Cerca nel blog

giovedì 9 giugno 2016

Scuola ed ecologia. I NUOVI GUARDIANI DEL MARE SONO A BORDO DELLE NAVI MSC CROCIERE

A partire da giugno 200.000 bambini e teenager saranno coinvolti in giochi didattici organizzati dal team di animazione a bordo delle navi della Compagnia. 

Obiettivo: sensibilizzarli in modo divertente alla conoscenza e alla protezione del mare e degli animali che lo popolano. 


Napoli, 9 giugno 2016 – Il progetto "delfini guardiani" sale a bordo delle navi MSC Crociere per sensibilizzare tutti i bambini e i ragazzi in vacanza con i genitori sull'importanza della tutela dell'ambiente marino. 

A loro, infatti, è rivolta la nuova "#MyBlueWave experience", giornata ludico/didattica per permettere di sensibilizzare in modo divertente i piccoli ospiti con attività e giochi di gruppo appositamente studiati dalla Compagnia insieme all'associazione Marevivo.

Se con la chiusura dell'anno scolastico, quindi, giunge a compimento il programma di educazione ambientale "delfini guardiani" rivolto a 450 ragazzi delle scuole primarie degli arcipelaghi delle Eolie e delle Egadi per farli diventare "sentinelle" del mare che segnaleranno eventuali problemi di carattere ambientale, a partire da giugno il messaggio del progetto si sposta a bordo delle navi da crociera allargando il raggio di azione a 200.000 piccoli viaggiatori MSC provenienti da tutto il mondo.

"Abbiamo deciso di investire nel progetto perché siamo convinti che l'attenzione verso l'ambiente non possa che partire dalle generazioni future", ha affermato Leonardo Massa, Country Manager MSC Crociere. 

"D'ora in poi il nostro meraviglioso territorio avrà un nuovo alleato al proprio fianco, un vero e proprio esercito di piccole sentinelle dell'ambiente formate e istruite per affrontare le situazioni di incuria ed essere protagonisti nella battaglia in difesa del mare e dei suoi abitanti. Essere tra i leader mondiali del settore crociere comporta anche una maggiore responsabilità verso l'ambiente e l'impegno per la salvaguardia del mare è al centro della politica di responsabilità sociale di MSC Crociere. Con questo progetto abbiamo voluto investire sulle nuove generazioni per far crescere la loro sensibilità e creare in loro una coscienza diffusa che può portare a un cambiamento di rotta indispensabile per proteggere un ecosistema fragile e prezioso come quello marino."

Sotto la guida del team di animazione a bordo delle navi MSC Crociere i piccoli crocieristi saranno coinvolti in una giornata dedicata a giochi e attività didattiche create ad hoc, per diventare turisti consapevoli e rispettosi dell'ambiente marino. 

Tra le attività sono previsti giochi di memoria, momenti di "blue watching", proiezioni di tutorial video, schede da colorare e giochi di gruppo, come ad esempio il divertente "Hunting Game" che consiste nel far indossare ai bambini maschere di predatori marini che devono riuscire a catturare quelli travestiti da prede marine. Tutto sotto l'attenta supervisione degli attenti animatori che si prendono cura dei bambini a bordo delle navi.

"Con Marevivo condividiamo la passione per il mare, per questa ragione abbiamo deciso di portare il messaggio del progetto 'delfini guardiani' a bordo delle nostre navi, amplificandolo con il nuovo progetto #MyBlueWave, che partirà da questo mese di giugno coinvolgendo tutti i bambini a bordo delle crociere nel Mediterraneo, nel Nord Europa e nei Caraibi" spiega Daniela Picco, Responsabile Partnership Strategiche di MSC Cruises. "Si tratta di una giornata dedicata al mare con una serie di attività tematiche ludiche ed educative per bambini ed adolescenti con l'obiettivo di sensibilizzarli all'importanza della protezione del mare e degli animali che lo popolano".

Il progetto di Marevivo e MSC Crociere è realizzato anche grazie al sostegno della Fondazione AIPF "Aeolian Islands Preservation Fund", di Mari del Sud Resort & Village di Vulcano, della Fondazione Pietro Barbaro, di Federalberghi Isole Eolie, di Ustica Lines e di Siremar. L'iniziativa, che coinvolge circa 450 studenti degli arcipelaghi delle Eolie e delle Egadi, gode del patrocinio del Ministero dell'Ambiente, di Federparchi, dei Comuni di Lipari, Leni, Malfa, Santa Marina Salina, Favignana e dell'Area Marina Protetta Isole Egadi.

MSC Crociere sente una profonda responsabilità verso l'ambiente in cui opera ed è stata la prima compagnia a ricevere il riconoscimento "7 Golden Pearls" da Bureau Veritas per il suo alto livello di gestione e tutela ambientale. 

Le navi di nuova generazione MSC Meraviglia e MSC Seaside che varcheranno gli oceani a partire dal 2017 sono state progettate per incontrare nuovi standard di ecosostenibilità:

-        Trattamento avanzato delle acque reflue (AWT) per la rimozione delle sostanze inquinanti e pericolose
-        Impianti per il trattamento dei rifiuti con trituratori e compattatori per una gestione altamente efficiente dei rifiuti solidi
-        Scrubber per la riduzione di emissioni SOx, PM e CO2, in linea con le nuove normative marittime internazionali
-        Vernice antivegetativa, linee di carena ottimizzate, eliche e timoni per ridurre la resistenza e il consumo di carburante
-        Illuminazione a LED, il che significa una minore domanda di energia e un consumo di carburante significativamente più basso
-        Impianto avanzato di recupero del calore per alimentare l'acqua dolce, la lavanderia, le piscine e l'acqua calda



MSC Crociere, compagnia del Gruppo MSC, è leader di mercato in Europa, Mediterraneo compreso, in Sud Africa e in Sud America. Naviga tutto l'anno nel Mediterraneo e nei Caraibi offrendo itinerari stagionali anche nel Nord Europa, Oceano Atlantico, Antille Francesi, Sud America, Sud Africa, Abu Dhabi e Oman.
L'esperienza MSC Crociere trae ispirazione dal lato elegante del Mediterraneo per creare emozioni uniche e indimenticabili per i viaggiatori, attraverso la scoperta di culture, bellezze e sapori di tutto il mondo. La sua flotta si compone di 12 moderne navi: MSC Preziosa, MSC Divina, MSC Splendida, MSC Fantasia, MSC Magnifica, MSC Poesia, MSC Orchestra, MSC Musica, MSC Sinfonia, MSC Armonia, MSC Opera e MSC Lirica.
Nel 2014 MSC Crociere ha avviato un nuovo piano industriale per sostenere la seconda fase della sua crescita attraverso l'ordine di due navi di generazione Meraviglia e altre due di generazione Seaside (più un'opzione di una terza unità) e a febbraio del 2016 ha confermato l'opzione esistente per la costruzione di altre due navi Meraviglia Plus con una capacità passeggeri ancora maggiore. Nell'aprile 2016 è stata annunciata la firma di una lettera d'intenti per la costruzione di quattro ulteriori navi dotate delle più evolute tecnologie e di propulsori alimentati a GNL. Il valore complessivo del nuovo piano industriale sale quindi a 9 miliardi di euro e di conseguenza, tra il 2017 e il 2026, entreranno in servizio 11 nuove navi di ultima generazione. La Compagnia è il primo brand crocieristico globale ad aver sviluppato un piano di investimenti di tali dimensioni che copre un orizzonte temporale di oltre dieci anni, a partire dal 2014 fino al 2026.
MSC Crociere sente una profonda responsabilità verso l'ambiente in cui opera ed è stata la prima compagnia a ricevere il riconoscimento "7 Golden Pearls" da Bureau Veritas per il suo alto livello di gestione e tutela ambientale. Nel 2009 MSC Crociere ha iniziato una duratura partnership con UNICEF, per sostenere diversi programmi di aiuto rivolti ai bambini di tutto il mondo. Fino ad oggi MSC Crociere ha raccolto più di 5 milioni di euro grazie a donazioni volontarie degli ospiti a bordo.




--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI