Cerca nel blog

venerdì 27 marzo 2015

Al Cavallino Bianco di Ortisei il menù è a misura di bambino


Un menù a misura di bambini
Riconfermato miglior albergo per famiglie al mondo, il Cavallino Bianco di Ortisei si impegna per dare ai suoi ospiti sempre qualcosa in più: come il nuovo menù "kids", messo a punto da una nutrizionista. 

Un ulteriore fiore all'occhiello per l'hotel, che intanto si prepara per affrontare al meglio la riapertura primaverile, a partire dal prossimo 14 maggio

Ortisei, 27 marzo 2015 – Il benessere della famiglia è l'obiettivo principale del Family Spa Grand Hotel Cavallino Bianco di Ortisei: qui, ai piedi delle Dolomiti, tutto è studiato nei dettagli per far star bene genitori e bambini, compreso quello che viene messo in tavola. 

A questo proposito, l'hotel ha voluto recentemente realizzare, per i più piccoli, un'offerta nutrizionale ad hoc: studiata appositamente da un'esperta delle scienze della nutrizione, è un mix bilanciato, gustoso e super sano di sapori altoatesini e materie prime rigorosamente stagionali, freschissime e locali. 


Cibo sano, fresco, locale e di stagione
A guidare questo impegnativo progetto è stata chiamata la dottoressa Ivonne Daurù Malsiner, specializzata in scienze dell'alimentazione: attraverso un workshop, che ha coinvolto tutto lo staff del Lino Land e il team della cucina, sono state messe in evidenza una serie di importanti direttive, per promuovere consapevolezza e salute alimentare fin dall'infanzia. 

risultato è un'offerta nutrizionale bilanciata, calcolata in base al dispendio energetico delle varie fasce di età e completa di tutti i nutrienti essenziali per la corretta crescita dei bambini

Uno studio che, per i piccoli ospiti, si traduce in pasti gustosi, "da vacanza", ma che fanno anche bene: i piatti sono preparati seguendo le stagioni, con materie prime sempre fresche, dando la preferenza ai prodotti biologici e limitando l'uso di quelli conservati. Esclusi tutti gli eccessi calorici e tutti gli esaltatori che diseducano il palato, in una fascia di età in cui il gusto è ancora in via di formazione. E in cucina solo cotture idonee a preservare l'integrità dei principi nutrizionali, con un occhio attento anche alla presentazione: i piatti sono sempre invitanti, per stimolare la curiosità dei bambini e rispettarne i gusti. 

Inoltre al ristorante del Lino Land i bambini mangiano in compagnia (e si divertono), mentre lo staff stimola la loro autonomia e la curiosità a provare alimenti nuovi e pietanze diverse dal solito. E perché si sentano ancora più protagonisti, a merenda possono mangiare Brezel, pizze e biscotti preparati direttamente da loro: un ulteriore modo per promuovere un approccio sano al cibo, pur nel tempo limitato di una vacanza. 

Per i più piccoli, pappe super

Per quanto riguarda invece i "baby ospiti" del Lino Land – dove un'attrezzatissima cucina è sempre a disposizione dei genitori – la dottoressa Daurù Malsiner ha elaborato un'offerta alimentare basata sulle differenti esigenze di crescita: per l'età dello svezzamento (fino a 12 mesi) si potrà scegliere tra una vasta proposta di prodotti biologici della Hipp (marchio top nell'alimentazione dei neonati) oppure tra pappe e omogeneizzati preparati freschi dallo staff di cucina, nel rispetto dei più alti standard di igiene e sicurezza e con materie prime locali e di stagione. 

Gli alimenti per i più piccoli sono tutti privi di sale o zucchero aggiunti, e vengono conditi solo con grassi preziosi per il loro contenuto di omega 3, come l'olio extravergine di oliva. 

Ai bambini fino a 30 mesi sono proposti invece cibi solidi, ma adatti alla loro deglutizione e, anche in questo caso, i pasti sono consumati in compagnia, per stimolare la curiosità e la familiarizzazione con sapori nuovi.
Infine, per qualunque intolleranza o allergia alimentare, lo staff è istruito a fornire proposte alternative idonee a qualsiasi esigenza. La stessa filosofia – che si potrebbe fondamentalmente riassumere nella scelta di cibi freschi, locali e di stagione – guida naturalmente anche il menù dei grandi, dove i sapori mediterranei vengono combinati con quelli più tipicamente altoatesini. 

Il cibo? È un gioco
Il cibo è un modo per stare in famiglia: al Cavallino Bianco ne sanno qualcosa e, proprio per questo, hanno inventato il Piatto Family: una portata unica posta al centro del tavolo – una zuppa, ad esempio – che tutti possono condividere, cucchiaio alla mano.



CAVALLINO BIANCO
via Rezia 22, Ortisei - ValGardena - tel. +39 0471 783333

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI