Cerca nel blog

venerdì 7 aprile 2017

Metti uno sciamano a Torino. La cerimonia del fuoco con Carlos Sauer. Mercoledì 7 giugno 2017 dalle 19 alle 22


Canti e tamburi della tradizione Cheyenne incontrano i riti sudamericani. Ecco la cerimonia del fuoco con Carlos Sauer Mercoledì 7 giugno 2017 dalle 19 alle 22


Una vita da romanzo, e un dono che da quasi trent'anni condivide con gli altri: il curandero e sciamanoCarlos Sauer è a Torino per un incontro che si preannuncia a dir poco emozionante. 

L'appuntamento è per mercoledì 7 giugno 2017 a Villa Rava, una magione del '700 in Strada Fenestrelle 253 dalle 19 alle 22, per partecipare ad una autentica cerimonia del fuoco. un'esperienza che resta nel cuore. 

Tutto si svolge come alla Casa dell'Aquila di Rio de Janeiro, dando vita ad una esperienza olistica eclettica che coniuga sciamanesimo nordamericano con sciamanesimo sudamericano, yoga e altre discipline. 

Carlos Sauer oggi è un uomo di 58 anni discendente da un'antica famiglia portoghese di Rio de Janeiro, una famiglia molto attiva di imprenditori fin dal XIX secolo, ma anche di medium di una certa rilevanza. 

Quando aveva 20 anni erano gli anni '70 e i giovani di Rio de Janeiro vivevano, come il resto del mondo, un momento di ribellione e di ricerca, ma anche di disorientamento. 

Il giovane Carlos preferì allontanarsene e finì in Arizona, dove prese contatto con alcune tribù del popolo Cheyenne. In particolare ben presto divenne allievo dello sciamano Nelson Turtle, col quale iniziò un lunghissimo cammino che lo portò a conoscenza del potere dei canti, del tamburo, della tenda del sudore e di diverse altre pratiche sciamaniche. 

Le capacità medianiche e di guaritore di Carlos non tardarono a manifestarsi, ma il tirocinio per diventare curandero durò moltissimi anni. 

Adulto, e sicuro del bagaglio spirituale e culturale acquisito, viaggiò per mezzo mondo a curare persone facoltose. Tale attività gli permise di avere abbastanza denaro per poter aiutare le tribù nordamericane in difficoltà: per diversi anni divise la sua vita tra l'attività di cura a occidentali e gli aiuti agli indios. 

Una vita che l'insieme di tante vite, e appassiona solo a sentirla raccontare. 

Negli anni '90 fu il primo a portare la cultura e la tradizione sciamanica nordamericana in Brasile. Allestì, insieme ad amici Cheyenne il primo teepee in terra brasiliana: da allora lo sciamanesimo nordamericano si è radicato a Rio de Janeiro. 

Circa sette anni fa decise di tornare definitivamente in Brasile, sua terra natia, dove a Rio, nel quartiere di Săo Conrado, nel territorio e nelle costruzioni di un'antica fazenda del caffè, aprì un luogo di cura, la casa dell'Aquila. 

Qui conduce cerimonie di cura sciamanica con canti indigeni Cheyenne e Sioux, con i tamburi e le danze, ma collabora anche con numerosi altri medium, insegnanti di yoga e meditazione, operatori olistici di diversi settori. 

Si tratta di un luogo di alta energia, ricco di rocce e vegetazione, con una cascata e una piscina naturale di acqua nativa. A breve distanza si trova la Guesthouse di Favela Para Ti Tour, gestita insieme alla ONG omonima da Lidia Urani e Mauro Villone. 

Spesso, nei fine settimana, vengono organizzate maratone di yoga o percorsi di cura che prevedono bagni di sale, di gong e nella cascata e piscina di acqua di sorgente in un paesaggio di rocce e vegetazione che è sorprendente trovare nel centro di una metropoli. 

Durante la settimana, invece, Carlos Sauer e la sua compagna Juliana Ramos, psicologa reichiana, attendono persone che necessitano di cure personalizzate, e il martedì e il giovedì si svolgono incontri.

Carlos utilizza diversi metodi di cura, come l'imposizione delle mani o l'aspirazione di energie negative dai pazienti. È maestro di cerimonia della capanna del sudore e il suo principale animale totem è l'orso. Utilizza anche canti, percussioni e preghiere. 

Nel corso degli anni ha curato moltissime persone. Spesso opera con curanderos indios Fulni-o. in particolare l'amico Tafkea Cruz, che cura con l'energia dell'Amore. 

Durante la cerimonia torinese Sauer parla portoghese e Mauro Villone traduce simultaneamente in italiano, spiegando i significati dei canti, dei tamburi e dei diversi momenti del rito. La partecipazione alla cerimonia permette di scaricare tensioni e di caricarsi enormemente di energia e motivazione.

Il raggiungimento della trance non è facile e nemmeno determinante, ma può verificarsi. Il costo dell'iscrizione è di 25 euro a persona fino al 30 aprile, e di 30 euro dal 1° maggio e fino al 7 giugno 2017. 


Durante la giornata precedente la cerimonia Carlos Sauer sarà disponibile per attendimenti privati per chi lo desidera. Il costo per un intervento di 1 ora e mezza verrà comunicato privatamente. La disponibilità è ovviamente limitata.


Favela Para Ti Tour
Rua Coronel Ribeiro Gomes, 350
CEP: 22610-240 São Conrado, Rio de Janeiro
Tel. +55 21 992606670
Cell +39 348 7299033
mauro.villone@libero.it
www.favelaparatitour.com
info@favelaparatitour.com


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI