Cerca nel blog

lunedì 20 giugno 2016

Airport 4.0: Istanbul New Airport Sets Standards

Airports are complex organizations. They have to coordinate the movements of airplanes, passengers, and baggage. Security aspects also play a central role. Istanbul New Airport will not only set standards in size, but also in technology. It will offer a comprehensive set of IT solutions and smart technologies to steer the diverse requirements.

For example, so-called beacon technology will be established for indoor navigation: small gadgets, the size of a matchbox, localize passengers inside the terminal. Airlines can easily provide passengers with indoor directions, walking times to gates, lounge access, and boarding alerts. Visually impaired or handicapped persons will be able to use the indoor voice navigation.

Another innovation: passengers who possess biometric chipped passports can use automated e-passport gates, avoiding long lines and get through passport control more quickly.

According to the latest newsletter published by İGA, the consortium that is building and will operate Istanbul New Airport for the next 25 years, around 3,000 monitors will keep passengers informed. They are part of a comprehensive passenger information system (PIS) which will inform and guide passengers interactively via touchscreen kiosks. Another innovation will be a baggage drop desk, enabling passengers to check in their luggage quickly and easily.

To reduce delays, improve air traffic flows, and minimize exhaust fumes from airplanes, a state-of-the-art Airport Collaborative Decision Making (A-CDM) system will be in use. A total of 1,700 kilometers of fiber cables and 4,500 kilometers of copper cables will be installed to secure the flow of information.

With a capacity of 90 million passengers a year, the Istanbul New Airport will be one of the largest airports in the world. The opening is planned for the first quarter of 2018.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI