Cerca nel blog

giovedì 17 settembre 2015

Il turismo italiano si fa green



L'ospitalità italiana si tinge di verde a SANA 2015
Il progetto The Green Italian Hospitality, ideato da Ospita e Bioqualità SG, è stato presentato ufficialmente a Bologna durante il Salone internazionale del biologico e del naturale.

Bologna, 17 settembre 2015 – Lo scenario internazionale delinea una crescente attenzione dei turisti alle caratteristiche delle strutture ricettive e premia quelle che prestano più attenzione all'ambiente, alla sostenibilità dell'attività in ogni suo aspetto e alla genuinità dei prodotti offerti. In questo favorevole contesto nasce il progetto The Green Italian Hospitality.
La possibilità di dotarsi di efficaci strumenti di distinzione per qualificare la propria offerta rispetto alla concorrenza è una scelta orientata alla qualità che mira all'incremento della domanda. Ma è anche una scelta responsabile, che porta ad una riduzione dei costi senza la necessità di investimenti onerosi. L'affiliazione a The Green Italian Hospitality permette di affiancare al nome del proprio albergo marchi autorevoli e disciplinari riconosciuti a livello internazionale, che certificano l'adozione di politiche eco-sostenibili e l'utilizzo di prodotti biologici, garantendo al contempo l'accesso a importanti vantaggi e convenzioni con qualificate aziende di servizio e fornitura.

Costruito su misura delle imprese turistiche italiane, per la maggior parte di dimensioni medio-piccole, The Green Italian Hospitality è stato presentato ufficialmente nel corso dell'edizione 2015 di SANA, Salone internazionale del biologico e del naturale, presso il quartiere fieristico di Bologna.
Cuore del progetto sono due certificazioni, Green Key e Mood&Food, patrocinate da FEE International (Foundation for Environmental Education) e FederBio (Federazione italiana agricoltura biologica e biodinamica). Si tratta di percorsi specifici che intendono connotare le strutture ricettive come inequivocabilmente green: attente all'ambiente, sostenibili, biologiche e pertanto in grado di offrire ai propri ospiti un'esperienza di vacanza all'insegna della natura, immersa nelle bellezze del nostro Paese.

GREEN KEY® è un marchio con relativo disciplinare nato in Danimarca nel 1994 e adottato nel 2002 da FEE International. Negli anni il marchio si è diffuso in tutto il mondo: in Europa rappresenta oltre mille strutture ricettive e incentra la sua attività nel fornire agli affiliati un marchio autorevole, riconosciuto a livello internazionale, di attestazione di qualità ecosostenibile. I settori contemplati dal disciplinare sono: gestione ambientale, acqua, lavaggio e pulizia, gestione dei rifiuti, energia elettrica, selezione dei fornitori, partecipazione attiva del personale, comunicazione ai clienti.
MOOD&FOOD è un nuovo disciplinare e marchio creato da FederBio per promuovere l'utilizzo di prodotti biologici nelle strutture ricettive e ristorative. I settori contemplati dal disciplinare sono: alimenti biologici, cosmetici biologici e naturali, gestione del verde ornamentale e sportivo.

Le certificazioni, che possono essere conseguite anche in maniera disgiunta, consentono l'applicazione dei marchi su tutto il materiale promozionale e diventano qualificanti elementi di differenziazione riconosciuti in Italia e all'estero, per un'offerta turistica all'insegna della qualità e del benessere, in linea con l'ambiente.

The Green Italian Hospitality è un progetto sviluppato in Italia da Ospita, network di servizi per il settore turistico alberghiero, in collaborazione con Bioqualità SG, società di consulenza per la certificazione, con specializzazione nel settore del biologico e dell'agroalimentare.


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI