Cerca nel blog

giovedì 22 maggio 2014

In giro per giardini e baite, alla scoperta del gusto con i Belvita Leading Wellnesshotels in Alto Adige



L'appetito vien… passeggiando!
In giro per giardini e baite, alla scoperta del gusto dell'Alto Adige, con i Belvita Leading Wellnesshotels Südtirol
Fare attività fisica fa bene al corpo e allo spirito, e dona un sano appetito!! Niente a che vedere con la fame nervosa o la golosità fine a se stessa, ma il piacere di ricompensare l'organismo dopo un dispendio – piacevolissimo – di energia. In Alto Adige questo è un vero e proprio motto, e tante delle passeggiate possono essere "orientate" verso destinazioni allo stesso tempo naturalistiche e golose. Partendo dai Belvita Leading Wellnesshotels Südtirol si possono scoprire luoghi incantevoli e isolati, dove non manca mai un buon rifugio per concedersi una pausa ristoratrice!!

Dal Belvita Hotel Paradies di Laces (BZ) si dipana il sentiero delle fragole. Una bellissima passeggiata, di circa 8 km, che conduce attraverso il fondovalle della Val Martello, culla di questo prelibatissimo e colorato frutto. Il giro escursionistico, percorribile con semplicità durante tutto l'anno, dura circa due ore, attraversando masi e proprietà private. La grande gentilezza dei contadini consente di partecipare alle attività della fattoria, e cogliere in stagione qualche succosa fragolina!! Il prezzo del soggiorno parte da 130 euro a persona con ¾ di pensione per buongustai.

Il Belvita Hotel Turm di Fiè allo Sciliar (BZ) punta sull'eccellenza della sua cucina e propone un trekking dal sapore culinario! Si tratta di una camminata di baita in baita che parte con un aperitivo di benvenuto sulla terrazza del gufo, seguito da un romantico menu di 4 portate con buffet di strudel e formaggi intorno al fuoco scoppiettante acceso nel giardino delle erbe. Camminando da nord verso sud, di baita in baita, ci si gode lo splendido paesaggio di montagna delle Dolomiti, con suggestive albe e romantici tramonti.

Al venerdì si torna al Romantik Hotel Turm, dove ci si rilassa con un bagno di fieno tradizionale. Alla sera aperitivo sotto le stelle nel giardino delle erbe e menu degustazione di 5 portate. Il prezzo a persona parte da 1100 euro con la mezza pensione per 5 giorni.

Il Belvita Hotel Quellenhof di San Martino di Merano (BZ) propone ai suoi ospiti l'escursione alla Malga Pfandler. Lungo la strada dei masi Prantacher si giunge al fiume Passirio, per proseguire ancora lungo le altre fattorie disseminate tra boschi e prati (tra profumo di latte e formaggio fresco!!). Dalla malga Pfandler, ultimo rifugio dell'eroe tirolese Andreas Hofer, si scende poi attraverso il bosco, con possibilità di sosta al maso Pfeiftalhof. Il costo del soggiorno parte da 120 euro a persona al giorno con mezza pensione comfort.

Tranquilla e adatta anche ai bambini è la passeggiata proposta dal Belvita Hotel Der Waldhof di Foiana-Lana (BZ), che percorre il sentiero didattico sul castagno. La strada è costellata di diverse stazioni, dove il visitatore può apprendere dettagli interessanti sul castagno: dal legno alle varietà e versatilità di questa pianta, fino all'utilizzo in cucina dei preziosi frutti, che sono stati parte integrante della dieta degli abitanti di queste zone. Sono sufficienti calzature comode e la durata è di circa 1 ora e mezza. Il costo del soggiorno parte da 123 euro a persona al giorno con ¾ di pensione comfort.

Sempre ideale per tutta la famiglia (anche con passeggini sportivi) la divertente escursione "di rifugio in rifugio" proposta da Belvita Chalet Mirabell di Avelengo (BZ), che si effettua nell'area di Merano 2000. Si parte da Falzeben con la nuova funivia alla volta della stazione a monte di Piffing, e il primo rifugio situato lungo il percorso è il Piffinger Köpfl, da cui si prende il sentiero che porta alla Malga Waidmann e in seguito alla Malga Kirchsteiger o ancora avanti al Rifugio Merano. Si prosegue su un comodo sentiero escursionistico fino al Rifugio Parete rossa. Da lì si può tornare a Piffing o proseguire per il Rifugio Zuegg fino a Falzeben.

I rifugi dell'area escursionistica di Merano 2000 con una cucina regionale di alto livello, squisiti piatti tradizionali e succhi fatti in casa. L'escursione di rifugio in rifugio offre quindi numerose possibilità di fermarsi per fare una pausa gustandosi le specialità locali comodamente seduti al sole in terrazza da cui si gode di un panorama ineguagliabile. La durata è di circa 2 ore, per un circuito di 8 km. Il prezzo per il soggiorno parte da 115 euro a persona al giorno con pensione completa benessere.

Dal centro di Merano, dal Belvita Park Hotel Mignon si può invece partire per esplorare i dintorni più "aristocratici" di questa perla dell'Alto Adige, già scelta da principi e notabili per la villeggiatura nei secoli passati. Da non perdere il Sentiero di Sissi, imperatrice innamorata della città di Merano, che partendo dai fioriti Giardini di Castel Trauttmansdorff passa tra angoli reconditi, ville signorili, eleganti residenze e antichi parchi. Il da lei voluto "ameno sentiero coperto di ghiaino", salendo attraverso il Bosco di Roverella, porta alla spettacolare piattaforma panoramica di Matteo Thun: e sulla terrazza, è possibile assaporare una principesca Colazione da Sissi. Il prezzo del soggiorno parte da 155 euro a persona al giorno con pensione ¾ comfort.
Belvita Leading Wellnesshotels Südtirol
Tel. 0473.499499

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI