Cerca nel blog

giovedì 31 ottobre 2013

Recensioni di Tripadvisor? Un Hotel di qualità non le teme, ma le apprezza


Negli ultimi anni quando dobbiamo andare in vacanza prima di recarci presso un'agenzia viaggi preferiamo sbirciare un pò sul web. Questo perché ci sono tanti portali turistici, tanti social, tanti siti dove possiamo leggere, informarci e soprattutto vedere le nostre mete turistiche. Se poi gli amici postano le foto delle loro vacanze o un video che riprende l'hotel allora tutto è più semplice. Anche se spesso si è parlato di guerra di false recensioni, ormai diventa sempre più difficile beffare le persone, competenti o no. 

Su Tripadvisor per esempio, oltre alle foto inserite dai proprietari degli alberghi, sono sempre disponibili le immagini dei turisti, in modo che non possiate trovare fregature. Ormai quando arriviamo in un luogo di villeggiatura, ci sembra quasi di conoscerlo già. Dopo ore e ore incollati al computer per trovare il giusto compromesso tra qualità e prezzo, ci siamo fatti un'idea concreta. 

Anche gli Hotel di Cattolica si trovano su Tripadvisor e così tutte le recensioni degli ospiti. L'Hotel Luxor Beach per esempio ha un sacco di ottime recensioni. Questo perché è un hotel 4 stelle sul mare ed è dotato di numerosi servizi. Svegliarsi coccolati dalle onde del mare, avere l'accesso diretto alla spiaggia, il ristorante panoramico sulla terrazza, sono sicuramente motivi validi per soggiornare all'Hotel Luxor. Gli ambienti sono spaziosi e luminosi, le camere sono eleganti e curate nei minimi dettagli. Inoltre l'albergo ha una piscina esterna riscaldata, igenizzata ai sali marini di Cervia, con un'apposita area fitness a bordo piscina e utilizzabile anche per i bambini. Al Luxor Beach Hotel non manca proprio nulla, c'è anche l'Area Benessere. Un luogo dove poter distendere ogni tensione, con sauna bagno turco, doccia emozionale, aromaterapia, cromoterapia, minivasca idromassaggio e zona per trattamenti e massaggi. Tutto con la splendida vista del mare, che vi avvolgerà nella tranquillità del suo blu. 

Cosa aspettate.. scoprite tutte le recensioni su Tripadvisor dell'Hotel Luxor. Via spettiamo per una vacanza da sogno!

Gradara: il grande amore di Paolo e Francesca



Cattolica è situata in una posizione davvero speciale: sul mare, vicino alle attrazioni della riviera Romagnola, accerchiata da splendidi borghi medioevali. Uno fra tutti è la Rocca di Gradara. L'affascinante storia di Gradara raccontata da Dante nel V canto dell'Inferno, attira turisti e curiosi da tutto il mondo.


Gradara è un borgo davvero suggestivo. È possibile prenotare visite guidate al castello, per conoscere da vicino la storia del famoso amore. Giovanni Malatesta sposò Francesca da Polenta, poiché aiutò a cacciare da Ravenna i nemici del padre Guido da Polenta. Le nozze vennero celebrate nel 1275, in seguito Giovanni restò lontano dal castello per molti anni per motivi di podestà. Il fratello Paolo invece fu Capitano del popolo di Firenze tra il 1282 e il 1283. In seguito tornò a Rimini e fu spesso avvistato a Gradara, a far visita alla cognata. Ad un certo punto nei documenti non vennero più nominati, quindi pensarono tutti alla loro morte. In realtà molti sostengono che aveva dato ordine Giovanni, detto Giangiotto per l'aspetto grossolano, a farli seppellire e far scomparire le loro tracce. Dante racconta che li sorprese in gesti amorosi e accecato dalla gelosia li uccise entrambi. Da diversi anni gli studi sostengono che non sia stato solo un delitto amori, ma che dietro ci siano state anche diverse motivazioni politiche. Resta il fatto che la storia dell'amore fatale, crea un'atmosfera unica ed emozionante. Oltre alla storia lasciatevi viziare dalle pittoresche taverne, dove potete assaggiare i piatti della tradizione culinaria romagnola. Durante l'anno vengono organizzate numerosi manifestazioni che ricordano il passato, in particolare la rievocazione del leggendario Assedio al Castello. Non perdetevi la romantica passeggiata intorno alle mura, da dove potete ammirare una vista mozzafiato.

Gradara è distante solo pochi minuti dal mare, cercate tra gli hotel a cattolica quello che preferite!

Sfoglia online Turismo d'Italia di ottobre


 

In evidenza nel numero
di ottobre 2013

> OSSERVATORIO TURISMO
L'estate ha frenato la crisi

> RISORSE UMANE
Il social media manager

> HOTEL DESIGN

The Yard Milano

Villa Marina Capri

L'arte di valorizzare
materia e paesaggio

Highlights
 
  Turismo d'Italia è l'Organo Ufficiale di Federalberghi ed è l'unica rivista cartacea nel nostro Paese che raggiunge in modo capillare tutte le strutture ricettive nazionali a 5 e 4 stelle e quelle a 3 stelle delle principali aree geografiche.

In ogni numero si dà ampio spazio all'attualità, ad articoli di approfondimento con una ricca sezione dedicata all'Hotel Design, a progetti di eccellenza, alle novità di prodotto ed a notizie dalle aziende.

Turismo d'Italia è una rivista realizzata da TTG Italia, società del Gruppo Rimini Fiera.

 
 
 

LIONS, OGGI PRESENTAZIONE PIANO TURISMO SICILIA A REGIONE E COMUNI




 

 


Oggi giovedì 31 ottobre, ore 20.00, Hotel Nettuno – via Ruggero di Lauria 121 Catania

 

TURISMO, OGGI PRESENTAZIONE PIANO DI RILANCIO

Sviluppo dell'area Catania-Acireale: convegno Lions con l'assessore regionale Stancheris, i sindaci Bianco e Garozzo

 

CATANIA – «Le presenze del 2012 in Sicilia sono state 14.318.445, di queste, quelle relative agli stranieri possono essere stimate in meno di 3.700.000. Per avere contezza di tale dato, è sufficiente fare riferimento al flusso registrato nello stesso periodo a Malta (11.000.000); alle Baleari (41.200.000), nella provincia di Venezia (34 milioni); a Firenze (12 milioni)». Partendo da questi dati, oggi (31 ottobre, ore 20, Hotel Nettuno) si parlerà di turismo e delle risposte concrete per rilanciare il settore: l'occasione sarà l'inaugurazione dell'anno sociale del Lions Catania Stesicoro Centrum – presieduto da Vittorio Spampinato – alla quale prenderanno parte l'assessore regionale al Turismo Michela Stancheris, il sindaco di Catania Enzo Bianco, il sindaco di Acireale Nino Garozzo, il direttore del Museo Diocesano di Catania Mons. Leone Calambrogio e il past Governatore del Distretto 108Yb Sicilia, l'economista Antonio Pogliese, che modererà i lavori del convegno.

 

Alla presenza delle istituzioni verrà esposta la proposta per lo sviluppo turistico della Riviera dei Ciclopi, facendo leva sul concetto di sussidiarietà, oggi motore di nuovi impulsi e progetti per la società civile, grazie al supporto di chi - nel nostro territorio - diffonde cultura e sapere.

In attesa di conoscere i dettagli del piano marketing, nel più ampio quadro della ripresa del comparto incoming, sono stati resi noti alcuni dati relativi al flusso turistico e alle strutture alberghiere: «L'indice di occupazione dei soli alberghi siciliani (senza considerare B&B ed altre strutture simili) è attorno al 28% - spiega Pogliese - la debitoria degli alberghi siciliani, compresi anche i debiti bancari (mutui ipotecari, prestiti a breve termine) oscilla tra il 150% ed il 200% del giro degli affari; la quasi totalità delle strutture sono in vendita. Il numero dei voli low cost Germania, Spagna durante la settimana 16 luglio 22 luglio sono stati 522 e 223 verso le isole Canarie. Nello stesso periodo tali voli sono stati 260 verso l'Italia e 17 verso la Sicilia. L'obiettivo, dunque, è diventare attrattivi e competitivi, mirando a quei mercati turistici oggi ancora troppo lontani dalla nostra Isola». 


Vacanze. Fine settimana di tutti i Santi. Consigli

Roma, 31 Ottobre 2013. Lungo fine settimana per la festa di tutti i Santi del 1 novembre. Prendendo 2 giorni di ferie se ne fanno 5, ad iniziare da oggi e finire il 1 novembre stesso. Occasione buona per scegliere un agriturismo o un viaggio all'estero, con prezzi stracciati per chi ha prenotato da tempo o all'ultimo momento. Attenzione alle fregature che sono sempre dietro l'angolo. Qualche consiglio e' utile.
 L'agriturismo e' una attivita' che abbina, lo dice la parola stessa, l'agricoltura con il turismo, vale a dire che chi gestisce una attivita' di questo tipo deve essere al contempo agricoltore e albergatore/ristoratore. Per non sbagliare basta chiedere l'estensione del terreno agricolo e le attivita' che vi si svolgono. A volte l'azienda si riduce ad un albergo e o ristorante in campagna: non e' agriturismo!
 I viaggi prenotati da tempo sono quelli maggiormente analizzati e non dovrebbero evidenziare problemi salvo documentare le prenotazioni e gli eventuali pagamenti effettuati in anticipo. Insomma, il famoso pezzo di carta e' sempre utile. Stessa attenzione per la documentazione deve essere posta per le vacanze prenotate all'ultimo minuto: stampare prenotazioni e pagamenti effettuati con il computer e' sempre utile, serve, inoltre, per eventuali contestazioni e successive richieste di rimborso e risarcimento.

Primo Mastrantoni, segretario Aduc
Associazione per i diritti degli utenti e consumatori




mercoledì 30 ottobre 2013

Desert Dream: il Capodanno in Marocco con Viaggigiovani.it


Desert Dream: è il Capodanno
in Marocco con Viaggigiovani.it
 
Dal 26 dicembre 2013 al 2 gennaio 2014
 
E' uno dei luoghi più esotici del Globo, ma a poche ore di volo dall'Italia: giungendo in Marocco si viene catapultati in un'atmosfera a dir poco sorprendente!! Marrakech è palpitante giorno e notte, cosmopolita, romantica, disorientante!! E' piacere e una scoperta cui è impossibile resistere. Dove altro può capitare di incappare in cantastorie, mercanti, maghi e incantatori di serpenti, mentre l'odore di cibo, spezie, cammelli, candele travolge tutti i sensi? "La città rosa" non delude mai le aspettative, per di più a Capodanno, quando il trambusto e i profumi sono al top. L'itinerario accompagna in una dolce fiaba colorata che tocca Casablanca, moderna città cosmopolita, la tranquilla capitale Rabat, il capoluogo culturale e prima tra le città imperiali, Fez con escursione in jeep safari nel deserto, Ouarzazate, con la celebre kasbah location di numerose pellicole (come Lawrence d'Arabia, Un te nel deserto e Il Gladiatore) per finire con il Capodanno a Marrakech, tanto bella da togliere il fiato. Un mix di città imperiali, bazaar, deserto, che si ricompongono in un caleidoscopio di emozioni che rende questo viaggio una vera e propria "festa per i sensi". Il tour è pensato per un minimo di 10 e un massimo di 16 partecipanti, ed è proposto a 1160 euro.
 
Per informazioni:
Nico Tour Operator di Viaggigiovani.it
Via Cesare Abba 6 - Trento

 

Halloween: tre mete da lastminute.com tra mistero, riflessione e divertimento







Halloween tra mistero, riflessione e divertimento

 

Tre offerte di lastminute.com per un weekend evocativo

 

Su iPress, NewsSocialPlatform per giornalisti, blogger e uffici stampa, a questo link sono disponibili ulteriori materiali relativi alla notizia (immagini in alta, comunicato in pdf)

 

Ognissanti e Halloween mettono tutti in modo sacro e profano davanti al mistero della fine della vita. Esistono luoghi in Europa in cui vivere questo momento, nel corso del ponte dal 1° novembre al 3 novembre, in un'atmosfera di pura poesia, riflessione e bellezza.

Ci sono molte ragioni per passare dal cimitero di Pere Lechaise di Parigi: dalla visita alle tombe di Jim Morrison, di Oscar Wilde e Maria Callas, fino a quella del mitico Cyrano de Bergerac.
Ma quello che colpisce in questo luogo è l'atmosfera di mistero che si vive stretti tra le grigie nubi atlantiche e le tombe antiche e ricche di sculture suggestive, tutte immerse nel verde in questo angolo del centro di Parigi.

Per recarsi a visitarlo, lastminute.com offre un soggiorno per tre notti, dal 31 ottobre al 3 novembre in hotel 4 stelle TOP SECRET nel quartiere di Pere Lechaise da 218€ a camera.

Praga ospita invece uno dei più celebri cimiteri ebraici d'Europa, il Vecchio Cimitero Ebraico di Praga, a cui Umberto Eco ha intitolato uno dei suoi più recenti romanzi.
Fondato nel 1439, è stato luogo di sepoltura per oltre 300 anni; non potendo espandersi fuori dal perimetro, le tombe si sono sovrapposte nel tempo, creando così una suggestiva sovrapposizione di lapidi.

Le fitte file di lapidi, il silenzio del luogo e la scarsa illuminazione dovuta alle fronde degli alti sambuchi, creano un effetto unico con un'aura spettrale.
Per pernottare nel quartiere ebraico, lastminute.com offre un soggiorno per tre notti, dal 31 ottobre al 3 novembre presso l'hotel 4 stelle Jurys Inn Prague a partire da 251€ a camera.

A chi invece vuole sdrammatizzare, non resta che tuffarsi nella più grande festa europea di Halloween, il Banks of the Foyle Hallowe'en Carnival di Derry, nell'Irlanda del Nord.
Dal 26 ottobre al 3 novembre la città ospita eventi, musica e feste in maschera che avranno il loro apice nella grande Carnival Parade del 31 ottobre: alle 19.00 la grande parata di zombie, streghe, elfi e  maschere grottesche sfilerà lungo il viale che costeggia il fiume Foyle fino a raggiungere il municipio.

Per partecipare, basta non perdere il pernottamento offerto da lastminute.com al 30 ottobre al 2 novembre per tre notti preso l'hotel 3 stelle Ramada Portrush, incantevole struttura affacciata sull'oceano atlantico, a un'ora da Derry. Prezzo a partire da 256€ a camera.

 

Per prenotazioni, visitare www.it.lastminute.com


*Prezzi disponibili al momento del rilascio del comunicato

 


About lastminute.com
lastminute.com è uno dei principali player nell'ambito del turismo on line in Italia. Fondata nel Regno Unito nell'aprile del 1998 da Brent Hobermann e Martha Lane-Fox, in Europa e nel mondo sono presenti versioni localizzate del sito in Francia, Germania, Italia, Spagna, Irlanda. lastminute.com e' ad oggi una delle principali online travel agency per numero di visitatori unici e uno dei più apprezzati player online nel mondo. lastminute.com Italia è attiva dal dicembre del 2000 e ha sede a Milano. La filiale italiana si avvale di circa 60 collaboratori tra professionisti ed esperti agenti di viaggio che mettono la propria esperienza e professionalità al servizio degli utenti. Il lavoro quotidiano di lastminute.com Italia si basa su un principio fondamentale: la grande attenzione alla clientela, seguita direttamente proprio dal Customer Care interno all'azienda.

martedì 29 ottobre 2013

FLA 2013: Presentato il programma del Festival delle Letterature 2013 di Pescara

 

#FLA2013

Dal 7 al 10 novembre 2013 quasi 100 appuntamenti a Pescara

per il Festival delle Letterature dell'Adriatico.

 

Tra i nomi spiccano Fabio Volo, Silvia Avallone,

Paolo Di Paolo, Giovanni Floris, Corrado Formigli e Antonio Calabrò

 

Alessandro Baricco per la prima volta al Festival

 

Max Gazzè ritira il premio Parole e Musica "Torri Camuzzi" 2013

 

Pescara, martedì 29 ottobre 2013 – Giornalismo, fumetti, narrativa, web, politica, poesia: sono solo alcune delle Letterature che saranno rappresentate a Pescara la prossima settimana da esponenti di spicco del panorama culturale italiano. L'XI Festival delle Letterature dell'Adriatico è sulla linea di partenza grazie esclusivamente alla virtuosa collaborazione di sostenitori, amici, sponsor e partner privati. L'agenzia Mente Locale annuncia il programma dell'edizione 2013 che si svolgerà a Pescara dal 7 al 10 novembre 2013.

 

Per la prima volta il Festival non si concentrerà soltanto su Pescara Vecchia, come gli altri anni, ma coinvolgerà il capoluogo adriatico in un'area che va dall'auditorium Flaiano alla Nave di Cascella, grazie a location pubbliche come l'intera piazza Salotto o lo Spazio Matta (ex mattatoio di via Gran Sasso) o private come il WP Store di via Roma, il Post Bar di via Catone, LaDesigneria di via d'Annunzio e la piscolibreria "I luoghi dell'anima" di via Campobasso. Il fulcro resterà il centro storico di Pescara, tra corso Manthoné (Circolo Aternino e casa d'Annunzio) e via delle Caserme (auditorium Petruzzi e museo delle Genti d'Abruzzo), ma alcuni eventi sono organizzati anche nei cinema teatri Massimo (via Caduta del Forte) e Circus (via Lanciano).

 

Il programma.

Al ritmo dell'hashtag #FLA2013, che tutti potranno utilizzare sui social network per riportare commenti, aspettative e testimonianze fotografiche del Festival, saranno ospiti speciali gli autori notati da prestigiosi premi letterari, come Silvia Avallone (Premio Campiello Opera Prima, Premio Flaiano e seconda classificata al Premio Strega nel 2010) e Mario Desiati (finalista Premio Strega 2011), che saranno al Circolo Aternino rispettivamente alle 19:00 e alle 18:00 di sabato 9 novembre; o come Paolo Di Paolo (finalista Premio Strega 2013), che sarà a casa d'Annunzio alle 18:00 di venerdì 8 novembre.

 

Gli eventi speciali.

È stato già annunciato in anteprima l'evento realizzato in collaborazione con Marifarma "Chi dona un libro regala un sorriso": sabato 9 novembre alle 21:00, in occasione dell'incontro con Fabio Volo presso il cinema teatro Circus, sarà possibile donare almeno un libro di letteratura per l'infanzia, che andrà a rimpinguare la libreria allestita nel corridoio dell'unità operativa di chirurgia pediatrica grazie alla partnership tra il FLA e l'azienda Marifarma. L'ingresso è gratuito ma su posto numerato, da ritirare il giorno prima.

Sono inoltre ancora aperte le prevendite (circuito Ciaotickets.com) per il concerto di Max Gazzè "A Teatro Sotto Casa", realizzato con l'agenzia Local Bus, che chiuderà il FLA al cinema Massimo domenica 10 novembre alle 21:00 per il Premio Parole e Musica "Torri Camuzzi" 2013.

Altri due incontri musicali sono organizzati con Andrea Rivera venerdì 8 e Gianmaria Testa sabato 9 novembre, alle 21:00, all'auditorium Flaiano. L'incasso dello spettacolo di teatro-canzone di Andrea Rivera sarà devoluto alla sezione pescarese di Emergency, in occasione del suo decimo anniversario di attività, mentre i biglietti per il concerto di Gianmaria Testa, realizzato in collaborazione con l'Arci, sono già disponibili sul circuito  Ciaotickets.com.

Sabato 9 novembre alle 11:00 Ilaria Cucchi sarà nello Spazio Matta per parlare di suo fratello Stefano, ritrovato morto dopo una settimana dall'arresto per possesso di stupefacenti. La visita di Ilaria Cucchi si inserisce nell'ambito dell'iniziativa sposata dal Festival delle Letterature di Pescara #iosonoCucchi, promossa dal graphic designer Luca Di Francescantonio e dalla community di Igersabruzzo.it: dall'8 al 10 novembre sarà steso in piazza Salotto un tappeto di 100 mq, su cui centinaia di autoscatti dei membri dei social network comporranno il volto di Stefano.

 

Le sezioni

È confermato il giornalista Luca Sofri alla direzione della sezione "Un grande Paese": il direttore del quotidiano online "Il Post" incontrerà giornalisti e scrittori per conversare sul presente e sul futuro dell'Italia. Parlerà dunque di letteratura domenica 10 novembre alle 17:00 al cinema Massimo insieme allo scrittore Alessandro Baricco, che per la prima volta è ospite del FLA (ingresso su posto numerato, da ritirare il giorno prima); e di politica nei due momenti di venerdì 8 novembre alle 18:00 presso lo spazio Matta con Giovanni Floris, conduttore del programma Rai "Ballarò", e di sabato 9 novembre alle 17:00 con Corrado Formigli, giornalista di "Piazzapulita", e Giuseppe Cruciani, pungente conduttore de "La Zanzara" di Radio24.

Domenica 10 novembre alle 19:30, all'auditorium Petruzzi, chiuderà la sezione "Un grande Paese" l'incontro con Riccardo Luna, presidente di Wikitalia, chiamato a dirigere la rivista tecnologica "Wired" al suo lancio in Italia nel 2009.

 

New entry nell'organizzazione del 2013 è Massimiliano Panarari, commentatore del quotidiano "La Stampa", docente e consulente di comunicazione politica e già due volte ospite del FLA: dirigerà lui quest'anno la sezione "Le culture e la città", che sarà occasione di incontro tra gli operatori e le istituzioni per parlare di marketing territoriale culturale e sviluppo dell'identità urbana, affinché la creatività sia motore di coesione sociale e spirito civico. L'appuntamento è sempre per le 19:00: incontrerà al circolo Aternino venerdì 8 novembre i docenti universitari Enrico Mannari e Michele Sorice; e, presso Casa d'Annunzio, sabato 9 novembre lo scrittore e giornalista Antonio Calabrò, vicepresidente senior di Pirelli S.p.A., e domenica 10 il giornalista Giorgio Zanchini.

 

Spiccano nella sezione Abruzzo L.O.C. (Letteratura di Origine Controllata) autori abruzzesi pubblicati da case editrici nazionali come San Paolo (Giovanni D'Alessandro venerdì 8 novembre sarà al WP Store alle 19:15 con "La tana dell'odio") o Piemme (al Circolo Aternino, alle 19:00 Enzo Verrengia venerdì 8 novembre presenterà "L'eredità di Hyde", e Maristella Lippolis domenica 10 "Una furtiva lacrima"). Nella sezione sono inclusi incontri "a Km 0", ossia presentazioni di libri di autori abruzzesi pubblicati da case editrici locali come Tracce, Ianieri, Noubs, Galaad.

 

Una sezione sarà dedicata interamente ai fumetti e sarà ospitata nei locali de LaDesigneria: si chiama Pics (Pescara Intergalactic Comic Show), e prevede mostre tematiche, incontri con fumettisti e illustratori, esposizioni multimediali e installazioni. Evento speciale della sezione è l'incontro con Gianni Pacinotti, in arte Gipi (fumettista Premio Goscinny 2006), la cui ultima pubblicazione sarà raccontata all'auditorium Petruzzi venerdì 8 novembre alle 21:00 da Daria Bignardi, già ospite del FLA. La presentazione sarà aperta dalla performance di Vincenzo Cucca, fumettista, tra gli altri, di Disney Italia e Marvel. La sezione è sponsorizzata da Scuola Internazionale di Comics di Pescara, Accademia del Fumetto di Pescara, Università Europea del Design di Pescara e Galleria d'Arte D'Adamo.

 

Torneranno le iniziative dedicate ai bambini, con un intero programma di attività mattutine e pomeridiane organizzate nello Spazio Arte del Museo delle Genti d'Abruzzo nell'ambito della sezione per l'infanzia "Tante storie per giocare", con spettacoli, laboratori e incontri per scuole, educatori ed insegnanti, con appuntamenti con operatori e autori per l'infanzia come Luisa Mattia, Angela Nanetti e Vittoria Facchini.

 

Gli appuntamenti con il #FLA2013 sono quasi 100. Ogni momento sarà un'occasione per riflettere su precarietà – grazie  anche alla collaborazione della Cgil Giovani –, musica, web, giornalismo, diritto alla salute, poesia, fantascienza, teatro, anche con altri nomi di calibro nazionale come Filippo La Porta (Fazi Editore), Roberto Ippolito (Chiarelettere) e Michele Giuttari (Rizzoli).

Tutti i pomeriggi, infine, al Circolo Aternino, a partire dalle 19:30 le Cantine abruzzesi Citra e Casal Thaulero offriranno i loro migliori vini in degustazione, in collaborazione con il ristorante "Da Silvano", per l'Aperitivo letterario in cui anche il territorio potrà raccontare una storia, la sua. A corollario della manifestazione, i ristoranti convenzionati proporranno le consuete cene a tema letterario con menù speciali pensati appositamente per il FLA. Un bookshop gestito dalla libreria Primo Moroni sarà allestito nel Circolo Aternino.

 

L'XI Festival delle Letterature è organizzato dall'agenzia Mente Locale, esclusivamente grazie alla sensibilità di sostenitori privati come il main sponsor Deco Spa, i partner Torri Camuzzi, Marifarma, iGien, Cantine Citra e Casal Thaulero, i media partner Il Centro, Il Post e Radio Delta 1, e innumerevoli cittadini, a partire dai singoli negozianti per finire alla squadra dei Volontari del Festival, che hanno contribuito alla sua realizzazione con attrezzature, doni, tempo e piccole quote di denaro. Oltre 300 sono i tesserati all'associazione "Amici del Festival", che usufruiranno di agevolazioni durante il FLA e nel resto dell'anno. A tutti loro va il nostro ringraziamento sincero, perché sono la prova che la cultura è di tutti, e tutti possono fare cultura. Info: www.festivaldelleletterature.com.

 

 

 

 


Il Salento e le sue eccellenze al centro dell’Europa con “bike e wine”


Il Salento e le sue eccellenze al centro dell'Europa con "bike e wine"

Otto giornalisti raccontano il Salento grazie ad un educational tour promosso da salento bici tour, Puglia Promozione e il Parco Costiero.


Si è concluso l'educational tour "bike and wine", organizzato da Salento Bici Tour, in collaborazione con l'agenzia Puglia Promozione e il Parco Costa Otranto Santa Maria di leuca – bosco di Tricase. Otto giornalisti provenienti da diverse parti d'Europa hanno attraversato il Salento in bici, sperimentando sulle proprie gambe il cicloturismo nella nostra terra. Altissimo il tasso di gradimento, complici le temperature estive: da Caroline Thornholm, della rivista svedese LIFESTYLE WOMAN (35.000 copie vendute ogni mese, 140.000 lettori stimati) ad Ingrid Sachsenmaier , della tedesca Sonntag aktuell. Il Salento spopola tra i giornalisti di tutta Europa grazie ad un tour che ha toccato i luoghi più suggestivi e meno conosciuti come la cripta di Sant'Angelo a Otranto, la chiesetta di San Pietro a Giuliano di Lecce, l'abbazia di Macugno a Neviano. A tutto ciò si è unito l'apprezzamento per i prodotti locali diventati eccellenze enogastronomiche: "il vino è buonissimo" secondo Sauro Scagliarini, giornalista free lance "ma è soprattutto la cucina a stupire". L'educational "bike and wine" ha riconfermato quanto il Salento sia una meta importante per un turismo consapevole, sostenibile e destagionalizzato. Tuttavia non è mancata una nota di demerito per la chiusura di molte strutture e le mini discariche abusive che punteggiano le campagne , come ha notato Jeremy Suyker, della rivista francese A/R.Carlo Cascione, presidente di Salento Bici Tour, che ha organizzato l'iniziativa conclude "siamo molto contenti di come sia andato il tour: i giornalisti hanno apprezzato la scoperta del territorio sulle due ruote. Un grazie va a tutti quelli che hanno collaborato per la riuscita del viaggio. È un peccato tuttavia che ci siano ancora delle criticità sul territorio che, se non risolte, possono impedire lo sviluppo di questo importante segmento di mercato. Chiediamo alle istituzioni di muoversi in tal senso e alle comunità di riferimento una più attenta coscienza civica".

Mercatino di Stoccolma sull'isola e a casa del re



STOCCOLMA

MERCATINO CON TRAGHETTO (E POI SI VA DA RE GUSTAV)

ECCO I PIU' BEI MERCATINI DELLA VENEZIA DEL NORD

Con il tour operatori italo – svedese www.stoccolmaviaggi.it  alla scoperta dei mercatini di Natale più autentici e pittoreschi

Stoccolma a Natale profuma e si colora di atmosfere surreali. Visitare i mercatini è come entrare nella fabbrica del tempo e dello spazio: luoghi inconsueti, abbracciati dalla storia, dove si rivivono le tradizioni di un tempo. La partenza per la visita dei mercatini è già pittoresca: ci si imbarca in centro città. Due ore di traghetto e si arriva all'isola di Utö, a sud dell'arcipelago. E' qui che il tour operator www.stoccolmaviaggi.it  accompagna i turisti italiani a visitare il mercatino di Natale più autentico della zona. Pochi turisti, tanti svedesi. Questa splendida isola, gioiello naturale incastonato nel mare del nord, ospita bancarelle e atmosfera natalizia che viaggia ormai da secoli sull'onda delle antiche tradizioni. Qui si possono trovare tutte le autentiche perle dell'artigianato svedese: palle di Natale decorate a mano, ferro battuto con decorazioni natalizie, oggetti in paglia, pantofole, sciarpe, maglioni fatti a mano e tanti prodotti della gastronomia locale. Sull'isola si possono trovare specialità tipiche gastronomiche come salami di renna, alce, formaggi svedesi, e l'immancabile salmone. Non mancano le bancarelle di dolci e di "ruote della fortuna". Immancabile è il glögg la tipica bevanda natalizia simile al vin brulé, si beve caldo ed aromatizzato alla cannella e contenente uvetta sultanina e mandorle.

Ma l'itinerario di stoccolmaviaggi.it  non si ferma qui. Con la guida italiana si va a casa di "re Gustav", a Drottningholm, la residenza della famiglia reale svedese e patrimonio dell'UNESCO. Oltre alla visita del mercatino di Natale è possibile visitare – con la guida parlante italiano - questo palazzo unico, costruito nel tardo Seicento, dopo il periodo napoleonico non è stato più modificato e quindi a mantenuto lo stile e gli arredamenti dell'epoca. Di valore assoluto è il teatro, Drottningholmsteater, unico in tutti i sensi. Dopo la sua chiusura alla fine del settecento, nessuno più vi mise piede e solo circa 100 anni fa venne riaperto. Agli occhi dei visitatori si propone un teatro completamente settecentesco dove le scenografie e gli "effetti speciali" vengono compiuti ancora meccanicamente.

 

 

 

TARIFFE:

a partire da 290 Euro a persona, con 3 pernottamenti in camera doppia con colazione, e visite guidate esclusive in italiano. Volo su richiesta.

 

www.stoccolmaviaggi.it

 

Stoccolma Viaggi

Vivstavarvsvägen 161 Lgh 1002

Stockholm-Sweden

www.stoccolmaviaggi.it

info@stoccolmaviaggi.it

Tel: 0046 (0) 737 702828



Ponte d'Ognissanti? In Sardegna è estate e Poecylia Resort di Carloforte (CI) propone un pacchetto sotto il sole



Ponte d'Ognissanti?

In Sardegna è estate

 

 

Poecylia Resort di Carloforte (CI) propone un lungo ponte

"fuori stagione" per celebrare le bellissime giornate d'autunno

 

Secondo il calendario dovremmo essere in pieno autunno: bellissimi paesaggi, foglie giallo-arancio, zucche di Halloween e clima da cappotto. Il termometro però non vuole saperne di scendere, e la dolcezza del mare di fine stagione si sta prolungando con un piacevolissimo tepore.. che consente anche di fare un tuffo e abbronzarsi come a settembre!! Poecylia Resort di Carloforte (CI) per celebrare questa insolita "indian summer", che somiglia quest'anno una vera e propria estate, invita ad approfittare del ponte d'Ognissanti per concedersi un lungo weekend di puro piacere sulla spiaggia.. e a cavallo. Nel momento in cui solitamente si pensa già agli sci, è un vero e proprio regalo, per questa splendida estate che vuole restare con noi. Il pacchetto del Resort, intima casa immersa nella macchia mediterranea e di sole 6 camere, propone 4 notti al prezzo di 3, con sistemazione in camera matrimoniale e prima colazione biologica inclusa, welcome drink all'arrivo, early check-in e late check-out, a partire da 420 euro per due persone, anziché da 560. Da Poecylia Resort è possibile partire per splendide passeggiate di trekking a cavallo nella macchia mediterranea, organizzate in collaborazione con il Maneggio Sulcis e Sardaction. Insieme alle guide, si raggiunge il mare passando attraverso la natura, si prova l'ebbrezza di passeggiare o galoppare (per i più esperti) in mezzo alle famose dune di finissima sabbia bianca di Porto Pino, si coglie l'emozione del paesaggio selvaggio di uno degli angoli più suggestivi della splendida Sardegna.

 

Per informazioni:

Poecylia Resort

Località Becco – 09014 Carloforte (CI)

Sardegna

Tel. +39 333.7629790 - +39 333.8964250 - +39 333.2043088

info@poecyliaresort.it

www.poecyliaresort.it

 


Ponte di Ognissanti: con BlaBlacar si spende meno che nel 2003


 

Le offerte di passaggio sulla community BlaBlaCar.it  per il ponte del primo novembre sono aumentate del 220% rispetto al 2012, complice un risparmio che annulla l'effetto dell'inflazione


 

 

Milano, 28 ottobre 2013 – Alle porte di un 2014 in cui la maggior parte delle festività cadrà durante i fine settimana, sono tanti gli italiani che approfitteranno del ponte del 1 novembre per fare una breve vacanza in famiglia o per passare qualche giorno di relax nelle seconde case. Come in ogni periodo di grandi spostamenti però, i prezzi di treni e aerei crescono vertiginosamente e viaggiare da soli in macchina comporta costi sempre più proibitivi. Tuttavia, nonostante i costanti aumenti di carburante e di pedaggi autostradali, il ride sharing permette ai vacanzieri mordi e fuggi di viaggiare spendendo meno di quanto avrebbero fatto dieci anni fa.  

 

Secondo i dati forniti da BlaBlaCar.it, community leader in Europa per il ride sharing, due persone che condividono l'auto per recarsi  da Milano a Roma per il week end di Ognissanti spendono poco meno di 60€ a testa, ovvero lo stesso prezzo che avrebbero pagato 10 anni fa. Nel 2003 infatti, andare in auto da Milano a Roma costava poco meno di 75€, ovvero il 55%* in meno rispetto al costo di oggi, che si attesta a circa 117€.

Se poi sono in quattro a condividere l'auto per lo stesso tragitto, il costo del viaggio si riduce a soli 29€  a testa.

Con 88€ risparmiati sul viaggio, sono tanti i divertimenti che aspettano i visitatori nella Capitale: da una cena tipica a Trastevere a una originalissima a Fiumicino, a bordo di un aereo, all'affitto di un tandem per un giorno, per smaltire il tutto.

 

BlaBlaCar.it è una soluzione di mobilità eco-friendly e anti crisi, che permette ai membri della community di condividere l'auto dimezzando i costi di carburante e pedaggi, riducendo le emissioni inquinanti, evitando gli sprechi e cogliendo l'occasione per socializzare con persone sempre nuove. Il risparmio è infatti solo una delle ragioni per cui BlaBlaCar sta diventando una realtà sempre più dinamica e il ride sharing una modalità di viaggio sempre  più gettonata.

 

"BlaBlaCar è utilissimo non solo perché ti fa risparmiare" dichiara Nicola M., 37 anni, utente BlaBlaCar da giugno 2013  "ma perché ti permette di conoscere gente. E tutti, ma proprio tutti, hanno un qualcosa da raccontare e da insegnare!"



COGNE VACANZE: RIFLESSOLOGIA PLANTARE, RITROVARE L’EQUILIBRIO NEL CUORE DELLA VALLE DI COGNE

 

RIFLESSOLOGIA PLANTARE, RITROVARE L'EQUILIBRIO NEL CUORE DELLA VALLE DI COGNE

La Riflessologia Plantare, disciplina che nasce in occidente a fine Ottocento con il dott. William Fitzgerald riprendendo delle pratiche dei nativi nordamericani, si basa su una tecnica di massaggio applicata ai piedi (ma anche alle mani) poiché essi sono la parte meno controllata del nostro corpo e ne rappresentano la parte più legata all'inconscio.

Tecnica assolutamente non invasiva e non dolorosa, la riflessologia plantare apporta numerosi effetti benefici sul sistema circolatorio, nervoso ed immunitario, andando a stimolare il rilascio di endorfine e accelerando i processi depurativi del corpo, producendo un immediato senso di benessere e rilassamento.

Novità di quest'anno, la riflessologia plantare del Centro Benessere LEBOIS dell'Hotel Sant'Orso affianca i trattamenti manuali tradizionali (massaggio circolatorio, massaggio drenante, massaggio decontratturante), ai trattamenti di ginnastica medica cinese tradizionale (Tai-chi chuan, Qi-gong, Ginnastica taoista e esercizi di respirazione profonda) o i trattamenti manuali naturopatici (presso puntura dei canali energetici, cromopuntura e massaggio energetico del piede con trattamento riflesso dei chakra).

La durata del trattamento varia dai 30 ai 60 minuti, a seconda del paziente. Il massaggio si concentra sia sulla pianta che sul dorso del piede, fino ad arrivare alla caviglia e può essere associato alla cromopuntura in modo da potenziarne i benefici. Attraverso una seduta di riflessologia plantare è possibile allentare lo stress accumulato nel corpo e beneficiare di una generale tonificazione, oltre evidenziare i possibili miglioramenti degli stili di vita grazie all'indagine sugli organi interni.

I trattamenti sono effettuati da Enrico Borney, naturopata e riflessologo che nei suoi trattamenti segue la medicina cinese tradizionale coniugandola anche con omeopatia e fiori di Bach (www.salutesecondonatuira.com in costruzione)

 

 

WEEKEND REMISE EN FORME

Hotel Sant'Orso & SPA LEBOIS

Offerta valida da:

PERIODO A: 01/12 al25/12, 07/01 al 03/07, 31/08 al 30/11

PERIODO B: 04/07 al 01/08, 24/08 l 30/08

 

    

 

Il pacchetto Natale per la coppia, valido per un soggiorno di due notti, prevede la sistemazione in camera panorami con balcone e vista sul Gran Paradiso. Nel pacchetto sono comprese due cene à la carte al ristorante Sant'Orso (bevande escluse) e due prime colazioni a buffet. Inoltre è possibile usufruire dell'ingresso giornaliero alla spa LEBOIS, con percorso benessere, piscina panoramica, accesso alla zona esterna e al giardino panoramico. In esclusiva per gli ospiti sarà possibile di una seduta di riflessologia plantare di 50 minuti e di un trattamento estetico da 50' a libera scelta nello SPA Menù per la signora..

 

L'offerta include il quotidiano preferito in omaggio ogni mattina e la possibilità di noleggiare gratuitamente le biciclette a pedalata assistita per effettuare escurisioni.

La camera, su richiesta ed in base alla disponibilità, potrà essere tenuta fino alle ore 19 del giorno di partenza. Inoltre, sarà possibile usufruire della connessione WI-FI gratuita in camera e nelle aree comuni dell'Hotel. Alla partenza verrà consegnato un omaggio gastronomico agli ospiti. Posto auto in garage.

 

240 Euro a persona in settimana

255 Euro a persona nei fine settimana (esclusi ponti e manifestazioni)

Supplemento di 20 Euro a persona nel periodo B sia nel periodo settimanale che infrasettimanale

 

 

Hotel Sant'Orso – Cogne (AO)

 tel. 0165 – 74821/ 74822 – fax 0165 749500 –

 e-mail: info@cognevacanze.com  www.cognevacanze.com

 

L'Hotel Sant'Orso è un elegante quattro stelle che si affaccia sulla prateria di Sant'Orso, in una posizione tranquilla, con un eccezionale panorama sul massiccio del Gran Paradiso. L'albergo è provvisto di ogni comfort: ampio centro benessere di 500 mq, moderno e di design, in cui risaltano legno e pietra, con piscina panoramica affacciata sul prato di Sant'Orso e sul massiccio del Gran Paradiso, piccolo cinema, sala giochi per bambini, sala lettura, sala caminetto, palestra attrezzata, sauna con zona relax, grande giardino, splendido solarium e deposito sci con uscita diretta sulle piste. Le camere eleganti e nei colori caldi della montagna, sono tutte con vista e dotate di tv-sat, frigobar, cassaforte, accesso a internet, telefono e radio.

Il ristorante panoramico propone un menù del giorno con piatti locali e un menù stagionale di piatti tipici e della cucina nazionale e internazionale.

 

 

Per Natale.. un pensiero felice. Regala una vacanza da sogno in Trentino con i cofanetti Enjoy33


Per Natale.. un pensiero felice
 
Non sai cosa scegliere? Regala una vacanza da sogno
in Trentino con i cofanetti Enjoy33
 
Peter Pan sosteneva che per volare fosse sufficiente lasciarsi trasportare da un "pensiero felice". E per spiegare la ali della fantasia non c'è niente di meglio che cominciare a pensare.. a una bella vacanza! Non c'è niente di meglio che donare felicità, specialmente a Natale, e con i cofanetti Enjoy33 i sogni diventano realtà. Le confezioni, eleganti e perfette da posizionare proprio sotto l'albero, racchiudono soggiorni esclusivi, pensati per scoprire il Trentino. E quale migliore occasione per pensare alla montagna? Sono quattro le differenti declinazioni di Enjoy33: ispirate alle autenticità da assaporare. Calda accoglienza seleziona proposte di piccoli hotel, agriturismi, affittacamere che conservano come un tesoro l'anima rurale della regione. A spasso tra i monti raccoglie il top dei rifugi sulle vette. La tua ricarica naturale è dedicato a chi cerca wellness e riposo. Luoghi d'incanto è invece il Trentino in versione luxury, regalo sofisticato e glam. I prezzi vanno da 79 a 299 euro, sempre incluso un pernottamento e prima colazione per due, oltre a trattamenti benessere, cene ed esperienze specifiche a seconda del cofanetto prescelto. La versatilità delle proposte, e le tante destinazioni tra cui in seguito chi riceve il regalo può scegliere, rende Enjoy33 un dono che si può costruire su misura. Una notte da dividere con chi si ama, una pausa relax con l'amica del cuore, un'esperienza in rifugio tra amici.. E un regalo personalizzabile in seguito è senza dubbio sempre il più gradito! E chissà che chi lo riceve non decida di portarvi con sé, alla scoperta delle meraviglie del Trentino!
 
Per informazioni:
Enjoy 33
Via Cesare Abba 6 - Trento

lunedì 28 ottobre 2013

Guida alle Trattorie di Napoli. Storie, luoghi, e ricette della tradizione si presenta alla Biblioteca Nazionale Vittorio Emanuele III


 

E' disponibile in libreria dal 15 novembre la Guida alle Trattorie di Napoli, storie, luoghi e ricette della tradizione di Giulia Cannada Bartoli con la prefazione di Luciano Pignataro per Edizioni dell'Ippogrifo, nella Collana Mediterranea, prezzo: euro 15,00. Si tratta di una guida - racconto, una  sorta di trasposizione rivisitata e approfondita degli articoli della rubrica dedicata alle osterie e trattorie napoletane pubblicata su lucianopignataro.it dal settembre 2010.

Un lavoro durato tre anni alla ricerca dell'autenticità del cibo e delle persone, per riscoprire quanto di vero e straordinario è rimasto di Napoli. Dopo la prefazione di Luciano Pignataro, giornalista del Mattino e l'introduzione dell'autrice, seguono i cinquanta capitoli, ciascuno dedicato ad ognuna delle osterie visitate.

L'ultimo capitolo è dedicato ad un ricettario delle trattorie contenente quasi tutti i piatti della tradizione napoletana classica. La narrazione non si limita a descrivere le pietanze, il costo e le indicazioni anagrafiche, ma disegna il vissuto e la storia di ogni singolo quartiere, completa di aneddoti, curiosità e 'biografia' dei 'protagonisti', si tratta quasi sempre di osterie a gestione familiare che, oltre alla tradizione e genuinità, riescono a garantire anche un costo decisamente contenuto; il che di questi tempi non guasta.

La Guida prende in esame la città di Napoli con qualche sconfinamento nei vicini Campi Flegrei. Ancora una volta un'opera che 'migra' dal web alla carta per il piacere tangibile di avere un libro tra le mani, pagine vissute, ricche di passione e desiderio di veder rinascere la propria città, attraverso il passato e il ritorno alla semplicità e autenticità dei rapporti umani. Uno strumento godibile e prezioso da regalare ad amici, parenti e ai tanti napoletani che vivono in tutto il mondo, che ricordano ancora la città di una volta, generosa, ironica, fatalista e allo stesso tempo concreta e ricca d'ingegno.

Un libro senza sponsor, per conservare la limpidezza della scrittura. Dedicato a mia madre Pinella e al mio compagno Claudio.Per chi non vuole  attendere l'arrivo del volume in libreria il 15 novembre, può prenotare qui.








TOSCANA Un mese di eventi a Massa Marittima con NOVEMBRE GROSSO


      TOSCANA - MASSA MARITTIMA

"Novembre grosso"

Un mese di eventi tra Enogastronomia, cultura, musica

Ogni fine settimana del mese, oltre 30 appuntamenti da non perdere: si inizia con Simone Cristicchi in concerto. Entrata libera nei musei e parcheggi gratis nel week end.

Sarà Simone Cristicchi a inaugurare la prima edizione di Novembre Grosso, il festival dedicato alla cultura, all'arte, all'ambiente e all'enogastronomia della Maremma Toscana, ospitato nello splendido borgo di Massa Marittima, in provincia di Grosseto.

Un mese intero di eventi – la maggior parte dei quali gratuiti - tra cortei storici, concerti, escursioni, degustazioni, cene, visite ai musei, ai siti archeologici e geo-minerari. Dal primo al 30 novembre, tutti i fine settimana, la città del Balestro si animerà con questa manifestazione ideata dalla Cooperativa Colline Metallifere, voluta e sostenuta dal Comune di Massa, con il contributo del Parco Nazionale delle Colline Metaliifere, con la partnership della Camera di Commercio di Grosseto con il patrocinio della Provincia di Grosseto: i primi due week end saranno dedicati alla storia etrusca, quelli del terzo alla storia medievale e nell'ultimo la finestra si aprirà sul mondo delle miniere. Per tutto il mese, il Museo Archeologico, il Complesso museale S. Pietro all'Orto, il Museo della Miniera e la Torre del Candeliere saranno visitabili gratuitamente. I parcheggi saranno gratis tutti i fine settimana.


Sono 30 gli appuntamenti principali, cui si sommeranno tantissimi altri eventi che arricchiranno ulteriormente l'offerta. Moltissime anche le associazioni del territorio coinvolte tra le quali la condotta Slow Food del Monteregio, la Proloco, il Centro Commerciale Naturale, Artaltro, la Società dei Terzieri Massetani, la Strada del Vino e dei Sapori del Monteregio e Amatur.


"Novembre Grosso nasce dalla volontà di rendere vivo e vitale un mese che tradizionalmente è sospeso, in attesa del Natale, ma che invece è ricco di soprese – spiega Vanda Peccianti, presidente della Cooperativa Colline Metallifere –. Lontano dalla stagione turistica più frequentata, questo periodo dell'anno regala grandi prodotti della natura che, con Novembre Grosso, saranno degustati durante le cene e apprezzati nei laboratori. Massa e il suo territorio, per tutto il mese, vivrà una festa continua di grande suggestione".


"La Camera di Commercio trova interessante la varietà e la ricchezza del programma di Novembre Grosso – commenta Carla Palmieri, vicepresidente dell'Ente camerale - dove l'aspetto culturale viene proposto in tutte le sue sfaccettature, dalle visite guidate nei siti archeologici all'apertura gratuita dei musei, all'enogastronomia, al recupero delle tradizioni locali. Crediamo che questo sia un aspetto importante non soltanto per attrarre turisti, ma anche per i cittadini che lo abitano, poiché arricchisce il bagaglio culturale di ognuno, avvicinando le nuove generazioni a quelle che sono le nostre radici, la nostra identità. Bisogna prendere coscienza del fatto che anche nel nostro territorio la cultura è una risorsa e può divenire un vero motore economico".


Il ricco calendario è stato possibile grazie al fondamentale contributo finanziario e logistico dell'Amministrazione Comunale, oltre alla collaborazione delle associazioni cittadine e dei privati che, in varie forme, partecipano alla manifestazione.


"L'idea ha preso corpo nel corso dei periodici tavoli dell'Osservatorio Turistico di Destinazione – spiega Flavio Zazzeri, assessore al Turismo e alle Attività Produttive che ha coordinato l'organizzazione dell'evento –. La forza di Novembre Grosso nasce proprio da qui, da una visione condivisa tra soggetti pubblici e privati nell'offrire, a residenti e a turisti del nostro territorio, un ricco calendario di eventi culturali e artistici di grande qualità. Questo è stato reso possibile anche perché abbiamo deciso di investire una parte dei proventi dell'imposta di soggiorno".


Tra le curiosità dell'evento, la Caccia al Grosso: partecipando alle diverse attività previste dal festival e che nel programma saranno contrassegnate con un bollino grigio, i visitatori dovranno collezionare il maggior numero bollini adesivi rappresentanti, appunto, il Grosso - l'antica moneta di Massa Marittima – su una mappa della città che sarà consegnata gratuitamente. A seconda del numero dei bollini collezionati, tanti i premi in palio: prodotti tipici, vini, pranzi e cene nei ristoranti della città. Per chi completerà tutta la caccia al tesoro, un buono soggiorno per due persone da utilizzare nelle strutture ricettive che hanno aderito all'iniziativa.


Il Grosso: la moneta della Repubblica Massana

L'11 aprile 1317 alcuni componenti della famiglia Benzi di Siena, guidati da Niccolino di Giacomino, firmarono un contratto con il Comune di Massa, rappresentato dal sindaco Muccio del fu Bonaventura Scussetti, per aprire un'officina monetaria in città dal 1° maggio di quello stesso anno fino all'anno successivo. Le due parti contraenti stabilirono una serie di patti e condizioni: i Benzi, ad esempio, dovevano fornire la zecca, detta bolgano, di tutto il necessario, mentre il Comune di Massa si impegnava ad acquistare allo scopo un edificio e a garantire che nessun'altra persona battesse moneta nella città di Massa e nel suo territorio. La zecca fu aperta per autorità del Comune con il proposito di coniare tre tipi di monete utilizzando l'argento e il rame locali: il Grosso d'argento da 20 denari, il Grossetto d'argento da 6 denari e il denaro piccolo in mistura. Attualmente si conoscono due varianti del Grosso, tre varianti del Piccolo e nessun Grossetto, che risulta assente anche nella circolazione monetaria dell'epoca. Nel Museo Archeologico di Massa Marittima sono esposti un conio di martello del Grosso e uno del Piccolo. Al momento non si conosce la data di chiusura dell'officina monetaria anche se documenti di archivio testimoniano che le monete della Repubblica Massetana, o Massana, come veniva frequentemente chiamata nel Medioevo, circolarono fino a tutto il 1319.


Per info su Novembre Grosso

www.novembregrosso.it

info@novembregrosso.it

0566/902289


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI