Cerca nel blog

martedì 5 luglio 2016

Un’estate a tutto sport a Mauritius per gli amanti della natura

Alla scoperta dell'entroterra dell'isola tra maratone e trekking


Milano, 5 luglio 2016 – La rigogliosa e verdeggiante foresta tropicale di Mauritius è l'ambiente perfetto per una vacanza immersi nella natura, da scoprire attraverso escursioni e passeggiate per veri amanti dell'attività all'aria aperta, tra rilassanti percorsi di trekking o in bici, maratone e avventurose esperienze di canyoning tra ruscelli e cascate.


Il Black River Gorges National Park, il più esteso parco naturale dell'isola, la vegetazione dell'Ile d'Ambre, isolotto a nord est dell'isola, o la meno nota ma altrettanto suggestiva Combo Forest nell'area meridionale dell'isola, sono i luoghi perfetti per passeggiate nella natura osservando la varietà della flora mauriziana e godendosi rilassanti momenti nel verde praticando un po' di sport.

Da provare il percorso che porta in cima a Le Morne Brabant, il celebre monte patrimonio dell'UNESCO che si affaccia direttamente sulla spiaggia a sud ovest dell'isola, che offre una vista panoramica sull'Oceano.

L'Ile aux Aigrettes, un isolotto situato a pochi km dalla costa sud est, è una vera e propria riserva naturalistica dove ammirare numerose specie animali come piccioni rosa, parrocchetti e gheppi.

Uno dei sentieri più emozionanti è quello dalla stazione forestale di Pétrin verso le Tamarin Falls, le più alte dell'isola situate nel cuore dell'entroterra, con uno spettacolare salto di quasi 300 metri, dove è possibile fermarsi per un rinfrescante tuffo ai piedi delle cascate.

In questa zona il canyoning è una vera e propria immersione a 360° nell'entroterra: oltre al tradizionale tour a piedi, si può vivere un'esperienza mozzafiato scendendo sotto le cascate e sugli scivoli naturali scavati dall'acqua nella roccia, attraversando rapide, laghetti e piccole vallate con la zipline.

Gli operatori italiani e locali propongono itinerari sia per i più esperti che chi vuole provare questa avventurosa esperienza per la prima volta.

Per ammirare le splendide spiagge mauriziane e il paesaggio circostante, un'ottima idea è quella di spostarsi in bici sulle vie costali dell'isola: è possibile percorrere l'itinerario tra le scogliere della costa sud, attraversando suggestive spiagge deserte, un caratteristico villaggio e piantagioni di zucchero.


Nel mese di luglio, non mancheranno sull'isola gli appuntamenti per fare sport immersi nella natura e nel panorama mozzafiato di Mauritius: il 9 e 10 luglio 2016 si terrà la terza edizione dell'Ultra Trail Raidlight Beachcomber che attraverserà gli angoli più suggestivi dell'isola, tra alture, spiagge, villaggi di pescatori e località iconiche come il lago sacro di Grand Bassin, le piantagioni di tè di Bois Chéri e le famosissime terre colorate di Chamarel, proponendo tre tracciati diversi (10 km, 42km e 120km) perfette sia per i runner più esperti che per chi vuole godersi una passeggiata tra le bellezze della natura. Il fotofinish è previsto nella lussuosa cornice delle bianchissime spiagge dello Shandrani Resort & Spa.



La LUX* Mauritius Marathon è un'altra interessante competizione che si svolgerà il 17 luglio 2016 in una delle aree più suggestive di Mauritius percorrendo 20 km di strada costiera nel sud dell'isola attraversando tipici villaggi e affacciandosi sulla spiaggia di Le Morne.

È possibile scegliere tra maratona, mezza maratona e il percorso di 10km, per rendere questa iniziativa perfetta sia per le famiglie e chi vuole trascorrere una piacevole giornata all'insegna dello sport e del divertimento, sia per gli esperti che vorranno aggiudicarsi il primo posto sul podio!



I veri amanti della natura, che non potranno rinunciare a soggiornare nel cuore della foresta tropicale circondati dalla ricca vegetazione, a Mauritius troveranno soluzioni curiose e uniche come il Bubble Lodge, una "bolla" situata tra le piantagioni di tè di Bois Cherie recentemente inaugurata, oppure l'Otentic, situato a pochi passi dalla poco conosciuta ma suggestiva cascata di Grande Rivière, che offre un'esclusiva esperienza in tende di lusso per un soggiorno nella natura senza rinunciare al comfort.

Dallo scorso 20 giugno è disponibile l'App MyMauritius, progettata e sviluppata da MTPA in collaborazione con Hospitality Plus Ltd, grazie alla quale gli utenti potranno organizzare il proprio itinerario personalizzato, scegliendo le località da visitare, i ristoranti più caratteristici e gli hotel che meglio incontrano i desideri del viaggiatore, fornendo preziosi consigli e suggerimenti di viaggio per vivere al meglio l'esperienza mauriziana.

La App può essere scaricata gratuitamente da Google Play e Apple Store ed è compatibile con tutti gli smartphone e tablet.

Una volta installata sul dispositivo mobile, si può utilizzare anche in modalità offline (senza connessione internet).


MTPA – Ente del Turismo Isola di Mauritius

L'Ente del Turismo Isola di Mauritius (MTPA - Mauritius Tourism Promotion Authority), costituitosi in base al "MTPA Act" nel 1996, fa capo al Ministero del Turismo, guidato dall'Onorevole Xavier-Luc Duval.

L'obiettivo dell'Ente, la cui Direzione è affidata a Kevin Ramkaloan, è di promuovere in tutto il mondo l'isola di Mauritius come destinazione turistica, con lo scopo di incrementare il flusso di arrivi, aumentare la permanenza media e l'indotto generato dal turismo con particolare attenzione all'impatto ambientale e al turismo di alto profilo.


Per ulteriori informazioni, visitare il sito
www.tourism-mauritius.mu

--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI