Cerca nel blog

domenica 17 luglio 2016

Pokemoning ad Aqualandia di Lido di Jesolo (VE)

Ben 3 esserini da catturare si aggirano nel Parco acquatico di Lido di Jesolo (VE), e a pochi passi c'è anche una palestra!

Sono tre, simpatici e.. sfuggenti. Si tratta dei Pokemon che si aggirano furtivi al Parco Aqualandia di Lido di Jesolo (VE)! 

I protagonisti del gioco del momento Pokemon GO si possono trovare anche al Parco Aqualandia che aggiunge anche questa assoluta novità tra le tante attività social che da quest'anno lo caratterizzano sempre più. 

Uscito pochi giorni fa negli Stati Uniti e in Australia, sta già spopolando e non solo tra i giovanissimi: in 24 ore dal lancio, per numero di download su dispositivi Android, ha superato l'app per gli incontri Tinder, incalzando anche Twitter, ed è più usata perfino di WhatsApp e Snapchat. 

Ora tra un tuffo e una discesa sugli scivoli di Aqualandia si può andare a caccia dei piccoli Pokemon

Possono nascondersi ovunque, e il gioco consiste nel colpirli per poi allenarli e farli diventare sempre più forti e ricchi di potere. Ogni Pokemon ha le sue caratteristiche, e visto l'ambiente circostante i mostriciattoli di Aqualandia devono essere di tipo acquatico.. 

Oltre a queste simpatiche presenze, appena fuori dal Parco Aqualandia si trova anche una palestra, luogo virtuale che nella realtà aumentata del gioco Pokemon GO è di estrema rilevanza per l'allenamento dei piccoli catturati e per sfidare gli altri giocatori. 
Andare a caccia di Pokemon all'interno del Parco Aqualandia, è estremamente divertente, non resta che entrare in questo mondo fantastico con costume, occhiali da sole.. e smartphone!

Parco Aqualandia
Via Michelangelo Buonarroti, 15
30016 Lido di Jesolo
Venezia, ITALY
Tel. +39 0421.371648
info@aqualandia.it 
www.aqualandia.it 



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI