Cerca nel blog

martedì 21 giugno 2016

Baden-Württemberg, palestra verde sotto il cielo

A partire da ora e poi per tutta l'estate, fino ad autunno inoltrato, il Baden Württemberg è una sconfinata palestra verde sotto il cielo, a disposizione degli sportivi più allenati ma anche di chi semplicemente ama praticare attività all'aria aperta. 



Passeggiate tranquille, escursioni, trekking più impegnativi, nordic walking, cicloturismo, mountain bike, climbing… non c'è che l'imbarazzo della scelta in quello  che è un grande polmone verde, a disposizione per soggiorni rilassanti e rigeneranti, a stretto contatto con la natura e, per gli amanti delle vacanze eco, nel pieno rispetto di un ambiente ancora intatto e amico. 

Parchi e riserve protette, oasi climatiche, fattorie perse nel verde, hotel antiallergici, strutture in bioarchitettura, alberghi e ristoranti bio: anche se non siete patiti ambientalisti, una volta al cospetto della straordinaria natura di questo lembo di Germania meridionale vi verrà spontaneo proteggerla e viverla da dentro, al naturale appunto.  

Dai folti boschi della leggendaria Foresta Nera alle biodiversità della Biosfera delle Alpi Sveve, dagli alpeggi profumati di erbe aromatiche ai prati in fiore, dai sentieri alle strade sterrate, dai torrenti ai laghi, tutto in Baden Württemberg invita a una vacanza outdoor. 

Idee, spunti e pacchetti sono raccolti nella brochure "Grüner Süden" -Verde Sud, disponibile anche in inglese e scaricabile in formato pdf con un semplice click dal sito ufficiale dell'Ente del Turismo del Baden Württemberg: www.tourismus-bw.de

 

 

Passeggiando in bicicletta, alla volta di Mainau

Una vera e propria tavolozza, dove tutte le sfumature del verde –da quelle di una vegetazione varia e lussureggiante, a quelle cangianti e profonde delle acque del Lago di Costanza- fanno da sfondo alle pennellate di colore di infinite varietà floreali. 

E' Mainau, splendida isola-giardino i cui paesaggi, in continua mutazione, sono vietati a ogni mezzo, bicicletta inclusa, e vanno rispettosamente esplorati a piedi, per godere senza fretta di scorci unici e coloratissimi. 

Ma i biker non abbiano paura: l'isola si trova proprio di fronte all'amatissima ciclabile che costeggia il Bodensee (per i trekker c'è il sentiero panoramico Seegang). 
Grazie allo speciale Bike-Tour-Ticket potete imbarcarvi, bici al seguito, sul battello a Überlingen, raggiungere, sull'altra sponda del lago, Wallhausen e quindi pedalare fino al ponte che collega Mainau alla terraferma. 

Una volta sull'isola potete parcheggiare le due ruote nell'apposita area di sosta (con spogliatoi, armadietti e officina riparazioni a disposizione) e immergervi a piedi nell'esplosione di fioriture sempre nuove e diverse del parco: dopo i bulbi (tulipani, narcisi, giacinti ecc.), tocca ora a rododendri, azalee, rose, dalie e tante altre variopinte piante perenni dare spettacolo. 

Non sono però che la parte più sgargiante e "clamorosa" di uno show floreale cui fanno da scenografia impagabile alberi secolari e maestosi. 

Sull'isola convivono infatti specie mediterranee ed esotiche, piante comuni e rare, oltre a monumenti verdi come l'arboreto, la collezione di palme e quella di agrumi. 

Addentrandovi nello scrigno verde di Mainau, passo dopo passo scoprirete poi anche altre sorprese, come il castello e la chiesa barocchi, i parchi gioco per i piccoli e la fattoria con gli animali. www.mainau.de

 

 

 

Bad Mergentheim, in cammino nella terra di acque salutari, vini pregiati e ottima birra


Gli scarponcini sono il mezzo migliore per perlustrare i verdi dintorni di Bad Mergentheim. La bella località termale lungo la Strada Romantica è infatti base ideale per andare alla scoperta dell'intera vallata (Taubertal), solcata da un reticolo di sentieri per tutti i gusti e tutte le gambe. 


Itinerari e percorsi sono raccolti nella brochure "Die schönsten Wanderungen um Bad Mergentheim"- Le più belle passeggiate attorno a Bad Mergentheim, disponibile presso il locale ufficio turistico in cambio di una piccola offerta. 


Con la guida viene fornito anche uno speciale pass per camminatori assidui e motivati: in nove diverse tappe è possibile farsi apporre un timbro, che attesta il raggiungimento della meta, sulla tessera e alla fine convertire il bottino di punti in premi. 


Più si marcia, più si vince… In cammino allora! Tutto quel che vi serve sono scarpe comode e un piccolo spuntino d'emergenza, tanto a rifocillarvi ci penserà l'irresistibile, genuina gastronomia tipica che avrete modo di gustare lungo il cammino in locande, ristoranti e rifugi. D'altro canto, la fame vien camminando… 


Ma anche la sete: agli appassionati del buon bere suggeriamo il panoramico itinerario ad anello che attraversa i vigneti attorno a Bad Mergentheim, nota da tempo immemore per le sue acque benefiche ma anche per gli ottimi vini, che qui si producono da oltre 950 anni. 


Si tratta di un sentiero didattico, lungo il quale scoprire i segreti di una tradizione vitivinicola quasi millenaria e degustare il nettare dei vitigni locali, primo fra tutti il rosso autoctono Tauberschwarz. 


Se invece prediligete la bionda, la bevanda nazionale, ecco infine il Bierwanderweg, il sentiero della birra: 8 chilometri tra boschi e prati che conducono letteralmente alla fonte della Herbsthäuser, l'apprezzata etichetta locale che attinge l'acqua dalla sorgente Dörtler e la ricetta dal XVI secolo. Una passeggiata irrinunciabile proprio ora che si celebrano i 500 anni dall'emanazione del decreto sulla purezza della birra tedesca!

www.bad-mergentheim.de  

 

 

 

COME ARRIVARE

 

Il Baden-Württemberg è facilmente raggiungibile dall'Italia in auto, treno o aereo. 

In particolare l'Aeroporto di Stoccarda - www.stuttgart-airport.com - è il punto di partenza ideale per raggiungere le diverse regioni turistiche ed è ottimamente collegato all'Italia. 


Con i nuovi piani di volo, compreso l'estivo in vigore fino a fine ottobre 2016*, Eurowings/Germanwings opera da Bari, Brindisi (dal 7/5), Cagliari, Catania, Lamezia Terme (dal 30/4), Milano Malpensa, Napoli, Olbia (dal 14/5) e Roma Fiumicino www.eurowings.com

easyJet da Milano Malpensa e NOVITÀ Veneziawww.easyjet.com; 

airberlin da Catania, Firenze, Napoli, Rimini (dal 14/5), Olbia e Venezia www.airberlin.com

Vueling da Roma Fiumicino www.vueling.com- NOVITÀ: TUIfly da Brindisi (dal 13/5) - www.tuifly.com.


*Soggetto a modifiche


www.stuttgart-airport.com

 

Il Baden-Württemberg in breve

La regione del Baden-Württemberg, nel sud-ovest della Germania, confina con Francia e Svizzera ed è facilmente raggiungibile dall'Italia in auto, treno o aereo.


Land tra i più popolosi del Paese, vanta diversi primati: è la regione con il maggior reddito pro-capite della Germania e quella con il miglior sistema scolastico, è conosciuto per l'eccellente offerta culturale, cosìcome per la lunga tradizione termale, i vini i e la cucina gourmet. 


Una delle aree più visitate della Germania, offre una grande varietà di panorami e paesaggi, che vanno dagli incontaminati boschi della Foresta Nera alla vivacissima Stoccarda, fino al Lago di Costanza. 


Che si tratti di una vacanza-benessere o di un soggiorno attivo, viaggi con bambini o vacanze culturali, esperienze culinarie o grande shopping, il Baden-Württemberg è pronto a dare il benvenuto. 


Per maggiori informazioni sulla regione e sulla sua offerta turistica: www.tourism-bw.com.




--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI