniti a novembre 2018. La proposta si compone di tour più lunghi, due overnight a Dubai e, per la prima volta, crociere in India

L'arrivo di MSC Lirica arricchisce l'offerta della Compagnia per la stagione invernale 2018/2019 con la possibilità di scegliere vacanze più lunghe e scoprire nuove destinazioni.

Il Varo di MSC Seaview a Giugno e le altre novità
A presentare al pubblico della BIT le novità e la crescita di MSC Crociere è stato 

Leonardo Massa, Country Manager Italia.
"L'appuntamento in BIT rappresenta un momento molto importante per consolidare il rapporto con i player del settore e le agenzie di viaggio che restano il nostro principale canale distributivo. Le esigenze dei nostri clienti crescono costantemente e la vacanza in crociera è una formula sempre più apprezzata poiché si adatta alle esigenze di ognuno con un rapporto qualità/prezzo senza eguali", ha dichiarato Leonardo Massa. "Il 2017 è stato un anno molto positivo; il 2018 confermerà il trend, con l'aggiunta di grandi novità! Prima fra tutte il battesimo di MSC Seaview, che a partire da giugno andrà ad impreziosire il Mediterraneo, mentre la gemella MSC Seaside partirà ogni settimana da Miami, e MSC Meraviglia farà il suo debutto in nord Europa", ha concluso Massa.

L'arrivo di MSC Seaview: la nave gemella di MSC Seaside che entrerà in flotta a partire dal prossimo 2 giugno, giorno in cui sarà protagonista di una straordinaria cerimonia nel porto di Civitavecchia. In costruzione presso Fincantieri, MSC Seaview è stata concepita per vivere al massimo gli spazi esterni, offrendo ai turisti l'opportunità di godersi in un modo completamente nuovo le meraviglie del Mare Nostrum.

Caraibi tutto l'anno: la strategia di espansione di MSC Crociere nel mercato americano parte dal posizionamento ai Caraibi. L'offerta per i crocieristi si arricchisce infatti di nuovi itinerari, per dare loro la possibilità di godere del sole e delle spiagge caraibiche in qualsiasi periodo dell'anno grazie alla presenza dell'ultima nave di nuova generazione MSC Seaside che ha come homeport la città di Miami.

Nord Europa: a fare il suo debutto quest'anno in nord Europa sarà MSC Meraviglia, nave ultramoderna che ospita gli spettacoli "Cirque du Soleil at Sea" e che andrà ad aggiungersi a MSC Preziosa, MSC Magnifica e MSC Orchestra.  Per godere degli incantevoli scenari naturali dei mari del Nord, MSC Crociere offre più itinerari: crociere da 7 notti e long cruise da 10, 11, 12 e 14 notti.


--
www.CorrieredelWeb.it

Un turismo da 100 miliardi di euro

Un turismo da 100 miliardi di euro

Il dati del XXI Rapporto sul turismo italiano curato dall'Iriss-Cnr indicano la cifra record di 117 milioni di arrivi nel 2016 (3,5 milioni in più rispetto al 2015) confermando il trend positivo degli anni precedenti. 

Circa il 40% dei visitatori sono stranieri: in testa la Germania con 56 milioni di presenze, seguita da Francia e Regno Unito. 

Le regioni più visitate sono Veneto (22%), Toscana (12%) e Lombardia (11,2%). Il Rapporto verrà presentato il 13 febbraio 2018 a Milano

L'Italia, grazie ai suoi 53 siti Unesco, è il primo paese al mondo per disponibilità di patrimonio artistico-culturale e risulta tra i primi tre migliori paesi dove si consiglia viaggiare nel 2018, a conferma del ruolo strategico che il turismo occupa nell'economia italiana. Nel 2016, infatti, i consumi turistici in Italia sono stati pari a 93,9 miliardi di euro, di cui 36,4 miliardi riconducibili alla domanda straniera (38,7% del totale) e 57,6 miliardi a quella interna (61,3%). 

Il valore aggiunto generato si è attestato su 103,6 miliardi di euro, oltre tre volte quello prodotto nel settore agro-alimentare e oltre quattro volte la ricchezza generata da tessile e abbigliamento. Il numero degli occupati ha superato i 3,2 milioni, pari a circa il 13,2% dell'occupazione nazionale.

Sono alcuni dei dati che emergono dal XXI Rapporto sul turismo italiano, curato dall'Istituto di ricerca su innovazioni e servizi per lo sviluppo del Consiglio nazionale delle ricerche (Iriss-Cnr), che sarà presentato martedì 13 febbraio 2018 alle ore 13,00 nell'ambito della Borsa internazionale del turismo di Milano (Bit 2018), presso la Sala Amber 3 di FieraMilanoCity–Mico.

I dati confermano la fase di sviluppo italiano del settore: nel 2016 gli esercizi ricettivi hanno raggiunto la cifra record di 117 milioni di arrivi - 3,5 milioni in più rispetto all'anno precedente, con un incremento del 3,1% - e hanno registrato circa 403 milioni di presenze - 10 milioni di presenze in più, pari a +2,6%. 

Il trend positivo è confermato dai dati provvisori del primo semestre 2017 che ha registrato incrementi di arrivi e presenze rispettivamente pari al 5,5% ed al 7% rispetto al medesimo periodo dell'anno precedente, variazioni che si sono attestate nei primi dieci mesi dello scorso anno al 3,5% per gli arrivi ed al 5% per le presenze. Su una tendenza analoga si collocano le previsioni per il 2018, che indicano un ulteriore progresso degli arrivi del 4%.

Le presenze straniere mostrano un trend positivo costante con un tasso medio annuo nel quinquennio 2011-2016 pari a +2,5% (tra 2015 e 2016 +3,5%). In particolare, i tedeschi, con circa 56 milioni di presenze detengono la quota più rilevante (28,4%), seguiti da francesi e turisti provenienti dal Regno Unito che con circa 13 milioni di presenze si attestano su 6,7% e 6,5%. 

Da sottolineare che circa il 70% delle presenze straniere si concentra in sei regioni: Veneto (22%), Toscana (12%), Lombardia (11,2%), Provincia di Bolzano (10,8%), Lazio (9,8%) ed Emilia-Romagna (5%). La crescita del turismo domestico, dal picco delle presenze registrato nel biennio 2014-2015 (+4,5%), è passata tra il 2015 ed il 2016 a un incremento molto più contenuto, pari al 1,6%.

"Queste dinamiche rappresentano la risultante dell'effetto congiunto di fattori esogeni, legati alle crisi economiche, alle catastrofi naturali o agli attentati terroristici, e dei cambiamenti strutturali del settore", sostiene il Direttore del Iriss-Cnr, Alfonso Morvillo, curatore del rapporto insieme ad Emilio Becheri e Roberto Micera. "Tra questi ultimi si registrano l'affermazione di nuove forme di ricettività nel mercato turistico come riflesso della diffusione della sharing economy; l'affermazione della reintermediazione attraverso le Online Travel Agency; l'implementazione di strategie a supporto dei borghi per la valorizzazione delle aree interne e per la ripresa delle aree colpite dal terremoto; l'emergere di nuovi segmenti, sia come evoluzione di mercati tradizionali (turismo dei paesaggi e turismo fandom), sia come fenomeni di nicchia, in via di sviluppo (turismo dei nuovi gruppi familiari, shopping tourism, Lgbt e turismo di lusso). Infine, il consolidarsi del ruolo delle istituzioni e delle politiche pubbliche per orientare l'attività degli operatori".

La XXI edizione del Rapporto sul turismo italiano raccoglie 51 contributi alla cui redazione hanno partecipazione circa settanta autori, tra i maggiori esperti di turismo

"Il Rapporto si configura quale strumento di supporto per le scelte strategiche di tutti gli attori, pubblici e privati, che direttamente o indirettamente sono coinvolti nel settore del turismo italiano", sottolinea inoltre Morvillo. 

"E pone il 'dato' al centro dell'analisi, fornendo informazioni che si caratterizzano per essere autorevoli, confrontabili e agevoli da leggere; esso, inoltre, adempie ad una funzione educativa/didattica, proponendosi come guida all'accesso e alla lettura dei fenomeni più significativi che investono il turismo italiano; riporta, altresì, riflessioni e spunti per intraprendere nuovi progetti e/o approfondimenti sul settore e, infine, fornisce un ampio ventaglio di indicazioni di policy".

In occasione delle presentazione i principali temi dal Rapporto saranno approfonditi in una tavola rotonda, moderata da Gennaro Sangiuliano, giornalista e vicedirettore del Tg1 e che vedrà la partecipazione dei curatori del Rapporto e di alcuni dei player più rappresentativi delle attuali dinamiche evolutive del settore - Margherita Chiaramonte (Gesac Aeroporto Internazionale di Napoli), Alessandro Tommasi (Airbnb Italia), Paolo Giulierini (Museo archeologico nazionale di Napoli - Mann), Cristina Spata (Booking.com Italia) e Francesco Palumbo (Direzione Generale Turismo del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Mibact).

Roma, 12 febbraio 2018

La scheda

Chi: Istituto di ricerca su innovazioni e servizi per lo sviluppo del Consiglio nazionale delle ricerche (Iriss-Cnr)
Che cosa: Presentazione XXI Rapporto sul turismo italiano


--
www.CorrieredelWeb.it

sabato 10 febbraio 2018

Star Alliance ha creato una piattaforma per i servizi digitali insieme ad Accenture per offrire una migliore esperienza attraverso il proprio network di vettori membri

Star Alliance ha creato una piattaforma per i servizi digitali insieme ad Accenture per offrire una migliore esperienza attraverso il proprio network di vettori membri. 

Lufthansa e United i primi due vettori che utilizzeranno la piattaforma per migliorare l'esperienza del cliente. 

Francoforte – 10 febbraio 2018 – Star Alliance ha lanciato la Piattaforma per i Servizi Digitali (Digital Services Platform – DSP) come primo passo verso un miglioramento complessivo dei servizi digitali e mobili offerti ai clienti che viaggiano attraverso il network dei suoi 28 vettori membri. La piattaforma è stata sviluppata e attuata in collaborazione con Accenture, società che offre servizi professionali a livello globale, (NYSE:ACN) nell'ambito della strategia dell'Alleanza di migliorare ulteriormente i viaggi intrapresi dai passeggeri. 

La DSP è in grado di raccogliere i dati forniti da un singolo vettore membro dell'alleanza o da una fonte terza e di renderli disponibili a tutti i membri, consentendo loro di integrarli nelle proprie applicazioni digitali customer-facing. L'obiettivo di più lungo termine è di consentire ai clienti di utilizzare il sito o l'applicazione mobile di uno qualsiasi dei vettori membri per ottenere tutte le informazioni necessarie viaggiando con le diverse compagnie aeree appartenenti al network di Star Alliance. 

"La maggior parte dei viaggiatori frequenti hanno una 'home airline" all'interno del nostro network e preferirebbero controllare l'intera esperienza di volo attraverso un'unica app o un unico sito", ha dichiarato Jeffrey Goh, CEO di Star Alliance. "Stiamo quindi lavorando per creare capacità centrali in grado di essere condivise e utilizzate dai nostri singoli membri". 

Una volta che un'offerta di servizi è disponibile sulla piattaforma DSP, i vettori membri possono decidere singolarmente se e quando renderla disponibile per i propri clienti. Ad esempio, il 2 febbraio è stato lanciato un servizio relativo alla selezione dei posti che consente a un cliente di United Airlines di selezionare un posto sui voli Singapore Airlines prenotati attraverso united.com o attraverso App di United. 

Di conseguenza, il cliente che viaggia con tipologie tariffarie che comprendono la possibilità di selezionare anticipatamente e gratuitamente il posto può ora scegliere un posto specifico al momento della prenotazione per l'intero viaggio con United Airlines e Singapore Airlines invece di farlo solo al momento del check-in. Questo servizio sarà reso progressivamente disponibile su tutta l'Alleanza. 

Anche Lufthansa sta utilizzando la tecnologia DSP per fornire ai propri clienti le informazioni sulla tracciatura dei bagagli anche relativamente a viaggi che includono voli su altri vettori Star Alliance. I dati sono forniti dallo Star Alliance Baggage Hub, operativo dalla fine del 2016. Questo raccoglie le informazioni rilevanti sui bagagli provenienti da una molteplicità di fonti e li mette a disposizione di tutti i vettori membri che sono compresi nell'itinerario del passeggero.

Oltre a contribuire a sviluppare e implementare la piattaforma DSP, Accenture supporta Star Alliance con attività correnti mirate a identificare i punti considerati dai clienti migliorabili e le loro aspettative. 

Nell'ambito dello sviluppo del DSP, Accenture ha incorporato una metodologia di design thinking che attinge a logica, immaginazione, intuito e ragionamento sistemico per esplorare 'ciò che potrebbe essere' e creare così i risultati desiderati a vantaggio degli utenti finali. 

 Accenture si è avvalsa del proprio Liquid Studio – che è parte di un network globale di studi che si focalizzano sul consentire rapidi sviluppi di nuove applicazioni e che utilizzano tecnologie rivoluzionarie - presso il Future Camp che si trova a Kronberg, in Germania.

Fondamentale per lo sviluppo dei servizi DSP è l'ideazione, la creazione di un prototipo e lo sviluppo delle feature della piattaforma DSP dal punto di vista del cliente. L'obiettivo è l'identificazione dei problemi più frequenti o di quelle aree di miglioramento che possono emergere quando i clienti viaggiano con più di una compagnia aerea o nel caso di interruzioni del servizio.

"Un'esperienza di viaggio fluida per i clienti delle compagnie aeree dipende dalla capacità di una compagnia di prendere parte a un più ampio ecosistema di viaggio che attraversa l'intero spettro del settore dell'aviazione, dei viaggi, e del turismo", ha dichiarato Robert Zippel a capo della consulenza tecnologica della practice Travel di Accenture. 

"Le compagnie aeree devono cogliere la collaborazione con gli altri vettori membri dell'Alleanza e i relativi ecosistemi per organizzare e comprendere più pienamente le esigenze in continua evoluzione dei viaggiatori. La piattaforma DSP di Star Alliance, che offre uno scambio di dati in tempo reale e applicazioni standardizzate finalizzate a migliorare l'esperienza di viaggio di un cliente che utilizza più vettori, e molto altro ancora, costituisce un ottimo esempio di sistema in grado di permettere questo tipo di collaborazione".

La piattaforma DSP è parte integrante di una più ampia strategia di Star Alliance che pone il cliente al centro delle proprie attività, in particolare dal momento che i viaggiatori di oggi sono 'sempre connessi' grazie ai loro dispositivi mobili. I viaggiatori si aspettano dunque di avere gli aggiornamenti sui servizi e sulle informazioni a portata di mano e di avere il loro viaggio sotto controllo.
In ambito aeroportuale significa che, quando è possibile, Star Alliance offre sempre più tecnologie self-service, ad esempio per il check-in dei bagagli dei passeggeri e anche per l'imbarco al gate.

Per quanto riguarda la fidelizzazione sono già stati messi a punto dei miglioramenti grazie alle tecnologie IT Hub. Queste comprendono, ad esempio, un più veloce accreditamento delle miglia dopo un volo, oltre a consentire ai clienti di riscuotere online le miglia mancanti presso un vettore membro di Star Alliance, attraverso il rispettivo Programma Frequent Flyer (FFP) del cliente.

Entro la fine del 2018 i siti Frequent Flyer dei vettori membri consentiranno ai clienti di verificare la disponibilità dei voli e prenotare online i posti riscattati per tutti i voli operati dalle 28 compagnie membre dell'Alleanza.

Star Alliance continuerà a lavorare con i vettori membri per introdurre nuovi servizi e miglioramenti, incentrati sul consentire ai clienti di avere una migliore esperienza digitale nell'ambito dei propri viaggi con più compagnie aeree.


Star Alliance è stata fondata nel 1997 come la prima vera alleanza tra compagnie aeree a livello mondiale per offrire ai passeggeri una rete globale di collegamenti e una confortevole esperienza di viaggio. Sono numerosi i riconoscimenti ricevuti e che sanciscono la sua importanza sul mercato, quali l'Air Transport World Market Leadership Award e la qualifica di Best Airline Alliance da parte di Business Traveller Magazine e di Skytrax. Queste le compagnie aeree facenti parte dell'alleanza: Adria Airways, Aegean Airlines, Air Canada, Air China, Air India, Air New Zealand, ANA, Asiana Airlines, Austrian, Avianca, Avianca Brasil, Brussels Airlines, Copa Airlines, Croatia Airlines, EGYPTAIR, Ethiopian Airlines, EVA Air, LOT Polish Airlines, Lufthansa, Scandinavian Airlines, Shenzhen Airlines, Singapore Airlines, South African Airways, SWISS, TAP Air Portugal, Turkish Airlines, THAI e United. Attualmente Star Alliance opera oltre 18.400 voli giornalieri verso 1.300 aeroporti in 191 Paesi. Ulteriori voli di collegamento sono offerti dal Connecting Partner di Star Alliance Juneyao Airlines.

Accenture è un'azienda leader a livello globale nel settore dei servizi professionali che fornisce un'ampia gamma di servizi e soluzioni nei settori strategy, consulting, digital, technology, operations e security. Combinando un'esperienza unica e competenze specialistiche in oltre 40 settori industriali e in tutte le funzioni aziendali – sostenuta dalla più ampia rete di delivery center a livello mondiale - Accenture opera all'intersezione tra business e tecnologia per aiutare i clienti a migliorare le proprie performance e creare valore sostenibile per i propri stakeholder. Con oltre 435.000 professionisti al servizio dei propri clienti in oltre 120 Paesi, Accenture favorisce l'innovazione per migliorare il modo in cui il mondo vive e lavora. 




--
www.CorrieredelWeb.it

giovedì 8 febbraio 2018

Fuga d'Amore in Slovenia per San Valentino


Fuga d'Amore in Slovenia per San Valentino


"Trai la tua forza da questa terra, da Tara, Rossella. Tu ne sei parte ed essa è parte di te".
(Rhett Butler, Via col Vento)

Nova Gorica, 7 febbraio 2018 - Sono trascorsi quasi 80 anni da quando "Via col Vento" usciva nelle sale cinematografiche, emozionando gli spettatori con una delle più struggenti storie d'amore di tutti i tempi. Con l'avvicinarsi della festa degli innamorati, il Gruppo Hit, operatore leader in Slovenia nel settore del turismo e dell'intrattenimento, propone 3 idee per celebrare San Valentino all'insegna del benessere e del contatto con la Natura, rispondendo all'invito dell'affascinante Clark Gable: ritrovare se stessi traendo forza dalla terra. Dalle nevi di Kranjska Gora ai vigneti della Stiria, passando per i dolci rilievi del Collio Sloveno, 3 proposte "di coppia" nella prima "boutique destination" d'Europa!

KRANJSKA GORA, L'ECOSISTEMA DEL BENESSERE

La terra non appartiene all'uomo, è l'uomo che appartiene alla terra. (Proverbio dei Nativi americani)

Situato nel cuore di uno dei comprensori sciistici più importanti d'Europa, rinomato per le gare di coppa del mondo di sci e di salto con gli sci, e baciato da un microclima ideale per il ristoro di anima e corpo, l'Alpine Resort Špik di Kranjska Gora è la soluzione perfetta per una romantica fuga d'amore all'insegna del benessere.

Madre Natura ha regalato doni preziosissimi a Kranjska Gora, a cominciare da un'acqua purissima che viene estratta dal sottosuolo, riconosciuta per il suo potere rigenerante. Filtrata da strati terrosi e sabbiosi, quest'acqua "magica" vivifica le cellule dell'organismo e svolge una funzione terapeutica per gli organi emuntori: totalmente priva di agenti inquinanti, è il toccasana ideale per ristabilire l'equilibrio della pelle e combattere i segni del tempo, riducendo le screpolature e gli arrossamenti tipici dell'inverno. 


Nella SPA dell'Alpine Resort Špik con vista panoramica sulle splendide montagne di Kranjska Gora, il Gruppo Hit offre la possibilità di immergersi in quest'acqua purissima e sottoporsi a trattamenti viso e corpo che combinano le sue proprietà con i benefici degli altri elementi della Terra: l'aria, il vapore e le pietre glaciali. Da non perdere anche una sosta nelle 5 stanze a tema alpino, pensate per offrire esperienze multisensoriali che ripristinano l'armonia psicofisica del corpo. 

La camera dell'acqua è un prezioso alleato dell'autostima: rilassarsi sotto la cascata d'acqua e depurare il corpo tramite i minerali, il sale e gli oli essenziali aiuta a liberare il flusso dell'energia vitale. La camera del legno agisce sulla creatività: le inalazioni di ossigeno concentrato e l'aromaterapia aiutano a migliorare la memoria, la concentrazione, la resistenza e l'umore generale, mentre gli oli essenziali hanno un effetto benefico sull'apparato respiratorio. 

L'amore è il protagonista della camera del fuoco, dove si possono sperimentare i benefici della sauna a infrarossi, che riscalda i tessuti fino a 4 centimetri di profondità, raggiungendo così gli organi interni. 

La camera della terra regala una profonda armonia, permettendo di riposare sdraiati sulla pietra riscaldata e di camminare sui ciottoli del fiume Sava. Nella camera del metallo, infine, si vive la felicità grazie ai piacevoli suoni riprodotti dall'acqua e dal metallo.

A febbraio, il Gruppo Hit propone soggiorni di 3 notti all'Alpine Resort Špik (4 stelle) con trattamento di mezza pensione, accesso alla SPA e attività sportive a partire da 225 euro a persona.

NOVA GORICA, DOVE BENESSERE FA RIMA CON INNOVAZIONE  

Ogni filo d'erba sembra contenere una biblioteca dedicata alla meraviglia, al silenzio e alla bontà.
(Fabrizio Caramagna, scrittore)


Mondana, vibrante, circondata dalle testimonianze storiche della Grande Guerra e dai paesaggi incantevoli del Collio, Nova Gorica rappresenta una piacevole scoperta, a due passi dall'Italia. 


La SPA del Perla Casinò & Hotel offre 1.000 m2 di puro benessere ed è rinomata per i suoi trattamenti speciali a base di prodotti naturali di qualità, disponibili anche in coppia, per coronare San Valentino all'insegna del benessere. Tra i più apprezzati i peeling a base di frutta, cocco ed erbe aromatiche, gli impacchi alle alghe marine, i massaggi al caviale o alle perle e l'innovativo trattamento corpo al caffè verde per combattere la cellulite.

Dopo il grande successo dei trattamenti viso alle cellule staminali vegetali, da quest'anno la SPA Perla propone innovativi trattamenti corpo. Una validissima alternativa alle tecniche di ringiovanimento chirurgico, utile a dissolvere i depositi di grasso in eccesso e tornare in forma dopo le festività natalizie. 


Peeling, maschere e massaggi rigenerano i tessuti cutanei sfruttando gli ingredienti attivi ricavati dalle cellule staminali di argan e sinfito: un "potere magico" derivante dai processi biochimici naturali innescati dal contatto fra le cellule staminali e le cellule cutanee. Il risultato? Una netta diminuzione delle rughe e dei segni del tempo. Una pelle più soda, morbida, uniforme, idratata, luminosa e fresca. In una parola, giovane: la sensazione che si prova dopo un romantico San Valentino a Nova Gorica!

Con il pacchetto "Mille e un Sogno" il Gruppo Hit propone a soli 95 euro a persona una notte al Perla Casinò & Hotel (4 stelle) con cena romantica, prima colazione e ingresso alla SPA Perla con piscina, idromassaggio, massaggio rilassante con olio caldo, palestra e buffet di bevande naturali e frutta. 


MARIBOR, UNA SINFONIA DI SAPORI INEBRIANTI

Il vino aggiunge un sorriso all'amicizia ed una scintilla all'amore. (Edmondo de Amicis)

Elegante, barocca ed immersa nella natura, Maribor è la città da cui partono le "Strade del Vino", i percorsi enoturistici della Stiria slovena che si irradiano fino in Austria, attraversando un paesaggio incantevole. Qui, cullato da dolci colline puntellate di vigneti e borghi senza tempo, sorge il Mond Casinò & Hotel di Šentilj, un resort 4 stelle superior con arredi e soluzioni architettoniche avveniristiche in costante dialogo con il territorio e le sue ricchezze.

Il primo enoresort della Slovenia offre a tutte le coppie l'opportunità di evadere dalla routine quotidiana e dedicarsi ai piaceri di Bacco, partecipando ad interessanti escursioni con degustazioni guidate nelle cantine della Stiria. Un'occasione unica per scoprire mano nella mano le tecniche di vendemmia, ancora basate su antiche pratiche tradizionali, di etichette pregiate come il Riesling Italico, il Sauvignon, il Traminer, il Moscato Giallo, il Sylvaner Verde e il Pinot Grigio. 


A conquistare gli innamorati sarà poi una sorpresa nascosta fra i vigneti di Svečina: la sagoma di un cuore che sembra disegnato ad arte da un sentiero sinuoso, una cartolina indimenticabile per tutti gli inguaribili romantici.

Da non perdere una sosta al centro benessere Sky Wellness Mond, che propone coccole "inebrianti" a base di uva, mosto e vino. Tra i rituali di bellezza va segnalato il trattamento corpo che sfrutta le proprietà antiossidanti ed emollienti della crema peeling ai semi di uva: i polifenoli dei vinaccioli contrastano l'invecchiamento cutaneo, favorendo la microcircolazione sanguigna. Un effetto rivitalizzante assicurato anche dalla maschera allo yogurt con uva, un elisir dallo straordinario potere depurativo e astringente, che facilita la profonda pulizia e la chiusura dei pori, garantendo una pelle liscia e morbida in vista del ritorno a casa. 


Con il pacchetto "Hotel & Vino & Spa" il Gruppo Hit propone a 169 euro a persona un weekend di due notti al Mond Casinò & Hotel (4 stelle SUP) con cene romantiche, prima colazione, degustazioni al Wine Bar, ingresso libero centro benessere con saune, jacuzzi e solarium. Le coppie possono sperimentare a soli 35 euro a persona il trattamento corpo ai semi di uva, della durata di 50 minuti
Gruppo Hit
Il Gruppo Hit, nato a Nova Gorica nel 1984, è la principale corporate turistica slovena, leader nei settori dell'ospitalità alberghiera, del gioco e dell'intrattenimento: gestisce hotel, ristoranti e casinò nelle località più famose della Slovenia ed è presente a Sarajevo. Tra i punti di forza del Gruppo Hit si annovera la catena dei centri di gioco ed intrattenimento Hit Casinos, pionieri in Europa del vincente modello americano che vede casinò, alberghi, ristoranti & bar, centri wellness e sale convegni convivere "sotto un unico tetto". Il risultato è un'offerta completa, rivolta ad un pubblico trasversale, caratterizzata da una particolare attenzione alla valorizzazione del territorio e delle sue tradizioni culturali ed enogastronomiche. Il Gruppo Hit propone pacchetti turistici completi sul mercato italiano, collocandosi tra i player di riferimento nell'ambito della crescita dei flussi verso la Slovenia. Allo scopo di presidiare il segmento in costante sviluppo del gioco online, il Gruppo Hit è presente anche sul web con il portale Hitstars.it, ispirato ad una strategia che punta a promuovere l'interazione e l'integrazione con il gioco nei casinò. Nella sua attività, il Gruppo Hit persegue uno sviluppo socialmente responsabile del gioco e del divertimento ed è particolarmente sensibile alla tutela dell'ambiente, attraverso l'adozione di tecnologie di approvvigionamento energetico basate sull'utilizzo di fonti alternative e su sistemi di cogenerazione. 
--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *