Cerca nel blog

domenica 13 marzo 2016

Le sette meraviglie della Giordania con Viaggigiovani.it

Con Viaggigiovani.it tra le bellezze della perla mediorientale

Un viaggio che è un tuffo nel passato, in una delle civiltà più antiche del mondo e che ancora racconta la sua storia con tracce di incantevole bellezza: è il tour in Giordania,che Viaggigiovani.it propone per scoprire una delle terre più affascinanti del mondo. Pur situata nell'instabile Medio Oriente, la Giordania è una terra di pace, e resta una destinazione sicura, come confermato dalla stessa Farnesina. Ecco allora un elenco di "buoni motivi" per visitarla, considerando anche che il viaggio aereo dall'Italia dura solo poche ore, e consente di immergersi in un'atmosfera mistica incomparabile. E oltre ai numerosissimi riferimenti biblici, è una meta imperdibile anche per i più prosaici fan della saga di Indiana Jones.
1.   Petra
Considerata già dagli antichi una delle meraviglie del mondo, era una vasta città creata dalla roccia oltre 2000 anni fa, e diventata uno snodo cruciale tra Est e Ovest delle civiltà. Ancora oggi accedervi è un'emozione senza fine: attraverso una stretta gola, il Siq, fiancheggiata da ripide pareti verticali, si arriva all'imponente facciata rosa, il Khazneh (che significa il Tesoro). Una meraviglia architettonica perfettamente conservata, straniante, in mezzo al nulla!
2.   Amman
La capitale del Regno è una città vivace e moderna. Ma sulla cima del suo colle più alto si trova la Cittadella, che oltre ad offrire una vista impagabile ospita le colonne del Tempio di Ercole e il Palazzo degli Omayyadi, antica sede del governatore, con la caratteristica cupola..
3.   Il deserto del Wadi Rum
Il suo nome significa deserto elevato, e ha ospitato insediamenti umani fin dai tempi preistorici  Circa 30mila incisioni rupestri decorano le superfici di tenera arenaria delle pareti rocciose del monte Wadi Rumi.
Greci e Romani ne avevano apprezzato i vigneti e gli oliveti, oggi scomparsi, e le pinete di cui rimane traccia sulle vette più alte.
4.   Kerak
Qui si trova l'antica roccaforte dei Cavalieri Crociati, e tra queste mura si sono decise le sorti di molti regni dell'antichità. Situato sulla Strada dei Re, che ha condotto Mosè e il suo popolo fuori dall'Egitto, il Castello era accessibile solo attraverso stretti tunnel (ora chiusi) e conserva il suo affascinante dedalo di sale e volte. Non lontano si trova anche quello che è tradizionalmente considerato il sepolcro del patriarca Noè.
5.   La città romana di Jerash
Questo sito archeologico è una delle più grandi testimonianze dell'Impero Romano nel Medio Oriente: le sue rovine sono eccezionalmente conservate ed è possibile ammirarne gli splendidi monumenti, tra cui archi trionfali, strade colonnate, eleganti piazze ed imponenti templi. La Piazza Ovale, il Cardo Maximus, i templi di Zeus e di Artemide e l'Arco di Adriano lasciano immaginare una città ricca di cultura e vita, come naturalmente anche il grande teatro da 5mila spettatori, uno dei più grandi del tempo antico.
 6.   Il mosaico di Madaba
Non ha nulla da invidiare ai plastici contemporanei in merito ad accuratezza lo straordinario mosaico della Terra Santa, pur essendo uno dei più antichi della storia. Si tratta di un'opera di squisita fattura, e perfettamente conservata, che mostra dettagli di una precisione incredibile, ed è situato all'interno della chiesa greco-ortodossa di San Giorgio.
7.   Il Mar Morto
E in Giordania c'è anche il mare. L'esperienza di un bagno nel Mar Morto è assolutamente indimenticabile. L'acqua non è tra le più limpide, ma la sensazione di restare a mollo galleggiando è davvero unica. Molti hotel di questa regione offrono trattamenti spa e prodotti unici realizzati proprio con le preziose acque del Mar Morto.
Non resta che partire, per immergersi in una vacanza che offre tutto ciò che potete desiderare!


Per informazioni:
Nico Tour Operator di Viaggigiovani.it
Via Cesare Abba 6 - Trento
Tel. +39 0461 1923456
www.viaggigiovani.it
info@viaggigiovani.it



--

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI