Cerca nel blog

domenica 10 luglio 2016

Attività insoilte e gratis a New York: i suggerimenti di Viaggigiovani.it

L'estate è magica (e gratis) in New York City

Attività insolite e assolutamente free tutte da vivere

Anche chi non è mai stato a New York appena arriva si sente a casa. Pare di conoscere le sue strade, i suoi parchi, i suoi neighborhood, perché li abbiamo visti in così tanti film e video che fanno parte della memoria collettiva. Ma oltre a quelle che sono considerate le attrazioni principali della Grande Mela esistono location più segrete, insolite, vissute dai veri newyorchesi specialmente durante l'estate. 

Scopriamo insieme a Viaggigiovani.it le migliori attività free of charge (ovverossia gratis) da non perdere in città.

1.   Big Apple Greeter
Grazie all'associazione Big Apple Greeter l'accoglienza in città può essere magnifica. Si tratta di native neewyorkers, tutti volontari e molti poliglotti, che accompagnano i visitatori nei diversi quartieri della città (compreso il proprio) in modo completamente gratuito. Fondata nel 1992 da un newyorchese che aveva a cuore l'immagine della propria città all'estero, Big Apple conta ora 300 greeters che aiutano chi visita la città a cogliere il meglio dal proprio soggiorno. Dalla sua fondazione il programma ha dato il benvenuto a 75mila visitatori.

2.   Socrates Sculpture Park
Tra i principali cinema all'aperto gratuti che si trovano a New York uno dei meno noti è senza dubbio il Socrates Sculptures Park. Situato lungo l'East River, in una bella zona dei Queens, offre l'occasione per una serata all'insegna del lungometraggio d'autore. Quest'anno il cartellone propone pellicole internazionali meno note e classici come The African Queen, con una splendida Katharine Hepburn.

3.   Brooklyn Botanical Garden
Il Giardino Botanico di Brooklyn è noto per essere molto frequentato in occasione dello Spring Cherry Blossom Festival. Ma ciò che anche molti residenti non sanno è che è ad accesso libero il martedì e il sabato mattina dalle 10 a mezzogiorno. Un'idea perfetta per ritrovare il contatto con la natura dopo giornate trascorse nella città afosa.

4.   Fly By Night Brooklyn Navy Yards
Una curiosa performance dell'artista Duke Riley, che viene proposta ogni sera durante i weekend estivi, prevede che vengano legate lucine al Led alle zampe di 2000 piccioni, per lasciarli poi liberi di volare sul Brooklyn Navy Yard. Non sono più disponibili biglietti gratuiti, ma si può ammirare perfettamente l'esibizione dei volatili in due posti: un'intima enoteca situata su un tetto e chiamata Rooftop Reds (dove il vino è delizioso e non troppo caro) e l'anfiteatro dell'East Riveer Park, dove si può anche fare un picnic.

5.   North River Lobster Company Cruise Hudson River 
Tutti sanno che il traghetto per Staten Island è gratis, ma c'è un altro viaggio gratuito che si deve assolutamente fare, ed è offerto dalla North River Lobster Company. Si naviga lungo l'Hudson e si può ammirare lo skyline di NY per tre quarti d'ora, e volendo si possono ordinare cocktail e panini con l'aragosta. Questi sono naturalmente a pagamento ma la crociera è gratuita.

6.   Central Park New York
Dopo decenni di lavori di ristrutturazione è stata riaperta una "sezione segreta" di Central Park, una sorta di giardino nel giardino. Finalmente si può visitare ma è bene informarsi sugli orari, poiché è aperta solo per alcuni pomeriggi alla settimana.

7.   Un picnic a Governor's Island
I veri newyorchesi sanno bene che uno dei luoghi più ventilati, e quindi perfetti, per trascorrere una piacevole serata fuori nei mesi estivi è Governor's Island, raggiungibile con una breve traversata in traghetto da South Manhattan o da Brooklyn Heights. Qui si trovano sculture, due fortini risalenti al 1812, piste ciclabili e chioschetti di street food: un vero piccolo tesoro! Fino a mezzogiorno il sabato e la domenica il traghetto è gratis (negli altri giorni orari l'andata e ritorno costa comunque solo 2 dollari).

8.   Musica
Ci sono moltissime occasioni per ascoltare ottima musica dal vivo in città durante l'estate, e in modo completamente gratuito. Si va dal Prospect Park "Celebrate Brooklyn!" festival al Central Park's SummerStage, spaziando dalla musica classica al jazz, dal rock all'elettronico sperimentale.

9.   Patti Smith
Sembrerà di tornare ai primi anni '80, quando Patti viveva a NY il suo tormentato rapporto con Robert Mapplethorpe, ai tempi dell'uscita di Because the Night, se si riuscirà a partecipare all'evento del 20 luglio 2016 che la vede protagonista, insieme a Lenny Kaye e Tony Shanahan di una serata di musica, reading e conversazione.  L'evento, gratuito, si svolge al Lincoln Center's Out of Doors Festival.

10.       Kayak lungo l'Hudson
Sono meravigliosi e allo stesso tempo terrificanti i 20 minuti di kayak che separano il Pier 26 di Lower Manhattan e Governor's Island. E dopo questa emozione ci si può rilassare sull'erba dell'isola.

11.       Le stelle sopra la città
Anche nella città dalle mille luci si possono ammirare le stelle! Al Lincoln Center, nella zona di Central Park West, al venerdì e al sabato sera si possono prendere in prestito potenti telescopi per poter vedere "da vicino" i pianeti e le stelle che risplendono sopra di noi.

12.       Metropolitan Museum of Art
Già, si tratta di una meta turistica, ma ciò che molti non sanno è che l'ingresso è gratuito e l'offerta è libera, cioè non obbligatoria. Anche chi vive a NY dovrebbe visitare almeno una volta l'anno questa meraviglia dell'arte, che si rinnova continuamente e dove ognuno può trovare la propria dimensione.

Questi sono i luoghi free che noi di Viaggigiovani.it abbiamo scoperto, e tu ne hai altri da consigliare ai viaggiatori?


Per informazioni:
Nico Tour Operator di Viaggigiovani.it
Via Cesare Abba 6 - Trento
Tel. +39 0461 1923456


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI