Cerca nel blog

martedì 13 maggio 2014

Messaggio del Custode Padre Pizzaballa. Dal 24 al 26 maggio in Terra Santa con Papa Francesco


 

 

In occasione del viaggio di Papa Francesco dal 24 al 26 maggio p.v.

Padre Pierbattista Pizzaballa invita i pellegrini a visitare la

Terra Santa per pregare

con

Papa Francesco

In un video messaggio registrato appositamente e preparato in collaborazione con il Ministero del Turismo di Israele, il Custode di Terra Santa padre Pierbattista Pizzaballa, incaricato dalla Santa Sede di coordinare e dirigere l'accoglienza dei pellegrini in Terra Santa, invita i pellegrini stessi a visitare la Terra Santa insieme a Papa Francesco.

Sottolineando l'importanza della Terra Santa nella fede cristiana, Padre Pizzaballa ricorda che Dio "si è manifestato nella storia, ma anche in un luogo geografico ben preciso, in questo caso in Terra Santa".

L'intervista è stata filmata e tradotta in 7 lingue: italiano, inglese, francese, portoghese, tedesco, polacco e spagnolo . (Vedi link qui sotto ).

Nell'intervista il Custode di Terra Santa padre Pierbattista Pizzaballa ha detto:

"La fede cristiana è una fede rivelata. Si crede che Dio si è manifestato nella storia, ma anche in un luogo geografico particolare, nella fattispecie qui in Terra Santa. È quindi importante venire qui in Terra Santa per vivere questo incontro con Gesù, il Dio storico. Quest'anno abbiamo la gioia di avere in mezzo a noi Papa Francesco, come un pellegrino speciale che arriverà in un pellegrinaggio di preghiera e di pace, come egli stesso ha detto, dove incontrerà anche altri cristiani delle comunità e soprattutto con il patriarca ecumenico di Costantinopoli, Bartolomeo. Pertanto è importante unirsi a lui nella preghiera, ma soprattutto è ancora più importante  venire insieme a lui qui in Terra Santa per vivere insieme a lui questo incontro con Gesù, qui in Terra Santa ".

Padre. Pierbattista Pizzaballa è stato nominato Custode di Terra Santa per la prima volta nel maggio del 2004, per un periodo di sei anni, ed è stato poi riconfermato dal Ministro Generale dell'Ordine dei Frati Minori nel maggio del 2010 per un altro trienni.

Il Custode di Terra Santa è il ministro provinciale  - ovvero il superiore - dei Frati Minori che vivono in tutto il Medio Oriente. Ha la giurisdizione sui territori di Israele, l'Autorità palestinese, la Giordania, il Libano e l'Egitto ( in parte ), Cipro e Rodi, senza contare le numerose case e Commissariati in varie parti del mondo (da segnalare sono, per esempio,quelli di Roma e Washington).

 

Gerusalemme, Città Vecchia

 

Il compito principale del Custode, oltre che animare la vita dei frati, è quello di coordinare e dirigere l'accoglienza dei pellegrini che vengono in Terra Santa per il pellegrinaggio. Questo compito è stato conferito dalla Santa Sede oltre 600 anni fa . Il termine usato in quei tempi per designare questo compito era quello di " custodia" dei luoghi sacri da cui derivano i termini ancora in uso ovvero "Custodia " e " Custode".

In Terra Santa il Custode è considerato una delle principali autorità religiose cristiane. Insieme al Patriarca greco-ortodosso e al Patriarca ortodosso armeno è responsabile dello status quo, il codice che regola la vita all'interno del Santo Sepolcro di Gerusalemme e della Chiesa della Natività di Betlemme.

Qui di seguito il video in sette lingue:

Italian: http://youtu.be/HtBztvr0Dtk

English: http://youtu.be/ekvefAxOjzY

French: http://youtu.be/ggnt17SST2o

German: http://youtu.be/uKmr0giFF0g

Spanish: http://youtu.be/xAZ9OAF-j4o

Portuguese: http://youtu.be/4wfada-VWjc

Polish: http://youtu.be/gqEEH21jEUI

 


L'Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo sarà a Vostra disposizione tutti i giorni
dal lunedì al giovedì dalle ore 09.00 alle 17.00
ed il Venerdi dalle 09.00 alle 14.00



--
Redazione del CorrieredelWeb.it


Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI