Cerca nel blog

lunedì 13 marzo 2017

Addio computer: le vacanze del futuro si pianificano con lo smartphone


Tecnologia alleata del turismo

Addio computer: le vacanze del futuro si pianificano con lo smartphone

Secondo Hundredrooms, gli smartphone e i tablet sono i dispositivi più utilizzati dalle famiglie per pianificare le proprie vacanze.

Palma di Maiorca, 13 marzo 2017 - La facilità d'uso, la rapidità e la comodità dei dispositivi mobili sono i principali fattori che hanno fatto salire sul podio gli smartphone, lasciando i computer in seconda posizione nella classifica dei sistemi preferiti dai viaggiatori per pianificare le proprie vacanze. Si aspettava questo momento da tempo, ed era più una certezza che una previsione.

Secondo una ricerca condotta da Hundredrooms, il motore di ricerca che aiuta gli utenti a trovare l'appartamento ideale per le proprie vacanze al miglior prezzo, il computer non è più la prima scelta degli utenti per pianificare al meglio le proprie vacanze. In particolare, Hundredrooms ha studiato il modo in cui i cittadini europei pianificano le vacanze, analizzando quali dispositivi preferiscono utilizzare.

I risultati della ricerca hanno rivelato un dato straordinario: il computer non si trova più al primo posto tra i sistemi  maggiormente utilizzati dai viaggiatori per prenotare il proprio soggiorno. I dispositivi mobili, che già da tempo si sono imposti sul mercato internazionale come un feroce concorrente del computer, stanno dominando prepotentemente anche il mondo del web. Il futuro sembra dunque essere arrivato prima del previsto grazie al forte livello di sviluppo raggiunto dalla tecnologia.

I dati rilevati da Hundredrooms, infatti, mostrano che il 37% degli utenti ha cercato case vacanze e riservato pernottamenti per mezzo del proprio smartphone, e che il 15% ha preferito usare il tablet. Aggregando questi due dati, risulta che il 52% dei viaggiatori preferisce utilizzare dispositivi mobili sia per cercare la meta perfetta per le proprie vacanze, sia per riservare gli alloggi turistici, contro un 48% che rappresenta gli accessi da PC. Ciò si traduce in una notizia di grande interesse: i viaggiatori stanno progressivamente abbandonando l'uso del computer per prenotare i propri soggiorni. Si tratta di un dato inedito, anche se non totalmente inaspettato.


Infatti, mentre il mercato degli smartphone e dei tablet sta vivendo anni di piena espansione e non intende fermarsi, i dati sulle vendite del computer sia fissi che portatili non sono affatto positivi. Uno studio del 2016 condotto da Gartner, società leader di informazione e di ricerca su temi inerenti alla tecnologia, ha evidenziato un calo delle vendite di quasi dieci punti percentuali rispetto agli anni precedenti.  


L'aumento del numero degli utenti che preferiscono utilizzare i dispositivi mobili al posto del computer non è quindi un fatto casuale. Anzi, l'analisi di Hundredrooms e lo studio di Gartner sembrano evidenziare un andamento inversamente proporzionale dei due dati analizzati: al diminuire dell'uso del computer, aumenta quello degli smartphone. Se si interpreta questo risultato anche in relazione all'approccio che le nuove generazioni hanno con la tecnologia, tutto sembra trovare una logica ben precisa.



Cos'è Hundredrooms

Hundredrooms è un comparatore online di alloggi turistici. La start up è nata nel 2014 come risposta all'aumento esponenziale della domanda di alloggi alternativi alle strutture tradizionali. L'obiettivo è rendere la vita più facile ai consumatori, che con un'unica ricerca accedono a tutte le offerte disponibili, comparando i prezzi di una stessa proprietà presente in diverse piattaforme.



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI