Cerca nel blog

domenica 11 settembre 2016

Bussolengo (Vr). Dal 24 settembre al 2 ottobre 2016, al Flover, il Garden Festival d'’Autunno, iniziativa promossa da AICG, Associazione Italiana Centri di Giardinaggio.

FESTIVAL D''AUTUNNO AL FLOVER

Sabato 24 e domenica 25 settembre 2016 workshop gratuiti per adulti "Crea il tuo balcone fiorito d'autunno" e per bambini "Pianta un bulbo".

Arredare con le piante che fanno bene. Sansevieria e Ficus Benjamin, ma anche la meno nota Crassula.


Chi ha detto che l''autunno è un periodo poco adatto al giardinaggio? Perché lasciare giardini e terrazzi al loro destino durante i mesi autunnali? Per sfatare questo mito Flover parteciperà alla prima edizione del Garden Festival d'Autunno, iniziativa promossa dall''AICG, Associazione Italiana Centri di Giardinaggio, che coinvolgerà più di 100 Centri di Giardinaggio in tutta Italia, proponendo eventi dedicati alle piante autunnali dal 24 settembre al 2 ottobre 2016.

Sabato 24 e domenica 25 settembre 2016, weekend di apertura del Garden Festival d''Autunno, Flover organizzerà in tutti i suoi punti vendita il workshop gratuito per adulti "Crea il tuo balcone fiorito d''autunno" e il laboratorio gratuito per bambini "Pianta un bulbo". (Per dettagli e prenotazioni www.flover.it).

Benessere verde
Le giornate iniziano ad accorciarsi e purtroppo si passa sempre meno tempo all''aperto. Per non privarsi dei benefici delle piante Flover Garden Center di Bussolengo (Vr) offre tanti consigli per circondarsi di benessere verde. 

Quando si passa molto tempo in casa o in ambienti chiusi, senza saperlo, si respirano spesso sostanze nocive. Le piante però ci vengono in aiuto e grazie agli esperti Flover è possibile sapere qual è la pianta giusta per ogni stanza. 

Spesso viene data importanza alla qualità dell''acqua che beviamo, dimenticandoci dell''importanza di quello che respiriamo, soprattutto nell''ambiente in cui viviamo. Nei locali chiusi di negozi, uffici, scuole, passiamo circa l''80% del nostro tempo, soprattutto con la stagione fredda, per questo è importante che l''aria che respiriamo sia pulita e non contaminata.  

Sono molte le sostanze nocive che si trovano negli ambienti chiusi e che causano arrossamento degli occhi, mal di testa, difficoltà alle vie respiratorie, irritazioni cutanee. 
La maggior parte di queste sostanze viene emessa nell''aria da prodotti di pulizia, detersivi, ma anche dagli apparecchi elettrici ed elettronici, dalle colle presenti nei mobili e dalle vernici. 

Tra le sostanze inquinanti che spesso si trovano nell'aria degli ambienti in cui viviamo ci sono ammoniaca, benzene, formaldeide, tricloretilene, toluene e onde elettromagnetiche. Ci sono però delle piante in grado di svolgere un'azione di pulizia, assorbendo le molecole nocive, capaci di catturare e neutralizzare composti chimici dannosi.

Una pianta per ogni stanza
Passi molto tempo in ufficio? Nel tuo arredamento non può mancare un Cereus Peruvianus o una Crassula. La casa  è il tuo regno? Prendi subito una Sansevieria o una Felce di Boston. Nomi curiosi, spesso poco noti, che però è utile imparare a conoscere. Le piante sono spesso viste nella loro bellezza ed eleganza come oggetti d'arredamento, ma la loro funzione è molto più ampia e importante. Alcune specie sono in grado di ridurre gli effetti delle sostanze nocive presenti nell''aria e allo stesso tempo di rilasciare ossigeno.

Gli esperti di Flover consigliano le piante adatte ad ogni stanza, perché oltre a scegliere quelle che più ci piacciono è anche importante conoscere la loro funzione.  

Chi lavora in un ufficio e passa diverso tempo al computer può dare un tocco verde all''ambiente di lavoro scegliendo piante belle, ma utili a purificare l'aria delle onde elettromagnetiche. Il Cereus Peruvianus è l''ideale

Originario delle zone desertiche dell''America del Sud, Brasile, Ecuador, Bolivia, appartiene alla famiglia delle cactacee. Le sue potenzialità sono certificate da ricerche effettuate dalla Nasa, che ne hanno evidenziato la capacità di assorbire le radiazioni elettromagnetiche emesse dagli apparecchi collegati all'elettricità, come computer e TV.

Le piante possono venirci in aiuto anche per purificare l''aria di casa. Se la Crassula ha un buon potere di assorbimento dell'inquinamento elettronico prodotto dagli elettrodomestici il più noto Ficus benjamin, sempreverde molto diffuso, è l''ideale per neutralizzare fumo di sigaretta, formaldeide e benzene, presenti anche in prodotti per la pulizia o disinfettanti e tricloroetilene presente nelle tende e biancheria lavate a secco. 

Sempre contro il tricloroetilene ci viene in aiuto un fiore colorato e solare come la gerbera, mentre per contrastare gli effetti negativi della pittura da pareti l''ideale è la Felce di Boston, un sempreverde dalle foglie frastagliate e ricadenti. 

Ha foglie lunghe e spesse invece la Sansevieria, considerata la miglior pianta in grado di depurare da sostanze nocive gli ambienti interni. E' una delle piante da interni più conosciute, perché oltre a essere bella è di facile mantenimento …e ora ha anche una caratteristica irrinunciabile, ci aiuta a respirare meglio!

Info: Flover Garden Center di Bussolengo (VR), in via Pastrengo 16. Orari: aperti tutti i giorni con orario continuato dalle 9 alle 19.30. Tel. 045 6770100; info@flover.it. www.flover.it.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI