Cerca nel blog

mercoledì 24 febbraio 2016

B&B Day 2016: Sabato 5 marzo si dorme gratis, per il 10^ anno consecutivo, in migliaia di B&B in Italia.

La Giornata Nazionale dei B&B italiani, organizzata dal portale www.bed-and-breakfast.it, giunge alla X Edizione e si conferma un appuntamento irrinunciabile per una base di 10.000 affezionati viaggiatori che spezzano la monotonia invernale con un week end a metà prezzo in giro per l'Italia. Chi vorrà approfittarne troverà tutti i B&B che aderiscono all'iniziativa sul sito dedicato www.bbday.it.

Far visitare l'Italia agli italiani è la missione del portale Bed-and-Breakfast.it e il week end "prendi-2-paghi-1" è il pretesto ideale per andare alla scoperta della propria regione o di una delle grandi città d'arte italiane, ma è allo stesso tempo uno stimolo a conoscere il mondo del B&B, fatto di ospitalità familiare e colazioni luculliane, diverso dall'accoglienza standardizzata della ricettività alberghiera.

L'Italia ha riscoperto l'ospitalità in famiglia, che ha radici lontanissime, solo negli ultimi 15 anni, dopo il giubileo del 2000, e i numeri del B&B italiano sono in costante crescita: l'Istat conta ormai 25.000 strutture e tale numero fa del Belpaese una delle nazioni con il più alto numero di strutture di microricettività alternativa del pianeta.

Le ragioni di questo successo sono diverse e sono oggetto di una specifica ricerca statistica che si rinnova periodicamente, realizzata proprio dal sito Bed-and-Breakfast.it e condotta su un campione di circa 3000 B&B, diffusi su tutto il territorio nazionale. Il sondaggio e lo studio statistico del 2016 verranno rilasciati in occasione del decimo B&B Day e costituiranno la fotografia più aggiornata di questa particolare modalità di soggiorno in Italia.

Al di là dei numeri, non vi è dubbio che il B&B interpreta un bisogno, diverso e più personale, di viaggiare e risiedere in Italia, contando anche su una bella novità innescata con la nascita del B&B: non ce n'è uno uguale all'altro e l'esperienza del viaggio in B&B è a volte talmente peculiare, che alcune zone d'Italia si visitano a prescindere dal loro appeal turistico, ma esclusivamente per vivere la realtà di quel particolare Bed and Breakfast.

La diversificazione è infatti l'altro pilastro del successo dei B&B italiani. Il portale www.bed-and-breakfast.it ha provveduto a classificarli in diverse categorie: charme e design, fuga romantica, dimore storiche, centri storici, giardini e paesaggi, aree metropolitane, confermando per ciascuno dei B&B presenti sul sito una specifica peculiarità e vocazione.

L'evento del B&B Day sarà un'occasione straordinaria per conoscere più da vicino questa importante realtà che sta cambiando, diffusamente, l'aspetto dell'ospitalità in Italia. Negli ultimi quindici anni il numero dei B&B è cresciuto grazie a moltissime famiglie che hanno scelto di attrezzare e aprire la propria casa ai viaggiatori, investendo sul decoro delle proprie abitazioni e sulla loro funzionalità. Una carta vincente che produce ricchezza, che aiuta a mantenere i centri storici e che dà lavoro a decine di migliaia di persone.

RIFERIMENTI WEB
http://www.bbday.it
http://www.bed-and-breakfast.it
https://www.facebook.com/beb.day/
https://www.facebook.com/events/428485004015878/
RAPPORTO B&B ITALIA 2007 / 2011 / 2014
http://www.bed-and-breakfast.it/it/speciale/rapporto-bb-Italia-2007
http://www.bed-and-breakfast.it/it/speciale/rapporto-bb-Italia-2011
http://www.bed-and-breakfast.it/it/speciale/rapporto-bb-Italia-2014
IMMAGINI HI-RES
http://www.bbday.it/materiale_stampa.cfm



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI