Cerca nel blog

lunedì 4 aprile 2016

Toscana e città d'arte le preferite per il 25 aprile

Campingitalia.it pubblica i dati, aggiornati al 31 marzo, sulle richieste di preventivo per soggiorni nei camping e nei villaggi italiani in occasione del ponte del 25 aprile e del Primo Maggio.

 

Sono ancora la Toscana e le città d'arte le destinazioni preferite dai turisti a primavera. A confermarlo sono i dati raccolti da Campingitalia.it,  portale di prenotazione online per campeggi e villaggi italiani appartenente al network KoobCamp.comrelativi alle richieste di preventivo per il periodo del ponte del 25 aprile e del Primo Maggio. Archiviate le vacanze di Pasqua e Pasquetta, in chiaroscuro per la riapertura ritardata di alcune strutture, saranno il ponte del 25 aprile e il Primo Maggio a fornirci un primo vero quadro delle tendenze che si andranno a delineare nella stagione 2016 per le vacanze all'aria aperta. Con la Festa dei Lavoratori che quest'anno cade di domenica, consigliando una gita del Primo Maggio non troppo distante da casa, è soprattutto weekend lungo del 25 aprile a calamitare l'attenzione degli addetti ai lavori.


Quali sono i trend delle prenotazioni?

I dati raccolti da Campingitalia.it, fino al 31 marzo, indicano ancora la Toscana e le città d'arte in vetta alle preferenze dei turisti italiani a caccia di uno spring break, capace di coniugare il divertimento e il risparmio tipici del camping e del villaggio. Le richieste di preventivo parlano chiaro: Toscana e Veneto sono le regioni più gettonate per il ponte del 25 aprile, rispettivamente con il 25% e il 19% delle preferenze, grazie alle bellezza naturali e per le celebri città d'arte come Firenze, Siena, Pisa, Venezia e Verona.

Un dato che viene confermato dalle richieste pervenute a Campingitalia.it per Roma e per il Lazio, quarto con il 7% delle preferenze, a pari merito con Liguria ed Emilia Romagna, ma dietro alla Puglia a quota 11%. Bene anche la Lombardia che, grazie a destinazioni come Sirmione e al Lago di Garda, rappresenta il 5% dei preventivi di aprile, seguita da Umbria e Campania con il 4%. Più distaccate le altre: Sicilia e Sardegna a quota 3% ma pronte a riscattarsi con l'arrivo dell'estate, trentino Alto Adige al 2% e poi tutte le altre.


Che anno sarà per camping e villaggi?

Guardando invece a tutte le richieste di preventivo pervenute da inizio anno, senza distinzione per il periodo di soggiorno, i dati evidenziano come molti italiani si stiano muovendo solo ora per prenotare la propria vacanza estiva. Un trend tutto italiano, quello del last minute per camping e villaggi, che può costare caro: le strutture all'aria aperta sono solite proporre forti sconti con la formula del Prenota Prima, con promozioni disponibili già da gennaio e che terminano con l'avvicinarsi della bella stagione.

  •         I turisti olandesi sono scesi dal 54% delle richieste complessive registrate nel mese di gennaio al 48% di febbraio, fino al 19% di marzo.
  •         I turisti italiani sono saliti dall'11% del mese di gennaio al 24% di febbraio, fino 37% di marzo.
  •         I turisti tedeschi dimostrano invece un atteggiamento a metà tra quello di italiani e olandesi: 17% a gennaio, appena 3% a febbraio e di nuovo 23% a marzo.
  •          I turisti francesi sono più costanti, con il 9% sia a gennaio che a febbraio e il 14% a marzo.


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI