Cerca nel blog

lunedì 31 marzo 2014

C'È ARIA DI EVENTI NEL CUORE ROSSO DELL'AUSTRALIA


C’È ARIA DI EVENTI NEL CUORE ROSSO DELL’AUSTRALIA
Alla scoperta dei festival dell’Outback, nel Northern Territory

Milano, 31 marzo 2014 – Il Northern Territory è da sempre considerato come la culla della cultura aborigena grazie ai tanti siti e alla forte presenza di popolazioni locali che abitano il territorio. Per evidenziare questo legame, il Red Centre, l’anima Outback del Northern Territory, ospiterà da aprile ad agosto una serie di eventi speciali da non perdere per immergersi nello spirito australiano e approfondire la conoscenza delle tradizioni aborigene, la più antica cultura vivente al mondo. Cornice d’eccezione di questi eventi sarà il parco nazionale di Uluru/Kata Tjuta.

Si inizia con il Tjungu Festival in programma dal 2
4 al 27 aprile presso l’Ayers Rock Resort. Tjungu, che nella lingua della popolazione indigena locale Anangu significa “unione”, prevede una full immersion di 4 giorni nella cultura aborigena del passato, presente e futuro in cui saranno messi in mostra l’arte e la cultura, la moda e la musica, lo sport e la gastronomia locali. Tra gli eventi da non perdere, l’Anangu Welcome to Country un benvenuto con musica indigena tradizionale e una rassegna cinematografica che celebra la cultura delle popolazioni locali. Inoltre per gli appassionati di gastronomia Taste of Tjungu, il 25 aprile, sarà l’occasione per seguire una lezione di cucina del bush con il noto chef aborigeno Mark Olive seguita da una cena esclusiva sotto le stelle.

Dal 2 al 5 maggio si terrà invece l’Outback Fest  una celebrazione del vero aussie style. Tra i tanti appuntamenti da segnarsi in agenda, domenica 4 la Uluru Camel Cup, una divertente corsa con i cammelli, diventata orami un evento celebre e molto seguito. Durante il festival la Piazza dell’Ayers Rock Resort sarà allestita con numerosi stand e bancarelle dove poter assaggiare i prodotti locali del bush. E per concludere la festa, danze nella pista da ballo allestita nel deserto rosso accompagnati da musica dal vivo sotto lo scintillante cielo australiano.

Nel mese di luglio lo sport sarà il protagonista assoluto con l’Australian Outback Marathon giunta alla sua quinta edizione. Il 26 luglio l’Ayers Rock Resort ospiterà la celebre maratona, un evento  da non perdere per tutti gli appassionati podisti e non solo. I partecipanti, provenienti da ogni continente, correranno tra le terre rosse del cuore d’Australia immersi in uno dei panorami più iconici al mondo con uno spettacolare panorama su Uluru e Kata Tjuta. L’evento, organizzato da Travelling FIT, operatore specializzato in eventi sportivi, propone 4 diverse opzioni di percorso: dalla maratona completa alla mezza maratona sino a due “fun run”.

Infine dal 22 al 24 agosto è previsto l’Astronomy Weekend con un tour guidato dal noto scienziato Karl Kruszelnicki perfetto per gli esperti della materia che potranno avere interessanti approfondimenti di astronomia, ma anche per chi è alle prime armi e che potrà avere un’affascinante introduzione al magico mondo celeste. E per concludere il week-end, il Gala Star Ball o ancora l’emozionante Sounds of Silence, la romantica cena sotto le stelle con vista su Uluru. 

Per maggiori informazioni sugli eventi e prenotazioni:
Voyages Travel Centre
Tel. +61 2 8296 8010
Email: travel@voyages.com.au
Website: www.voyages.com.au 

Per maggiori informazioni sul Northern Territory, è possibile scaricare l’iOutback app da iTunes o su Android.

 
-

CastelliExperience e Parco dei Castelli Romani insieme per promuovere il territorio


L'8 aprile presso le Scuderie Aldobrandini a Frascati una conferenza stampa per presentare i nuovi progetti e le iniziative di marketing territoriale.


L'8 aprile, alle ore 10:00, presso le Scuderie Aldobrandini, in Piazza Guglielmo Marconi, 6, a Frascati CastelliExperience presenterà i nuovi progetti e le iniziative di marketing territoriale realizzati in collaborazione con il Parco Regionale dei Castelli Romani.

Alla conferenza stampa interverranno Luca Cotichini, Presidente e Fondatore di CastelliExperience, Sandro Caracci, commissario straordinario dell'Ente Parco Regionale dei Castelli Romani, Pasquale Boccia, Presidente della Comunità del Parco dei Castelli Romani e Gianluca Raggi, Capo Delegazione Castelli di Federalberghi.

Il portale CastelliExperience (www.castelliexperience.it) nasce proprio con l'intento di valorizzare il territorio dei Castelli Romani sotto molteplici e insoliti punti di vista, proponendolo come lovemark territoriale. Dall'inizio del 2014, CastelliExperience ha avviato una collaborazione con il Parco Regionale dei Castelli Romani, lanciando la card "green friendly" della quale una percentuale del ricavato sarà devoluta a opere di salvaguardia, tutela e promozione del Parco. La conferenza
sarà, dunque, anche un'occasione per rinnovare e rafforzare la collaborazione tra i due partner, esplicitando la volontà congiunta di lavorare per il territorio dei Castelli Romani nelle opere di valorizzazione turistica di un territorio di grande prestigio, che va salvaguardato e protetto.

"Crediamo molto nel valore e nel potenziale del nostro territorio, spesso sottovalutato da chi non ne ha una conoscenza approfondita. - Ha dichiarato Luca Cotichini. - I Castelli Romani non offrono solo eccellenze enogastronomiche, ma hanno un enorme patrimonio culturale e naturalistico, ricco di importanti testimonianze storiche. Le proposte di CastelliExperience hanno riscosso fin'ora grande apprezzamento, segno che i visitatori hanno voglia di conoscere meglio questo territorio e di grande apprezzamento per le attrattive che offre."

"La collaborazione avviata con CastelliExperience - ha aggiunto il Commissario straordinario del Parco Sandro Caracci - testimonia la concreta volontà dell'Ente di porsi come soggetto attivo nelle politiche di area vasta dei Castelli Romani anche nel campo turistico. Al Parco, infatti, compete non solo la tutela ambientale, ma anche la valorizzazione del territorio in chiave di green economy per rimettere l'ambiente al centro di un nuovo modello di sviluppo sostenibile".

Le card "green friendly" sono quelle che rientrano nelle categorie "Sport e Gusto" e "Arte e Cultura", premiate perché contengono esperienze da svolgere all'interno del Parco o in siti storici e paesaggistici che si trovano nei dintorni, al fine di valorizzare l'importanza del territorio e di presentare quest'ultimo ai visitatori in una veste nuova.

Al termine della conferenza stampa, alla quale sono invitati i rappresentanti delle amministrazioni locali e delle istituzioni del territorio e i partner di CastelliExperience, tutti i partecipanti potranno deliziarsi con un'ottima degustazione di prodotti e vini tipici del Castelli Romani.

Monteprandone.Un viaggio culinario nel passato, grazie ai piatti storici della cucina della Sirito by Ermetina Mira


Un viaggio culinario nel passato, grazie ai piatti storici della cucina della Sirito by Ermetina Mira

Località: Monteprandone 


Si terrà venerdì 4 Aprile, alle ore 20:00 la cena dal titolo: “Memoria e sapori quaresimali monastici lungo l’Italia”, presso il ristorante San Giacomo di Monteprandone. Organizzatrice e coordinatrice gastronomica è Ermetina Mira. La consulenza, e selezione storica delle ricette,  è invece a cura del professor Tommaso Lucchetti.


Ermetina Mira ha una grande passione: la cucina. “La mia passione in cucina mi ha portato, con il tempo, a conoscere e apprezzare le tradizioni enogastronomiche locali. Il Ristorante San Giacomo propone ricette che puntano sulla stagionalità della materia prima, nel rispetto della nostra tradizione.


Ho pensato che questo lavoro potesse essere un modo per presentare il territorio; che fosse necessaria una vetrina per promuovere il mio paese e, più in generale, l’intera regione. Da qui il progetto della Cucina dello Spirito, che rievoca le tradizioni del monachesimo in questa zona delle Marche”.


La Cucina dello Spirito, spiega la titolare dell’hotel San Giacomo “È un progetto di accoglienza nato nel 2005. Prevedeva di coniugare la cucina, nello specifico ricette monastiche delle Marche e di altre regioni, a numerosi eventi culturali.


A Monteprandone siamo partiti dalla figura di San Giacomo della Marca e dalla tradizione monastica a tavola, aprendo il Convento del Santuario di San Giacomo e organizzando visite guidate ai Musei e alle Chiese del borgo. Praticamente, al turista veniva offerto un pacchetto”.


Il menù della serata prevede:

Feroncelle (ricetta secolare delle Agostiniane di Montefalco, Perugia).

Polpette di baccalà (ricetta ottocentesca delle clarisse si Serra de’ Conti, Ancona).

Caponata (ricetta tradizionale delle Benedettine antiche di Sant’Andrea delle Vergini, Palermo).

Merluzzo al forno ( ricetta tradizionale delle Benedettine di Maria Santissima di Monte Vergine, Mercogliano, Avellino).

Ribollita (Santuario della Verna, Chiusi, Arezzo)

Pasta con ragù di magro (ricetta tradizionale delle agostiniane di sogliano al rubicone, Rimini).

Baccalà (ricetta tradizionale dei Cappuccini di Verona).

Purea di cipolle(ricetta tradizionale delle Agostiniane di sogliano al Rubicone, Forlì).

Parmigiana di carciofi (ricetta ottocentesca dlle clarisse di Serra de’Conti , Ancona).

Dolce di San Bernardo (ricetta tradizionale delle Benedettine di cingoli)

Berrettini di San Giacomo (dolce creato in onore del santo, elaborato su memorie storice).


“Memoria e sapori quaresimali monastici lungo l’Italia” al ristorante San Giacomo. Scopri il menù particolareggiato e che vi farà tornare indietro nei secoli su: http://bit.ly/1dzZjaP#terredelpiceno #destinazionemarche #Monteprandone



Associazione Operatori Turistici “Marche Experience”

Via Trento 89, 63087 Comunanza

marche.experience@gmail.com

+39 342 85 10 110

PASQUA ALL'EXCELSIOR VITTORIA DI SORRENTO



PASQUA ALL’EXCELSIOR VITTORIA DI SORRENTO

L’hotel di Sorrento presenta un pacchetto per vivere la festività pasquale

all’insegna del benessere, dell’offerta gourmet e della scoperta delle tradizioni 


Milano, 31 marzo 2014 – La Pasqua è ormai vicina e il Grand Hotel Excelsior Vittoria, prestigioso indirizzo nel cuore di Sorrento, propone un’offerta per trascorrere un piacevole soggiorno in famiglia caratterizzato dalla buona cucina, dal relax e dalla scoperta del territorio. La Pasqua è senz’altro un momento perfetto per visitare Sorrento per poter assistere ai suggestivi riti della settimana santa, che risalgono alle antiche usanze della tradizione cristiana d’epoca medievale, e per scoprire i caratteristici centri turistici del Golfo di Napoli e della Costiera Amalfitana.

L’hotel, che quest’anno compie 180 anni, coccolerà, come nel suo stile, i propri ospiti offrendo un’ospitalità di lusso, curando il soggiorno in ogni dettaglio, riservando loro eleganti suite vista mare o vista giardino, deliziandoli con le proposte gourmet a cura dello chef 1 stella Michelin Luigi Tramontano e offrendo loro rilassanti trattamenti presso l’oasi di benessere Boutique Spa La Serra. Gli ospiti potranno anche rilassarsi passeggiando nel parco circostante tra gli agrumi e limoni in fiore, rilassarsi nella  bellissima Terrazza Vittoria che si affaccia sul mare e gode di un panorama senza pari sulla Costiera e sulla Baia di Napoli, spaziando da Ischia e Procida al Vesuvio o sorseggiando un delizioso cocktail presso lo storico Bar Vittoria.

Soggiornare all’Excelsior Vittoria sarà anche l’occasione per vivere i riti della Settimana Santa, uno spettacolo davvero suggestivo che fa tornare indietro nel tempo gli spettatori Lunghi cortei di uomini incappucciati circondati da una folla che li segue sfileranno nelle due caratteristiche processioni dette la “Bianca” e la “Nera”. La processione bianca si svolge nel cuore della notte tra giovedì e venerdì dove il corteo dei confratelli sfila dietro la statua della Madonna che va alla ricerca di Gesù. Questa è il suggestivo preludio alla processione nera, organizzata nella serata del venerdì in cui sia il saio degli incappucciati sia il vestito della Madonna sono neri, colore che rappresenta il doloroso ritrovamento da parte di Maria dell’adorato figlio. I confratelli accompagnano con struggenti canti liturgici gli incappucciati che, a loro volta, portano i lampioni e gli altri simboli della Passione di Gesù.

Oltre ai riti sacri della Pasqua, Sorrento offre inoltre ai suoi ospiti negozi, botteghe d'artigianato, boutique di gran classe, per ogni gusto ed esigenza. Merletti e oggetti in corallo si alternano a scatole intarsiate, ceramiche decorate a mano e golosità come i confetti e i liquori agli agrumi. E per coloro che desiderano spostarsi, si possono raggiungere facilmente i principali centri turistici della zona tra i quali Positano, Amalfi, Ravello, Capri, Napoli e Ischia.


L'offerta "Pasqua e Pasquetta a Sorrento", valida dal 19 al 22 Aprile 2014, comprende:

  • Pernottamento di 2 persone per 3 notti in camera doppia come da tipologia sotto riportata
  • Cesto di frutta e vino locale in camera all'arrivo
  • Prima Colazione a buffet
  • Up-grade all'arrivo e in base alla disponibilità alla categoria di camera superiore
  • Uso di Internet e WiFi gratuito
  • Cocktail la sera della vigilia di Pasqua
  • Pranzo e/o cena del giorno di Pasqua con menù pasquale, bevande escluse
  • Pranzo a Buffet del Lunedì di Pasquetta, bevande escluse
  • 20% sconto sui prodotti di bellezza e benessere acquistati alla Boutique Spa La Serra
  • 20% sconto su trattamenti benessere presso la Boutique Spa La Serra
  • Uso gratuito della palestra

Offerta valida per un soggiorno minimo di 3 notti a partire da 1.171,00 


Grand Hotel Excelsior Vittoria

ll Grand Hotel Excelsior Vittoria, situato nel cuore di Sorrento con vista spettacolare del Golfo di Napoli e del Vesuvio, è un albergo 5 stelle lusso dal fascino raffinato. Di proprietà della famiglia Fiorentino dal 1834 e  membro della Leading Hotels of the World, l’hotel è circondato da uno splendido parco di 2 ettari con agrumeto e uliveto, e dispone di 92 fra camere e suite vista mare o giardino, finemente arredate e con i comfort più moderni oltre che di due ristoranti gourmet Il Ristorante Bosquet, aperto tutto l’anno (d’estate sull’omonima panoramica Terrazza Bosquet) e il Ristorante Orangerie, nel fresco del giardino, supervisionati dallo Chef Luigi Tramontano, che offrono una gastronomia di classe con specialità locali e internazionali a base di ingredienti biologici provenienti dalla Penisola Sorrentina e dall’orto dell’albergo. Per ulteriori informazioni www.exvitt.it

PASQUA E PASQUETTA NELLE STRUTTURE RAGOSTA HOTELS COLLECTION



PASQUA E PASQUETTA

NELLE STRUTTURE RAGOSTA HOTELS COLLECTION

Palazzo Montemartini, Hotel Raito e La Plage Resort propongono pacchetti per Pasqua e Pasquetta all’insegna dell’alta cucina, del relax e della scoperta delle bellezze d’Italia   

 

Milano, 31 marzo 2014 – Nel mese di aprile i prestigiosi indirizzi, Palazzo Montemartini nel cuore di Roma, l’Hotel Raito a Vietri sul Mare in Costiera Amalfitana e La Plage Resort di Taormina, propongono speciali pacchetti per vivere al meglio una vacanza di Pasqua con famiglia e amici presso alcune delle località più affascinanti del Belpaese all’insegna della raffinata proposta gastronomica, del benessere e alla scoperta del territorio.

Palazzo Montemartini, di recente apertura a Roma, è un luxury hotel dove vacanza, business e benessere incontrano un’esclusiva eleganza high-tech perfettamente in armonia con marmi e linee classiche di un antico palazzo di fine ‘800. Palazzo Montemartini ospita 82 eleganti camere e suite di design contemporaneo, il ristorante Senses con la sua proposta di cucina internazionale,  un’area lounge con angolo champagneria, un’esclusiva SPA “ExPure” di 600 mq e un servizio unico ed esclusivo secondo il concept “Define Your Lifestyle”. Data la sua posizione centrale, si ha facile accesso a tutti i siti storici, culturali e i maggiori luoghi di interesse della capitale.

L’Executive Chef Simone Strano curerà il menu di Pasqua del ristorante Senses deliziando gli ospiti con raffinate proposte gourmet: Insalata di asparagi grigliati, misticanza con neve d’uovo e scaglie di parmigiano, Gnocchi di spinaci con morbido di pecorino ragù di carciofi e guanciale, Carrè  d’agnello su farro, ortaggi, purea alle nocciole e salsa al vino rosso e per dessert Pastiera napoletana con gelato alla vaniglia bourbon e Piccola pasticceria e caffetteria.

Il pacchetto proposto per Pasqua e Pasquetta a Palazzo Montemartini include Sweet Welcome all’arrivo con bottiglia di vino e frutta al cioccolato in camera, pranzo di Pasqua con bevande a scelta, early check in e late check out su disponibilità, ingresso gratuito alla Expure SPA con uno speciale sconto del 20% sui trattamenti. Tariffe a partire da 307 euro a camera a notte per un soggiorno di minimo 2 notti.

L’Hotel Raito, nel caratteristico borgo di Vietri sul Mare, con le sue 77 camere e suite, dotate di ampie terrazze panoramiche e balconi privati, è una location unica con spettacolare vista sul Golfo di Salerno. L’Hotel Raito è immerso nei profumi di limoni e aranci che fanno da cornice alla Costiera Amalfitana, ed è dotato di una raffinata cucina mediterranea presso il suo ristorante à la carte Il Golfo, un’ampia boutique Expure SPA con area fitness, piscina riscaldata e servizi tailor made. L’hotel rappresenta un ottimo punto di partenza per esplorare tutti i caratteristi paesini della Costiera.

Durante il pranzo di Pasqua, a cura dell’Executive Chef Francesco Russo, gli ospiti potranno cominciare con un aperitivo di Carpaccio di manzo marinato, crema di mozzarella, chips di carciofi e clorofilla di limone e menta, a seguire Fagottino di crepes in farcia di ricotta, piselli, polpettine e salsa di San Marzano, Cosciotto di agnello bardato, crosta di pistacchi, ragù di favette e patate farcite, sono previste anche Degustazione di salumi e formaggi, Sfogliatina di grano, mela annurca, lamponi e vaniglia e a conclusione selezione di dolci. Per la Pasquetta il menù comprenderà: Piccola pastiera salata, uovo ai broccoli, e cialda di parmigiano, Tagliatelle con ragù di capretto, ricotta affumicata e pizza di pasta, Costine di agnello in croccante di riso soffiato, patate, olive carciofini, Degustazione di salumi e formaggi e Tiramisù alle amarene.

Per l’occasione, l’Hotel Raito propone ai suoi ospiti un pacchetto Pasqua e Pasquetta ad hoc che prevede Sweet Welcome all’arrivo con bottiglia di vino e frutta al cioccolato, pranzo di Pasqua e Pasquetta con bevande incluse, dolce a sorpresa per i bambini, early check in e late check out, ingresso gratuito alla SPA e 20% di sconto sui trattamenti. Tariffe a partire da 281 euro a camera a notte.

La Plage Resort, struttura di grande fascino incastonata nell’angolo di paradiso di Isola Bella a Taormina, si caratterizza per l’uso di materiali nel pieno rispetto dell’ambiente, così da renderlo un tutt’uno con la fauna e la flora della pineta secolare in cui sorge, garantendo un’atmosfera particolarmente friendly e rilassata e un’offerta culinaria eccellente che si riprende la tradizione siciliana.

La Pasqua si festeggia a tavola con i piatti preparati nel Ristorante Fusion dall’Executive Chef Giovanni Puglisi. Perline di suino nero dei Nebrodi in foglie di verza su crema di fagiolo occhio nero e ricotta affumicata agli aghi di pino, Risotto vialone nano con carciofi violetti Tartufo di Palazzolo e polvere di pancetta, Tortelli di pasta frasca con coniglio confit il suo ristretto su ortaggi fondenti e spuma di Fioresicano, Agnello secondo le tradizioni siciliane su Cous Cous e contorni di primavera infine Tortino caldo alle mele su zabaione di Zibibbo e gelato ai frutti di bosco.

Il pacchetto di soggiorno a La Plage Resort di Isola Bella offre: Sweet Welcome all’arrivo, pranzo di Pasqua con bevande incluse, early check in e late check out su disponibilità e ingresso gratuito alla SPA con sconto del 20% sulle proposte wellness.Tariffe a partire da 262 euro a camera a notte per un soggiorno di minimo 2 notti.


Per informazioni e prenotazioni visita il sito www.ragostahotels.com


Informazioni su Ragosta Hotels Collection

Ragosta Hotels Collection (www.ragostahotels.com) raggruppa Hotel e Resort di lusso. Ragosta Hotels Collection ha sede a Roma ed include quattro strutture alberghiere: l’Hotel Raito, dotato di 77 camere, e il Relais Paradiso, con 22 camere, entrambi con vista mozzafiato su Vietri sul Mare, in Costiera Amalfitana; La Plage Resort a Taormina, di fronte l’incantevole Isola Bella, con 61 camere e suite. Infine, di recente apertura Palazzo Montemartini a Roma, adiacente delle Terme di Diocleziano con 82 tra camere e suites. L’obiettivo di Ragosta Hotels Collection è quello di regalare agli ospiti un’esperienza che rifletta il loro stile di vita: la filosofia ‘Define your Lifestyle’ vuole infatti rappresentare l’eccellenza dell’ospitalità alberghiera e delle sue componenti: design delle camere, 

A BERLINO CON GERMANWINGS PER UNA NOTTE AI MUSEI




A BERLINO CON GERMANWINGS PER UNA NOTTE AI MUSEI



Il 17 maggio 2014 la Lunga notte dei musei a Berlino promette un viaggio insolito alla scoperta di musei, collezioni, memoriali e castelli, per fare le ore piccole tra arte e divertimento.


Fino a tardi ancora al museo – è questa l’idea di successo dietro alla Lunga notte dei musei di Berlino, la manifestazione nata per la prima volta nel 1997 nella capitale tedesca riunificata (e poi copiata poi da molte altre città), che negli anni si è trasformata in un evento di richiamo internazionale con 5 milioni di visitatori e oltre un milione di biglietti venduti dalla sua prima edizione. Oggi l’evento culturale appartiene a Berlino tanto quanto la Torre della televisione, il Muro o la Porta di Brandeburgo. Quest’anno per la prima volta l’evento si svolge alla vigilia della Giornata internazionale dei musei. I prossimi 17 e il 18 maggio il famoso panorama museale di Berlino presenterà così un intero fine settimana di arte e cultura con programmi speciali e attrazioni.

Dalle 18 di sabato e fino alle 2 della domenica mattina, circa un centinaio tra musei, collezioni, archivi, memoriali, castelli e sale espositive apriranno le porte per offrire accesso alle proprie collezioni ed esposizioni e un programma del tutto speciale tra visite guidate, musica, letture, proiezioni, dibattiti e attività intorno all’arte anche per i piccoli visitatori, con iniziative a loro dedicate. Con un solo biglietto combinato – nel quale sono compresi l’ingresso all’interno di tutte le strutture interessate, il servizio navetta da un museo all’altro e l’uso dei mezzi pubblici cittadini – si possono fare le ore piccole tra arte e divertimento

Per scoprire la ricca diversità del panorama museale della capitale tedesca è possibile scegliere i singoli istituti di interesse oppure seguire i percorsi proposti, tutti serviti dal servizio di shuttle.

Tra gli istituti, solo per citarne alcuni, si possono scegliere i musei Pergamon, Bode o Neues Museum sulla meravigliosa Isola dei Musei; gli storici Museo della RDT, Museo del Muro, Topografia del Terrore; le collezioni d’arte del XX secolo della Neue Nationalgalierie, i capolavori d’arte moderna e contemporanea della Berlinische Galerie e i dipinti degli antichi maestri alla Gemäldegalerie. Per i più piccoli sono d’obbligo le tappe al museo dei bambini MACHmit!, al Museo di scienze naturali o allo Zoo. Tra gli indirizzi più curiosi si trovano i musei del Currywurst, delle Trabant e il Werkbundarchiv – Museo delle cose.   

Per maggiori informazioni sugli istituiti interessati dalla Lunga Notte dei Musei e il programma 2014: www.lange-nacht-der-museen.de/en



Diversi i pacchetti che www.visitberlin.de propone per soggiornare nella capitale tedesca. L’offerta “3X2”, per esempio, include 3 pernottamenti in camera doppia con colazione, una WelcomeCard e un biglietto per l’uso gratuito dei mezzi pubblici a partire da 99 Euro per persona in camera doppia. L’offerta è valida per tutto il 2014. Maggiori informazioni e prenotazioni dei pacchetti proposti online oppure allo 0049 (0)30 25 00 23 33.





Durante l’orario estivo (in vigore fino a ottobre 2014) Germanwings collega l’aeroporto di Berlino Tegel con Ancona, Bologna, Catania, Milano Linate, Roma Fiumicino e Verona. Prezzi a partire da 33 Euro in tariffa BASIC e da 53 Euro in tariffa SMART tasse incluse per tratta e persona. Entrambe le tariffe possono essere integrate con servizi a pagamento, per un’esperienza di volo “à la carte”. Dal 15 maggio sui voli da Milano sarà acquistabile anche la tariffa Best, la formula tariffa di alta gamma di Germanwings al momento disponibile solo su alcune rotte.


I voli di Germanwings possono essere prenotati su www.germanwings.com, telefonando all’199 25 70 13 o presso le agenzie di viaggio.

Sul sito www.germanwings.com si trovano, inoltre, vantaggiose offerte per soggiorni in hotel, noleggio auto e altri servizi nelle città di destinazione.

Progetto ENEA per il turismo sostenibile e la salvaguardia dell'habitat marino


Agenzia Nazionale per le Nuove tecnologie,
l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile

Progetto ENEA per il turismo sostenibile e per la salvaguardia dell’habitat marino 

L’ENEA ha portato a termine la prima fase di sperimentazioni previste dal sottoprogetto GE.RI.N (Gestione Risorse Naturali), finalizzato allo sviluppo di tecnologie per favorire il turismo sostenibile, per la salvaguardia dell’habitat naturale e per il recupero eco-compatibile dei resti di Posidonia oceanica, pianta endemica del Mar Mediterraneo, che il mare deposita in grandi quantità sugli arenili.

Questa attività, finanziata dal MIUR (art.2, comma 44, Legge 23 dicembre 2009 - Legge Finanziaria 2010) e coordinata dall’Unità Tecnica Tecnologie Ambientali dell’ENEA, fa parte del Progetto “Ecoinnovazione Sicilia”.

La grande quantità di biomassa che si accumula durante i mesi invernali sulle spiagge riduce gli spazi per la balneazione e alcuni turisti la considerano un fattore di degrado che limita lo sviluppo turistico ed economico delle località balneari, ed in particolare nelle piccole isole dove il valore economico delle spiagge è molto più alto rispetto alla media nazionale. 

Le biomasse vegetali spiaggiate che vengono generalmente raccolte mescolandole ai rifiuti, e portate poi in discarica, invece con il progetto GE.RI.N, vengono utilizzate per realizzare delle stuoie, biodegradabili al 100%. Si tratta di realizzare delle strutture a “materasso”, costituite da sacche in fibra naturale (cocco, juta, canapa, etc.) da riempire con i resti di Posidonia accumulata sulle spiagge utilizzando mano d’opera locale. Questi speciali tappetini sono facilmente trasportabili e possono essere poi utilizzati per creare camminamenti, sentieri, ma anche coperture naturali da distendere su tratti rocciosi ed impervi difficilmente fruibili, contribuendo a contrastare il problema dell’erosione costiera riducendo l’asportazione della sabbia e aumentando la ricettività balneare.

Il progetto GE.RI.N si pone anche l’obiettivo della salvaguardia dell’habitat del fondo marino di Favignana, con il ripristino delle praterie di Posidonia oceanica degradata a causa degli ancoraggi o dello strascico in quelle aree sotto costa.

Grazie alla proficua collaborazione con l’Area Marina Protetta delle Isole Egadi, presso l’isola di Favignana le bio-stuoie riempite di Posidonia sono state immerse alla profondità di 10 metri in un  tratto di fondale antistante Cala Azzurra, dove la prateria di Posidonia è particolarmente danneggiata; per zavorrarle sono stati utilizzati blocchi di calcarenite, materiale proveniente da varie parti dell’isola e compatibile con la sabbia sciolta del fondo marino. Sulle bio-stuoie sono stati poi reimpiantati anche alcuni fasci di piante recuperati in loco, per favorire la ricolonizzazione del fondale.

Il progetto GE.RI.N si pone infine l’obiettivo di utilizzare i resti delle piante marine per la produzione di compost per fini agricoli.

Si tratta di un’innovazione di processo e di prodotto che permette di coniugare le esigenze ambientali, sociali ed economiche delle località balneari, consentendo di migliorare i servizi turistici con una gestione sostenibile delle spiagge, che vengono restituite alla fruizione dei bagnanti, e che ha  ritorni anche occupazionali a livello locale. Il progetto GE.RI.N ha anche ottenuto il Premio “Green Coast Award 2013”, classificandosi al terzo posto.

L’ENEA, che opera nei settori dello sviluppo economico sostenibile e della green economy, ha fornito dunque il supporto tecnico-scientifico per lo sviluppo del progetto, nell’ottica di  una crescita dell’economia locale e  di un’estensione di questa esperienza pilota ad altre realtà marine.

Roma, 31 marzo 2014

OPEN di tennis a Montebelli Agriturismo e Country Hotel di Caldana (GR)



“Open” di tennis a Montebelli Agriturismo
e Country Hotel di Caldana (GR)
Workshop Embodied Flow sui campi verdi del resort toscano
Da giovedì 10 a domenica 13 aprile 2014
Milioni di lettori si sono appassionati a Open, il libro scritto da Andrè Agassi insieme al premio Pulitzer J. R. Moehringer, perché è storia di sport e di formazione. Racconta il tennis attraverso la fatica, la dimensione psicologica dell’allenamento e della competizione. Spiccatamente individuale, il tennis mette a confronto l’atleta con se stesso, nella programmazione dei colpi, nello studio dell’avversario.  

Montebelli Agriturismo e Country Hotel di Caldana (GR) presentail workshop Embodied Flow dedicato al tennis, in programma sui campi verdi della tenuta da giovedì 10 a domenica 13 aprile 2014. Un’occasione unica, declinata tanto al maschile quanto al femminile, e riservata a chi desidera cercare di esprimere al massimo il proprio potenziale sotto pressione. Un corso che partendo da palline e racchette sprona a mettere in pratica conoscenze e abilità in grado di produrre azioni e comportamenti efficaci in momenti di stress. Un training che può essere esportato in ogni settore della propria vita, che insegna ad essere centrati su se stessi e a mantenere il controllo in ogni situazione, specie se complicata.

Il contenuto del workshop è stato sviluppato e viene portato a Montebelli da Jason Goodall, inglese membro nel 1989 del Davis Cup Team, che è stato coach di Arantxa Sanchez e Jennifer Capriati (entrambe ex n.1 del mondo) e di Marie Joe Fernandez (ex n.4 del mondo), e ha fatto parte dello staff di Tim Henman. E’ inoltre allenatore, commentator televisivo, scrittore e organizzatore di eventi legati al tennis. Insieme a lui, in campo, Giulio Brunini, Somatic Coach certificato e associate dello Strozzi Institute in California, triatleta e tennis coach con la Bundesliga. Il costo del workshop con soggiorno in pensione completa a Montebelli Agriturismo e Country Hotel è proposto a 1450 euro a persona.
Per informazioni
Montebelli Agriturismo e Country Hotel
Località Molinetto Caldana
58023 Grosseto
Tel +39 0566.887100
Fax + 39 0566.81439

Cellino Attanasio 11 - 12 - 13 Aprile - Lu Giuviddì Sande - Sagra del vino cotto


Cellino Attanasio 11 – 12 – 13 Aprile – Lu Giuviddì Sande – Sagra del vino cotto
Torna a Cellino Attanasio nei giorni 11,12 e 13 aprile l’atteso evento “Lu Giuviddì Sande”, manifestazione che intende ricordare e valorizzare la tradizione dei canti di questua della Settimana Santa. Numerosi gruppi di musica popolare riproporranno il loro repertorio di canti di Passione per le vie del paese, disseminato di stand di artigianato locale e di prodotti tipici.
Parallelemente all’evento anche la “Sagra del Vino Cotto” e lungo le vie del bellissimo borgo, si potrà assaggiare il buon vino cotto locale, abbinato a cioccolato, formaggio e dolci.
L & L Comunicazione si conferma media partner dell’evento.


Il programma Lu Giuviddì Sande 2014 a Cellino Attanasio
Venerdì 11 Aprile
apertura stands e spazi espositivi ore 20:00
Ore 19.00 Gara di dolci tipici presso palazzo Duchi di Acquaviva.
*dettagli e regole per la partecipazione sul sito

www.ecotraitorrioni.com
Dalle ore 19.30 e per tutta la serata
I lupi della Majella della Val Pescara (PE)
The folk Band di Montegualtieri (TE)
Gruppo folk Cermignano di Cermignano (TE)
Tricche e tracche diVilla Tofo (TE)
I musici di Montegualtieri di Montegualtieri (TE)
Ore 21:30 Scene di passione vivente, musica e teatro da San Salvo con “Gli amici della tradizione”

Sabato 12 Aprile

apertura stands e spazi espositivi ore 19:00

Ore 15.00 “Storie di vino cotto: origini,
metodiche e prospettive”
tavola rotonda in collaborazione con la
Confederazione Italiana Agricoltori.
Dalle ore 18:00
Banda Rurale di Colledoro di Colledoro (TE)
Li Sandandonijre di Penna Sant’Andrea (TE)
Lu trainanà di Caldarola (MC)
La Rosamarina, libera associazione di promozione musicale
culturale di Santo Stefano del Sole (AV)
Famiglia Tinelli di Poggio delle Rose (TE)
Vurra vurre di Penne (PE)
Ore 21:30
Gruppo folk Bisenti e Teatralizzando presentano: La passione di Gesù Cristo, Via Crucis in dialetto abruzzese per le vie del centro storico.
Domenica 13 Aprile

apertura stands e spazi espositivi ore 18:00
Ore: 16 Se preparate l’ore
punto d’ascolto e canti di passione con:
Eco tra i torrioni di Cellino Attanasio (TE)
Gruppo di Cerqueto di Fano Adriano (TE)
Marcello, cantore di Loreto Aprutino (PE)
La Rosamarina di Avellino (AV)
Antonio di Martino, cantore di Cemignano (TE)
Durante le rispettive esibizioni ci sarà un libero confronto
tra li “Passijunire”, che racconteranno il loro modo di vivere
e “portare” la passione nei propri paesi.
Moderatrice: Luisa Freretti.
Il libero confrontto sarà introdotto da:
Nino Zaini, Sindaco di Cellino Attanasio
Damiano Modesti, presidente dell’associazione culturale “Eco tra i torrioni”.
A conclusione dell’incontro, degustazione gratuita de “Lu Mazzarellone”.
Ore 17.00
Matrioska Teatro: “Lu Giuviddì Sande, canti e recitazione” da Collecorvino (PE)
Dalle ore 18:00
Barcollo ma non mollo di Basciano (TE)
Banda Briganti di Abbateggio (TE)
Cme Folk di Giulianova (TE)
Eco tra i torrioni di Cellino Attanasio (TE)
Li Sbandit di Cellino Attanasio (TE)

Viaggi di Pasqua, +25% di passeggeri la stima di CartOrange


In viaggio per Pasqua, le stime di CartOrange: +25% di passeggeri
Crescono i viaggi a lungo raggio e le mete culturali


L'osservatorio CartOrange rivela le tendenze per la primavera 2014. Il 20% dei turisti sceglie viaggi a lungo raggio, 1.000 euro la spesa media a persona. New York e USA le mete top, flessione del Mar Rosso, salgono Emirati Arabi e Oman. E al mare si unisce la cultura.

Complici i timidi segnali di ripresa e un calendario assai favorevole per quanto riguarda festività e ponti, gli operatori del settore possono sbilanciarsi e dirlo: la primavera 2014 sarà positiva per il turismo. CartOrange, la più grande azienda italiana di consulenti di viaggio, stima una crescita del 25% di passeggeri rispetto alla Pasqua 2013, con qualche sorpresa per quanto riguarda le mete più gettonate.

L'andamento delle prenotazioni rilevato da CartOrange e dai suoi oltre 400 Consulenti per Viaggiare lascia spazio a un cauto ottimismo. «Il lungo periodo di feste e ponti che si estende da Pasqua fino al 4 maggio ha indubbiamente invogliato gli italiani a concedersi quei viaggi sui quali prima tentennavano -conferma Gianpaolo Romano, amministratore delegato di CartOrange-. Questo ha fatto salire le prenotazioni, con una decisa crescita per le mete a lungo raggio, scelte dal 20% dei nostri viaggiatori, e la possibilità di unire relax al mare e itinerari culturali».

La spesa media per passeggero si attesta sui 1.000 euro. Chi sceglie di trascorrere le vacanze di Pasqua in Italia spende in media 350 euro.

Beneficiano del più lungo periodo di ferie New York e gli Stati Uniti in genere, destinazioni molto richieste quest'anno. Per chi cerca una vacanza di solo mare quest'anno è possibile anche per la Pasqua scegliere destinazioni lontane come la Thailandia, le Maldive e i Caraibi.

Molte le novità per le destinazioni a medio raggio. «I problemi sorti lo scorso anno in Egitto continuano a far sentire i propri effetti sul turismo -spiega ancora Romano-, perciò CartOrange ha registrato un calo delle prenotazioni per il Mar Rosso, che nel 2013 era stato scelto dal 16% dei nostri passeggeri e quest'anno dal 12%. Questa meta, un tempo preferite per la primavera, è stata sostituita da altre destinazioni mare come le Canarie».

Ma non solo le spiagge attirano i viaggiatori italiani. Vanno forte le mete culturali, sia in Italia che all'estero, alle quali CartOrange dedica uno specifico catalogo, Viaggi nel Tempo http://www.cartorange.com/viaggi_nel_tempo.cgi. Roma e Firenze restano mete classiche per chi non vuole lasciare il nostro Paese, mentre Parigi e Londra sono le capitali europee più richieste.

Molti cercano le meraviglie del Vicino Oriente. Novità sempre più gettonata è l'Oman, destinazione ancora poco conosciuta ma in forte ascesa: «Si tratta di un paese straordinario -spiega Romano- che negli ultimi anni si è attrezzato al meglio per accogliere i turisti. Con poche ore di volo si può scoprire un Oriente da Mille e una notte, in tutta sicurezza».

CartOrange - Viaggi su misura (www.cartorange.com) è la più grande azienda di Consulenti per Viaggiare®, attiva in Italia da oltre dieci anni con più di 400 professionisti e svariate filiali sul territorio nazionale. Con il progetto Viaggi nel Tempo CartOrange aggiunge una dimensione nuova al viaggio: gli itinerari sono pianificati da storici e archeologi che curano lezioni preparatorie per i partecipanti e poi li accompagnano sul posto, alla scoperta delle Meraviglie della Storia, dei Grandi Personaggi e degli Enigmi della Storia che hanno segnato il corso degli eventi.

domenica 30 marzo 2014

Giovedì 3 aprile splendida cena da Trerè Faenza nel nome di Alfredo Oriani



                                    

UN NOVECENTO DI PERSONAGGI DELLA STORIA DI ROMAGNA:
le ultime due splendide cene a tema nei Giovedì di aprile !

Giovedì 03 aprile 2014  - ore 20
Crema di polenta e Formaggio di Fossa, Fagottini di Patate e Fossa,
Strichetti con julien di carciofi e pancetta, Stracotto al Sangiovese e zuppa inglese:
all’ Agriturismo Trerè di Faenza, viaggio nel gusto e nella cultura delle colline di Romagna

Il personaggio della storia di Romagna: “La cucina al tempo di Alfredo Oriani, il poeta che esaltò la bicicletta”.  Presentato da  Giuseppe Sangiorgi, giornalista e scrittore.
In tavola anche grandi vini dell’Az. vitivinicola Trerè e Az. agricola Rocca delle Caminate, ed il Fossa di Sogliano dell’azienda Pellegrini.   Menù a € 28,00

Nel corso della cena, Giuseppe Sangiorgi, giornalista e scrittore, tratteggerà la figura di Alfredo Oriani, grande poeta della terra di Romagna, cantore del piacere della bicicletta che ha nel “Cardello” di Casola Valsenio la sua Casa-Museo, ci racconterà delle tradizioni culinarie del suo tempo.

La cena si aprirà con una crema di polenta con scaglie di Formaggio di Fossa DOP dell’Azienda Pellegrini di Sogliano al Rubicone, in abbinamento a “Viola” Spumante dry rosato, dell’Azienda vitivinicola Trerè di Faenza. A seguire dei fagottini di patate Fossa e Pepe e degli strichetti con carciofi e pancetta croccante, serviti con “Sbargoleto”, Sangiovese dell’Azienda Rocca le Caminate di Meldola. Come secondo verrà proposto uno stracotto di manzo allo “Sbargoleto” con gratin di patate, esaltato da “Renero”, Sangiovese dei Colli di Faenza della Cantina Trerè. La cena si concluderà con un delizioso bicchierino di zuppa inglese esaltato da “Ca’ Lunga”, Romagna Albana Dolce della Cantina Trerè.
.
Per prender parte alla cena, è  indispensabile la prenotazione, ad uno dei seguenti recapiti :

Agriturismo Trerè:
Tel .: 0546-47034
e-mail:  trere@trere.com

Romagna Terra del Sangiovese:
Mob. : 335-6374938
       

  

L’iniziativa UN NOVECENTO DI PERSONAGGI ROMAGNOLI, che nasce per la promozione della qualità dei nostri prodotti e della loro preparazione culinaria, in un contesto di approfondimento culturale della Storia del territorio, è organizzato dall’ Associazione Romagna Terra del Sangiovese, l’aggregazione dele strade dei Vini e dei Sapori della Romagna
Nel corso della cena verrà consegnato a tutti i presenti materiale illustrativo dei profili e delle offerte delle aziende coinvolte nella specifica serata, documentazione sul personaggio storico presentato, nonché itinerari e suggestioni del circuito enogastronomico e turistico di Romagna terra del Sangiovese, meraviglioso carosello di paesaggio-storia-cultura tra i colline imolesi ed i colli di Rimini.



L’ultima cena del ciclo UN NOVECENTO DI PERSONAGGI ROMAGNOLI:

Ø     17 aprile 2014 Agriturismo “Ca’ Monti” Sassoleone di Fontanelice – Pellegrino Artusi, il Gigante della   cucina italiana: testimonial Laila Tentoni, vicepresidente di Casa Artusi
 

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI