Cerca nel blog

lunedì 16 marzo 2015

A Bedonia (PR) gli esercizi del centro storico riuniti in un Centro Commerciale Naturale che contrasta il modello artificiale dello shopping

I negozi fanno Centro

 

Nel corso degli anni, le amministrazioni delle città hanno progressivamente dato sempre maggiore spazio ai grandi e spersonalizzanti ipermercati, sacrificando, in nome del profitto e della presunta comodità, la vita di tutte quelle attività commerciali che nei centri storici vivono da anni e che di quegli stessi centri storici hanno contribuito a costruire l’identità. Questa politica affatto lungimirante ha prodotto uno svuotamento di quelli che un tempo erano il fulcro delle città, consegnandoli nelle mani della delinquenza e, di fatto, favorendo l’avanzata del tanto vituperato degrado.
È per contrastare questa situazione e la dilagante moda dei centri commerciali artificiali che, nel 2010, prendendo spunto da un modello molto diffuso in Francia, è nato, tra le prime realtà del suo genere in Emilia Romagna, il Centro Commerciale Naturale di Bedonia (PR), che riunisce, al proprio interno, 33 attività presenti in città, tra erboristerie, alimentari, enoteche, negozi di abbigliamento e così via.
Con l’obiettivo di invertire la tendenza, attraverso sinergie e attività di collaborazione, volte a dare vantaggi al cliente e cercare di contrastare almeno in parte il flusso di denaro verso le grandi strutture di vendita che non sono legate al territorio, il Centro Commerciale Naturale opera ogni giorno con gli esercizi aderenti per promuovere iniziative accomunate dalla capacità di generare un interesse per il consumatore.
Da qui, l'esigenza di creare eventi, promozioni, strumenti di fidelizzazione e iniziative che diano linfa ai negozi del centro e piacere ai cittadini che decidono di preferirli alle mastodontiche calamite che, con l’esca del tutto in un unico luogo, tentano di attrarli fuori città. Il paese si arricchisce dunque di eventi che ne animano la vita durante l’anno.
Tra questi, XTARO - Reality locale di grande successo legato alla musica e al canto che vede lo sfidarsi di numerosi cantanti amatoriali della provincia e non solo – i MERCATINI DI AGOSTO - che da oltre 4 anni porta nelle vie del centro storico, ogni venerdì sera del mese di agosto, un'esposizione caratteristica di piccoli stand di hobbisti e collezionisti provenienti dai paesi delle province limitrofe - AUTUNNANDO - evento ormai storico per il paese, che promuove non un prodotto ma un’intera stagione nel territorio e ospita ogni anno i sapori e i suoni di una valle delle Dolomiti - CIOCCOLATARO - festa e fiera tra le più importanti del paese, che ha anticipato il successo delle fiere sul cioccolato.
«Ci rendiamo conto – spiega Marco Mariani, il vice presidente del Centro Commerciale Naturale di Bedonia –che gli sforzi che quotidianamente facciamo sono ancora pochi, e non sempre riusciamo ad andare completamente incontro ai consumatori e ai visitatori con orari di apertura, prezzi e profondità dell’offerta. Nel momento in cui veniamo paragonati alle grandi strutture organizzate, siamo ancora oggettivamente indietro, ma stiamo cercando, con grande fatica e sforzo di ricucire la distanza, consapevoli della virtù di appartenere alla storia del paese e di scriverne ogni giorno una pagina insieme a tutti i nostri clienti. E, in questo, siamo molto bravi».
Insomma, il rapporto che intercorre tra un centro commerciale naturale ed uno dei mostri che crescono fuori dal centro, è, in un centro senso, lo stesso che lega la neve naturale e quella artificiale. Anche sulla seconda si scia. Ma il sapore è tutta un’altra cosa.
Senza contare che un Centro Commerciale Naturale rappresenta un'opportunità in più che il paese guadagna per accedere a tutti i tipi di contributi statali o locali.
 

Per informazioni: Centro Commerciale Naturale Bedonia
Sito web: www.ccnbedonia.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI