Cerca nel blog

giovedì 18 dicembre 2014

BRITISH AIRWAYS ENTRA NEL FUTURO CON LA REALTÁ VIRTUALE

 
BRITISH AIRWAYS ENTRA NEL FUTURO CON LA REALTÁ VIRTUALE

British Airways ci mostra il futuro del viaggio, mettendo alla prova viaggiatori di tutta Europa con un'incredibile esperienza di realtà virtuale. Nicole Scherzinger, ex leader delle Pussycat Dolls e ora pluripremiata cantante solista, è al fianco di British Airways nel lancio di un sistema innovativo che permetterà ai clienti di vivere virtualmente le destinazioni ancora prima di prenotare. "Viaggio molto di frequente e trovo questa nuova tecnologia veramente entusiasmante", ha commentato Nicole, "può servire per vedere un luogo ancora prima di arrivarvi o per farsi ispirare nella scelta delle vacanze. Poter camminare in una città prima di raggiungerla fisicamente è davvero straordinario! British Airways mi ha fatto rivivere in un attimo le mie attività preferite in America, ed è incredibile!"

British Airways, grazie all'uso del visore per la realtà virtuale 'Oculus Rift', ha dato vita a tre esperienze di viaggio negli Stati Uniti, in destinazioni particolarmente iconiche, grazie all'uso di una tecnologia video a 360° e ad alta risoluzione. I clienti europei sono stati protagonisti della prova della nuova tecnologia e hanno domato un cavallo selvaggio in Texas, hanno corso in rollerblade sotto il sole della California e hanno pattinato sul ghiaccio davanti al celebre skyline di New York. 

Gli Oculus, per ricreare la sensazione di trovarsi realmente in un determinato luogo o situazione, utilizzano dei filmati girati nella vita reale con una speciale attrezzatura che include ben 6 videocamere per la registrazione. I 6 video ottenuti in questo modo vengono successivamente montati assieme per creare un'esperienza visiva di 360° che, nel caso di British Airways, proietta chi li usa direttamente dall'altra parte dell'Atlantico in una realtà virtuale che toglie il fiato
 
Per dare un'occhiata alle curiose reazioni di chi ha provato la tecnologia durante il tour di British Airways che ha toccato tre importanti città europee (Milano, Francoforte e Parigi), visitate il canale YouTube di British Airways da questo link: https://www.youtube.com/watch?v=WNOu7gLZyco.

I viaggiatori italiani sono particolarmente ricettivi rispetto a questa nuova tecnologia: uno studio* condotto in Italia da British Airways ha messo in rilievo dei dati interessanti. Il 71% degli adulti afferma, infatti, che userebbe volentieri la realtà virtuale per scegliere le proprie vacanze, mentre ora il 43% si affida semplicemente a siti internet di comparazione, ad esempio Skyscanner, e il 33% a consigli di parenti e amici. In generale, i globetrotter italiani si dichiarano molto legati alla tecnologia, anche durante i loro viaggi: il 92% degli intervistati afferma di non poter andare in vacanza senza telefono cellulare, mentre il 67% porta in viaggio con sé fra i 2 e i 3 dispositivi tecnologici (Ipad, fotocamera, mp3, laptop ecc.).

L'esperienza di viaggio virtuale fa parte di un esperimento progettato per capire come potrebbe essere utilizzata questa tecnologia dalle future generazioni di viaggiatori. Mark Moscardini, Regional Commercial Manager di British Airways per il Sud-Est Europa e il Nord Africa, ha affermato: "Questo è solo l'inizio di ciò che potrebbe rivelarsi una vera svolta per i viaggiatori di domani. Immaginate di poter visitare un hotel appena prima di prenotare o di fare un giro attorno a Times Square per scoprire quali attrazioni ci sono nelle vicinanze: è l'ultima frontiera dell'esplorazione prima di volare. I viaggiatori di oggi controllano prima le proprie destinazioni su Trip Advisor, con Street View e con Maps: il prossimo passo è proprio permettere alle persone di vivere effettivamente le destinazioni nel mondo virtuale". 

E non è tutto. British Airways sta infatti studiando altri modi per sfruttare il potenziale della realtà virtuale negli aeroporti, nelle case e sui dispositivi mobili di ciascuno di noi, per continuare a migliorare la futura esperienza di viaggio. Ulteriori passi avanti nella tecnologia amplieranno la nostra esperienza virtuale a diverse strade e anche ad intere città, permettendo ai visitatori di immergersi completamente in un mondo virtuale, ancora prima di aver iniziato il viaggio. 


*Studio condotto in Italia da Grayling per conto di British Airways fra il 21 e il 25 Novembre 2014, su un campione di 1085 partecipanti, adulti e italiani.
-----------------------------------------------------------------------
Per maggiori informazioni: www.ba.com
British Airways, parte dell'International Airlines Group, è una delle più prestigiose compagnie aeree mondiali ed il più grande vettore internazionale del Regno Unito. La compagnia aerea ha come base Londra Heathrow, l'aeroporto internazionale più trafficato al mondo, e copre 179 destinazioni (9 nel Regno Unito, 84 in Europa e 86 nel resto del mondo). Nel 2013 British Airways ha trasportato quasi 40 milioni di passeggeri e, attualmente, vanta una flotta composta da oltre 270 aerei. In due anni British Airways ha investito più di 6 miliardi di Euro nell'acquisto di nuovi aerei, cabine più raffinate, eleganti lounge e nuove tecnologie per rendere la vita a terra e in alta quota più confortevole. Nel maggio 2014, il Terminal 5 è stato nominato da Skytrax 'World's Best Airport Terminal' per il terzo anno consecutivo aggiudicandosi anche il premio come 'World best Shopping Airport'. British Airways vola verso il Terminal 5 di Londra Heathrow da Roma Fiumicino, Milano Linate e Malpensa, Bologna, Pisa e Venezia. Tutte le altre città italiane servite da British Airways volano verso Londra Gatwick. Nel Settembre 2013, Business Traveller ha eletto British Airways Best Airline, Best Short-Haul Carrier, Best First Class, Best Frequent Flyer Programme e Best Airport Lounge. Recentemente, British Airways è stata nominata UK Superbrand Consumer per il 2014, conquistando una posizione di rilievo fra 1,500 altri brand e diventando la prima compagnia aerea e travel brand a vincere il prestigioso riconoscimento.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI