Cerca nel blog

sabato 31 maggio 2014

Ponte 2 giugno: sempre menoitaliani può permettersi vacanze

2 GIUGNO: 5,8 MLN ITALIANI IN VACANZA PER PONTE, -2,5 MLN 

CODACONS: SI RIDUCE NUMERO ITALIANI CHE PUO' PERMETTERSI VIAGGI. PESA CRISI E PERDITA DEL POTERE D'ACQUISTO 

PREVISIONI FOSCHE PER LE VACANZE ESTIVE, SI TEME ULTERIORE TAGLIO DA PARTE DELLE FAMIGLIE 

 

La riduzione del numero di italiani che per il ponte del 2 giugno si concederà una vacanza, dimostra come la crisi economica sia tutt'altro che alle porte e continui a far sentire i propri effetti sulle scelte delle famiglie.


Lo afferma il Codacons, commentando i dati diffusi oggi da Federalberghi, secondo cui per il ponte si sposteranno 2,5 milioni di italiani in meno rispetto al 2011.


"I cittadini dirottano sempre più le proprie spese su beni strettamente indispensabili, tagliando i consumi accessori come viaggi e pernottamenti fuori casa – spiega il Presidente Carlo Rienzi – Alla base di tale fenomeno, la forte perdita del potere d'acquisto delle famiglie, calato dell'8,1% nell'ultimo biennio, che inevitabilmente condiziona le scelte dei consumatori. Non ci sono più soldi per permettersi una vacanza – prosegue Rienzi – e alla luce dei dati sul ponte del 2 giugno le previsioni del Codacons per il periodo estivo sono fosche: sicuramente è ancora presto per diffondere stime attendibili, ma il rischio concreto è che, rispetto agli ultimi anni, ci sia una ulteriore riduzione non solo nel numero di cittadini che andranno in vacanza, ma anche nel numero di giorni trascorsi in villeggiatura e nella spesa media procapite nel settore turistico".

venerdì 30 maggio 2014

Messina: Artigiani ai Portici si fa in tre per la Festa della Repubblica e la Madonna della Lettera

Artigiani ai Portici si fa in tre per la Festa della Repubblica e la Madonna della Lettera


Artigiani ai Portici si fa in tre. 
L'appuntamento fisso con il meglio della produzione artistica locale, in programma ogni prima domenica del mese, avrà una piacevole coda in occasione della Festa della Repubblica e delle celebrazioni della Madonna della Lettera, Santa Patrona di Messina. 

Dal primo al 3 giugno prossimi, tutti i giorni dalle 9 alle 20, sarà quindi possibile scoprire, nella Loggia dell'Arte di palazzo dei Leoni, in piazza Antonello, tutti i piccoli capolavori realizzati a mano da abilissimi artigiani.
Tutti pezzi unici, curati nei minimi dettagli.
Questa tre giorni si preannuncia densa di novità anche per una presenza di pittori più massiccia del solito.
Al loro fianco, maestri del riciclo, dell'intaglio del legno. E ancora découpage, lavori a maglia, all'uncinetto, bigiotteria e fimo.
Artigiani ai portici è patrocinato dalla ex Provincia regionale di Messina, oggi Libero consorzio.

Messina, 30 maggio 2014

La Puglia nei Castelli - Conferenza stampa al Castello Svevo di Bari mercoledì 4 giugno





Vito Giordano Cardone, presidente della Fondazione Nikolaos 
ha il piacere di annunciare la conferenza stampa di presentazione della II edizione della rassegna culturale per l'estate 2014 "La Puglia nei Castelli".



Mercoledì 4 giugno - ore 11
Sala Multimediale del Castello Normanno - Svevo di Bari
Piazza Federico II di Svevia, 4 - 70122 Bari


Musica, arte, architettura, teatro, libri, artigianato e degustazioni a sostegno di Telethon. Quattro dei castelli più suggestivi della provincia di Bari si aprono quest'estate alla II edizione de "La Puglia nei Castelli", rassegna culturale organizzata dalla Fondazione Nikolaos in collaborazione con AssoApulian.  

Il Castello Normanno - Svevo di Bari, il Castello Svevo di Sannicandro, il  Castello Carlo V di Monopoli e il Castello Angioino di Mola ospiteranno spettacoli ed eventi con lo scopo di raccogliere fondi a favore della ricerca scientifica e la cura delle malattie genetiche.

Nel corso della conferenza stampa verranno illustrati tutti i dettagli dell'evento.
All'incontro interverranno:

Vito Giordano Cardone, presidente Fondazione NIkolaos
Annamaria Lorusso, direzione Castello Svevo di Bari
Antonio M. Vasile, assessore Marketing Territoriale del Comune di Bari
Gioacchino Leonetti, coordinamento BNL per TELETHON
Michelangelo Busco, direttore artistico
Gian Marco De Francisco, coordinatore generale Grafite - Scuola di Grafica e Fumetto
Mirko Signorile, pianista e compositore
Dante Marmone e Tiziana Schiavarelli, attori della compagnia teatrale "Anonima G.R."

ORTinFestival SuperOrtoPiù. Coltivare la Città | Reggia di Venaria | 31 maggio 2014 Ore 11.00


ORTinFestival
Reggia di Venaria30 maggio - 2 giugno 2014
Conferenza

Sabato 31 maggio 2014 Ore 11.00
SuperOrtoPiù - Il Terzo Paradiso - Coltivare la Città
con

Tiziana Monterisi 
(n.o.v.a. civitas - Cittadellarte Fondazione Pistoletto Onlus)

Alessandra Aires
(A.IA.P.P. Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio)

Paolo Mighetto
(A.IA.P.P. Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio)

Ferruccio Capitani
(A.IA.P.P. Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio)

Fortunato D'Amico
(Sopramaresotto)



SuperOrtoPiù - Coltivare la Città -  l'installazione del Terzo Paradiso di  Michelangelo Pistoletto, curata da Fortunato D'Amico, N.O.V.A. Civitas, A.I.A.P.P. sez. Piemonte e Valle d'Aosta, e dedicata al tema dell'agricoltura e dell'architettura, è una riflessione ma anche una proposta sull'urgenza di rigenerare le nostre città  a partire dall'uomo e del rapporto con la natura.

L'installazione già presente sul roof del Superstudio Più a Milano (foto) sarà ospitata, oltre che nei giardini reali della Reggia di Venaria, anche nel parco dello Spazio Thetis a Venezia, durante il periodo della Biennale di Architettura 2014.

Il progetto intende stimolare alcuni punti vitali del territorio urbano del nostro Paese, coinvolgendo le associazioni, le pubbliche amministrazioni, la società civile, nella creazione di un network di iniziative utili a promuovere il ritorno dell'agricoltura in città e la partecipazione attiva dei cittadini nei processi di gestione dell'habitat naturale e artificiale.

L'Expo 2015 di Milano e il Congresso Mondiale del Paesaggio di Torino 2016, sono due traguardi importanti per costruire la rete territoriale adatta alla circolazione d'idee, operatività, soluzioni concrete, nature e biodiversità.  Sarà possibile unire l'Italia e rifondarla sui valori e sui principi della cooperazione, consegnando alla comunità una grande opportunità per costruire nuovi organismi di vita in equilibrio con la natura.



www.ortinfestival.it

www.superortopiu.it

Cantiere per la sussidiarietà sui divieti di balneazione a Novaglie, Ciolo, Leuca - domani 31 maggio

Novaglie, Ciolo, Leuca: dai divieti al disastro 
della stagione turistica?

Al via il secondo "Cantiere per la sussidiarietà" promosso da Novaglie a Leuca e trovare insieme una soluzione che salvaguardi dal Centro Servizi Volontariato Salento, SOS Costa Salento e CSVnet Puglia per capire cosa sta accadendo in seguito ai divieti di balneazione e navigazione l'ambiente, la sicurezza delle persone e il turismo.

31 maggio 2014 – ore 18.45


Scalo di Novaglie (Lecce)

"Ormai la protesta da parte delle associazioni e degli operatori sta diventando eclatante. Si paventa un disastro della stagione turistica che si manifesta nelle prime cancellazioni delle prenotazioni negli alberghi, nei bed and breakfast del Capo di Leuca. E allora occorre dare delle risposte precise. Occorre informare. Occorre trovare le soluzioni nel più breve tempo possibile". 
Con queste parole il presidente del CSV Salento Luigi Russo ha avviato i lavori del secondo "Cantiere per la sussidiarietà" che è previsto per sabato 31 maggio alle ore 18.45 e avrà come tema "Novaglie, Ciolo, Leuca: balneazione o interdizione?". 

Il cantiere si aprirà nei pressi dello Scalo di Novaglie, e prevede la partecipazione di tutti i sindaci dell'area interessata, oltre che i presidenti delle associazioni locali, soprattutto quelle degli operatori turistici e quelle dei pescatori.

É di pochi giorni fa l'ordinanza della Capitaneria di Porto che ha interdetto la balneazione e la navigazione, la sosta e l'ancoraggio di tutte le unità navali, la pesca professionale e sportiva e ogni attività, dai tuffi alle escursioni subacquee nel tratto di costa che arriva a Leuca. In occasione del secondo appuntamento con i "Cantieri per la sussidiarietà", i cittadini dei paesi del Capo di Leuca, gli operatori turistici e i pescatori, allarmati per i risvolti di questa decisione, incontreranno i sindaci per capire esattamente quello che sta succedendo, il perché di una decisione così drastica e individuare chi debba risolvere un problema di questa portata prima che i danni siano irreparabili per l'economia del Sud Salento. 

L'obiettivo è quello di individuare una soluzione che vada nella direzione della salvaguardia dell'ambiente, della sicurezza delle persone e del turismo. Hanno già aderito all'iniziativa i sindaci di Gagliano del Capo, Alessano, Corsano e Castrignano del Capo.

Il rischio che salti la stagione estiva nelle zone del Capo di Leuca, infatti, è altissimo. Nonostante molte aree ioniche come Otranto e Meledugno saranno presto liberate dai divieti di balneazione e navigazione a causa dei possibili crolli, rimangono bloccate le situazioni sui litorali da Novaglie a Leuca. Diventano off limits zone come Punta Meliso, Punta Ristola, Porto Vecchio, Cipolliane, Ciolo, la Grotta del Pozzo, la Porcinara, le Tre porte e la Grotta del Diavolo, La parete dell'elefante, insomma ben 12 Km di costa tra i più belli del mondo.

Una situazione esplosiva che mette a repentaglio la sopravvivenza di realtà produttive che vivono di turismo estivo e di tanti pescatori della zona che, alle porte di inizio stagione, troveranno l'accesso alle coste sbarrato. Basti pensare che il solo settore escursionistico conta 250 addetti.

La metodologia dei Cantieri è essenziale, diretta e punta alla piena trasparenza: "analisi scientifica" della vicenda, discussione, proposte. Alla fine del percorso, che resterà aperto fino a soluzione del problema, sarà votato un "documento politico" inoltrato alle autorità competenti, come alta espressione di proposta politica del territorio, nella logica dell'art. 118 della Costituzione italiana (principio di sussidiarietà), e soprattutto sarà condiviso con la popolazione interessata al problema.

Per informazioni e adesioni: presidenza@csvsalento.it; cell. 335/6458557.

giovedì 29 maggio 2014

Continuano le offerte Finnair per volare a Helsinki da Venezia e Roma

Milano, maggio 2014. Proseguono le invitanti proposte di Finnair per un'estate all'insegna del fascino nordico.


La compagnia di bandiera finlandese permette di acquistare, anche a giugno, biglietti a prezzi promozionali per raggiungere Helsinki partendo da Roma e da Venezia.


Le tariffe saranno disponibili sul sito della compagnia dal 3 al 19 giugno, per voli a partire dal 22 giugno.

 

Voli da Venezia: a partire da 204 €* volo a/r.

Biglietti vendibili dal 3 al 19 giugno per voli dal 22 giugno al 14 agosto.

           

Voli da Roma: a partire da 204 €* volo a/r.

Biglietti vendibili dal 3 al 19 giugno per voli dal 6 luglio all'11 agosto.


L'offerta è valida solo per i voli AY787 e AY788.

 

Per una vacanza ancora più speciale, da Helsinki è sempre possibile raggiungere tutte le mete asiatiche del network Finnair.

 

 

*Tariffe tasse incluse, soggette a restrizioni e disponibilità, posti limitati. La compagnia si riserva di modificare i termini dell'offerta senza preavviso.

 

 


ReCycling, viaggia bike ed eco friendly con Hostelworld

ReCycling, viaggia bike ed eco friendly
con Hostelworld
 
 
 
Una selezione top di alloggi perfetti per chi ama muoversi sulle due ruote. Noleggio, servizi e slow-motion per godersi il territorio
 
Una vacanza che riprende i ritmi dimenticati del tempo dell'infanzia, quando la libertà era una bicicletta sulla quale pedalare per sentire il vento sulla faccia. Il rumore è solo quello, ritmico, dei pedali, che si muovono grazie all'energia più naturale che esista: quella delle tue gambe. E lo spostarsi in bicicletta racchiude in sé il meglio di tutto quanto riguardi la vacanza: orari di partenza e rientro liberissimi; esercizio fisico effettuato in modo piacevole; possibilità di apprezzare il territorio con panorami, profumi e colori semplicemente inimmaginabili attraverso qualsiasi abitacolo che ci separi dall'aria aperta. Con il benefit aggiuntivo di essere a inquinamento praticamente pari a zero. Hostelworld.com propone una selezione top di alloggi dove chi ama spostarsi sulle due ruote trova un mondo di attenzioni e servizi dedicati, dal noleggio alla custodia, fino alla manutenzione ed alla possibilità di escursioni guidate. Intorno, città dove la bici è un mezzo di trasporto a tutti gli effetti, come Pechino e Amsterdam, o luoghi in cui inseguire le meraviglie della natura circostante, come la Provenza o il Chianti.

In Italia si segnala l'Ostello del Chianti, che offre servizio di noleggio e posteggio bici, e il piacere di trovarsi in una delle regioni più celebri al mondo per la bellezza del territorio. Questo ostello offre un'oasi di tranquillità, immersa in un'atmosfera di cordialità. Vini e cucina eccellenti, splendidi borghi medievali e città d'arte uniche al mondo, come Firenze e Siena, per i più volenterosi raggiungibili anche in bicicletta. Il prezzo del soggiorno parte da 16 euro a persona a notte.

All'Hostel Van Gogh di Amsterdam è possibile noleggiare direttamente le biciclette, per spostarsi in modo rapido e molto comodo nella città sui canali, dove le due ruote sono il mezzo preferito di molti abitanti. Vicino al Van Gogh Museum e al Rijksmuseum, questo ostello è l'ideale anche per chi cerca il relax con il Vondelpark e la colorata vita notturna di Leidseplein. Le comodità di un hotel a tariffe accessibili, in pieno centro. Il prezzo per il soggiorno parte da 16 euro a persona a notte.

Mediterranea e vivace, a Barcellona girare in bici è divertentissimo. Al St Christopher's Barcelona, situato in pieno centro, in piazza Catalunya, si possono noleggiare e naturalmente poi parcheggiare fiammanti biciclette, con cui scoprire la città del divertimento. Andare al mare alla Barceloneta e godersi tutti i quartieri senza dover utilizzare i mezzi pubblici, ma assaporando ogni istante. Il clima è rilassato e amichevole, c'è sempre qualche festa al Bar Belushi.. Il prezzo per il soggiorno parte da 8.5 euro a persona a notte.

Comodo e centrale, lo Smarthostel Berlin di Berlino offre nei mesi estivi il servizio di noleggio bici.  Ed è il punto di partenza ideale per visitare le attrazioni della città tedesca. Grazie ad esse gli ospiti possono raggiungere diversi luoghi d'interesse turistico come il Checkpoint Charlie, la Porta di Brandeburgo, il Reichstag, Potsdamer Platz, il Consiglio federale (Bundesrat), la Friedrichstraße, l'Isola dei Musei, il giardino zoologico, e molti altri posti. I prezzi partono da 10 euro a persona a notte, e comprendono un'abbondante colazione a buffet, lenzuola e asciugamano.

Nella vivace Dublino si trova il Kinlay House Dublin, proprio a pochi metri dal Castello e dalla Cattedrale di Christchurch. Qui si noleggiano le due ruote per visitare i dintorni, ma anche per.. fare il giro dei pub! Ci troviamo in prossimità del bellissimo quartiere di Temple Bar. Il prezzo del soggiorno parte da 13 euro a persona al giorno.

Nel cuore della magica Provenza, ad Arles si trova l'Hotel Regence. La spettacolare vista sul Rodano, la posizione al centro della città vecchia, i letti in ferro battuto, ne fanno un luogo dall'atmosfera romantica. Qui si possono affittare giornalmente biciclette, con le quali partire seguendo il corso del fiume per addentrarsi nella splendida e profumata campagna francese. E magari fermarsi in qualche piccolo paesino nelle vicinanze per un picnic a base di baguette e formaggio fresco.. Il prezzo per il soggiorno parte da 22 euro a persona a notte.
Al Beijing Far East Youth Hostel di Pechino, situato in un quartiere tranquillo e tradizionale e realizzato all'interno di un elegante palazzo nobiliare, si può usufruire di un parcheggio gratuito per le biciclette. A brevissima distanza, davvero un lampo sulle due ruote, si trovano piazza Tien'anmen, il centro finanziario Quanmen e la città proibita. Ancora più vicina la via culturale del Chang del Li. Il prezzo per una notte parte da 7 euro a persona.
 
Per informazioni:
Hostelworld
Charlemont Exchange, Charlemont Street,
Dublin 2 Ireland

Souvenir dal Sudamerica: le proposte shopping latine di Viaggigiovani.it



Souvenir dal Sudamerica
Profumi e colori che scaldano il cuore, da portare a casa con sé come ricordo.. le proposte shopping "latine" di Viaggigiovani.it
Quando ci si diverte il tempo vola, e quando si sta in vacanza ancora di più. Ecco che "rubare" qualcosa al tempo è una tentazione a cui nessuno sa resistere: frammenti di stoffa, istantanee di gioia pura, profumi che riportano la mente ad un momento speciale che si è vissuto, e si vuole tenere con sé. Il souvenir è un simbolo, non un oggetto, il suo valore è – quasi sempre – puramente affettivo. I #nomadimoderni che scelgono Viaggigiovani.it riescono a cogliere, grazie ai particolari tour e alle vacanze organizzate su misura, aspetti che talvolta sfuggono al turista distratto. E una volta di più possono catturare per sempre, e portare a casa con sé, un lembo di una realtà-altra che diventa un ricordo prezioso.

Nel ricchissimo panorama del Sudamerica molti sono i colori e i profumi che riscaldano il cuore, e tante le possibilità di scovare qualcosa di insolito da riportare con sé in Italia..

In Perù si organizzano viaggi di gruppo e individuali, alla scoperta della civiltà Inca. E proprio dalla tradizione millenaria di questo popolo proviene l'artigianato locale, ricchissimo, pezzi unici handmade che vanno dal maglione in lana di alpaca o di lama ai tessuti dai colori caldi, dalle stupende maschere rituali alle ceramiche in terracotta con motivi decorativi, fino agli oggetti d'oro, argento, rame e pietre semi preziose.

Il viaggio in Ecuador, solitamente abbinato al tour nella natura incredibile delle Isole Galapagos, è un tuffo in un mondo incredibile. Una cosa che non tutti sanno è che Cuenca è la città dove si fanno i cappelli di Panama, che sono ecuadoriani. C'è anche il museo del Sombrero de Panama, ma per acquistarne uno è più conveniente il mercato coperto, dove si trovano cappelli artigianali magnifici.

L'Argentina offre diverse possibilità di tour, dagli Altipiani Andini alla Patagonia, e questa Terra Promessa, dove molti connazionali hanno trovato una seconda patria ai tempi dell'emigrazione è un vero gioiello da scoprire. E proprio in tema di gioielli si resta parlando di una pietra singolare, che si trova tipicamente proprio in Argentina: la rodocrosite, il cui nome è legato al suo colore rosa intenso. E' detta pure "rosa degli indios" e in cristalloterapia si lega al cuore e alla circolazione sanguigna: ecco quindi che protegge anche l'amore e i sentimenti più veri e profondi. Un regalo bellissimo!!

Il Brasile rappresenta un mondo a sé stante, quasi un continente nel continente, e i tour vengono personalizzati da Viaggigiovani.it a seconda delle zone che si vogliono visitare, o con un percorso "meravigliao" di 15 giorni che mischia mare e interno in un caleidoscopio infinito di emozioni. Trovare prodotti autentici non è sempre facile, ma a Rio de Janeiro, nell'evocativo quartiere di Ipanema, si può fare un giro al settimanale mercato hippy; nello stato di Pernambuco si possono acquistare i tipici cappelli di cuoio degli abitanti del sertao; mentre il mercato di Belém propone con artigianato tipico amazzonico ed erbe officinali.

Il giro culinario del Sudamerica è pronto e servito. Voi avete qualche altra prelibatezza da portare a tavola per poter gustarcele assieme?
Per informazioni:
Nico Tour Operator di Viaggigiovani.it
Via Cesare Abba 6 - Trento

Italia che cambia arriva a Lecce

Il tour dell'Italia che cambia arriva in Puglia

 

45 giorni 40 piazze d'Italia, 4 Festival, centinaia di incontri

il viaggio di due scrittori in camper per raccontare e mettere in rete l'altra faccia dell'Italia

 

Domenica 1 giugno alle ore 18,00 a Villa Baldassarri (Lecce)

In occasione della VII edizione di PrimaVERA ManiFESTA

Strada Statale 605

 

Domenica 1 giugno arriva a Lecce il tour del "l'Italia che cambia", il viaggio di due scrittori che, in camper, per 45 giorni, attraverseranno l'Italia da Nord a Sud per raccontare e mettere in rete l'altra faccia dell'Italia, quella positiva che ha vinto la crisi economica con nuovi modelli di sviluppo alternativi e sostenibili.  La tappa a Lecce sarà Domenica 1 giugno alle ore 18,00 durante la PrimaVERA ManiFESTA - Strada Statale 605. Sarà qui che Daniel Tarozzi e Andrea degl'Innocenti rispettivamente autori di "Io faccio così" (Chiarelettere 2013) e "Islanda chiama Italia" (Arianna Editrice 2013) presenteranno i loro libri, ma soprattutto illustreranno il loro viaggio per incontrare, mappare e creare una rete tra le centinaia di realtà, protagoniste di cambiamenti positivi nel campo dell'imprenditoria, della politica, dell'associazionismo, della difesa del territorio, della finanza etica, del turismo responsabile, degli stili di vita. 


Il tour de l'Italia che cambia (www.italiachecambia.org) è iniziato il 10 maggio dal Trentino Alto Adige e si concluderà il 22 giugno al Festival della Viandanza di Monteriggioni (SI). Ogni giorno arriverà in una città diversa seguendo un fitto calendario di incontri in cui si riuniranno tutte le realtà territoriali dedite alla finanza etica e solidale, alla green e blu economy, all'autoproduzione, ai diritti umani e sociali, alla valorizzazione delle risorse locali e della difesa del territorio, del turismo responsabile, della scuola e della formazione, della buona politica e dei beni comuni.


L'obiettivo è cercare, incontrare, raccontare e mettere in rete tutte queste esperienze, ad oggi escluse dai circuiti informativi, riunendole in un portale su base regionale per mettere in luce le loro importanti azioni. Il progetto, infatti è quello di creare una grande rete capillare che interconnetta tutte le realtà che si muovono lungo i sentieri del cambiamento: un macro-laboratorio di realtà in movimento che possa fornire strumenti concreti e d'esempio per chi desidera attivarsi in strade sostenibili e anti-crisi.


Per realizzarlo saranno necessari 30.000 euro che saranno raccolti in una campagna di crowdfunding durante i numerosi incontri, le 40 piazze e i tre Festival in cui arriverà il camper di Daniel e Andrea.

 

Il progetto de "L'Italia che cambia" nasce dall'esperienza di alcuni membri del gruppo, già ideatori di terranauta.it e ilcambiamento.it, nonché da Daniel Tarozzi che lo scorso anno ha attraversato lo Stivale per cercare e raccontare le storie dell'Italia alternativa, poi raccolte nel suo primo libro "Io faccio così". Le esperienze con cui è entrato in contatto nel corso del suo viaggio, oltre a divenire un libro e un documentario, sono state la base per creare il portale italiachecambia.org. A un anno di distanza, il nuovo obiettivo è quello di farle uscire dall'isolamento, dandogli una voce nuova per valorizzare le visioni realmente innovative e funzionali dell'altra economia italiana e farle divenire esempio per tutti coloro che desiderano intraprenderne di nuove.

 

 "Lo scorso anno siamo saliti sul camper e abbiamo girato il Paese in lungo e largo per sette mesi e sette giorni. Il risultato è stato sorprendente e dirompente: c'è un'Italia che agisce e reagisce" – racconta Daniel Tarozzi, autore del libro "Io faccio Così", giornalista e blogger -. "A noi non resta che raccontare e rappresentare l'altra faccia dell'Italia, quella degli esempi positivi che non racconta nessuno. Un'Italia che non aspetta che siano altri a cambiare le cose, ma che – spesso in silenzio – si è messa in moto. Per farlo riprendiamo il camper e partiamo per un nuovo tour".

 

Il progetto di raccogliere 30.000 euro con una campagna di crowdfunding nasce anche dall'esperienza di Andrea degl'Innocenti, giovane autore del libro "Islanda chiama Italia (edizioni Arianna) in cui l'autore ha raccontato la positiva esperienza islandese per uscire dalla crisi e da una fase di stallo.

 

"­C'è un'Italia di cui nessuno parla e che noi vogliamo raccontare sviluppando un portale su base regionale che racconti e metta in rete realtà, contribuendo a rendere visibile e mettere a sistema quest'Italia che cambia e che in gran parte è già cambiata - aggiunge Andrea degl'Innocenti. E' in questo momento che abbiamo bisogno del vostro "Sì!", dell'adesione ideale e fattiva a questo ambizioso ma concreto progetto di cambiamento per far uscire dal silenzio questa parte del Paese e farla conoscere a tutti".

 

Ad accompagnare il viaggio di Daniel Tarozzi e Andrea degl'Innocenti saranno anche i membri dello staff de "L'Italia che Cambia" che si alterneranno nelle varie tappe. Tutto il tour sarà documentato da video-maker che riprenderanno gli incontri quotidiani organizzati in collaborazione con le realtà più attive.

 

Dai il tuo sostegno al progetto su: www.italiachecambia.org

C'è un'Italia che agisce e reagisce seguila su www.italiachecambia.org.

Ecco le tappe del tour!


LISBONA È GIOVANE!


LISBONA È GIOVANE!

La capitale portoghese è ideale per chi cerca divertimento ed eventi

Lisbona è una delle città più vivaci e attive d'Europa: come da tradizione, la capitale portoghese apre la stagione estiva con eventi e proposte imperdibili. Per questi motivi è la meta ideale per chi vuole pianificare un week-end o una vacanza di qualche giorno esplorando la città e partecipando a tutti i suoi vivaci appuntamenti.

Questo periodo è perfetto per visitare la capitale dato il gran numero di festival, appuntamenti cinematografici, musicali e teatrali, parate e feste popolari. I visitatori e chi vive in città ne approfitteranno per ballare, ascoltare le note del fado, godere dei paesaggi e della cultura, trascorrere serate tra case do fado, discoteche, bar e pub tradizionali.

Gli amanti della musica possono divertirsi al più grande evento musicale del mondo che torna a Lisbona tra maggio e giugno: Rock In Rio-Lisboa'14. La manifestazione giunge alla sua 6ª edizione con cinque giorni di generi internazionali, dal pop al rock, dall'heavy metal alle melodie portoghesi. Live! il 30, 31 maggio e il 1º giugno alle Cidade do Rock, Bela Vista Park.

Gli amanti delle performance musicali non possono perdere la 13ª edizione dell'Alkantara Festival che ospita 150 artisti provenienti da tutto il mondo, 100 programmatori internazionali, laboratori e incontri, tutti i giorni fino all'8 giugno presso Culturgest, Fondazione Calouste Gulbenkian, Teatro Maria Matos, Teatro Dona Maria II, Teatro São Luiz, Electricity Museum / EDP Foundation, British Council ed Espaço Alkantara.

I giovani apprezzeranno anche il rinomato evento rock Super Bock Super Rock che, dopo il grande successo del 2013, torna per celebrare la sua 20ª edizione. Lo scorso anno vi sono stati circa il 10% dei visitatori stranieri e la vittoria del premio Portugal Festival Award come miglior headliner. Quest'anno il 17 luglio ci saranno Massive Attack, Metronomy e The Cat Emipire, mentre il giorno seguente si esibiranno Woodkid e Cat Power, infine l'ultimo giorno calcheranno la scena artisti come Dead Combo e Foals.

Gli amanti del jazz saranno più che felici di sapere che durante agosto Lisbona ospita il Jazz At The Calouste Gulbenkian Foundation, lo speciale festival che presenta importanti artisti internazionali contemporanei. Gli appassionati del genere possono anche partecipare al ciclo di appuntamenti concertistici Out Jazz Festival, ogni domenica fino a settembre dalle 17:00 e tutti i venerdì dalle 18:00 tra giardini, piazze, vie e belvedere della città. In particolare, gli incantevoli giardini della capitale portoghese al tramonto hanno l'atmosfera perfetta per godere di queste melodie.

Optimus Alive, il 10, 11 e 12 luglio propone musica e intrattenimento. Sul sito web della manifestazione è possibile trovare il modo di raggiungere le location, prenotare un campeggio e consultare il programma giornaliero. Lasciatevi sorprendere dalla musica!

Per sperimentare al meglio la città, i ragazzi possono prenotare il proprio soggiorno scegliendo tra vari ostelli confortevoli ed economici, considerati tra i migliori in tutta Europa e inseriti in numerose classifiche di pubblicazioni internazionali. La capitale ospita un numero considerevole di ostelli di ogni genere e stile: shabby-chic, 'tecnologici', 'green' e molti altri. È possibile consultare la lista completa delle sistemazioni a Lisbona sul sito ufficiale di Turismo de Lisboa.

Durante la giornata, la città offre un ampio ventaglio di attività e sport: vela, tour, musei e attrazioni quali l'Arco da Rua Augusta o il Lisboa Story Centre, chiese da visitare come Terreiro do Paço o Belém, ristoranti tipici e panorami indimenticabili dai miradouros della città. Mentre la sera, oltre agli eventi vi sono innumerevoli occasioni di divertimento dai tipici ristoranti portoghesi e internazionali, alle caffetterie, bar e club, la notte è giovane a Lisbona!

Infine, un giovane in viaggio a Lisbona non può scordare la propria Lisbon Card che garantisce tariffe speciali e sconti per monumenti, trasporti pubblici e molto altro ancora. Per maggiori informazioni: http://www.visitlisboa.com/LisboaCard_IT.aspx.

Milano, 29 maggio 2014

 

Per maggiori informazioni www.visitlisboa.com

Seguici su:

 

Chef per un giorno, food stylist o reporter? Diventa protagonista del Bresaola Festival!


 

Chef per un giorno, food stylist o reporter?

Diventa protagonista del Bresaola Festival!


Milano, 29 maggio 2014 - Sarà un Bresaola Festival ancor più coinvolgente quello che il 21 e 22 giugno prossimi a Sondrio vivrà la sua seconda edizione. Dopo il successo del 2013, il Consorzio di tutela Bresaola della Valtellina, promotore della manifestazione, ha preparato importanti novità per far vivere in prima persona i valori del salume simbolo del territorio valtellinese. Protagonista del Festival sarà il pubblico, grazie a concorsi e iniziative dedicate: una gara di cucina tra appassionati, un'esposizione di food-styling e l'innovazione di B-Social, una web-app per condividere in diretta i migliori momenti del Festival.

 

 

CHEF PER UN GIORNO: SFIDA AI FORNELLI

 

Pentole sul fuoco, ricette alla mano e grembiule d'ordinanza: alzi la mano chi non ha mai sognato di mettersi alla prova ai fornelli, con una semplice sfida tra amici o davanti al giudizio implacabile di un grande chef. Il Bresaola Festival, sull'onda del successo di show tv come Masterchef, propone un concorso di cucina aperto a tutti con protagonista la Bresaola della Valtellina IGP. Il contest è diviso in due fasi: dopo una prima selezione delle migliori ricette (per candidarsi è sufficiente inviare la tua ricetta via mail all'indirizzo chefperungiorno@bresaolafestival.it), i finalisti si sfideranno in diretta domenica 22 giugno sul palco di Piazza Garibaldi. La giuria, formata da rappresentanti del Consorzio e da uno chef stellato valtellinese, eleggerà lo Chef per un giorno: in palio un gustosissimo premio firmato Bresaola della Valtellina IGP.

 

 

 

BRESAOLA FOOD STYLIST

 

Da semplice passione a professione. È successo a tante food blogger con l'hobby della fotografia, trovatesi a vivere il sogno di una carriera da "artista del cibo". Perché allora non provarci con la Food Stylist Kermesse? Il Festival, forte dei 10mila visitatori dell'edizione passata, offre un'occasione irripetibile di visibilità: le immagini più belle del concorso saranno infatti protagoniste di un'esposizione dedicata nel cuore di Sondrio, aperta durante tutto il weekend del Festival. Per partecipare è sufficiente inviare all'indirizzo bresaolafoodstylist@bresaolafestival.it una foto con protagonista la Bresaola della Valtellina IGP, al naturale o ricettata, indicando il proprio nome e cognome e il titolo dell'immagine. Una giuria di esperti selezionerà le foto che entreranno a far parte della mostra.

 

 

B-SOCIAL

 

Armati di smartphone e con tanta voglia di condividere le proprie esperienze. Sono questi i requisiti per essere B-Social, reporter di questa seconda edizione del Bresaola Festival. Un esercito di visitatori che potrà raccontare e condividere live le immagini e le emozioni del Festival: una web-app sul sito dell'evento permetterà di creare le proprie cartoline personalizzate e renderle pubbliche su Facebook con l'hashtag #bresaolafestival.

Le occasioni per mettersi alla prova, divertirsi e personalizzare l'edizione 2014 del Bresaola Festival non mancano di certo. Così come non mancheranno gli appuntamenti per vivere un weekend all'insegna di gusto, divertimento, sport e territorio: oltre 40 gli appuntamenti gratuiti, con laboratori di cucina, visite guidate, esibizioni di fitness e show esclusivi con le stelle di Masterchef 2013 e Zelig.

 

Il programma completo, le modalità per partecipare ai concorsi e iscriversi agli appuntamenti su prenotazione sul sito www.bresaolafestival.it.

 

Seguici anche su Facebook e su Twitter e condividi i contenuti utilizzando l'hashtag  #bresaolafestival

 


 

 

mercoledì 28 maggio 2014

Belmond Copacabana Palace apre il primo ristorante pan-asiatico a Rio



Milano, 28 maggio 2014Belmond Copacabana Palace, celebre hotel di Rio de Janeiro in Brasile, si prepara ad accogliere i mondiali di calcio con il suo nuovo ristorante MEE, primo pan-asiatico della città, con piatti firmati dall'acclamato chef cino-americano Ken Hom. MEE si aggiunge ai suoi già rinomati ristoranti Pérgula, con cucina internazionale, e Hotel Cipriani Restaurant con piatti tipicamente italiani.

MEE, nome di donna che in coreano significa 'bellezza', accoglie gli ospiti in un ambiente di 190 mdal design contemporaneo e di ispirazione asiatica con decorazioni in fine porcellana cinese, paraventi in legno, opere dell'artista belga Christian Develter rappresentanti volti orientaleggianti. Il sottofondo musicale scelto direttamente dallo Chef Hom e la speciale essenza con note di giglio e zenzero creata appositamente per il ristorante, aggiungono un tocco ancora più orientale a MEE.

Il menu è un vero e proprio viaggio gastronomico attraverso l'Asia con piatti provenienti da Thailandia, Cambogia, Malesia, Singapore, Corea, Vietnam, Cina e Giappone preparati dall'Executive Chef del MEE, Rafael Hidaka, trentunenne originario di San Paolo, che ha lavorato a Kinoshita e Osaka.

A disposizione dei gourmand un SashiMEE: dieci speciali piatti a base di pesce - tra cui anguille, granchi, capesante al burro di tartufo, ma anche manzo di Kobe con una particolare salsa – che gli ospiti possono gustare e ammirarne la preparazione grazie alla cucina interattiva. Inoltre MEE offre una selezione di oltre 25 diversi tipi di sake importati direttamente dal Giappone, e 18 cocktail innovativi come quello a base di mango, vodka e spezie, oppure l'insolito con fico, camomilla e gin.

L'apertura di MEE segue gli importanti lavori di rinnovamento del Belmond Copacabana Palace portati a termine a fine 2012 con un investimento di 20 milioni di dollari e che hanno comportato il restyling di 147 fra camere e suite, l'ampliamento dell'80% della lobby e l'inaugurazione di due boutique situate nell'edificio principale.

Orient-Express Hotels Ltd.
Belmond www.BELMOND.com, di proprietà e gestione Orient-Express Hotels Ltd., è un brand internazionale di hotel unici e di lussuose esperienze di viaggio in alcune delle destinazioni più affascinanti e interessanti del mondo. Fondato quasi 40 anni fa con l'acquisizione di Belmond Hotel Cipriani di Venezia, il portfolio unico di Belmond oggi comprende 45 prodotti tra hotel, itinerari su rotaia e crociere fluviali in molte delle più celebri mete a livello internazionale. Da city landmark a boutique resort, il gruppo include Belmond Grand Hotel Europe di San Pietroburgo, Belmond Copacabana Palace a Rio de Janeiro, Belmond Maroma Resort & Spa nella Riviera Maya e Belmond El Encanto a Santa Barbara in California. Belmond dispone inoltre di safari, sei treni di lusso tra i quali il leggendario Venice Simplon-Orient-Express e tre crociere fluviali. Orient-Express Hotels Ltd. gestisce inoltre il ristorante '21', uno dei luoghi di ritrovo più rappresentativi di New York. Orient-Express è marchio di SNCF.

Cervia: Sposalizio del mare - la gastronomia



Sposalizio del Mare 2014
La gastronomia locale e dei Pays  Beaujolais    
Borgomarina Vetrina di Romagna e lo stand dei  sapori del Circolo pescatori aprono il programma. 
In vendita fino al 31 maggio il Pane della Sensia e il Dolce delle Zitelle, nel week end dello Sposalizio appuntamento con la tradizione di Francia. 

I mercati della tradizione e lo stand dei pescatori
Al via le giornate dedicate alla tradizione dello Sposalizio del Mare.  Si parte all'insegna del gusto e della tradizione  gastronomica locale giovedì 29 maggio con  Borgomarina Vetrina di Romagna: un fantastico percorso fra gastronomia e tradizione artigianale nel caratteristico  borgo dei pescatori. 

Sempre nel borgo dei pescatori  la tradizione gastronomica marinara si propone nello stand  del Circolo dei Pescatori  che aprirà giovedì 29 ed accompagnerà allegramente la festa dello Sposalizio del mare  da giovedì tutti i giorni  fino a lunedì 2 giugno  sera con  risotto,  fritto e piatti di pesce del nostro mare  cucinati dai marinai, ma anche   musica  e animazione tutte le sere e serate a sorpresa. 

Lo stand sarà inoltre teatro domenica sera della tradizionale cuccagna ore 21.30  una tradizione assolutamente unica per il caratteristico palo  obliquo sull'acqua. Nella  serata di domenica le culture di Francia e Cervia si uniranno in  un patto amicizia fra Pays Beaujolais e "La Pantofla",  il circolo culturale dei pescatori.


I vini di Francia
In piazzetta Pisacane sabato 31 maggio e  domenica 1 giugno   sarà possibile  acquistare prodotti gastronomici e dell'artigianato tipico dei Pays Beaujolais. Gli amici francesi  infatti porteranno i famosi vini della importante regione francese.  Una degustazione dei prodotti si terrà  venerdì 30 maggio presso la sala conferenze di MUSA e poi proseguirà in piazza Pisacane nel " Mercato del Villaggio"  di sabato e domenica

I classici cervesi.
Ritorna anche quest'anno  il "Dolce delle Zitelle" da una ricetta elaborata dall'IPSSAR, istituto alberghiero cervese. E' stato creato un paio di anni fa  attraverso uno studio della cucina del  tempo passato con  l'utilizzo di prodotti del nostro territorio. La ricetta  è stata  distribuita ai  panifici cervesi  che metteranno  in vendita il dolce dello Sposalizio del Mare, disponibile  dal 6 maggio fino alla domenica dell'Ascensione (12 maggio). Porterà un  ritorno al passato e alle tradizioni questo  prodotto realizzato con ingredienti tipici della località: Una stupenda fusione di gusti locali dalle more ai pinoli.

I panifici sono ancora  protagonisti del gusto e della tradizione locale nei giorni della tradizionale festa per la vendita del Pane della Sensia, un pane dalla forma arrotondata  che presenta sulla superficie un disegno a croce. Viene venduto anch'esso nei panifici locali fino al 1  giugno, giorno in cui verrà rinnovato l'antico rito del matrimonio col mare.

I panifici che vendono torta e pane sono:
Forno Brunetti via Ragazzena 89 Castiglione di Cervia
Forno Doganieri, Via caduti libertà, 6 Cervia
Forno Giuliani, Viale Dante 75, Milano Marittima
Forno Martini, Via Stazione 16, Cervia
Forno Saviotti Via Romea 218 Savio di Cervia
Forno Zamagni Via Sicilia 8 Tagliata

Cervia 28 maggio   2014

                                                                                


Star Trekking: le location migliori per ammirare la volta celeste


Star Trekking
Cieli d'estate tutti da esplorare nelle migliori location
lontane dall'inquinamento luminoso
Sogni, desideri, meditazioni sull'infinito e sul proprio essere minuscole particelle nell'universo. Ammirare un cielo stellato infonde profondità al pensiero, o semplicemente suggerisce riflessioni più romantiche. Ma dai cieli delle nostre città le stelle sembrano essere scomparse: la responsabilità è delle luci che rendono la notte "chiara" non permettono ai "buchi nel cielo di carta" di far filtrare la luce dell'infinito. Ecco allora alcune location da dove la maestosità della volta celeste si rivela in tutto il suo splendore, e da dove i desideri sono in grado di raggiungere le galassie più lontane.
Nella campagna toscana, per scoprire le costellazioni
 Montebelli Agriturismo e Country Hotel di Caldana (GR) organizza su richiesta per gli appassionati incontri con Associzioni locali di Astronomia, per dare vita a splendide serate col naso all'insù, alla ricerca di sogni, desideri e risposte nel cielo infinito. Gli esperti guidano gli ospiti in una vera esplorazione della volta stellata, insegnando a riconoscere le varie costellazioni, in particolare l'Orsa Maggiore, l'Orsa Minore, Cassiopea, Boote e fra queste individuare la stella polare attuale, quella che fu la polare 5.000 anni fa e quella che la sarà la polare fra 14.000 anni. Durante le diverse stagioni si possono ammirare diverse costellazioni che corrispondono ai segni zodiacali o rimandano a lontane leggende. Sono le stesse identiche stelle che vedevano brillare gli antichi greci!

Ecco ad esempio il magico Triangolo Estivo con le costellazioni della Lira, del Cigno, dell'Aquila, per volare con la fantasia e lasciarsi rapire da queste luci lontane, cercandone l'influsso nella nostra vita. Gli appassionati di oroscopi resteranno incantati dalle riconoscibili costellazioni zodiacali della Bilancia, dello Scorpione, del Sagittario, nonché dalla "outisider": la tredicesima misteriosa formazione corrispondente al segno di Ofiuco, che divide in due quella del Serpente. Con un po' di fortuna si potranno ammirare anche i pianeti in transito e, per chi ha un desiderio nel cuore, magari vedere saettare una rapidissima stella cadente, le meteore che solcano il cielo in ogni momento dell'anno. Uno dei luoghi che consente la miglior visuale è la Grande Quercia, simbolo di Montebelli.


E per i più avventurosi, il magico labirinto, nel quale lasciarsi guidare dalla luce delle stelle. La serata include una cena, proposta a 40 euro a persona, è aperta anche agli esterni. Per gli ospiti la cena è proposta a 30 euro. Il soggiorno a Montebelli Agriturismo e Country Hotel è offerto a partire da 129 euro a camera per due persone, con trattamento di bed and breakfast.

Montebelli Agriturismo e Country Hotel
Località Molinetto Caldana
58023 Grosseto

Happy Hour by night dalla punta del Capo
Poecylia Resort di Carloforte (CI), situata sull'incantevole Isola di San Pietro in Sardegna, è una dimora unica, ideale per chi desidera trascorrere un soggiorno fuori da qualsiasi stereotipo. Per la sua straordinaria posizione, e grazie ad un "inquinamento luminoso" praticamente inesistente, il Poecylia Resort è un paradiso per chi ama contemplare una volta celeste senza pari ed un'incredibile quantità di stelle. Su richiesta si può svolgere qui un happy hour "by night" sulla Punta del Capo per contemplare il cielo stellato.

I proprietari Simona e Piero accolgono gli ospiti nel loro splendido nido, quattro suite una diversa dall'altra immerse in un parco che arriva fino al mare. Qui i ritmi si adeguano con grande naturalezza a quelli del vento, del sole, delle maree, in sintonia con la necessità di armonia e pace che pervade l'anima. Il senso di libertà è assoluto e consente di entrare in contatto con l'essenza più profonda di se stessi. Il cielo sconfinato sopra, e il silenzio, rendono questo retreat, volutamente tech-free, un luogo di grande equilibrio. Tre notti sono proposte a partire da 390 euro per due persone, con prima colazione biologica inclusa.

Poecylia Resort
Località Becco – 09014 Carloforte (CI)
Sardegna
Tel. +39 333.7629790 - +39 333.8964250 - +39 333.2043088
Un parco sul mare delle Cinque Terre
 Luogo amato dai poeti, le Cinque Terre offrono romanticismo e silenzio, per ammirare in un'atmosfera incantata la notte. La piccola spiaggia riparata e privata de La Francesca Resort di Bonassola (SP) è perfetta per accoccolarsi su un telo e lasciare vagare lo sguardo, e la mente, verso l'infinito. Questa "light free" zone consente di "catturare" quante più stelle cadenti possibili, per affidare al loro "tuffo" nel mare i sogni del cuore.
A disposizione degli ospiti de La Francesca Resort vi sono anche dei binocoli, per una migliore osservazione del cielo e, su prenotazione, il baretto del Resort è a disposizione per preparare a chi lo desidera il "cestino delle stelle" uno scrigno di prelibatezze da gustare semisdraiati sulle chaise-longue della terrazza. I prezzi per il soggiorno partono da 1000 euro a settimana per due persone, e da 1300 euro per due adulti con due bambini.
La Francesca Resort
Bonassola (La Spezia)
Tel. 0187.813911
Ufficio Centrale: via San Marco 24 - 20121 Milano
Tel. 02.6575639 Fax 02.6599301
Da un agriturismo d'incanto sulle Dolomiti
Lo Chalet Fogajard di Madonna di Campiglio (TN) offre un posto "in prima fila" per ammirare lo splendore della volta celeste. Qui tutto parla di natura e amore per l'ambiente che ci circonda: ecco allora che anche il cielo appare più vicino. Dalle terrazze delle camere da letto, in piena intimità, o dagli spazi appena fuori questo agriturismo d'incanto è possibile volgere gli occhi al cielo e lasciarsi catturare dallo spettacolo dell'infinito. L'aria pura e limpida, l'assenza di luci di disturbo e la grande pace del silenzio consentono un'esperienza unica, di collegamento con il proprio sé profondo. Forse proprio per questo ci si può concentrare meglio sui desideri e affidarli alle stelle cadenti che paiono essere li solo per ascoltare i pensieri del nostro cuore… Il prezzo del soggiorno parte da 630 euro a persona, per una settimana in mezza pensione.
Per informazioni:
Chalet Fogajard
Località Fogajard 36
38086 Madonna di Campiglio (Tn)
Tel-Fax. 0465 442619

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI