Cerca nel blog

martedì 30 settembre 2014

ImperialArt: uva e vino a Merano





Il Boutique & Design Hotel ImperialArt propone un'offerta per gustare i vini locali più pregiati in una delle tenute vinicole più belle dell'Alto Adige



E' tempo di vendemmia a Merano, città immersa nei vigneti dell'Alto Adige e zona conosciuta per i suoi vini rinomati. Pinot, Gewurztraminer, Lagrain e Sauvignon, vinificati in queste zone, assumono caratteri secchi e mai banali.

Gli amanti del vino non possono lasciarsi sfuggire l'occasione di visitare in questo periodo dell'anno le rinomate cantine della zona, coniugando le atmosfere d'autunno con il benessere delle celebri Terme di Merano, soggiornando nel raffinato ambiente di design del Boutique & Design Hotel ImperialArt, situato nel cuore della cittadina.

L'offerta Uva a Merano permette infatti di concedersi tre giorni in una delle camere di design della struttura e di partecipare ad una degustazione di vini con visita guidata alla tenuta vinicola di Rametz, uno splendido castello dove i nobili vitigni del Riesling Renano, Pinot Nero, Cabernet Franc e Cabernet Sauvignon hanno trovato le condizioni migliori per esprimersi.

Per apprezzare a pieno i benefici che derivano dall'uva, l'offerta include il trattamento "La forza dell'uva" proposto delle Terme di Merano, di cui il Boutique & Design Hotel ImperialArt è partner privilegiato, che sfrutta i poteri antiossidanti e anti-age del frutto e dei vinaccioli. Il trattamento prevede un peeling ai vinaccioli, un massaggio corpo all'olio di vinaccioli ed un massaggio viso all'uva e vapore.

Il pacchetto prevede tre notti in una delle camere di design realizzate da tre artisti locali; tre ingressi VIP alle Terme di Merano; tre prime colazioni presso il prestigioso Coffee Art, il Caffè dell'albergo, luogo d'incontro dei meranesi, che offre la possibilità ai propri ospiti di apprezzare al meglio il relax durante il soggiorno servendo la prima colazione fino alle ore 11.00; un trattamento "La forza dell'uva", che comprende un peeling ai vinaccioli (20 min), un massaggio corpo all'olio di vinaccioli (45 min) e un massaggio viso all'uva con vapore (30 min); una degustazione di vini con visita guidata alla tenuta vinicola Castello Rametz; uno "spuntino alla tirolese" con speck, formaggi e vino rosso presso Pur Südtirol; una bottiglia di mosto Maso Zollweg all'arrivo in camera. Inoltre l'offerta include la borsa delle terme contenente accappatoio, telo e ciabatte utilizzabili per tutta la durata del soggiorno.

Infine, gli ospiti potranno usufruire dei vantaggi offerti dalla Merano Guest Card e dalla Sleep & Shop Card, utilizzabile nelle migliori boutique di Merano.


€ 439,00 a persona

Offerta valida dal 15/09 al 06/11 2014



Boutique & Design Hotel ImperialArt - Freiheitsstr. / Corso della libertà 110 - 39012 Meran/o


Boutique & Design Hotel ImperialArt:
Costruito nel 1899 come negozio di specialità gastronomiche, il sobrio edificio in stile liberty divenne poi sede del Caffè Westminster, caffè in stile viennese, "salotto" della città, in cui ogni sera veniva eseguita musica dal vivo al pianoforte e gli ospiti si intrattenevano in colte conversazioni. Nel 1971 fu radicalmente trasformato in un locale di tendenza degli anni settanta che, pur conservando tutto il suo fascino originario, rispondeva alle esigenze estetiche del tempo. Nell'autunno 2009 Alfred Strohmer, figlio di albergatori meranesi, ha maturato l'idea di realizzare qualcosa di particolare per la città di Merano. Grazie alla stretta collaborazione con la vicina galleria d'arte contemporanea, Merano Arte, e con la sua direttrice Herta Wolf Torggler, si è potuto affidare la realizzazione del progetto a tre artisti meranesi: Elisabeth Hölzl, Ulrich Egger e Marcello Jori, che hanno fatto dell'edificio un'opera d'arte. Anche la scelta dell'architetto, Harald Stuppner ha rivestito un'importanza determinante la riuscita del progetto. L'hotel, così ristrutturato, è stato inaugurato il 27 giugno 2010.

Merano, vivace ed elegante cittadina che offre eventi artistici, musicali e di intrattenimento durante tutto l'anno, è la cornice ideale per l'ImperialArt.
Partner PREMIUM delle Terme di Merano, l'hotel ImperialArt offre ai propri ospiti l'ingresso alle terme, dotandoli di un chip d'ingresso che permette di entrare ed uscire più volte al giorno senza limiti e di evitare i tempi d'attesa alle casse.



OFFERTA LAST MINUTE - Fino al 19 ottobre 2014, i prezzi più bassi dell'anno all'Aquadulci Hotel di Chia (CA)

Sardegna d'Ottobre

 

Fino al 19 ottobre 2014, i prezzi più bassi dell'anno all'Aquadulci Hotel di Chia (CA)


C'è da immaginare che chi della Sardegna conosce solamente il lato chiassoso, che sistematicamente si impadronisce dell'isola nei mesi canonici, da giugno ad agosto, non abbia la benché minima idea di quel lato più pacato, calmo e rilassante che ne rispecchia invece in pieno la vera anima e che quando ormai le luci dei riflettori si sono spenti si rivela in tutto il proprio splendore. In località Spartivento, a Chia (CA), l'Hotel Aquadulci sorge in un luogo magico, nel cuore del Mediterraneo. Ed è proprio in autunno, che promette di essere quello che l'estate ci ha negato, che mostra il proprio lato migliore. Fino al 19 ottobre, la scelta di una vacanza nella natura e nelle sensazioni in una posizione unica e incantevole, tra gli scenari sorprendenti e le linee morbide delle dune sull'azzurro del mare, è proposta ai prezzi più bassi dell'anno, a partire da 90 euro per camera in B&B.
I profumi della macchia mediterranea, le calette nascoste, le foreste popolate da daini e cervi, i segreti delle antiche civiltà fenicie e romane, in una struttura a ridosso di una delle più belle spiagge della Sardegna diventano quindi un piacere e un vantaggio anche per il portafoglio. Con il privilegio di trovarsi in un luogo dove acqua e terra si incontrano, dove l'azzurro del mare, della laguna e della piscina si tuffa nel verde della vegetazione mediterranea e dell'ampio giardino da cui si domina l'orizzonte blu che non ha fine.



Per informazioni: Aquadulci Hotel
Località Spartivento, Chia, 09010 Domus de Maria, Cagliari (CA)
Tel. 070.9230555
Sito Web: www.aquadulci.com

Dal 7 ottobre al 2 dicembre 2014 Corsi di Cucina naturale a MANGIA LA FOGLIA bio, l'ECOgastronomia vegetariana e vegana del centro di Parma


Corsi di cucina naturale a Parma

Dal 7 ottobre al 2 dicembre 2014 sei lezioni tenute a MANGIA LA FOGLIA bio, l'ECOgastronomia vegetariana e vegana

 

In cucina le idee non sono mai troppe, un po' come gli ingredienti. Non sempre però si riesce a riordinarle secondo i principi più salutari.

Per imparare le basi della cucina, pasticceria e panificazione naturali, ci sono i corsi di MANGIA LA FOGLIA bio, la prima l'ECOgastronomia vegetariana e vegana del centro di Parma, che si trova in via Nino Bixio 17/A.

Durante gli incontri – tutti in programma dalle ore 19.30 alle 22.30 – si apprendono ricette leggere a base vegetale eppure nutrienti e divertenti, realizzate utilizzando cereali integrali, legumi, verdure di stagione, frutta fresca e frutta secca che assumono ciascuna differenti colori, consistenze e sapori.

La scuola inizia martedì 7 ottobre con la lezione "Le basi della cucina naturale –COME PRIMO PIù DI PRIMO: PIATTI A BASE DI CEREALI". Si impara a l'immensa ricchezza nutrizionale che la natura mette a nostra disposizione attraverso i cereali.

Si scoprono le loro qualità con ricette insolite ed originali accompagnandoli con verdure fresche e altri ingredienti biologici per piatti gustosi, equilibrati e digeribili.

Martedì 21 ottobre si prosegue con "Le basi della cucina naturale: TOFU O NON TOFU? COME CUCINARE LE PROTEINE VEGETALI". Si cucinano le proteine di origine vegetale: non solo legumi ma anche loro derivati, scoprendone le caratteristiche organolettiche e nutrizionali, i migliori metodi di cottura e i condimenti per esaltarne gusto e proprietà.

Martedì 4 novembre sarà la volta di "Le basi della pasticceria naturale: DOLCI TENTAZIONI PER CHIUDERE IN DOLCEZZA" ovvero come preparare dolci naturali e gustosi con ingredienti solo vegetali e dolcificanti naturali come malto di riso, succo d'agave, stevia e sciroppo d'acero.

Martedì 18 novembre, durante il corso "Le basi della panificazione naturale: PAN PER FOCACCIA" vengono elargiti preziosi consigli per preparare pane, focacce, sfogliatine e taralli con il lievito naturale e profumare la casa di pane appena sfornato. Verrà distribuita individualmente la pasta madre.

Martedì 25 novembre si impara invece una "CUCINA SANA IN 30'": piatti salutari e rapidi per chi ha poco tempo per cucinare. Il corso serve a conoscere le tecniche ed i segreti per preparare ricette gustose ma leggere e sane anche con poco tempo a disposizione. Non mancheranno i nostri consigli per un'organizzazione in cucina rapida ed efficace. L'ultimo appuntamento è fissato per martedì 2 dicembre con "Naturalmente Natale: piatti per le feste" ovvero idee gustose e leggere per pranzi speciali.

Ogni lezione costa 40 euro ed è possibile partecipare anche ad una sola di queste.

E' necessario prenotare perché i posti sono limitati.

 

Per informazioni: MANGIA LA FOGLIA bio

Via Nino Bixio 17/A – 43125 Parma

Tel. 0521.282249 335.1536264

E-mail: info@mangialafogliabio.com 

Sito web: www.mangialafogliabio.com

 

Se si desidera pernottare in zona, si può scegliere il b&b ecologico "Il Richiamo del Bosco" che si trova nel cuore dei Boschi di Carrega a Sala Baganza. Ad appena 15 minuti di auto da "Mangia la foglia bio". La camera matrimoniale costa 80 euro, inclusi una merenda di benvenuto, la ricca prima colazione, wi-fi, ecc.

Per informazioni: Il Richiamo del Bosco

Via Capanna 18 – 43038 Sala Baganza

Tel. 0521336376

E-mail: info@ilrichiamodelbosco.it

Sito web:  www.ilrichiamodelbosco.it

Tempo di Natale nei Belvita Leading Wellnesshotels in Alto Adige


 

 
Da dicembre ai primi giorni dell'anno nuovo
vivere la montagna nel periodo più magico
 
Il Natale classico, quello delle fiabe, con la neve fuori dalla finestra, con cui "giocare" durante il giorno e un confortevole ambiente caldo da dove ammirarla durante la notte.. I Belvita Leading Wellnesshotels Südtirol sono oasi di pace incastonate tra le cime dell'Alto Adige, e rendono realtà il sogno di vivere la montagna nel periodo più magico dell'anno. Tante le proposte di soggiorno, tutte da scoprire sul sito Belvita, tra cui scegliere quella perfetta per la propria vacanza. Chi vuole farsi un bellissimo regalo di Natale in anticipo può andare al Belvita Wellness Resort Schwarzenstein di Lutago (BZ), ideale tanto per chi ama lo sci quanto per chi preferisce il relax. Dal 5 al 21 dicembre 2014 gli ospiti che prenotano una settimana di vacanza ricevono in dono lo skipass per sei giorni, valido per lo Speikboden e il Klausberg, oppure un prezioso buono wellness di 60 euro per farsi viziare nel avvolgente Beauty Vital Center. Tutti contenti, carichi di adrenalina grazie all'attività fisica e perfettamente rilassati grazie alle ore trascorse al centro benessere! Il prezzo per il soggiorno parte da 105 euro a persona al giorno con pensione ¾ da buongustaio.
A brevissima distanza dalle piste di Merano 2000, che variano dal facile al medio e che sono perfette per famiglie, principianti e anche sciatori provetti, si trova il Belvita Hotel Hohenwart di Scena (BZ). La proposta natalizia speciale, valida dal 19 al 26 dicembre 2014 e dal 2 al 6 gennaio 2015, include quattro giorni di pensione speciale ¾ Hohenwart, e due Skipass Merano 2000 a partire da 617 euro a persona. Dopo la giornata sulle piste da sci è possibile concedersi un dolce trattamento nella VistaSpa, ammirando la neve fuori dalle vetrate, approfittando anche dell'assistenza per i piccoli, a disposizione dalle 15 alle 18.30 e dalle 20 alle 22.
Romanticissimo il Natale in montagna proposto dal Belvita Hotel Turm di Fiè allo Sciliar (BZ), che offre cinque pernottamenti a scelta tra il 20 e il 29 dicembre 2014 a 956 euro a persona. Festeggiare al Turm sotto l'albero di Natale è un dono in se stesso! Si inizia la vacanza con un aperitivo di benvenuto nella cantina scavata nella roccia, e durante le giornate bianche ci si concede una romantica gita in slitta trainata da cavalli lungo il manto bianco dell'Alpe di Siusi fino alla malga Rauch dove si gusta un delizioso un bicchiere di vin brulé. E ancora un tradizionale bagno di fieno nella tinozza di legno oppure sul letto d'acqua seguito da un massaggio parziale e una degustazione di grappe nella cantina della torre. Oltre ai quattro giorni con trattamento di mezza pensione è incluso anche il cenone di Natale. Ecco dove vivere la favola!
 
Belvita Leading Wellnesshotels Südtirol
Tel. 0473.499499

 

A Sölden in Tirolo si scia da settembre


PISTAAAA… DA SETTEMBRE SI SCIA

 

Grazie ai 2 ghiacciai e alle altitudini che superano i  3.000 metri, nella località tirolese di Sölden è già ora di mettere gli sci ai piedi

 

Sölden, a pochi passi dal confine italiano,  è il luogo invernale per eccellenza: sulle piste dei suoi ghiacciai si scia già dall'inizio di settembre con 34,5 km di tracciato di fresca neve. Sul ghiacciaio Rettenbach un tradizionale appuntamento che ogni anno apre la stagione del circo bianco: il 25 e 26 ottobre la prima tappa europea di Coppa del Mondo Audi Fis.

 

Sölden è la località più nota dell'Ötztal, un vero eldorado per gli amanti delle attività sportive sulla neve abbinate al divertimento e al wellness. L'area sciistica completa dispone di 150 chilometri di piste collegate tra di loro da 35 modernissimi impianti di risalita. Si parte da quota 1.350 m per salire fino a 3.250 m sulle nevi perenni dei ghiacciai di Rettenbach e Tiefenbach. Sölden è l'unica località austriaca a vantare un'area sciistica che comprende 3 vette oltre i 3.000 metri, che si raggiungono, sci ai piedi, attraverso il panoramico percorso BIG 3, un itinerario di 50 km da percorrere in una giornata con un dislivello di 10.000 m, alla scoperta delle vette a 360°. Lungo il tragitto si possono ammirare le futuristiche piattaforme d'acciaio e vetro e l'Ice Q, il ristorante gourmet più alto d'Europa, inaugurato a dicembre 2013. Il progetto del rifugio è unico per l'architettura all'avanguardia, per le proposte eno-gastronomiche e per il ponte sospeso che collega il punto più alto della montagna. Si accede direttamente dalla cabinovia del Gaislachkogl, inaugurata di recente e considerata il progetto più innovativo degli ultimi tempi. D'ora in poi l'accesso alla montagna del Gaislachkogl si preannuncia un'emozione gastronomica irripetibile a 3048 metri di quota.

Tra le novità della stagione invernale 2014/15 il nuovo impianto di risalita "Wasserkarbahn", che verrà inaugurato a dicembre. La modernissima seggiovia a 6 posti costruita dalla ditta Doppelmayr, avrà una portata oraria di 2.400 persone e accorcerà il tempo di collegamento tra le zone Gaislachkogel e Heidebahn. La stazione a valle verrà spostata di ca. 1 km rispetto all'impianto precedente, allungando la pista nera di 1.500 metri.   

 

Pacchetto soggiorno "Sci autunnale sul ghiacciaio" valido dal 19 ottobre al 19 dicembre 2015

Il DAS CENTRAL – ALPINE. LUXURY. LIFE è uno degli hotels più blasonati d'Austria e fa parte dell'associazione Best Wellness Hotels Austria.  La struttura alberghiera coniuga il lusso alla calda ospitalità di questa valle. Il grande centro SPA è uno dei punti di forza dell'hotel Das Central. La residenza del benessere, creata secondo i principi feng shui propone diversi  trattamenti legati alla filosofia del wellness alpino per combattere lo stress quotidiano. L'area wellness "Mondo acquatico Venezia", dislocato su 3 piani, è  dedicato alla città lagunare italiana con gondole originali e vista ghiacciaio. Il centro dispone di svariate saune, bagni a vapore, whirlpools e aree relax. Tra i must del Central la cucina gourmet di Gottfried Prantl, considerato uno tra i migliori chef d'Austria.

Il pacchetto "Sci autunnale sul ghiacciaio" prevede quanto segue e costa a partire da euro 557,00 a persona:  

·         3, 4 o 7 notti in una stanza della categoria desiderata

·         Prima colazione sontuosa a buffet la mattina & menu a scelta a 5 portate la sera

·         Skipass di 2, 3 oppure 6 giorni

·         Wellness "de luxe" nel Mondo acquatico Venezia

·         Utilizzo del centro fitness con i più moderni attrezzi di Technogym

·         Partecipazione al variegato programma di esperienze Indoor & Outdoor

Per informazioni:

Das Central – Alpine . Luxury . Life,  Tel. +43 (0) 5254/22600

info@central-soelden.at, www.central-soelden.at

 

Ötztal Tourismus - Tel.: +43 (0) 57200

info@oetztal.comwww.oetztal.com

 



lunedì 29 settembre 2014

Finnair offre la connessione “air-to-rail” a San Pietroburgo con VR


Milano, 29 settembre 2014. Finnair e l’operatore ferroviario finlandese VR stanno collaborando per offrire ai propri clienti la possibilità di acquistare biglietti combinati “air-to-rail” da utilizzare tra San Pietroburgo e le destinazioni internazionali Finnair collegate via Helsinki.

I biglietti combinati garantiranno a tutti i viaggiatori che volano attraverso il network Finnair in Asia, Europa e Nord America rapide connessioni da e per San Pietroburgo con il nuovo treno ad alta velocità Allegro, che impiega 3 ore e 36 minuti per collegare la città russa alla stazione centrale di Helsinki. Questa nuova soluzione sarà venduta dalla compagnia di bandiera finlandese a partire dall’1 ottobre 2014 mentre la prima connessione con il treno Allegro sarà operata l’1 dicembre 2014.

La collaborazione tra Finnair e VR assicurerà un grande risparmio di tempo ai passeggeri, dal momento che le procedure doganali e quelle relative al controllo dei passaporti verranno espletate direttamente a bordo del treno, durante il viaggio.

I nuovi biglietti intermodali consentiranno di fare scalo a Helsinki, dando l’opportunità ai turisti di esplorare la regione della capitale finlandese senza alcuna fretta. La collaborazione tra Finnair e VR permetterà inoltre di effettuare una prenotazione unica per l’intero viaggio, semplificando nel modo migliore la fase di booking.

“Il comodo treno Allegro, con due frequenze giornaliere in entrambe le direzioni, rappresenta un ottimo complemento alla nostra doppia connessione quotidiana con San Pietroburgo” afferma il CEO di Finnair Pekka Vauramo. “Lavorando assieme a VR possiamo estendere efficacemente il bacino d’utenza dell’aeroporto di Helsinki, ma anche portare nella capitale finlandese un maggior numero di turisti e viaggiatori d’affari. Siamo convinti che questo sistema di trasporto intermodale offra una concreta possibilità di migliorare le soluzioni di viaggio per i passeggeri”.

“Grazie alla collaborazione con Finnair, stiamo proponendo una nuova e interessante opportunità a coloro che viaggiano da e verso San Pietroburgo”, afferma Mikael Aro, CEO di VR. “Si tratta di un’offerta molto attraente per tutti i viaggiatori internazionali”.

La soluzione più conveniente è il trasferimento con il Finnair City Bus, in partenza dall’aeroporto di Helsinki e dalla stazione centrale ogni 20 minuti circa. A metà del 2015 verrà completato un nuovo collegamento che si sviluppa dalla stazione ferroviaria di Tikkurila all’aeroporto della capitale, rendendo così possibile un collegamento senza soluzione di continuità tra i due terminali.

Finnair

Finnair vola attraverso Asia, Europa e Nord America con rapidi collegamenti via Helsinki, trasportando oltre nove milioni di passeggeri all’anno e connettendo 15 città asiatiche con più di 60 destinazioni in Europa. Pioniere del volo ecosostenibile, Finnair sarà il primo vettore europeo a operare con gli ecologici Airbus A350 XWB di ultima generazione e ha i punteggi più alti a livello mondiale nel Carbon Disclosure Project. Unica compagnia aerea nordica a poter vantare un punteggio Skytrax di 4 stelle, Finnair ha anche vinto il World Airline Award come Miglior Compagnia del Nord Europa negli ultimi cinque anni consecutivi. Finnair è membro oneworld, l'alleanza delle compagnie leader a livello mondiale nel garantire ai viaggiatori internazionali i più elevati standard di servizio e di comfort. 

Lago di Como, destinazione gourmet: Grand Hotel Tremezzo e Villa del Balbianello insieme per tre appuntamenti gastronomici da non

Lago di Como, destinazione gourmet:

Grand Hotel Tremezzo e Villa del Balbianello insieme per tre appuntamenti gastronomici da non perdere

Venerdì 10, 17 e 24 ottobre 2014: "Sete di cultura e peccati di gola a Balbianello"
Il lago di Como continua ad affermarsi come destinazione di eccellenze gastronomiche. Questa volta sarà la meravigliosa Villa del Balbianello, Bene FAI – Fondo Ambiente Italiano, con la sua posizione invidiabile su un promontorio al centro del lago, a fare da sfondo a tre serate speciali di degustazione e musica: la manifestazione "Sete di cultura e peccati di gola a Balbianello". 
Il Grand Hotel Tremezzo, fiero vicino di casa della Villa del Balbianello e già meta di tutti gli appassionati dell'alta cucina con il suo ristorante La Terrazza firmato da Gualtiero Marchesi, è la scelta ideale per unire un soggiorno da sogno alla magia delle serate in Villa.
Il pacchetto speciale "Peccati di gola a Balbianello", ideato per l'occasione, prevede un soggiorno di 2 notti in camera doppia, benvenuto in camera all'arrivo a base di bollicine italiane, colazione a buffet, transfer andata/ritorno dall'hotel al Lido di Lenno e ingresso alla serata con cena a tema per due.
Si comincia venerdì 10 ottobre con la cena a tema whisky, si prosegue poi venerdì 17 per una serata dedicata al tartufo, mentre l'appuntamento conclusivo di venerdì 24 ottobre vedrà come protagonista il cioccolato. Ogni appuntamento prevede una degustazione guidata da un esperto del settore e un ingrediente segreto a rendere perfette le serate: l'atmosfera magica della Villa.
Il pacchetto è soggetto a disponibilità e richiede il pernottamento in uno dei 3 venerdì interessati dalle tre serate a tema. Soggiorno minimo di due notti. Prezzi a partire da 895 €.

Per informazioni e prenotazioniUfficio Prenotazioni Grand Hotel Tremezzo
reservations@grandhoteltremezzo.com
Telefono +39 0344 42491

Settimana del Baratto 2014: a novembre si viaggia gratis in Italia grazie al baratto.

Dal 17 al 23 novembre la "Settimana del Baratto 2014" farà muovere lungo l'Italia migliaia di viaggiatori e migliaia di idee.

Giunta alla Sesta Edizione la "Settimana del Baratto", organizzata ogni anno dal portale www.bed-and-breakfast.it, consente ai viaggiatori di alloggiare nei B&B italiani a costo zero pagando con ciò che si sa fare, si produce, si inventa.

Sono tantissime le idee baratto che ogni anno hanno animato il "mercato" virtuale del sito e hanno reso possibile l'incontro tra le richieste dei gestori e le offerte dei viaggiatori in vista di un soggiorno soddisfacente per entrambi.

Qualche esempio?

Si potrà alloggiare a Roma in cambio di una fornitura di prodotti tipici agroalimentari; oppure si potrà dormire a Venezia in cambio di un servizio fotografico professionale al B&B ospitante; o ancora, ci si potrà svegliare in una struttura immersa nel verde delle colline senesi in cambio della realizzazione di un sito web o di una traduzione madrelingua.

Sono migliaia le proposte dei viaggiatori ai gestori dei B&B italiani che, sempre più numerosi, aderiscono all'iniziativa e addirittura valutano proposte di baratto anche tutto l'anno.

Chi vuole partecipare può farlo in vari modi:

1) Scegliendo sul sito web dell'iniziativa www.settimanadelbaratto.it la destinazione desiderata, e contattando direttamente i B&B trovati attraverso il modulo "Contatta e Baratta", o direttamente ai recapiti forniti dal sito. È sempre raccomandato, prima, dare un'occhiata alla "lista dei desideri" dei B&B trovati, per capire se ciò che si propone è in linea con i desideri dei B&B prescelti.

2) Inserendo la propria proposta di baratto sul sito www.settimanadelbaratto.it, nell'apposita sezione "Proponi qualcosa da barattare con un soggiorno in B&B", e scegliendo, se si vuole, una regione di preferenza. I gestori della regione prescelta visioneranno le proposte di baratto e ricontatteranno gli interessati, se interessati a loro volta.

3) Postando le proprie idee baratto sulla Pagina Facebook www.facebook.com/settimanadelbaratto e attendendo una risposta dei B&B attraverso il canale social.

La Settimana del Baratto è l'idea giusta per una vacanza fantasiosa, economica e ricca di contatti umani, all'insegna dello scambio di esperienze e professionalità: un bellissimo e insolito viaggio alle origini dell'ospitalità e della riconoscenza.

Sito Web ufficiale
http://www.settimanadelbaratto.it

Pagina Facebook
https://www.facebook.com/settimanadelbaratto

Baratto tutto l'anno
http://www.barattobb.it

Organizzatore
http://www.bed-and-breakfast.it

SCI E TERME ALL'AQUA DOME CON SKI PASS INCLUSO



Novembre sugli sci

SCI & TERME ALL'AQUA DOME IN AUSTRIA
CON SKI PASS INCLUSO 5 GIORNI SU 7

DALLE PISTE DA SCI ALLE PISCINE TERMALI IMMERSE IN UN PAESAGGIO INNEVATO


Piste da sci in quota e benessere termale al top: l'AQUA DOME, il più grande hotel a 4 stelle superior in Tirolo e una delle più innovative strutture termali austriache – a pochi chilometri dalle cime del comprensorio sciistico di Sölden in Ötzta- è l'ideale per combinare sci e wellness: se la stanchezza, dopo una giornata passata sugli sci, si fa sentire, ci si rinvigorisce nelle piscine termali idromassaggio, nella zona saune, o nella nuova SPA 3000.
La proposta è unica:150 chilometri di piste di sci e le futuristiche terme di AQUA DOME: dal 15 novembre 2014 fino al 19 dicembre 2014 AQUA DOME propone il pacchetto SETTIMANA INVERNALE WELLNESS (che fa il bis anche dal 10 gennaio al 26 aprile). Il pacchetto comprende 7 notti in mezza pensione, con lo skipass da utilizzare per 5 giorni su 7 oppure buono wellness del valore di 200 euro, navetta gratuita AQUA DOME - Sölden per sciare a Sölden/Hochsölden inclusa la zona del ghiacciaio.
Oltre alle terme, aperte anche al pubblico, highlight esclusivo per gli ospiti del rinnovato hotel Aqua Dome, è la nuova zona termale "Premium-Spa 3000" situata sul tetto della costruzione termale originale.
Come una cresta futuristica che si staglia nel cielo, la nuova Premium SPA 3000 arricchisce l'hotel AQUA DOME di un nuovo spazio benessere dedicato ai soli ospiti dell'hotel. E non poteva che essere innovativa: in linea con la struttura futuristica delle terme e dell'hotel. Il timo selvatico profuma di limone e sa di aspro, il fieno secco delle montagne unisce la fragranza delle erbe selvatiche. Anche il cirmolo ha un'essenza inconfondibile e risveglia l'immagine di una passeggiata alla malga, salendo per i boschi di larici, vicino al valico.
Una sauna con cristallo dove sdraiarsi liberamente, lettini idromassaggio e ampi spazi relax si trovano al piano più alto delle terme. Attraverso la grande vetrata, i nostri ospiti possono lasciare vagare lo sguardo tra le montagne della Ötztal e attraverso gli occhi sperimentare il benessere nel vero senso della parola.
Il nuovo centro benessere si sviluppa su due livelli per un totale di 2.000 m². Si può sperimentare una sauna alle erbe con le tipiche erbe delle Alpi dell'Ötztal e le erbe scelte individualmente per il proprio bagno. Il mondo dei minerali con il bagno di cristallo della Ötztal regala un profondo rilassamento. Altrettanto invitante: una sala per trattamenti di coppia, che gli ospiti possono affittare, la confortevole lounge che si snoda attorno al camino con il suo gioco di fiamme, il bar cosi come l'ampia sala relax con belle proiezioni video dell'alba.
Altri punti salienti sono le vasche gemelle con l'originale acqua termale di Längenfeld e una sauna finlandese con vista panoramica sulle cime delle montagne circostanti.
AQUA DOME è stato realizzato secondo gli ultimi criteri di eco compatibilità ma anche seguendo i concetti del feng shui con flussi energetici positivi che sostengono la salute e la gioia di vivere di chi vi soggiorna: le proposte sono ad hoc sia per le coppie sia per le famiglie; per i bambini sono stati creati servizi di assistenza e animazione sia alle terme (c'è una piscina – divertimenti dedicata a loro) sia in hotel; per le coppie c'è un ricco menu di trattamenti per due per rilassarsi.


Settimana invernale wellness
A partire da 1339 € per persona
15.11.-19.12.2014 | 10.01.-26.04.2015
7 notti con skipass "5 su 7" oppure buono spa inclusi. Arrivo giornaliero.
AQUA DOME -  le terme tirolesi di Längenfeld combinano gli sport invernali con l'esperienza di benessere nel modo migliore. Grazie alla vicinanza delle top stazioni sciistiche di Sölden e Obergurgl-Hochgurgl, durante la stagione fredda si può difficilmente trovare un posto così meraviglioso e rilassato come la valle tirolese della Ötztal.
... e tutto questo è incluso nel pacchetto:
  • a scelta skipass "5 su 7" anche per la stazione sciistica Sölden/Hochsölden inclusa la zona del ghiacciaio oppure
  • 1 buono wellness per lasciarsi coccolare dai trattamenti nella nostra Beauty & Spa Morgentau del valore di euro 200,00
  • Skibus gratuito per Sölden
  • Noleggio sci in hotel (15 % di sconto per gli ospiti dell'hotel)
     
  • 7 pernottamenti nella camera prenotata
  • Mezza pensione „Vital Thermal" con colazione a buffet e cena con menu di 5 portate a scelta o buffet a tema
  • Utilizzo delle terme con sauna e fitness su 20.000qm, dalle ore 9.00 del giorno dell'arrivo fino alle ore 11.00 del giorno di partenza
  • Hotelspa SPA 3000 – Rilassatevi su oltre 2 mila metri quadri di diverse saune e bagni turchi
  • Programma d'attivitá nel centro di fitness
  • Accappatoio, asciugamani e borsa da piscina per tutta la durata del vostro soggiorno
  • Minibar rifornito giornalmente con bevande analcoliche
  • Parcheggio sotterraneo gratuito e connessione internet gratuita
** L'offerta skipass è valido solo per adulti paganti, l'utilizzo dello skipass si basa sulle condizioni di utilizzo della società impianti di risalita di Sölden. Numero di impianti aperti a seconda delle condizioni della neve.





AQUA DOME - Tirol Therme Längenfeld
Oberlängenfeld 140
A-6444 Längenfeld
Tel: +43 (0)5253 6400 7023

Apre Nira Montana: il primo hotel 5 stelle a La Thuile

PRCO


Nira Hotels & Resorts sceglie di investire in Italia
    
Nira Hotels and Resorts sceglie la Valle d’Aosta per il suo primo investimento italiano e il 5 dicembre 2014 inaugura a La Thuile Nira Montana, che si imporrà nella destinazione come l’unico indirizzo 5 stelle, nonché affiliato a Design Hotels®.

Nel cuore del Comune ai piedi del Monte Bianco, Nira Montana vanta tutte le caratteristiche più schiette del brand, fedele al motto “Arrivi come ospite, parti da amico, ritorni come un membro di famiglia”. Grande attenzione sia al servizio sia alla qualità dell’offerta gastronomica, quindi, dimostrando il successo di una formula dall’ottimo rapporto qualità-prezzo. 

L’hotel conta 55 camere e un ampio spazio dedicato al benessere sotto l’ormai iconico marchio Nira Spa. A disposizione degli ospiti una piscina coperta, 4 sale trattamenti con utilizzo di prodotti [comfort zone], generosa wet area con sauna e bagno turco e centro fitness con attrezzi Technogym. 

Il ristorante promuove un’esperienza gastronomica autenticamente italiana in un ambiente disegnato per accogliere con stile. Guidata dallo Chef Giuseppe Marranconi, la cucina gioca sulla freschezza di ingredienti locali e rigorosamente Made in Italy. Il bar e il dehor – con l’ampia cantina a disposizione – sono perfetti per vivaci momenti après ski o per rilassarsi dopo una passeggiata.

Affiliato a Design Hotels, Nira Montana sorprende con voluti contrasti tra la tradizione alpina e la solidità di materiali più contemporanei: ai pavimenti e ai soffitti in legno, infatti, è abbinato l’utilizzo dell’acciaio, del ferro e del corten. La maggior parte dei componenti d'arredo è realizzata su misura su disegni originali. L’intera gestione è attenta a un consumo responsabile dell’energia.

Nira Montana si aggiunge alla collezione Nira Hotels & Resorts, che vanta 3 altre proprietà nel mondo:Shanti Maurice a Mauritius (2010), Nira Alpina in Engadina (2011) e Nira Caledonia a Edimburgo (2012).





NIRA HOTELS & RESORTS 

Nelle quattro strutture d’elezione in Italia, Svizzera, Mauritius e Scozia, Nira Hotels & Resorts propone un approccio all’ospitalità basato sulla capacità di offrire un’esperienza di soggiorno olistica, in cui la fruizione del tempo e dello spazio assumono un ruolo fondamentale.
Nira Montana è il primo hotel 5 stelle a La Thuile, in Valle d’Aosta. Affiliato a Design Hotels, importa nella destinazione nuovi standard di ricettività.
Nira Alpina è la proprietà del Gruppo a Surlej, unico hotel ski in/ski out di tutta l'Engadina. Il 4 stelle design è abbarbicato nel punto più alto e panoramico ai piedi del Corvatsch e affacciato sul lago Silvaplana, a 5km dal buzz di St. Moritz.
Shanti Maurice è il boutique resort nel sud dell’isola di Mauritius. Immerso in 15 ettari di lussureggianti giardini tropicali, il resort è impreziosito dalla pluripremiata Nira Spa, una delle migliori di tutto l’Oceano Indiano.
Perfetta combinazione di intimità e ricercatezza, Nira Caledonia a Edimburgo trova i propri spazi d’elezione lungo Gloucester Place, uno degli indirizzi più elitari in città.
http://www.nirahotelsandresorts.com/

POMARIA - 11 e 12 ottobre 2014 - Casez di Sanzeno (TN)


POMARIA

11- 12 ottobre 2014

CASEZ di SANZENO  

VAL DI NON - TRENTINO

Anche se è vero che a una signora non si chiede l'età, Pomaria - la festa dedicata alle mele D.O.P della Val di Non e alle sue eccellenze gastronomiche che prende il nome dalla dea romana dei frutti - è orgogliosa di dichiarare la propria, festeggiando i 10 anni e presentandosi in una veste ancora più bella.

Come da tradizione, a Casez in Val di Non, per la decima edizione di Pomaria, saranno presenti tutte le varietà di mele del consorzio Melinda, ma anche quelle antiche e rare esposte in una mostra pomologica tra le più ricche d'Italia.

Con il passare del tempo, oltre alla valorizzazione del meglio della produzione enogastronomica del territorio,elemento chiave di Pomaria è diventata l'interattività che caratterizza tutto lo spirito della manifestazione.

Protagonitsta del decimo anno sarà, quindi, il teatro con le "messe in scena di gusto" della famosa compagnia teatrale Koinè, specializzata nell'ideazione di raffinati e divertenti spettacoli di teatro sostenibile, il cui focus principale è l'intrattenimento interattivo con il pubblico.

Parlando di attività e interattività, una delle cose più apprezzate di sempre è il campo di mele che i visitatori avranno a loro disposizione proprio per imparare come si fa a raccogliere le mele direttamente dalla pianta.

I visitatori unitamente ai momenti di gusto-teatro, avranno come di consueto la possibilità di prendere parte alle numerose attività che con mele e prodotti eno-gastronomici "di prossimità" sono l'elemento chiave della manifestazione: laboratori dove si lavora in gruppo per preparare dolci e marmellate, degustazioni Slow Food, concorsi d'arte e sfide per le mele più belle e più grandi.

Un capitolo speciale è quello riservato ai bambini che potranno sperimentare la cottura di dolci e confetture in numerosi laboratori artigianali creati appositamente per loro grazie alla collaborazione delle Fattorie Didattiche del Trentino (falegnameria, lavorazione di tessuti, filatura della lana) e in divertenti momenti di incontro con poni e animali da cortile.

I tanti momenti "con le mani in pasta", guidati da esperti, insegneranno inoltre a preparare strudel, torte e composte a base di mela che gli allievi potranno portare con sé alla fine del laboratorio.

Se a Pomaria è possibile assistere a una vera e propria gustosa messa in scene di prodotti locali è merito dell'attività di ricerca e selezione dell'Associazione "Strada della Mela e dei Sapori delle Valli di Non e di Sole". Con i suoi 180 affiliati, tutela a promuove realtà artigianali, filiere corte e prodotti a "rischio di estinzione".

IN AUTUNNO I GIARDINI DI SISSI SI ACCENDONO DI NUOVI COLORI CON GLI EVENTI DEDICATI AL VINO


Un'esplosione silenziosa e pacifica di caldi colori, ai Giardini di Castel Trauttmansdorff a Merano nei mesi autunnali si assiste alla magia del "Fall Foliage". Da alcuni anni è diventato un appuntamento fisso e imperdibile per escursionisti, fotografi e amanti della natura. Il giardino meranese, che nei mesi estivi si mostrava come un vasto paradiso verde e fiorito, all'improvviso esplode in un caleidoscopio di calde tonalità, il fogliame delle piante cambia aspetto in infinite sfumature oro, giallo, rosso e arancione, che danno il benvenuto all'autunno.

Il fitto fogliame degli alberi dei Giardini di Sissi a Merano è già pronto per l'annuale "cambio d'abito" autunnale: il degradarsi della clorofilla, in particolare dei faggi e degli aceri dell'area Boschi del Mondo, fa sì che le foglie assumano repentinamente una colorazione molto sgargiante che va dal rosso, all'arancione, al giallo.

È il fenomeno del Fall Foliage, una parola dal suono dolce che sta a significare la lieve caduta delle foglie dagli alberi, un appuntamento che ogni anno richiama migliaia di appassionati e semplici curiosi che per ammirarlo si radunano ai Giardini di Sissi tra metà settembre e gli inizi di novembre.

Questo atteso evento naturale, che nel Nord America è noto anche come Indian Summer, trasforma i boschi dei pendii che compongono l'anfiteatro botanico dei Giardini di Castel Trauttmansdorff in una grande esposizione artistica a cielo aperto, dove vengono esibiti ritratti e scorci paesaggistici emozionanti dalle calde tonalità: una "foresta" incorniciata dalla macchia dei monti del Gruppo di Tessa che per l'occasione indossano un mantello rosso e giallo davvero suggestivo.

Sabato 18 e Domenica 19 ottobre la Principessa Sissi ai Giardini di Castel Trauttmansdorff e alla Festa dell'Uva a Merano

Sabato 18 ottobre i visitatori dei Giardini di Sissi potranno passeggiare nel parco botanico meranese in compagnia dell'"Imperatrice Elisabetta d'Austria", farsi fotografare assieme a lei e scoprire, nelle sale del Touriseum, tante notizie e curiosità sulla Principessa Sissi e i suoi soggiorni a Merano e a Castel Trauttmansdorff. L'"Imperatrice Sissi" sarà inoltre presente, il giorno successivo, domenica 19 ottobre, alla Festa dell'Uva di Merano, dove salirà in uno dei carri di Trauttmansdorff.
La giornata, organizzata ai Giardini in onore dell'Imperatrice Elisabetta e la sua nobile presenza alla Festa dell'Uva, sono organizzate in collaborazione con il percorso culturale "La Strada di Sisi" di cui i Giardini di Castel Trauttmansdorff sono partner da diversi anni.

Domenica 26 ottobre Incanto d'Autunno a Trauttmansdorff

Dalle 10.00 alle 17.00 un'intera giornata dedicata alla stagione del Fall Foliage, in cui in modo creativo con giochi e divertimento le guide dei Giardini di Sissi accompagneranno i visitatori e le famiglie con bambini alla scoperta dell'autunno nel parco. Tutti in questa giornata potranno dare un contributo concreto all'allestimento dei Giardini per la prossima stagione: il programma prevede, tra le altre cose, lavoretti di bricolage, partecipare a laboratori di trucco e ovviamente assaggiare delizie tipiche della stagione come caldarroste, mele ed uva!

Piante da mordere!
Nei sabati di ottobre e novembre verranno proposte visite guidate ai Giardini con motivi d'interesse sempre differenti. Avvincenti passeggiate attraverso il mondo delle piante e dei frutti saranno corredate da esperienze gastronomiche basate su specialità stagionali di qualità. "Piante da Mordere" prevede anche gustosi momenti culinari al Ristorante Schlossgarten, con la sua splendida vista sul parco.
Costo: € 35,50 incluso di biglietto d'entrata ai Giardini, visita guidata e degustazione menu (tre portate incl. vino, acqua, caffè).


Orari di apertura:          1° aprile – 31 ottobre: ore 9.00 – 19.00
1°  novembre – 15 novembre: ore 9.00 – 17.00
I venerdì di giugno, luglio ed agosto: ore 9.00 – 23.00
Ultimo ingresso fino a un'ora prima dell'orario di chiusura
Prezzi d'ingresso:                                                                      
-       Biglietto singolo: 11 €
-       Biglietto per famiglie (2 adulti con bambini sotto i 18 anni): 25 €
-       Anziani over 65: 9,50 €
-       Bambini, ragazzi, studenti e disabili: 8 €
-       Bambini sotto i 6 anni: ingresso libero
-       Gruppi (di almeno 15 persone, a persona): 8,50 €
-       Biglietto di Tardo Autunno, 1-15 novembre (a persona; gratis sotto i 18 anni): 6.50 €

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI