Cerca nel blog

giovedì 3 marzo 2016

TT&A: #irecommend per condividere la propria esperienza nelle lounge brandizzate Star Alliance. Ora disponibili drink d'autore ispirati ai gusti locali.

#irecommend 

PER CONDIVIDERE LA PROPRIA ESPERIENZA NELLE LOUNGE BRANDIZZATE STAR ALLIANCE

Ora disponibii nelle lounge drink d'autore ispirati ai gusti locali
Francoforte 3 marzo 2016 – Star Alliance invita tutti i passeggeri ospiti delle proprie 5 lounge nel mese di marzo a fotografare e condividere commenti e suggerimenti sui social media con gli altri viaggiatori, utilizzando l'hashtag #irecommend.

Sono 5 le lounge brandizzate Star Alliance dislocate nelle varie parti del mondo: all'aeroporto Ezeiza di Buenos Aires, presso il Tom Bradley Intenational Terminal di Los Angeles, a Nagoya, presso il Terminal 1 dell'aeroporto Charles de Gaulle di Parigi e all'aeroporto Guarulhos a San Paolo in Brasile.

Ciascuna lounge sarà dotata di speciali sottobicchieri su cui i clienti potranno scrivere i propri consigli, per poi scattare una foto e condividerla sui social network. 

Le migliori foto e commenti saranno pubblicati su www.staralliance.com e postati sui canali social di Star Alliance.

Tramite questa campagna, Star Alliance lancia una speciale "sfida" ai propri frequent flyer: chi sarà il primo a collezionare tutti e 5 i sottobicchieri e a postare i commenti da ciascuna delle cinque lounge prima del 31 marzo?

Le cinque lounge Star Alliance sono state progettate in modo unico, delle vere e proprie destinazioni nella destinazioni, nelle quali il design e la selezione di cibi e bevande riflettono lo stile e il gusto locali. 

Dall'inizio dell'anno, ogni lounge offre cocktail d'autore, alcolici e analcolici, sulla base dei gusti tipici del luogo, che si completano perfettamente con i sottobicchieri.

Chi ama i sapori dolci può provare il "Dulce Vida" (Rum Daiquiri con Dulce de Leche), l'"Hesperidina Orange" (Bitter al gusto d'arancia) o un "Vanilla Smoothie" (yogurt, kiwi e banana), tutti quanti serviti nella lounge di Buenos Aires. Per un drink con vista sulle colline di Hollywood, perché non sorseggiare un "L.A. Passion" (frutto della passione, vodka agli agrumi con un ingrediente segreto) o un "Sunshine State" (frutto della passione, agrumi, menta e miele) sulla terrazza della nostra lounge di Los Angeles premiata agli SkyTrax. 

Oppure perché non ammirare la vista sull'oceano dalla nostra lounge di Nagoya mentre si degusta un tè dall'aroma "Matcha-Oolong", con o senza alcol utilizzando uno speciale liquore Suntory Match. La lounge di Parigi, invece, offre un "Paris Sky" (arancia, melograno e vodka) o un Virgin Paris Sunset. Se ami i drink dall'anima tropicale, prova una "Ginger Caipirinha" (cachaça, lime, limone e zenzero) o un "Amazon Soul" (guaranà, lime e zenzero), mixati dal tuo personale bar tender, prima di partire da San Paolo.

A livello globale, all'interno del propria rete di collegamenti che comprende oltre 1.330 destinazioni, Star Alliance dà la possibilità ai passeggeri che ne hanno diritto di accedere a oltre 1.000 lounge, il più grande network offerto rispetto a qualsiasi altra alleanza o programma, fra cui le lounge di proprietà delle singole compagnie aeree membre dell'alleanza e servizi di parti terze (offerti, per esempio, da società di assistenza a terra o da gestori aeroportuali) come pure le sale d'attesa brandizzate Star Alliance.

Queste ultime si trovano negli aeroporti serviti da un ampio numero di vettori membri, dove questi si sono uniti per fornire il miglior prodotto possibile, con lounge realizzate ad hoc per quelle particolari località.

L'accesso alle sale d'attesa è un vantaggio molto apprezzato dai clienti Star Alliance. Ne hanno diritto i passeggeri che viaggiano in First o Business Class con i vettori membri dell'Alleanza, come pure i titolari di carta Star Alliance Gold. Ai passeggeri che viaggiano in First Class o con status Star Alliance Gold è concesso l'accesso anche per un ospite.




Per cercare le lounge e conoscere la policy di accesso:
http://www.staralliance.com/en/lounges

Star Alliance è stata fondata nel 1997 come la prima vera alleanza tra compagnie aeree a livello mondiale per offrire ai passeggeri una rete globale di collegamenti e una confortevole esperienza di viaggio. Sono numerosi i riconoscimenti ricevuti e che sanciscono la sua importanza sul mercato, quali l'Air Transport World Market Leadership Award e la qualifica di Best Airline Alliance da parte di Business Traveller Magazine e di Skytrax. Queste le compagnie aeree facenti parte dell'alleanza: Adria Airways, Aegean Airlines, Air Canada, Air China, Air India, Air New Zealand, ANA, Asiana Airlines, Austrian, Avianca, Avianca Brasil, Brussels Airlines, Copa Airlines, Croatia Airlines, EGYPTAIR, Ethiopian Airlines, EVA Air, LOT Polish Airlines, Lufthansa, Scandinavian Airlines, Shenzhen Airlines, Singapore Airlines, South African Airways, SWISS, TAP Portugal, Turkish Airlines, THAI e United. Attualmente Star Alliance opera oltre 18.500 voli giornalieri verso 1.330 aeroporti in 192 paesiwww.staralliance.com 


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI