Cerca nel blog

mercoledì 15 giugno 2016

Al Romantik Hotel Cappella di Colfosco (BZ) le opere di grandi artisti alle pareti servono a far sentire l'ospite immerso nel bello.


Sosteneva Pablo Picasso che l'arte abbia il potere di scuotere via dall'anima la polvere accumulata nella vita di tutti i giorni. Che il bello faccia bene, all'umore e al cuore. Come se non fosse sufficiente la bellezza senza confine dell'Alta Badia che lo ospita, il Romantik Hotel Cappella di Colfosco (BZ) è stato farcito di bellezza anche all'interno, con opere d'arte da appendere ai muri per un'occhiata magari fugace, mai superflua. 

Nonostante abbia già tutto per essere un quattro stelle di lusso e regalare agli ospiti un'esperienza di comfort e benessere dai pochi eguali, la famiglia che ne è orgogliosamente proprietaria  non si è accontentata. Perché è nell'ambizione che sta l'eccellenza. Perché chi è ossessionato dall'ospitalità ai massimi livelli non può smettere.

Non si è quindi accontentata della favorevolissima posizione, a Colfosco (BZ), il comune montano più alto dell'Alta Badia in Alto Adige/Südtirol, a 1.645 metri di altitudine, con gli impianti di risalita a un passo dall'ingresso, il Gruppo del Sella e il monte Sassongher che lo osservano dall'alto e il parco naturale Puez-Odle a fare da sfondo. Non si è accontentata di aver inventato il turismo in Alta Badia proprio con questo hotel, era il 1912 e il nonno Josef Kostner, esploratore, comprava un antico maso in legno: la locanda "Alla Cappella", perché conosceva il piacere del ritorno e del riposo, da avventuroso viaggiatore qual era. 

Da allora ad oggi sono passate quattro generazioni e ognuna ha lasciato il suo piacevole tocco. Renata, nipote di Josef, ha collezionato arte e nel proprio albergo insieme con il marito Giuseppe Pizzinini ha aperto la prima Galleria della valle, l'Art Gallery Renée

Così accade di imbattersi nei bagliori dei metalli levigati e lucidi di Pomodoro, di trovarsi a fissare uno dei celeberrimi decollages dedicati all'eterna bellezza di Marylin da Mimmo Rotella, di intercettare il lampo di una volpe in fuga con un gallo di Antonio Ligabue, o di sorridere davanti a uno degli strepitosi e ironici gendarmi con prostituta di Mino Maccari. E ancora Paladino, Guttuso, Cascella, Schifano e sculture di Dalì, Matta, Arman. Arte appesa, arte in vendita, arte nelle suite pensate da designer come Matteo Thun per un unico fine: scuotere via la polvere dall'anima. 

Aiutati anche dal centro benessere Palais d'Orient, una grande piscina all'ozono coperta che guarda un panorama grande come le Alpi. 
Nel 2000 diventato Art Hotel, nel 2006 è entrato a far parte della cooperazione internazionale dei Romantik Hotels & Restaurants. 

Con l'odierna conduzione di Carlo e della moglie Marion, sono tante le novità per il relax dei grandi e il divertimento dei piccoli, che si aggiungono alla palestra con vetrate sulla valle inaugurata nei mesi scorsi. In particolare è stata realizzata una nuova sala relax con vista panoramica sul gruppo del Sella, si è ingrandito il Centro Benessere a cui sono stati aggiunti una sauna salina e nuove cabine per massaggi e trattamenti. 

Ampliata anche l'attuale piscina, con una sauna per le famiglie e una piscina esterna con vista verso Sud, a contatto con la natura. La novità per i piccoli, invece, è una grande sala giochi con parete di roccia.

L'ambizione verso la bellezza prosegue anche in cucina, dove l'executive chef Karl Pirpamer ricrea piatti dal muscoloso gusto ladino con la leggerezza della contemporaneità, spesso sfidando o omaggiando gli artisti che firmano le tele alle pareti. Ogni portata rispecchia l'ispirazione di un quadro, di uno scorcio di cielo o natura, nell'intento di portare a tavola un pezzo di orizzonte, di bosco, una sensazione dalle immense cattedrali di roccia paradiso Unesco. 

Non è un caso che i buffet allestiti quotidianamente siano piccole scenografie di elementi naturali, su letti di corteccia e sasso, di legno come fossero bizzarri vassoi da portata. E così anche a colazione, si mantiene la promessa sottintesa della famiglia Pizzinini: regalare agli ospiti non una vacanza, ma bellezza.

Dal 17 giugno al 21 luglio 2016 e dal 28 agosto al 17 settembre 2016 il pacchetto "Inizio estate – autunno" comprende 7 giorni con mezza pensione a partire da 560 euro a persona in camera matrimoniale. L'offerta speciale per i piccoli ospiti "Summer for Kids" dal 17 giugno al 21 luglio 2016 e dal 21 agosto al 17 settembre 2016 comprende soggiorno gratuito per i bambini fino a 6 anni, 50% di sconto per i bambini fino ai 12 anni in camera coi genitori (massimo 2 bambini per camera)  per un soggiorno di minimo 7 notti.

Le offerte comprendono serate speciali con aperitivo con la Famiglia Pizzinini, buffet di dessert, cena a lume di candela e la tipica cena ladina, uso delle piscine e del nuovo centro benessere, parco giochi attrezzato nel giardino e nuova sala giochi, mountain bike a disposizione.

Per informazioni: Romantik Hotel Cappella
Tel. 0471 836183
E-mail: cappella@romantikhotels.com             
Sito Web: www.romantikhotels.com



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI