Cerca nel blog

mercoledì 14 settembre 2016

DeltaPo Family Destination, con un nuovo Hub di turismo e shopping la Cina è sempre più vicina

Nasce DeltaPo Family Destination, la prima area di retailtainment italiana a ricevere la certificazione "doc" cinese, Welcome Chinesecon un investimento tutto italiano di oltre 65 milioni

14 settembre 2016 - Turismo, cultura, natura e shopping. Nasce in Italia il primo hub per il retailtainment che ha come centro il Delta del Po, una delle aree più suggestive e meno sfruttate turisticamente del Bel Paese, in cui natura, storia, tradizione, cultura ed arte si intrecciano, offrendo al visitatore una proposta inedita e sorprendente, in cui l'offerta commerciale si sposa con l'ambiente. 
Si tratta di DeltaPo Family Destination Outlet, primo in Italia ad aver ricevuto la certificazione ufficiale cinese, Welcome Chinese, il prestigioso riconoscimento governativo che permette alle sole strutture così certificate di entrare nel mercato cinese in modo diretto attraverso il sostegno della China Tourism Academy che ne supporta il programma e offre particolari benefits di accredito presso i più importanti tour operator cinesi. 
Il progetto DeltaPo, 'brandizzazione' di un'area che si estende da Venezia sino a Ravenna, è stato presentato oggi a Roma presso la Sala Stampa Estera. 
Alla conferenza stampa hanno partecipato: JiandaZhang, Consigliere Culturale dell'Ambasciata cinese in Italia; Bruno Contini, Amministratore Unico Occhiobello Outlet VillageGianluca Gerosa, Direttore Marketing e Sviluppo DeltaPoJacopo Sertoli, CEO Welcome Chinese.
Per l'Italia il turismo oggi vale il 10,1% del PIL e può contare su oltre il 12% dei posti di lavoro, ma mentre fino al 1970 la destinazione Italia era al primo posto, negli anni è scesa al quinto ed è addirittura al settimo nelle preferenza dei cinesi superata da Stati Uniti, Francia Germania, Russia, Svizzera e Austria. 
Eppure il turismo cinese sta attraversando un vero e proprio boom, 120 milioni di cinesi hanno varcato i confini del loro paese nel 2015 e si stima che saranno 130 milioni nel 2016 con una spesa di 215 miliardi di dollari (fonte CTA-China Tourism Academy). In Italia il turista cinese ha speso nel 2015 in media 3.555 euro (viaggio escluso) e circa un terzo di questa spesa, 944 euro, l'ha destinata allo shopping (fonte Global Blue).
Questa nuova destinazione turistica-produttiva è una meta ideale per un turismo "slow" e a forte impronta familiare. 
DeltaPo Family Destination Outlet è, infatti, il primo Outlet realmente dedicato alla famiglia, dove trovare molteplici occasioni ed attività da fare insieme: sicuramente lo shopping, ma anche sport, cultura con una visita al Museo Virtuale interattivo, turismo con una delle motonavi che attraccano direttamente dietro all'Outlet, in un molo dedicato e con visite a città d'arte come Ferrara, Rovigo, Ravenna, Mantova, Verona e perfino Venezia, tutte perle del Delta. 
Da non dimenticare poi la natura, vista l'adiacenza con l'ingresso ai due Parchi del Delta (veneto ed emiliano), che rende il luogo assolutamente unico, sotto il profilo ambientale ed ecologico, con tanto di riconoscimento UNESCO e innumerevoli occasioni di contatto con la natura (bird watching, pesca sportiva, corsi di approfondimento e visite guidate).  
DeltaPo Family Destination Outlet non solo vuole intercettare il turismo cinese, ma è proiettato anche verso paesi europei come Francia, UK, Austria, Russia, Ungheria, Repubblica Ceca, Croazia e Slovenia, avendo a disposizione un territorio praticamente sconosciuto per i grandi tour operator internazionali.
Un progetto realmente nuovo e coordinato, a capitale 100% italiano, che grazie alle attività di sviluppo realizzate dal Gruppo DeltaPo, ha già investito solo nella struttura commerciale 42 milioni di euro per un totale che si completerà nel prossimo biennio pari a 65 milioni, con un fatturato annuo stimato di circa 50 milioni. Si prevede l'assunzione di 300-350 dipendenti diretti nella prima fase che a regime diventeranno 500 oltre l'indotto sul territorio (hotel, ristoranti, mezzi di trasporto, guide turistiche e altro).
Primo Outlet di nuova generazione in Italia, in grado di proporre un'esperienza di viaggio dove convivono, shopping, enogastronomia, cultura, spettacolo, sport, wellness e ospitalità in hotel. 
Lo shopping sarà, quindi, il capitolo finale di un viaggio alla scoperta delle tante ricchezze, ancora sconosciute al turismo internazionale e troppo poco conosciute dai viaggiatori italiani, nel Delta del Po.
DeltaPo Family Destination Outlet verrà inaugurato nella primavera 2017.

Jianda Zhang, Consigliere Culturale dell'Ambasciata cinese in Italia: "DeltaPo è un nuovo e importante progetto turistico che avvicina ancora di più la Cina all'Italia, grazie alla certificazione. Una nuova finestra da cui i turisti cinesi possono ammirare le bellezze del territorio italiano. La cooperazione sino-italiana nel settore del turismo, che è lo strumento migliore per conoscere la storia e cultura di un popolo, è alla base della collaborazione e sviluppo in tutti gli altri settori".

Gianluca GerosaDirettore Marketing e Sviluppo DeltaPo: "Oggi, grazie ad una nuova consapevolezza turistica ed alla ricerca di proposte uniche ed irripetibili, DeltaPo promuove, sia su scala nazionale che internazionale, un progetto coordinato ed integrato in grado di coniugare gli interessi pubblici e privati degli operatori di questa area (consorzi turistici, strutture ricettive, parchi nazionali, prodotti di eccellenza, attività turistiche e di intrattenimento) per la realizzazione di un unico grande disegno che dovrà portare in questo straordinario lembo di Italia nuovi ed importanti flussi di viaggiatori capaci di attirare interessi e investimenti in grado di generare un ulteriore sviluppo".

Jacopo SertoliCeo Welcome Chinese: "Grazie alle nuove proposte di destinazione, come quella di DeltaPo, possiamo ipotizzare di aumentare almeno di un giorno la permanenza media dei turisti cinesi in Italia che attualmente non supera il giorno e mezzo con il conseguente aumento delle entrate annuali di diversi miliardi. L'Italia è una delle destinazioni preferite dai viaggiatori cinesi e i dati ci mostrano un turismo verso l'Italia in forte crescita soprattutto verso le destinazioni e le strutture certificate Welcome Chinese, le uniche in grado di soddisfare le esigenze del turista cinese. La certificazione quindi crea beneficio non solo alle singole organizzazioni che la ricevono, ma diventa un potente strumento di marketing ad alto ROI anche per gli enti e le Istituzioni nazionali, impegnati nella promozione della destinazione Italia nel mercato cinese".
  
DeltaPo Family Destination Outlet - Aree e fasi di sviluppo
Il Progetto prevede due fasi consecutive: la prima, di circa 13.000 di superficie commerciale con 78 negozi, è già completata di costruzioni, urbanizzazioni e servizi comuni; la seconda, di ampliamento porterà la superficie commerciale netta a circa 20.000 mq.
E' da annotare che il progetto può contare sul controllo organizzativo e operativo anche delle aree limitrofe, per un  totale di circa 120.000 mq, che comprendono ad oggi una Piscina coperta/scoperta, un Hotel a 4 stelle, diverse attività di servizio e capannoni realizzati e da realizzare per un Retail Park.
La dimensione totale dell'area controllata, il controllo gestionale e strategico sulle aree limitrofe, la presenza nel progetto di una Piscina e di un Hotel e progetti di Parchi Tematici lo rendono unico in Italia, consentendo di definirlo come FAMILY DESTINATION OUTLET per una visita SLOW SHOPPING AND LIVING.
DeltaPo – Family Destination Outlet 
Espressione di Occhiobello Outlet Village S.r.l. ovvero della Società proprietaria del Centro e motore delle iniziative commerciali e di sviluppo territoriale. Occhiobello Outlet Village S.r.l. è società partecipata da alcune realtà imprenditoriali del territorio nel quale il Centro è insediato. Si tratta di una realtà italiana che, con il supporto tuttora presente di un ceto bancario attento e dinamico ha dato vita "all'operazione Outlet", inizialmente nota come Occhiobello Outlet Village poi trasformatasi, accompagnando l'evoluzione dell'originario format, nell'attuale DeltaPo già fortemente qualificato quale Destination Family Outlet. La Società così costituita dalla partecipazione di segmenti dell'impreditoria locale e "tutta italiana", proprio per questa sua vocazione di sviluppo territoriale, ha sinergici rapporti con le istituzioni locali sia del proprio territorio strettamente inteso, che di quello ad esso confinante.

Welcome Chinese
La certificazione Welcome Chinese rappresenta lo standard certificato per i viaggiatori cinesi riconosciuto da China Tourism Academy (CTA). E' pensato per adeguare i servizi di accoglienza di tutto il mondo alle esigenze dei viaggiatori cinesi ed è elaborato in collaborazione con CTA. La certificazione consente a chi la ottiene di entrare nel circuito di CTA con numerosi vantaggi sul fronte della visibilità e del marketing in Cina all'interno di un quadro promozionale governativo. La certificazione è promossa anche in partnership con China Central Television (CCTV), la TV di Stato e China Union Pay(CUP), unico circuito di carte di credito. - www.welcomechinese.com.cn    -    www.hychinese.com

CTA- China Tourism Academy
China Tourism Academy è un organismo pubblico facente capo al China National Tourism Authority. Si focalizza su ricerche, politiche e pratiche per lo sviluppo del turismo e si propone come un think-tank governativo per promuovere lo sviluppo e l'apertura al turismo della Cina. 
http://eng.ctaweb.org



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI