Cerca nel blog

mercoledì 15 marzo 2017

trivago: le destinazioni low cost e quelle più costose in Italia e nel mondo. Nella Penisola, Venezia è la più cara, Trapani la più economica



1.Trapani_Flickr_Davide_Restivo
Foto: Trapani (Flickr: Davide Restivo)

Milano, 15 marzo 2017 – Anche per chi non ne ha ancora avuto modo, è molto probabile che la bella stagione abbia fatto venire voglia di organizzare le vacanze estive. 

Per aiutare i viaggiatori nella programmazione, l’Osservatorio trivago ha stilato la classifica delle 10 città più economiche e di quelle più care in Italia, Europa e nel mondo basandosi sui dati raccolti nel 2016. Perché meta che vai, somma che spendi.

A livello nazionale, Venezia è la più cara, al Centro e Sud Italia si trovano le città più convenienti

La classifica delle 10 mete più costose d’Italia si apre con Venezia, dove la media annuale per una camera doppia a notte è di 176€, una cifra che la fa comparire anche tra le 10 città più care d’Europa. Il podio si completa con Sorrento (152€) e Taormina (144€). Si continua, poi, con Livigno (139€), Fasano (132€), Milano (126€), Firenze (125€), Abano Terme(123€), Como (121€) e infine Ostuni (119€).

Le tariffe annuali più convenienti si trovano, invece, al Centro e Sud Italia. La città più economica della Penisola è Trapani, con listini medi annuali pari a 64€ per camera doppia a notte. Pompei (70€) è seconda, mentre Sciacca terza (71€). La classifica continua con Castellammare del Golfo (72€), Viterbo (74€), Pescara (74€), Agrigento (75€), Taranto (75€), Reggio Calabria (76€) e si chiude con Palermo (76€).

Classifica delle città italiane più costose e più economiche secondo le tariffe medie annuali


Città
€€€
Città
1
Venezia
176 €
Trapani
64 €
2
Sorrento
152 €
Pompei
70 €
3
Taormina
144 €
Sciacca
71 €
4
Livigno
139 €
Castellammare del Golfo
72 €
5
Fasano
132 €
Viterbo
74 €
6
Milano
126 €
Pescara
74 €
7
Firenze
125 €
Agrigento
75 €
8
Abano Terme
123 €
Taranto
75 €
9
Como
121 €
Reggio Calabria
76 €
10
Ostuni
119 €
Palermo
76 €

Le città svizzzere tra le più care del Vecchio Continente, l’Est Europa rimane imbattuto per convenienza

La città più cara del Vecchio Contiente è la svizzera Ginevra, dove la media annuale per una camera doppia a notte è di ben 231€. Segue un’altra città elvetica, Zermatt (227€), mentre al terzo posto si trova la spagnola Costa Adeje (223€), nell’isola di Tenerife. 

Si continua con altre due città svizzere, Zurigo (221€) e Lucerna (206€). Il resto della classifica è più variegato con Reykjavík (203€), Londra (182€), Copenaghen (179€), Fira (177€), sull’isola greca di Santorini, e infineVenezia (176€).

Non è particolarmente sorprendente scoprire che le 10 città più economiche d’Europa siano tutte nei Balcani ed Est Europa. La più conveniente in assoluto è l’ucraina Ivano-Frankivsk (19€), dal passato polacco, austriaco e sovietico. Al secondo posto c’è di nuovo una meta ucraina, Užhorod (23€), che deve il suo nome dal fiume Už che la divide in due, mentre al terzo posto si trova la russa Ulan-Udė (29€)* punto di incontro tra la Transiberiana e la Transmongolica. 

Si continua con altre due città russe, Anapa (29€), sul Mar Nero, colonia genovese nel XIV secolo, e Gelendžik (30€), centro balneare anch’esso sul Mar Nero. La macedone Ocrida (31€), inserita tra i patrimoni dell’Umanità, segue al 6° posto. 

Si riprende ancora con le tre città russe di Tomsk (31€), importante centro siberiano, Smolensk (33€), una delle più antiche città russe, e Tver’ (33€), una delle città dell’Anello d’Oro. La classifica si chiude con la serba Niš (34€), già conosciuta dagli antichi romani con il termine di Naissus.

Classifica delle città europee più costose e più economiche secondo le tariffe medie annuali

Città
€€€
Città
1
Ginevra (Svizzera)
231 €
Ivano-Frankivsk (Ucraina)
19 €
2
Zermatt (Svizzera)
227 €
Užhorod (Ucraina)
23 €
3
Costa Adeje (Spagna)
223 €
Ulan-Udė (Russia)
29 €
4
Zurigo (Svizzera)
221 €
Anapa (Russia)
29 €
5
Lucerna (Svizzera)
206 €
Gelendžik (Russia)
30 €
6
Reykjavík (Islanda)
203 €
Ocrida (Rep. di Macedonia)
31 €
7
Londra (Regno Unito)
182 €
Tomsk (Russia)
31 €
8
Copenaghen (Danimarca)
179 €
Smolensk (Russia)
33 €
9
Fira (Grecia)
177 €
Tver’ (Russia)
33 
10
Venezia (Italia)
176 €
Niš (Serbia)
34 €


Per le 10 mete più care e più economiche a livello globale cliccare qui

* Per ragioni di uniformità, tutte le città della Russia sono state indicate come europee, includendo anche quelle che si trovano nella parte geograficamente asiatica del paese.

Nota metodologica – I dati fanno riferimento alla media dei prezzi hotel per camera doppia a notte nel periodo che va dal 01.01.2016 al 15.12.2016. Sono state prese in considerazione destinazioni con almeno 50 hotel e con tariffe disponibili per tutti i 12 mesi dell’anno.


trivago logo
trivago
Fondato nel 2005 e basato a Düsseldorf, in Germania, trivago è un motore di ricerca hotel online, focalizzato nel ridefinire il modo in cui i viaggiatori cercano e confrontano gli hotel. La mission di trivago è "essere la prima ed indipendente fonte di informazione per trovare l'hotel ideale al miglior prezzo". Da settembre 2016, trivago confronta circa 1,3 milioni di hotel in più di 190 Paesi. trivago è disponibile in 55 mercati e 33 lingue.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI