Cerca nel blog

martedì 7 marzo 2017

Nasce DigItaliaTurismo: l'osservatorio sul turismo digitale in Italia.






Il 25% non ha un sito o ne ha uno obsoleto, solo il 18% è attivo nel web marketing. Anche se la tendenza è verso un costante miglioramento e presa di consapevolezza delle aziende.
In Italia, è una affermazione ormai banale, il turismo potrebbe essere davvero una leva fondamentale per uscire dalla crisi e per creare sviluppo e lavoro. Ma purtroppo la nostra offerta turistica è ferma a 30 anni fa, sopratutto sul piano del digitale e del web marketing.
Da una recente ricerca elaborata da Marketing01 con dati Google e Camere di Commercio, si è evidenziato come il 25% delle PMI del settore non ha nemmeno un sito internet o ne ha uno obsoleto. Del rimanente, solo il 18% svolge attività di marketing online dirette (ossia non mediate da aggregato tipo Expedia o booking.com). Si tratta di un grande ritardo, che fa perdere ai nostri operatori la grande maggioranza dei potenziali clienti, che infatti si rivolgono in massa agli "aggregatori" o "comparatori" di offerte, che impongono frequentemente condivisioni poco favorevoli.
Non parliamo poi delle istituzioni, dei musei, dei luoghi d'arte: si tratta di patrimoni straordinari che raramente svolgono azioni di marketing e promozione su internet e che utilizzano siti internet o piattaforme social in modo molto parziale, solo il 55% dei luoghi d'arte più importanti ha siti e pagine social aggiornate e meno del 10% fa web marketing.
La tendenza però è in miglioramento, perché sopratutto negli ultimi 3/4 anni l'attenzione verso il digitale è cresciuto di molto: su circa 500 PMI l'indice di "interesse" è passato dal 61% all'89%, segno che molti imprenditori stanno prendendo consapevolezza delle grandi potenzialità della rete. Si può e si deve fare molto.
Per questo Marketing01, azienda leader proprio nel settore del web marketing del turismo, insieme ad un team di esperti, opinion leader, blogger, esperti di comunicazione e Google Partner, ha dato vita a "Digitalia - Osservatorio sullo Sviluppo Digitale del Turismo Italiano", un laboratorio con la finalità di fare ricerca, elaborare dati e magari indicare possibili sviluppi.
"Il tessuto imprenditoriale italiano è costituito da migliaia di piccole imprese, ed il settore del turismo non fa eccezione. Si tratta di aziende spesso familiari o poco più che familiari, di hotel piccoli o medi, di agriturismo, di realtà comunque di grande qualità, forse quelle più vicine alle tradizioni di accoglienza e contatto diretto, che caratterizzano l'Italia e che ne costituiscono un punto di forza. Purtroppo però questo tessuto di imprenditori e professionalità deve saper cogliere appeno la rivoluzione che il web ha comportato per il turismo. - ha dichiarato Paolo Bomparola, CEO di Marketing01 - Questo significa opportunità per le strutture ricettive e del turismo e per i nostri territori.".
"Il digitale, sul web marketing, cresce di giorno in giorno con strumenti sempre nuovi, che ampliano il pubblico di chi dovendo fare un viaggio per lavoro, studio o turismo, si rivolge alla "rete". Il nostro Osservatorio avrà quindi lo scopo di capire l'impatto delle nuove tecnologie sul turismo, comprenderne le linee di tendenza future, cercare di leggere la realtà delle imprese italiane del settore, svolgendo anche un ruolo di diffusione ed informazione, ad esempio attraverso seminari di formazione gratuiti, incontri, affiancamento alle istituzioni, alle associazioni imprenditoriali, ai territori.".


www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI