Cerca nel blog

venerdì 5 agosto 2016

Ferragosto: è l'Estate delle crociere. Solo su MSC in arrivo oltre 130.000 turisti da 50 paesi. Attesi in 11 città e località limitrofe

A FERRAGOSTO 133.000 TURISTI
NEI PORTI ITALIANI CON MSC CROCIERE

Provengono da 50 nazionalità. Previsti 23 scali in 11 città, benefici per il sistema ricettivo turistico locale.
La Compagnia leader di settore in Europa cresce del 5% rispetto al 2015.
Napoli, 5 agosto 2016 – A Ferragosto in Italia andrà di moda la crociera, prodotto gettonato e in costante crescita con al centro le destinazioni nostrane. Solo MSC Crociere attirerà nel Belpaese 133.000 turisti, che negli itinerari a cavallo del 15 agosto saranno movimentati in 11 città italiane.

Numeri da leader per la Compagnia che conferma anche per il 2016 il primato nel settore in Europa e in particolare nel Mediterraneo, dove a bordo delle navi della flotta giungono turisti provenienti da ben 50 nazionalità.

Durante le crociere di Ferragosto ben 7 delle 12 unità MSC effettueranno 23 scali in quasi tutti i principali porti della penisola: Ancona, Bari, Civitavecchia, Genova, Livorno, Messina, Napoli, Olbia, Palermo, La Spezia, Venezia, a beneficio dell’economia locale e delle località limitrofe, grazie a un capillare programma di escursioni.

Per coloro che si fermeranno ad ammirare le attrazioni artistico culturali dei porti di destinazione si aggiungeranno quanti sceglieranno una gita nelle zone limitrofe. Fra le più gettonate in questo senso figurano posti come Matera o il Salento per le soste in Puglia, ma anche Portofino, Firenze, Pisa e le 5 terre nelle tappe liguri e toscane. Poi Roma, mentre in Sicilia vanno per la maggiore le visite giornaliere sull’Etna e a Taormina, Cefalù, Monreale, Mondello. Capri, Pompei e Vesuvio per i visitatori di Napoli. La Maddalena, Costa Smeralda, Porto Cervo le mete degli escursionisti in scalo a Olbia.

“Il Mediterraneo è la nostra casa, dunque è sempre al centro della nostra programmazione, anche se ormai siamo una Compagnia che opera a livello globale. Siamo infatti gli unici al mondo a permettere ai nostri viaggiatori di festeggiare il Ferragosto nel Mediterraneo, ai Caraibi o in Nord Europa” ha detto Leonardo Massa, Country Manager Italia di MSC Crociere. “Sono queste le destinazioni su cui MSC Crociere punta in estate per garantire ai suoi viaggiatori un'offerta in linea con il trend generale di scelta. L’andamento delle prenotazioni sta premiando le nostre scelte, che vedono il nostro Paese al centro degli itinerari più gettonati. In termini di passeggeri, nel 2016 a livello globale stiamo registrando volumi in leggero incremento - di circa il 5% - e una crescita importante del prezzo medio che si traduce in un valore maggiore riconosciuto alla crociera da parte del consumatore. Puntiamo tutto su un prodotto ricco e internazionale, in grado di essere personalizzato in base alle esigenze dei singoli viaggiatori, con un'attenzione particolare alla qualità, garantita da un parterre di partner di fama mondiale. Penso a Chicco e Lego per i più piccoli, ma anche allo chef Carlo Cracco e Jean Louis David, per la prima volta a bordo di una nave da crociera".

La Compagnia sta già guardando alla prossima stagione invernale che sta registrando tassi di crescita a doppia cifra, anche grazie alle numerosissime novità in arrivo. MSC Divina resta nel Mar dei Caraibi insieme a MSC Opera, la nave che per prima è arrivata a Cuba a dicembre dello scorso anno, a cui si aggiungerà quest’inverno anche MSC Armonia, con itinerari settimanali inediti sempre in partenza da L’Avana.

Novità importanti anche per gli itinerari invernali negli Emirati, dove arriverà MSC Fantasia, la nave più grande mai posizionata nel Golfo Persico. L’ammiraglia, considerata una delle navi da crociera più belle al mondo, alternerà itinerari verso Oman e verso Barhain e Qatar.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI