Cerca nel blog

martedì 20 dicembre 2016

Un Natale da principi e un Capodanno a lume di candela all'Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (PR).

Le feste sono sempre troppo Corte

Nel periodo delle feste, alcune cose non si possono proprio cambiare. Nei luoghi dove scorre il grande fiume, il concerto di Natale è da sempre affidato alle modulazioni liquide dell’acqua del Po, mentre il menu del leggendario pranzo è ormai una prerogativa dell’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (PR), che i fratelli Luciano e Massimo Spigaroli addobbano come si conviene alle grandi occasioni, estendendo a tutti l’invito a tuffarsi nella tradizione gastronomica del territorio.

Alle 12.30 di domenica 25 dicembre, nei salotti davanti ai camini accesi, l’aperitivo con piccole stuzzicherie natalizie, accompagnate dallo Strologo Brut Metodo Classico della casa, apre le danze di una tavola imbandita sulla quale si avvicendano il Culatello degli Spigaroli, gli anolini delle terre Pallavicine in brodo di terza e il bollito misto della tradizione con la mostarda e le tre salse, bagnati da Strologo Brut Magnum 2010, Acp e Rosso del Motto, 2012, Acp. 

Segue, a breve distanza,  la tacchinetta del Ducato disossata con i marroni di Berceto, abbinata a un Carlo Verdi Riserva 2010, Acp, che lascia spazio a un dolce finale a base di granita di Fortana con gel di limone e spirale di nocciole, zabaione e cioccolato, esaltati dal Tre Preti Passito 2014, Acp. Caffè e infusi di corte chiudono la proposta di un Natale nel segno dei sapori dell’Emilia, offerto al prezzo di 88 euro a persona con prenotazione obbligatoria.

Ma passano pochi giorni e per il castello sul Po è di nuovo il momento di festeggiare la fine dell’anno. L’inizio dell’aperitivo è previsto per le 20.00 del 31 dicembre, accolti dall’immancabile camino scoppiettante, dal culatello e da tante piccole raffinatezze tutte da gustare, con la possibilità di visitare le storiche cantine dell’Antica Corte Pallavicina, le più vecchie al mondo ancora attive – costruite nel 1320 – con aneddoti e curiosità sulla produzione del Culatello. Gli ambienti saranno illuminati solo da candele per ricreare l’atmosfera dei tempi andati e per amplificare lo stupore della tavola allestita nelle sale affrescate del piano nobile o nella veranda vetrata, dove verrà servito un menu speciale, creato e curato per l’occasione da Massimo Spigaroli e da tutto il suo staff.

Il Menu del Cenone a Lume di Candela esordisce con la terrina tiepida di trota di Trincera, germogli e gamberi, seguita da cannelloncini al ragout di pernice su fuso di Neviano degli Arduini e catalogne, ai quali sarebbe delittuoso non associare un calice di Ca’ del Bosco, Cuvèe Prestige. 

La minestra golosa e l’uovo a guscio bianco su vellutata di patate, trifola bianca di golena e spinacine si accompagnano a Domaine des Comte Lafond, Sancerre 2014, mentre una granita di strologo e anice, mandorle e caffè e il bue bianco rosato su royale di spinaci, funghi e tartufo offrono a un Avignonesi, Vino Nobile di Montepulciano 2012 l’ideale terreno gastronomico per esplodere nel palato in un tripudio di suggestioni. Per concludere, “Neve a Capodanno”, il classico Torrone e il panettone con La Moretti, Moscato 2015, prima di arrivare al caffè e agli infusi di Corte
Il costo della serata è di 170 euro a persona, con prenotazione obbligatoria.
 

Per informazioni: Relais Antica Corte Pallavicina
Strada del Palazzo Due Torri, 3 - 43010 Polesine Parmense (PR)
Tel. 0524 936539
E-mail: relais@acpallavicina.com
Sito web: www.fratellispigaroli.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI