Cerca nel blog

venerdì 16 dicembre 2016

Il turismo di massa non esiste a Samaná

CURIOSITÀ PER CHI È ALLA RICERCA DI UNA VACANZA DIVERSA

La volevano i napoleonici e poi gli americani.

Ma la penisola di Samaná è rimasta autenticamente dominicana, indomita e dolce, esuberante e calorosa



Nel XIX secolo i seguaci di Napoleone si erano messi in testa di edificare proprio a Samaná l'ideale città napoleonica. E gli Stati Uniti si offrirono di comprarla per un milione di pesos.

Fortunatamente la penisola è rimasta dominicana. Coloro che vivono qui non si trasferirebbero per nessun motivo; sono orgogliosi della loro terra. Le località più popolose sono Santa Barbara de Samaná con 50.000 abitanti, e Las Terrenas con 20.000, mentre chi è in cerca di una tregua dalla civilizzazione fa rotta su Las Galeras, nell'estremità nord-est.

La penisola si può esplorare agilmente noleggiando un mezzo a motore; lunga 58 km, ha un'ampiezza che va da un minimo di 7,5 a un massimo di 18,5 km. Anche l'entroterra è affascinante.

Ad esempio nella zona di El Limón, dove il fiume omonimo ha dato vita a una cascata alta 40 metri. Nei dintorni ci sono piccole spiagge poco battute, come Playa Ermitaño e Playa Las Canas.

Chi adora le spiagge, nella zona attorno a Las Terrenas ne trova ben 18 chilometri. A 10 minuti da Las Terrenas sorge il Viva Wyndham V Samaná, inaugurato nel dicembre 2015.

Nell'arco di pochi mesi, ha scalato la classifica di Tripadvisor quanto a gradimento. È un posto speciale, dove gli spazi verdi sono enormi rispetto alla capacità ricettiva e dove l'atmosfera punta a coccolare i propri ospiti.

Passerelle sull'acqua, punteggiate da gazebo in legno e corda suggestivi a ogni ora del giorno e della notte, conducono dalla lobby al mare.

Per colazione si può personalizzare la frutta da frullare, l'omelette da farcire, il centrifugato da bere. Si può andare insieme agli chef nell'orto biologico e poi cucinare con loro. Si può partecipare a lezioni di pilates e poi rilassarsi sulle amache fra le palme. Si può ballare in riva al mare sulle note di una live band o scatenarsi in discoteca e dissetarsi con cocktail illimitati.

Al Viva Wyndham V Samaná, riservato a un pubblico over 18, è di casa la libertà. Si può imparare a condurre un catamarano oppure pisolare sui bianchi cuscini a filo d'acqua. Si può prenotare un'escursione per scoprire la penisola senza doversi preoccupare degli aspetti organizzativi così come decidere all'ultimo minuto in quale ristorante cenare, in base all'umore.

Da qualche mese il resort si è dotato anche di un centro benessere, molto particolare, poiché nelle sue cabine circolari immerse nel verde offre solo trattamenti con ingredienti naturali: latte di cocco, olio di cocco, miele, menta, tè verde nero e rosso, arance, mandarini e frutti tropicali, mandorle, cacao, cetrioli, estratti di aloe vera, camelia, gelsomino, erbe aromatiche, erbe medicinali, essenze floreali, sabbia e pietre dei fiumi.

Viva Wyndham V Samaná ha una clientela internazionale. In Italia è commercializzato in esclusiva da Francorosso, che l'ha inserito nella sua linea SeaClub e che per tutto l'inverno potenzierà con uno staff dedicato.

Dal 24 dicembre 2016 al 6 maggio 2017 lo abbinerà a comodi voli Neos da Milano Malpensa.

Prezzi per i lettori: SeaClub V Samaná:
Per la partenza del 24 dicembre, pacchetto 7 notti in V room all inclusive volo charter diretto su Samaná a partire da € 1.813. 

In gennaio quote a partire da € 1.390
In febbraio quote a partire da € 1.450


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI