Cerca nel blog

lunedì 1 agosto 2016

Natura in Qatar: alla scoperta dei dugonghi



In corso studi per proteggere il più grande mammifero del Paese 
Milano, 1° agosto 2016 – Il Qatar, affascinante perla del vicino Oriente, famoso per i grattacieli futuristici della sua capitale Doha e per il suo deserto dorato, è anche la meta perfetta per gli amanti della natura e delle immersioni. Qui, nelle calde acque del Golfo Persico, la destinazione ospita la seconda più grande popolazione di dugonghi al mondo, una rara specie in via di estinzione, che è tuttora oggetto di ricerca  e studio da parte della comunità scientifica.

Il dugongo, unico esemplare vivente della variegata famiglia dei Dugongidae, è un grande mammifero erbivoro marino, simile al lamantino per aspetto e per comportamento. Queste creature si nutrono di alghe e possono essere avvistate negli habitat costieri dai fondali ricchi di posidonia, e in zone poco profonde e protette, come le baie e le foreste di mangrovie.

I dugonghi, i più grandi mammiferi del Qatar, possono raggiungere una lunghezza superiore a 3 metri, pesare più di 400 kg, e restare sott'acqua per sei minuti prima di risalire in superficie per prendere aria. Durante l'inverno, i dugonghi si concentrano perlopiù nel nord-ovest del Qatar, mentre in estate si spostano lungo tutta la costa.

Queste specie possono vivere oltre 70 anni, ma a causa della loro longevità e della bassa capacità riproduttiva (ogni femmina partorisce un solo cucciolo), sono elencati dall'Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN) tra le specie a rischio di estinzione.

In Qatar sono in corso degli studi di ricerca per raccogliere informazioni, quali il censimento degli esemplari presenti nel Paese e altri elementi scientifici, per poter comprenderne al meglio il comportamento e preservarli.

La Environmental Research Lead for ExxonMobil Research Qatar (EMRQ) sta inoltre conducendo ricerche sulla popolazione di dugonghi nel Golfo Persico, in collaborazione con la Texas A&M University di Galveston, che rientrano nelle attività di cooperazione del General Directorate for Natural Reserves – Private Engineering Office (PEO) e del Qatar Ministry of Municipality and Environment, per condividere risultati e informazioni sulla popolazione locale di queste incredibili creature marine.

Grazie all'impegno nella salvaguardia di questi esemplari, il Qatar offre un'esperienza davvero unica a tutti gli appassionati del mondo sottomarino e della natura, che possono  arricchire il loro viaggio con escursioni in barca e immersioni per avvistare questi rari animali, come il "Shore Dive Tour" proposto dall'operatore locale QIA – Qatar International Adventures con diving in due spot sulla barriera corallina a partire da circa € 135 per persona.

Qatar Tourism Authority (QTA)
Qatar Tourism Authority è l'Ente del Governo del Qatar deputato a pianificare, regolamentare e promuovere il turismo nel paese. QTA opera in collaborazione con gli stakeholder di settore per assicurare uno sviluppo sostenibile del turismo nel paese, contribuendo a costruire un futuro per il Qatar e portando il paese a diventare una destinazione turistica di riferimento.

Presieduto da Sua Eccellenza Bin Issa Mohammed Al Mohannadi, QTA lavora per mostrare al mondo tutto ciò che il Qatar ha da offrire, mirando a rafforzare la posizione del paese come destinazione turistica premium ideale per coloro che cercano esperienze autentiche, agevolazioni nell'organizzazione di viaggi business e esperienze ricreative per la famiglia
.
 






--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI