Cerca nel blog

giovedì 9 giugno 2016

Lago d’Iseo, Gavia, Mortirolo, Tonale: il 9 luglio 2016 con lo Stone Brixia Man gli ironmen arriveranno alle soglie del Paradiso


 

9 giugno 2016 – Un contest emozionante e durissimo in Valle Camonica attraverso un fantastico paesaggio di  montagna: la prima edizione dello Stone Brixia Man Extreme Triathlon, in programma il prossimo 9 luglio, si preannuncia fin d'ora come uno dei grandi eventi italiani di questo sport multidisciplinare olimpico, che combina nuoto, ciclismo e corsa. Proposta dalla DGG DecisamenteGGiovani, società di imprenditori bresciani, in collaborazione con Zerotrenta Triathlon di Brescia, la gara si sviluppa sulla distanza classica di 3,8 km di nuoto, 180 km di bicicletta e 42,195 km di corsa: un vero e proprio full distance triathlon, con arrivo in quota, destinato ad autentici iron men.

La giornata inizierà alle 4 del mattino con la frazione natatoria, che si svolgerà al Lago d'Iseo. I partecipanti, tuffandosi nell'acqua direttamente da una chiatta, costeggeranno il lato est di Montisola, lambendo Loreto e il suo magico castello "sulle acque", per arrivar nel comune rivierasco di Marone, dove inizierà il tratto ciclistico.

Qui inizierà un percorso che risalirà la Valle Camonica, sviluppandosi ai piedi dei contrafforti del massiccio dell'Adamello in una zona di alta valenza naturalistica, storica e archeologica. ma anche di grande vocazione ciclistica, con tantissimi percorsi adatti a tutti, sia per le due ruote classiche che per le mountain bike. Gli atleti, dopo aver raggiunto Edolo, si misureranno con il leggendario Mortirolo, uno dei passi che hanno fatto la storia del ciclismo. Una discesa mozzafiato li condurrà quindi verso l'incantevole Ponte di Legno, tra le più importanti stazioni turistiche montane della Lombardia, prima di arrampicarsi ai 2.621 metri del Passo Gavia, altro must del ciclismo professionistico internazionale, e ridiscendere ancora nella capitale del comprensorio turistico dell'Alta Val Camonica, dopo aver percorso i canonici 180 chilometri. Nella caratteristica Piazza XXVII settembre verrà allestita la zona di ristoro e di cambio, dove gli atleti si prepareranno all'ultima, durissima frazione, il running. Lasciato il centro di Ponte di Legno affronteranno una maratona di alta montagna che li porterà prima al Passo del Tonale – storico valico tra Lombardia e Trentino che si apre tra i gruppi montuosi dell'Ortles-Cevedale e dell'Adamello – quindi nelle praterie al cospetto delle nevi perenni della Presanella (nel cuore del Parco Naturale dell'Adamello), per finire ai 2.585 metri del Passo Paradiso, dove si concluderà questa prima edizione dello Stone Brixia Man.

In tutto, si tratterà di un dislivello totale di ben seimila metri, per una gara che si preannuncia ad alta spettacolarità, indimenticabile non solo per gli iscritti, ma anche per gli spettatori e i supporter che potranno seguire e incitare gli atleti durante lo sforzo finale, grazie alla cabinovia che porta in quota al Passo Paradiso.

Per ulteriori informazioni si può fare riferimento al sito: www.stonebrixiamanxtri.com


Scalate mitiche, mountain bike e piste ciclabili: il comprensorio Pontedilegno–Tonale è un paradiso per bikers di ogni età e attitudine

Pochi comprensori alpini come Pontedilegno-Tonale hanno una così ampia scelta di percorsi e di opportunità rivolte all'intero universo dei bikers. Cominciando dalle bici da corsa, in Valle Camonica è possibile affrontare due tra i più famosi e difficili "Gran Premi della Montagna" del ciclismo professionistico, ovvero i passi del Gavia e del Mortirolo, teatro di imprese leggendarie di campioni come Pantani e Contador. Passando alla mountain bike, l'Adamello Bike Arena propone oltre 500 km di tracciati suddivisi in percorsi di varia difficoltà che si snodano da Edolo a Vermiglio, sempre all'interno dei Parchi. Per gli amanti delle sensazioni forti, ci si può lanciare lungo le piste di freeride: il divertimento è tutto in discesa, dato che la risalita, bici inclusa, avviene utilizzando gli impianti del carosello.  Numerose sono le seggiovie attrezzate per il trasporto delle mtb che permettono di accedere a discese nel bosco su fondo sterrato. Dal canto loro, i principianti dei "rampichini" troveranno a Ponte di Legno la Scuola di mtb Adamello Bike, che organizza gite, dispone di un attrezzatissimo noleggio e mette a disposizione un Bike Park dove i più piccoli possono cimentarsi in salti, ostacoli, paraboliche e ponti basculanti. Infine, a misura di famiglia, esiste una tranquilla pista ciclabile che corre lungo il fiume Oglio, collegando Ponte di Legno a Vezza d'Oglio.

Highlight eventi sportivi dell'estate 2016:

  • 9 luglio: Stonebrixiaman, extreme triathlon
  • 16 luglio: Icyff Group Cycling Marathon al Rifugio Passo Paradiso
  • 18 Luglio: ritiro estivo U.C. Sampdoria
  • 22 luglio: Pontedilegno Sky night, gara non competitiva di corsa in salita in notturna
  • 29 agosto - 4 settembre: Campionati Mondiali MTB in Val di Sole, disciplina trial e country a Vermiglio
  • 10 settembre Contador Day, raduno amatoriale in compagnia del campione spagnolo Alberto Contador, vincitore del Giro d'Italia 2015
  • 23-24-25 settembre: Adamello Ultra Trail, trail sui camminamenti della Grande Guerra, in Alta Valle Camonica e Alta Val di Sole (www.adamelloultratrail.it)



Come arrivare a Ponte di Legno

In auto, Ponte di Legno (Brescia) si raggiunge da Milano tramite l'autostrada A4 (Milano/Venezia) in direzione Venezia, uscita Seriate; in seguito con la ss. 42 in direzione Lovere-Val Camonica-Passo Tonale (Milano-Ponte di Legno, km 167).  In alternativa, autostrada A4 (Milano/Venezia) in direzione Venezia, uscita Rovato; proseguire in direzione Iseo-Val Camonica-Passo Tonale (Milano-Ponte di Legno, km 191). Da Trento con l'autostrada A22 (Brennero/Modena) in direzione Brennero, uscita Trento Nord. Poi per la ss. 43 Mezzocorona-Val di Non, quindi ss. 42 sino al Passo Tonale (Trento-Passo Tonale, km 86) e discesa a Ponte di Legno. Da Verona con l'autostrada A4 (Milano/Venezia) in direzione Milano, uscita Ospitaletto, proseguire in direzione Iseo-Val Camonica-Passo Tonale (Verona-Ponte di Legno, km 186).

In treno, Ponte di Legno può essere raggiunta da Brescia con le ferrovie Trenord, linea Brescia-Iseo-Edolo e tratta in autobus dalla stazione di Edolo fino a Ponte di Legno (orari e info su www.trenord.it); da Trento (arrivo con la linea Verona-Brennero) proseguire con le ferrovie di montagna a scartamento ridotto Trento-Malè fino alla stazione  di Malè e da lì, con autobus, al Passo del Tonale e a Ponte di Legno (info su www.ttesercizio.it).

In aereo, i principali scali per raggiungere Ponte di Legno sono Bergamo-Orio al Serio (a due ore di auto), Verona (a due ore di auto), Milano-Linate (2 ore e 30 minuti) e  Milano-Malpensa (tre ore).

 

Adamello card

Adamello Card apre le porte dell'estate con un programma ricco di attività in compagnia del personale Adamello Ski e di vari professionisti. Gite con guide alpine, escursioni micologiche, botaniche, naturalistiche, attività sportive a contatto con la natura e attività culturali, ma non solo: la Card permette di avere sconti sugli impianti di risalita, sull'ingresso ai musei e in tantissime strutture sportive. Dedicate ai più piccoli, la Adamello kids Card che garantisce la partecipazione gratuita al Miniclub della Mucca Adamellina al passo Tonale e il laboratorio la Magia dell'Alpeggio, alla scoperta della vita di montagna. Le Card sono gratuite per chi soggiorna almeno tre giorni nelle strutture ricettive convenzionate. 

 

Consorzio Adamello Ski
Ponte di Legno (BS) - Via F.lli Calvi, 53
tel. 0364.92097/92639 - info@adamelloski.com
  


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI