Cerca nel blog

mercoledì 18 marzo 2015

Hotel e Ristoranti Intelligenti: la nuova frontiera del turismo parte dalla Campania


Ad EnergyMed, la presentazione dello studio nato da una collaborazione tra l'associazione Una Stella per l'Ambiente e l'Agenzia Napoletana Energia e Ambiente che organizza la manifestazione


Napoli, 168 marzo 2015 - Turismo sostenibile e salvaguardia ambientale: un binomio imprescindibile a cui la Campania si ispira anche in vista dell'Expo di Milano. In questa direzione si inseriscono gli interventi degli addetti ai lavori dei settori alberghieri e della ristorazione, che sempre più adottano misure tese al risparmio energetico e alla salvaguardia del territorio. Consumi elettrici, gestione dei rifiuti e valorizzazione della green mobility, questi sono solo alcuni dei segreti per risparmiare sui costi di gestione per divenire strutture ecosostenibili modello. Basti pensare che con solo tre semplici soluzioni, un albergo ha una sensibile riduzione dei costi di oltre il 50% sulle spese dei consumi energetici e il 30% sui costi dei rifiuti.

Questi e numerosi altri dati, sono emersi dallo studio realizzato da Anea (Agenzia Napoletana Energia e Ambiente) che sarà presentato ad EnergyMed, la Mostra Convengo sulle Fonti Rinnovabili e l'Efficienza Energetica nel Mediterraneo in programma a Napoli (9-11 aprile). Nel corso del convegno dal titolo "La sfida ecosostenibile degli alberghi", tenuto dall'associazione Una stella per l'Ambiente - Hotel/Ristoranti a rifiuti Zero, emergeranno molti dati interessanti. Basti sapere che un albergo a 4 stelle medio (56 camere) ha una spesa annua di elettricità pari a 70.200 euro, ma grazie ad interventi sull'illuminazione, con la sostituzione di lampade tradizionali con quelle a led, sensori di rilevamento per l'accensione e multi prese intelligenti, per lo spegnimento degli stand-by di apparecchiature, si può arrivare ad un risparmio del 40% dei costi.

E se affrontiamo il discorso legato allo smaltimento dei rifiuti, i vantaggi aumentano ancora di più. In questo caso è da prendere ad esempio quanto realizzato dal Tari di Sorrento, con una riduzione del 30% della tariffa dei rifiuti in favore degli esercizi di servizi – tra i quali ristoranti ed alberghi – che dimostrino interventi riduttivi di pretrattamento selettivo o qualitativo. Come mettere in pratica tutto ciò? Molto semplice, per iniziare basterebbe procedere all'installazione di dispenser per marmellate per la colazione e/o di acqua o sapone, con relativa riduzione al minimo di materiale monouso. E per quanto riguarda la tempistica, sempre secondo l'analisi condotta il periodo di ritorno d'intervento, cioè il tempo per ammortizzare le spese sostenute, è al massimo di 2 anni.

Il tutto per consentire alle strutture di ottenere maggior ricettività turistica e poter accogliere quel tipo di turismo sempre più attento all'eco sostenibilità, tanto che il progetto/studio prevede accordi con Comuni e Regione per la promozione del servizio di Car Sharing Elettriche o di mezzi pubblici a bassa emissione. Inoltre, gli hotel potrebbero mettere a disposizione degli ospiti biciclette e e-bikes a pedalata assistita che consentano loro di potersi spostare sul territorio in modo autonomo e meno impattante per l'ambiente.

Ricordiamo che l'ottava edizione di EnergyMed, è promossa dal Comune di Napoli, Città Metropolitana di Napoli, realizzato con la partnership di Enel distribuzione, Napoletanagas e Mostra d'Oltremare e gode dei patrocini dei Ministeri dell'Ambiente, dello Sviluppo Economico, Regione Campania e di Expo Milano 2015.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI