Cerca nel blog

martedì 20 dicembre 2016

VIAGGIO ALLA SCOPERTA DELLE CITTA’ VERTICALI... SULLA CIMA DEI GRATTACIELI PIÙ ALTI DEL MONDO

   cid:image001.png@01CFF9DE.FEA92E70

Toccare il cielo con un dito: Homeway propone una selezione di alcune delle opere architettoniche più alte del mondo


Da sempre le grandi altezze sono in grado di farci provare quella particolare sensazione che fonde senso di libertà e di soggezione, apparentemente l’una il contrario dell’altro, ma che sanno convivere perfettamente in questa circostanza. Soprattutto quando siamo all’aperto, con la brezza che ci accarezza il volto, ci sentiamo affascinati e allo stesso tempo intimoriti dalla natura, forse un po’ come i poeti romantici quando parlavano del Sublime. È forse anche per questo motivo, oltre che per l’esigenza spaziale, che abbiamo deciso di sfidare la forza di gravità e, di fatto, vincerla costruendo grattacieli sempre più alti. La vera sfida, però, è quella che si disputa fra i vari progettisti, sempre in competizione su chi riesca a raggiungere l’altezza maggiore. HomeAway, leader nell'affitto di case vacanza online, ha esaminato attentamente alcuni fra i più alti grattacieli al mondo, alla ricerca delle migliori destinazioni per farvi toccare il cielo con un dito. Un’occasione per vedere il mondo da un’altra prospettiva e condividere ricordi fantastici e sensazioni inedite con famiglia e amici!

PROPOSTA # 1 – BURJ KHALIFA, DUBAI
Il Burj Khalifa è la struttura più alta mai realizzata dall'uomo. Precedentemente conosciuto con il nome di Burj Dubai, è stato ufficialmente aperto al pubblico il 4 gennaio 2010, dopo solo cinque anni di lavori (dal 2004 al 2009). Il suo nome, modificato all’ultimo minuto, significa “torre dell’emiro Khalifa” o “torre del Califfo” e fa riferimento allo sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahayan, attuale presidente degli Emirati Arabi Uniti ed emiro di Abu Dhabi, come segno di riconoscenza per il suo lavoro di salvataggio economico della città di Dubai. Nonostante avesse superato già durante la sua costruzione due delle più alte torri al mondo, la Wills Tower nel 2007 e il Taipei 101 nel 2008, il Council on Tall Buildings and Urban Habitat l’ha dichiarato l’edificio più alto del mondo solo al suo completamento.
  
Dove alloggiare – Situata al quarantunesimo piano del Jumeirah Beach Resort, a Dubai Marina, proprio sopra alla famosa The Beach Walk, la casa è a 30 minuti dalla spiaggia (Jumeirah Beach) e offre quindi una spettacolare vista sull’oceano. A meno di mille metri di distanza è possibile mangiare al ristorante Jumeirah Dubai Marina Walk e giocare a golf al Jumeirah Dubai Marina, è presente anche un pub a 10 minuti distanza. Un lussuoso terrazzo di 400 metri quadrati vi permetterà di rilassarvi nella privacy più completa, offrendovi una vista a 270 gradi. Dispone di una cucina con fornello a 4 fuochi, macchina per il caffè e lavastoviglie, altrimenti è possibile farsi portare la colazione, il pranzo e la cena semplicemente facendo una telefonata ai negozi sotto casa: il tempo medio di consegna è di 5/10 minuti. Nella casa sono presenti due bagni, di cui uno più piccolo, e tre camere da letto pronte ad ospitare fino a 9 persone, in caso di necessità è possibile utilizzare una quarta camera con letto matrimoniale. Viene anche offerto un servizio di trasferimento da e per l’aeroporto con personale parlante italiano o inglese, oltre ad un telefono cellulare con circa 100 minuti di chiamate internazionali e 1.200 minuti di chiamate locali. A partire da € 460 a notte per 9 persone www.homeaway.it/affitto-vacanze/p822498

PROPOSTA # 2 – ONE WORLD TRADE CENTER, NEW YORK
Il One World Trade Center, noto anche come Freedom Tower, sorge sul sito delle precedenti Torri Gemelle, ed è il quarto grattacielo più alto al mondo. L’altezza dell’edificio non è frutto del caso: il numero 1776 è un richiamo all’anno della dichiarazione di indipendenza degli Stati Uniti, è quindi un progetto dal profondo significato simbolico. Infatti, l’edificio è stato realizzato nell’ambito di un progetto di ricostruzione e riqualificazione della Lower Manhattan e le costruzioni circostanti sono state tutte ristrutturate (sia internamente che dal punto di vista delle facciate).

  
Dove alloggiare – La casa si trova nell’East Village: uno dei quartieri più alla moda di New York, caratterizzato dalla sua posizione strategica in centro, dalla sua cultura viva e dai suoi negozi, ristoranti, parchi e trasporti pubblici facilmente accessibili. Questo appartamento di 80 metri quadrati è completo di cucina con macchina per il caffè e lavastoviglie, un bagno e due camere da letto. È possibile disporre di un camino, del riscaldamento centralizzato e anche dell’aria condizionata. A partire da € 294 a notte per 6 persone www.homeaway.it/affitto-vacanze/p1632833#photos

PROPOSTA # 3 – TORRE UNICREDIT VS TORRE ALLIANZ, MILANO
La Torre Unicredit, ormai divenuta simbolo di Milano, è un grattacielo che sovrasta piazza Gae Aulenti ed è stata realizzata nell’ambito del progetto Porta Nuova, la più grande opera di riqualificazione nel centro della città. Inaugurata nel 2014, è attualmente sede della direzione generale di UniCredit. La guglia, detta Spire, è la parte più particolare dell’edificio: una spirale che tende ad assotigliarsi verso l’alto, assemblata pezzo per pezzo con l’aiuto di un elicottero. Essendo interamente rivestita di led, può assumere colorazioni diverse a seconda della ricorrenza (per esempio a Natale è illuminata di rosso). Ciò che conta, però, è la sua altezza: 85 metri, che fanno sì che la torre superi, sulla carta, la concorrente Torre Allianz e la consacrano a torre più alta d’Italia. Infatti, senza contare la guglia, l’altezza di questo grattacielo sarebbe di 146 (e non 231) metri: un livello decisamente inferiore rispetto a quello della rivale, di 209 metri, che presenta anche un maggior numero di piani (50 contro i 31 della torre Unicredit). Inoltre questo edificio è parte di un complesso ecosostenibile.
  
Dove alloggiare – Questo favoloso appartamento di 80 metri quadrati si trova al quinto piano di un edificio vicinissimo a Corso Como, in centro città, a 5 minuti a piedi da Brera e 20 dal Duomo. Si affaccia su piazza Gae Aulenti ed è completo di due spaziose camere da letto, una con un letto doppio e uno singolo e l’altra con due letti singoli che possono essere uniti a formare un letto matrimoiale. Due bagni, lavatrice, lavastoviglie e tv a schermo piatto di 40 pollici. L’appartamento mantiene gli arredamenti originali ma è stato completamente ristrutturato due anni fa, rendendo così possibile unire il comfort del moderno e il fascino del vintage. A partire da € 153 a notte per 5 persone www.homeaway.it/affitto-vacanze/p1731227#map



Homeaway chi siamo
HomeAway è il leader mondiale nel mercato online degli affitti di case vacanza e ingloba ad oggi oltre 1 Milione e 200 mila annunci in circa 200 paesi nel mondo.
Online su HomeAway, proprietari privati e professionisti immobiliari offrono un’amplia selezione di case vacanze offrendo ai viaggiatori di tutto il mondo la possibilità di sperimentare esperienze memorabili assieme ad altri numerosi benefit, come più stanze a disposizione dove rilassarsi godendo di maggior privacy a fronte di un minor costo rispetto alle sistemazioni più tradizionali come gli hotel. La società è infatti un punto di riferimento sia per i proprietari privati di case vacanze che per i professionisti immobiliari che desiderano pubblicizzare le loro proprietà e gestirne le prenotazioni online. Il portfolio di HomeAway include 50 siti leader di mercato che attraggono ogni mese più di 44 milioni di viaggiatori e sono declinati in 13 lingue diverse: HomeAway.com, VRBO.com e VacationRentals.com negli Stati Uniti, HomeAway.it, Homelidays.it e Toprural.it in Italia, HomeAway.co.uk e OwnersDirect.co.uk nel Regno Unito, HomeAway.de in Germania, Abritel.fr e Homelidays.com in Francia, HomeAway.es e Toprural.com in Spagna, AlugueTemporada.com.br in Brasile e HomeAway.com.au in Australia, Bookabach Ltd, in Nuova Zelanda e nel continente Oceanico, Travelmob.com nella regione Asia-Pacifico e di cui HomeAway possiede una quota di maggioranza, BedandBreakfast.com, il sito più completo per la ricerca di bed and breakfast nel mondo, un’ulteriore fonte di alloggi alternativi alle catene alberghiere.
HomeAway è oggi parte della famiglia Expedia Inc. - Per maggiori informazioni su HomeAway, visitate il sito www.homeaway.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI