Cerca nel blog

venerdì 24 giugno 2016

Hall-Swarovski-Wattens (Austria). Il New York Times ha inserito i Mondi di Cristallo Swarovski tra i 52 posti da visitare nel 2016



MONDI DI CRISTALLO SWAROVSKI: META IMPERDIBILE PER IL NYT

Tra le Camere delle Meraviglie, opere d'arte create con i cristalli da artisti di fama internazionale.



Torre avventura, parco giochi all'aperto, labirinto: la giornata perfetta per la famiglia in vacanza.

Settimana dei Cristalli, 7 pernottamenti in un tipico Gasthof tirolese, in mezza pensione, a partire da 393 euro a persona.

Swarovski Kristallwelten, I Mondi di Cristallo Swarovski sono una delle mete da non perdere per il 2016 secondo il New York Times. L'autorevole testata americana pubblica ogni anno una lista di 52 mete, che consiglia di visitare. Quest'anno anche il Tirolo è stato incluso tra i Top 52 Places to Go in 2016, con una speciale menzione per i Mondi di Cristallo Swarovski.

Una meta da non perdere che regala sorprese a tutti i visitatori, grandi e piccoli. Dopo l'imponente restauro, che li ha visti riaprire ancora più splendenti lo scorso anno in occasione dei 120 anni dell'azienda e dei 20 anni del Gigante di Wattens, i Mondi di Cristallo Swarovski si mostrano in tutta la loro lucentezza con un nuovo e ricco programma di appuntamenti e attività per l'estate 2016.

Giornata perfetta ai Mondi di Cristallo Swarovski
Gli adulti tornano a stupirsi tra le opere d'arte create con i cristalli e i bambini rimangono incantati entrando in una favola, tra fantasia e scintillante magia. I Mondi di Cristallo Swarovski sono una vera e propria montagna incantata, piena di sfavillanti sorprese. Entusiasmanti esperienze attendono chi varca il Gigante, icona dei Mondi di Cristallo e porta di accesso alle Camere delle Meraviglie. Un passo e ci si ritrova nella straordinaria atmosfera del Duomo interamente di cristallo, per passare poi al bizzarro teatro meccanico Mechanical Theatre, alla suggestiva Sala blu oppure ancora a paesaggi immaginari ricchi di tesori segreti. Vere e proprie opere d'arte create da artisti di fama internazionale con i cristalli.

La magia continua poi nel giardino: un'area di 7,5 ettari con un vero e proprio gioiello, la Nuvola di Cristallo. Progettata dalla coppia di artisti franco-americani CAO PERROT (Andy Cao e Xavier Perrot) è un ipnotico capolavoro mistico, grande 1.400 metri quadri e costituito da oltre 800.000 cristalli Swarovski inseriti a mano, che fluttua su una nera vasca a specchio. La Nuvola apre le porte a un vero e proprio percorso di vedute cristalline tra arte e architettura, da scoprire con i binocoli Swarovski Optik: la tecnologia e l'innovazione al servizio dell'arte, per immergersi e scoprire da una prospettiva diversa i dettagli più nascosti del giardino dei cristalli. Si scorge così il particolare riflesso della scritta Yes to All, opera realizzata da Sylvie Fleury con cristalli Swarovski, per arrivare alla scultura Kairos di Georgenthal, che racconta momenti della storia di Swarovski. Si incontrano poi opere di Thomas Bayrle, Michael Kienzers, Peter Kogler, Barry Flanagan, Georg Herold e la griglia cristallina di Werner Feiersinger. Un itinerario che incuriosirà anche i più piccoli, che oltre a divertirsi guardando da vicino tutti i particolari delle opere d'arte, potranno interagire e generare suoni con il Pianoforte della natura, di Alois Schild, un grande strumento sonoro che ricorda la musicalità della natura.

Uno spazioso parco giochi all'aperto permette ai bambini di scatenarsi in libertà, grazie anche all'area appositamente allestita con divertenti strutture in legno e acciaio, dove scivolare, correre, rotolare… i nuovi Mondi di Cristallo Swarovski riservano però anche un'altra sorpresa ai loro piccoli ospiti: la nuova e unica nel suo genere torre giochi, che svetta a sud del giardino. Ideata dallo studio di architettura Snøhetta, si sviluppa su quattro livelli sovrapposti, collegati tra loro tramite un'unica rete da arrampicata, che consente di raggiungere 14 metri di altezza. Irresistibile per sperimentare il movimento, dondolando, arrampicando, oscillando e scivolando fino a sentirsi quasi sospesi nell'aria. Scesi dalla torre, il divertimento all'aria aperta continua: il misterioso labirinto allestito nello spazioso giardino attende di confondere i visitatori. Quale posto migliore per giocare a nascondino? E per un gustoso spuntino o un pranzo con piatti della tradizione tirolese, il Daniels Kristallwelten Café & Restaurant è il rifugio ideale.

Appuntamenti in giardini
Ritrovare l'armonia tra corpo e spirito tra i cristalli. "L'estate in giardino" propone un programma speciale per l'estate 2016. Gli appassionati di yoga e pilates avranno a disposizione il magnifico parco dei Mondi di Cristallo Swarovski per un programma di fitness seguito da professionisti e arricchito, per chi vuole concludere nel migliore dei modi la sua seduta, da una sana colazione al Daniels Kristallwelten. Café & Restaurant.

Fedele al suo scopo di avvicinare all'arte e di fare dell'arte un'esperienza interattiva, il Gigante si trasforma in una sala di cinema all'aperto. Un'iniziativa che riporta ai tempi d'oro del Silver Screen, quando le sale da cinema erano punti d'incontro per le famiglie. Nei fine settimana dal 26 agosto all'11 settembre 2016 saranno proiettati su un grande schermo moderni film d'arte, produzioni internazionali e popolari film per bambini. La migliore conclusione per una giornata ai Mondi di Cristallo. Il parco è infatti lo spazio ideale per un brunch all'aperto, si può tranquillamente fare un pic-nic nel giardino, lasciare che i bambini si divertano nelle aree giochi, visitare le Camere delle Meraviglie e poi godersi assieme un bellissimo film all'aperto. Il meglio che l'estate può regalare! (In caso di pioggia le proiezioni si terranno nel Forum dei Mondi di Cristallo Swarovski).

L'estate nei Mondi di Cristallo Swarovski sarà poi particolarmente appassionante per i bambini. La Torre dei giochi li attende così come tutte le attrazioni della grande area giochi nel parco, ma quest'estate ci sarà una novità: tante pecorelle arriveranno ai Mondi di Cristallo per passare la stagione calda nella loro residenza creata appositamente nel parco.

La nuova magia dei Mondi di Cristallo Swarovski
Sempre più scintillanti e affascinanti. 34 milioni di euro di investimenti, superficie più che raddoppiata in un anno e mezzo, da 3,5 a 7,5 ettari, cinque Camere delle Meraviglie riallestite con il supporto di network internazionali di artisti e designer straordinari. Ma soprattutto un nuovo giardino, dove architetti di fama internazionale hanno realizzato installazioni artistiche veramente uniche e nuove attrazioni. Un grande restauro ha visto protagonisti i Mondi di Cristallo Swarovski lo scorso anno, in occasione dei 20 anni dalla loro creazione e dei 120 anni dalla fondazione dello storico marchio. Il viaggio nei cristalli Swarovski non si ferma qui. A pochi chilometri dalla sede dell'azienda si trova Innsbruck, la Capitale delle Alpi. Qui nel centro storico, all'ombra del Goldenes Dachl il famoso Tettuccio d'oro, simbolo della città, si trova uno dei più grandi store Swarovski del mondo, dove elementi architettonici secolari, in parte risalenti al periodo Gotico, si fondono con le opere dei più importanti artisti contemporanei. Sull'esempio degli Swarovski Kristallwelten, si è dotato di una Camera delle Meraviglie che costituisce un punto d'incontro tra arte e cultura. L'innovativa combinazione di shopping e arte è approdata anche a Swarovski Wien, una location d'incanto che invita i suoi visitatori a immergersi nella magia del cristallo.

Ingresso speciale per le famiglie
La giornata perfetta per tutta la famiglia con un biglietto speciale: 1 adulto e 1-2 bambini (fino a 16 anni) potranno godere insieme di tutte le meraviglie dei mondi di cristallo al prezzo di € 24,50. Il prezzo per due adulti e relativi bambini è € 41,50. Ogni bambino in più pagherà un ingresso pari a € 7,50, mentre per i più piccoli (fino a 5 anni) l'ingresso al mondo incantato dei cristalli è gratuito.

Settimana di Cristallo
I Mondi di Cristallo Swarovski si trovano nella regione di Hall-Wattens, a pochi chilometri dal confine del Brennero. Il luogo ideale per una vacanza nella natura, tra passeggiate, escursioni e itinerari gustosi, come il Giro delle Schnaps, un itinerario, con degustazione in una distilleria della regione di Hall-Wattens, dove appassionati distillatori mostrano e spiegano il passaggio dalla frutta al distillato, che porta alla creazione di una delle acquavite più apprezzate. Per chi ama andare all'avventura un ranger accompagna gli ospiti alla scoperta del Parco naturale del Karwendel, che con 1.305 specie floreali e 3.035 specie animali, ha un patrimonio unico e inestimabile. Un itinerario che può essere approfondito con il Fotosafari nella valle di Hall: armati di macchina fotografica si passeggia con la Nature Watch Guide, che consiglierà i luoghi migliori per realizzare scatti d'autore, dal cielo oscurato dal volo delle imponenti aquile reali, ai cespugli con fiori poco conosciuti, ma dai colori incantevoli come la campanella pelosa e il giglio martagone.

Una vacanza tra natura e cristalli da provare con il pacchetto Settimana dei Cristalli, 7 pernottamenti in un tipico Gasthof tirolese, in mezza pensione, a partire da 393 euro a persona. L'offerta comprende: cartine della zona, 2 escursioni guidate a tema attraverso il magnifico mondo alpino delle montagne di sale, escursione Il Sentiero dei Cembri con impianti di risalita, visita ai Mondi di Cristallo Swarovski, visita guidata della città di Hall.

Speciali riduzioni per le famiglie, per i bambini fino a 14 anni.

Come raggiungere la Regione di Hall-Wattens
La regione di Hall-Wattens è facilmente raggiungibile dall'Italia. Tutte le maggiori città italiane sono collegate a Innsbruck con i treni delle ferrovie austriache, con offerte molto vantaggiose a partire da 19 euro. Anche per chi sceglie l'auto il tragitto non è molto lungo: la Regione Hall-Wattens, dista dal confine italiano (Brennero) solo 40 km.

Info: Ufficio turistico Hall-Wattens, Unterer Stadtplatz 19, Hall in Tirol (Austria); Tel. +43 (0) 5223 45544 –0;
Info: Mondi di Cristallo Swarovski, Kristallweltenstrasse 1, Wattens (Austria); Tel. +43 (0) 5224 51080 3831; www.swarovski.com/kristallwelten







--

www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI