Cerca nel blog

giovedì 11 dicembre 2014

Menu speciali a base di ricercate ricette tradizionali da condividere per le feste più golose dell'anno. Al ristorante Cavallino Bianco di Polesine Parmense (PR)

Mai regalo di Natale più buono!

Menu speciali a base di ricercate ricette tradizionali da condividere per le feste più golose dell’anno. Al ristorante Cavallino Bianco di Polesine Parmense (PR).

Un camino scoppiettante, ambienti raffinati e i sapori più genuini e autentici del territorio che si estende intorno al fiume Po. Per chi quest’anno sceglie di trascorrere le festività natalizie regalando alla famiglia il lusso di vivere un’esperienza gastronomica indimenticabile, il ristorante Cavallino Bianco di Polesine Parmense (PR) –ristorante storico della famiglia Spigaroli - ha preparato menu speciali, che nascono dalle materie prime coltivate nell’orto e nell’azienda agricola, diventando ricette gourmet da condividere con le persone più care.


Dal 12 al 14 dicembre 2014 è Christmas Porc.
Lo chef Massimo Spigaroli è andato alla ricerca delle star dei racconti di quando era bambino: i maialini che facevano parte della vita quotidiana di molte famiglie della Bassa Parmense. Per trovare queste razze autoctone in via di estinzione ha girovagato per tutti i territori dell’Appennino e anche fuori dall’Italia, finché ha trovato gli animali dal colore scuro che animavano le fattorie della sua infanzia. 

Dal recupero di tali allevamenti e da  rituali contadini antichi nella produzione delle carni di maiale vengono fuori ricette tradizionali e salumi di alta qualità. Così venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 dicembre 2014, a pranzo e a cena si gustano le ricette della rassegna “Christmas Porc”. Per spezzare l’appetito si sorseggia un calice di Fior Fiore bollicine rosato che nasce dai vigneti dell’Antica Corte Pallavicina, assaggiando ciccioli, cicciolata, salame “Spigarolino” e il Parmigiano Reggiano. 

Impossibile non provare una delle perle culinarie del ristorante: il culatello 24 mesi degli Spigaroli, servito con la spalla cotta calda di maiale nero con peperonata. Il menu prosegue con anolini in brodo di cappone secondo l’antica ricetta della zia Emilia, lo stufatino d’oca con la polenta fresca, il prete del Po con le lenticchie brasate, budino al cioccolato e tronchetto natalizio. Il tutto innaffiato con Fortana del Taro, Tamburen Rosato, Rosso del Motto lambrusco, Gutturnio quieto e Malvasia amabile. Il prezzo, su prenotazione, è di 40 euro a persona (tutto compreso), i bimbi fino a 10 anni pagano la metà.

Natale very good!
Gran Natale all’insegna dei piatti più gustosi della tradizione con il menu del pranzo del 25 dicembre del ristorante Cavallino Bianco. Si comincia con stuzzicherie calde accompagnate da sorsi di Rosa di Corte Millesimato Brut, Culatello di Zibello con i riccioli di burro, Strolghino di Culatello e giardiniera di Natale. 

Il primo piatto è a base di anolini classici in brodo, per poi proseguire con il gran bollito della Bassa con manzo, cappone, lingua, mariola, testina di vitello e costine di maiale. Non mancano verdure a vapore e salse tradizionali di zia Emilia, tacchinetta disossata ai marroni dolci e patate al rosmarino, per poi deliziarsi con la selezione di formaggi con mostarda di mele cotogne. Non c’è Natale senza dolce, per questo se ne potranno assaggiare diversi, tutti legati alla fantasia della tradizione. I vini sono selezionati dal sommelier Paolo Tegoni e da Luciano Spigaroli. Il prezzo è di 60 euro a persona.

Capodanno tra musica e piatti gourmet.
Cosa facciamo a Capodanno? La domanda più gettonata di dicembre trova risposta nel perfetto connubio tra buona cucina e divertimento. Il San Silvestro 2014 del ristorante Cavallino Bianco è un concentrato di piatti speciali, accompagnati dalla musica, per poi sbizzarrirsi tutta la notte a ritmo di note degli anni ’70 e ’80. Durante la serata vengono serviti cocktail e vini pregiati dalla cantina dell’Antica Corte Pallavicina con piccole sfiziosità della cucina. 

A tavola, alle ore 21.00, si comincia con la cupola di polenta con gamberi d’acqua salmastra, insalate arrostite e condimento Spigaroli, Culatello di Zibello stagionato nella antiche cantine e salame Spigarolino, giardiniera, risotto mantecato al tartufo di golena, ravioli di faraona su fonduta di tosone con funghi pioppini e tocchetti di zucca. Si passa poi al trancetto di salmone selvaggio con zuppetta di cannellini al rosmarino, anatra disossata farcita con prugne su purea di sedano e spinacine. E poi dolci, buffet di frutta fresca e secca, caffè e digestivi. 

Anche la carta dei vini si veste a festa e per cena vengono serviti Tamburen Rosato di Corte, Bianco Frizzantino, Friulano 2013, Rosso del Motto e Barbaresco 2008. A mezzanotte il brindisi è a base di Barone Pizzini Brut di Franciacorta o Moscato d’Asti. Gli Spumanti sono a disposizione per tutta la serata. E dopo aver ballato alle 3.00 si può approfittare del primo buffet del 2015 con pennette all’arrabbiata, cotechino e prete con le lenticchie e vinelli leggeri. Il costo, sempre su prenotazione, è di 100 euro a testa.

Per informazioni: Al Cavallino Bianco
Via Sbrisi, 2
43010 Polesine Parmense (PR)
Tel. 0524.96136

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI