Cerca nel blog

venerdì 15 luglio 2016

Giamaica: i Caraibi più attivi soggiornando al Veraclub Negril




GIAMAICA: CASCATE, REGGAE, APERITIVI, CATAMARANO, FIUMI, LIANE E LAGUNE SOGGIORNANDO AL VERACLUB NEGRIL

La Giamaica possiede tutti gli ingredienti che immaginiamo quando pensiamo ai Caraibi. Anzi, di più.



Oltre, infatti, a mare trasparente e spiagge da sogno, l'isola offre un territorio collinare, vegetazione tutta da vivere anche quando non si è in costume, tradizioni, artigianato e ottime degustazioni di prodotti locali: tante esperienze da scoprire e provare.




Cascate, fiumi, liane e lagune luminose
Dunn's River Falls sono le cascate più note, scelte anche come set per un episodio della saga di James Bond; è delizioso arrivarvi risalendo il fiume omonimo, imboccandolo dalla spiaggia in cui sfocia.

Meno noto ma altrettanto bello il fiume Mayfield, che scorre nelle rigogliose colline dell'entroterra dando origine a jacuzzi naturali in cui rigenerarsi. Oppure il fiume Black, che alimenta le cascate YS dentro cui è possibile tuffarsi utilizzando liane. Per i più avventurosi il fiume Martha Brae si può sorvolare in canopying, prima di calarvisi a fare rafting.

Un'esperienza singolare si vive nei pressi di Falmouth, dove si assiste ad un fenomeno naturale: la presenza di rari microrganismi, al calar del sole rende la laguna iridescente e un effetto ottico fa sembrare che le acque si muovano più vigorosamente.


Food & beverage… alla grande
Da Scotchies, vicino a Montego Bay, si assapora il piatto tipico della Giamaica: il pollo alla jerk, ovvero pollo arrosto con la famosa salsa piccante. Al Rick's Cafe di Negril è un rito darsi appuntamento all'ora dell'aperitivo: gli ottimi cocktail hanno un sapore diverso degustati ammirando lo spettacolo dei tuffatori, che a quell'ora sfidano la scogliera alta 10 metri fra lo stupore del pubblico. Alla Appleton Estate invece viene offerta la degustazione dei migliori rhum giamaicani.


Reggae, catamarani e shopping
Da Ocho Rios si parte alla volta della casa-museo di Bob Marley, indiscusso re del reggae e aderente alla filosofia rasta. Guide fanno rivivere la sua storia, personale e musicale dagli anni vissuti a Nine Miles, attraverso aneddoti e percorsi che l'hanno portato a diventare una star.

Un'uscita in catamarano è uno dei must da vivere nell'arco di un soggiorno in Giamaica: ad esempio in prossimità di Half Moon e Booby Cay. E per non tornare in Italia senza un souvenir artigianale (o il pregiato caffè), il Jamaican Craft Market di Negril è l'indirizzo giusto. Oppure, per una scelta più esclusiva, la tenuta di Good Hope, dove all'interno della Great House esistente da 250 anni, c'è lo studio del ceramista David Pinto.

Il punto di partenza per scoprire la Giamaica
Seven Miles è considerata una delle spiagge più belle del mondo. Chilometri e chilometri di sabbia chiara e fresca, un bagnasciuga compatto che si specchia nel Mar dei Caraibi, un'atmosfera viva a qualsiasi ora, specie dopo il tramonto, quando i numerosi bar e locali offrono musica e intrattenimenti live.

Proprio qui sorge il Veraclub Negril, della linea Atmosphera Collection; ha dimensioni contenute – solo 57 camere – e un'atmosfera raccolta, riservata ai maggiori di 18 anni.

I piccoli edifici dallo stile coloniale accolgono le sistemazioni, il bar dove gustare il tipico rhum ponch, il ristorante a buffet con chef italiano. In spiaggia gli ospiti Veratour possono scegliere fra canoa e SUP, e la sera saranno intrattenuti dall'équipe di animazione.

Il Veraclub Negril è collegato ogni sabato a Milano. Quote per 8 giorni/7 notti in formula all inclusive, trasferimenti inclusi a partire da € 1.150 euro a persona.





--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI