Cerca nel blog

sabato 29 giugno 2013

VACANZE: 3,5 MLN ITALIANI IN AGRITURISMO, DA AGRICOLONIE A THREE THERAPY

"I bambini nelle agricolonie promosse dalla Coldiretti per l'estate 2013"

 

                                                                                                                
Sono 3,5 milioni gli italiani che hanno  scelto di trascorrere le vacanze estive in uno degli oltre ventimila agriturismi presenti lungo la penisola. E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti, sulla base del sondaggio Ipr Marketing, che evidenzia peraltro che dopo maggio e giugno colpiti dal maltempo le prospettive sono buone per i prossimi mesi piu' per gli stranieri che per gli italiani, nelle varie località dalla montagna al mare, dai parchi alle città d'arte.

Tra le novità del 2013 - sottolinea la Coldiretti - ci sono agri-ludoteche, baby-orti, lezioni di inglese sul prato, teatro contadino, agri-colonie, letture nel bosco e persino la three therapy, tecnica anti-stress che consiste nell'abbracciare gli alberi. Ma la "vacanza" in fattoria è anche l'occasione, per moltissimi giovani, per entrare per la prima volta in una stalla, vivere a stretto contatto con gli animali dell'aia, vedere come si produce il miele e si coltiva un orto, e soprattutto "mangiare sano", a km zero. Se l'attività preferita dal turista italiano nelle campagne è passeggiare ed esplorare il territorio (43 per cento), il mangiare - continua la Coldiretti - si classifica al secondo posto con la possibilità di gustare i prodotti tipici del territorio e le ricette segrete custodite nelle aziende agricole da generazioni. Non è un caso che - precisa la Coldiretti - il 9 per cento degli ospiti degli agriturismi chiede proprio di imparare a cucinare,

La campagna è entrata tra le mete turistiche preferite con quasi la metà degli italiani (44 per cento) che - sostiene la Coldiretti - è stata in un agriturismo negli ultimi 5 anni ed i motivi della preferenza sono per una maggioranza del 30 per cento il buon rapporto prezzo/qualità, mentre per il 23 per cento lo sceglie perché garantisce riposo e tranquillità mentre per il 21 per cento il contatto con la natura.

Per scegliere l'agriturismo il 46 per cento degli italiani - continua la Coldiretti - si rivolge ad internet dove sono attivi siti come www.terranostra.it o www.campagnamica.it ma è arrivata per il 2013 anche la nuova App di Terranostra scaricabile gratuitamente che fornire tutte le informazioni sull'agriturismo prescelto. Tra chi non si rivolge alla rete va ancora forte il passaparola o il consiglio di aprenti e amici che viene seguito dal 32 per cento degli agrituristi mentre un buon 9 per cento lo sceglie quasi a caso sul posto.

La qualità dell'alimentazione è l'elemento principale sul quale si fonda il giudizio su un agriturismo con il 94 per cento che considera fondamentale l'impiego dei prodotti del territorio ed un buon 31 per cento che giudica scoraggiante l'offerta di cibi surgelati, convenzionali o industriali.  Dal 26 per cento degli ospiti di un agriturismo viene valutata negativamente anche la presenza di traffico e di rumore mentre - precisa la Coldiretti - al 18 per cento non piace la presenza di asfalto e cemento nella struttura.

Prevale dunque nelle campagne la ricerca di autenticità anche perché l'uso del termine agriturismo - sottolinea la Coldiretti - viene spesso utilizzato a sproposito per indicare strutture di ristorazione e ospitalità che non hanno nulla a che fare con le aziende agricole. E' cresciuto infatti in modo preoccupante il fenomeno dell'abusivismo e dei finti agriturismi che danneggia e fa concorrenza sleale a quelli veri. Il vademecum della Coldiretti per la scelta della vacanza verde consiglia di verificare il possesso dell'autorizzazione comunale o dei relativi permessi per l'esercizio dell'attività agrituristica ed è preferibile scegliere gli agriturismi in cui il lavoro agricolo è visibile e dove l'accoglienza è di tipo cordiale e curata direttamente dall'imprenditore agricolo o dalla sua famiglia.

Ma poiché per la maggioranza degli ospiti l'agriturismo significa soprattutto cibi genuini e buona alimentazione, è determinante - sottolinea la Coldiretti - controllare il legame dell'azienda con l'attività agricola, il tipo di azienda e i prodotti coltivati direttamente e accertare che nel menu' offerto siano indicati alimenti stagionali e tipici della zona. Vanno preferite le aziende che aderiscono a una associazione come Terranostra e che sono segnalate dalle guide ( www.terranostra.it) e che presentano le garanzie di accreditamento offerte da Campagna Amica.

 Infine, prima di partire, vale sempre la pena di prendere contatto con l'imprenditore agricolo per informazioni dettagliate su cosa offre l'azienda e sui prezzi, sul modo per raggiungerla e sulla distanza da altre mete interessanti, ma anche per verificare quali attività ricreative e culturali, ma anche servizi (ospitalità animali) sono offerte e comprese nel prezzo.

 

venerdì 28 giugno 2013

II edizione della "Settimana Rinascimentale" a Cava de' Tirreni (SA) dal 6 al 14 luglio.


Al via la II edizione della "Settimana Rinascimentale"


Da sabato 6 a domenica 14 luglio la città metelliana sarà il palcoscenico della II edizione della"Settimana Rinascimentale", organizzata dalla Città di Cava de' Tirreni e dall'Associazione Trombonieri, Sbandieratori e Cavalieri (ATSC) di Cava de' Tirreni, promossa dal Consorzio Cava Centro Commerciale Naturale e patrocinata dalla Regione Campania, dalla Provincia di Salerno e dall'Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Cava de' Tirreni. Piazze, negozi e corti dei palazzi storici del borgo porticato ritorneranno all'epoca rinascimentale e saranno animati da giocolieri, mangiafuoco, falconieri e figuranti in costume d'epoca.

Dopo l'ottimo successo dello scorso anno, numerose sono le novità in programma in questa II edizione. A dare il via alla kermesse sarà sabato 6 luglio (ore 18.30) il tradizionale Corteo Storico, che partirà da Piazza Amabile e sfilerà lungo il centro storico. Importante ed "innovativa" la tappa prevista (ore 19.00) nella Cattedrale di Santa Maria della Visitazione, ove si procederà alla lettura della Bolla Papale di Bonifacio IX del 7 agosto 1394 con cui le Terre de La Cava furono elevate a Città e si ritireranno i Gonfaloni dei quattro Distretti condotti una settimana prima da Palazzo di Città all'interno del Duomo.

Domenica 7 luglio, poi, alle ore 19.30, allo stadio"Simonetta Lamberti" andrà in scena l'attesissima XXXIX edizione della "Disfida dei Trombonieri", gara di sparo con gli antichi archibugi tra i Casali Trombonieri dell'ATSC, che si contenderanno la Pergamena Bianca, realizzata con i pensieri scritti dagli alunni della Scuola Elementare "Don Bosco". Novità importante di quest'anno è che il "Lamberti" ospiterà soltanto la gara di sparo, mentre il Trofeo "Città Fedelissima", che negli anni scorsi veniva assegnato al Casale maggiormente distintosi per l'aspetto coreografico prima della batteria di sparo, si terrà durante la "Settimana".

Nei giorni seguenti spazio ad un susseguirsi di manifestazioni storiche che vedranno impegnati anche sbandieratori, cavalieri, giullari e saltimbanchi, senza tralasciare momenti teatrali e culturali. La giornata di lunedì 8 luglio (ore 20.30) sarà dedicata all'inaugurazione vera e propria della "Settimana Rinascimentale", con l'apertura "ufficiale" da parte del Sindaco Galdi delle porte nord e sud del "Borgo dei Mercanti". Apriranno i battenti anche le taverne a cura degli"Archibugieri SS. Sacramento" e degli"Sbandieratori Cavensi" che stuzzicheranno, fino alla domenica successiva, il palato di quanti vorranno degustare i piatti tipici dell'epoca e riscoprire i sapori della cultura rinascimentale. 

Protagonista della serata di martedì 9 luglio (ore 20.30) sarà, invece, una delle espressioni artistiche che nei secoli scorsi hanno maggiormente caratterizzato la Città de La Cava, ovvero le Farse Cavajole, riproposte per l'occasione nella Corte del Complesso Monumentale di San Giovanni dalla Compagnia teatrale "I Cavoti", diretta magistralmente da Anna Maria Morgera.

Mercoledì 10 (ore 21.00) e giovedì 11 luglio(ore 21.00) sarà la volta del Trofeo "Città Fedelissima", che quest'anno, per la prima volta dalla sua istituzione, abbandonerà il consueto spazio all'interno della "Disfida dei Trombonieri". A sfidarsi con spettacolari esibizioni coreografiche, nell'anfiteatro che sarà allestito ad hoc in Piazza Amabile, saranno gli otto Casali Trombonieri dell'ATSC. In ciascuna delle due serate sono previste le esibizioni di quattro Casali, intervallate dai giochi di bandiera di due sodalizi di sbandieratori.

Venerdì 12 luglio (ore 21.00), sempre in Piazza Amabile, si terrà la "Giostra dei Distretti" - Giochi a cavallo a cura de "I Cavalieri della Pergamena Bianca" e de "I Cavalieri della Città Regia". Sabato 13 luglio (ore 21.00), invece, toccherà alle "Nozze di Florinella"promosse dall'Associazione "Trombonieri Borgo Scacciaventi-Croce", evento in cui si rievoca il matrimonio tra i cittadini cavesi del 1400 Florinella e Risoctulo. Il taglio della torta andrà in scena al Borgo Scacciaventi, mentre la cena nuziale sarà consumata nei Giardini di San Giovanni. In precedenza (ore 19.00) nuovo appuntamento con la Giostra ed i Giochi a cavallo in Piazza Amabile.

Gran finale della kermesse domenica 14 luglio (ore 21.00) nei Giardini di San Giovanni con Historia de "La Città de La Cava" (regia di Andrea Carraro), rappresentazione teatrale incentrata sulla Battaglia di Sarno e sulla consegna della Pergamena, avvenuta il 4 settembre 1460, da parte del Re Ferrante I d'Aragona al Sindaco dell'epoca della Città de La Cava, Onofrio Scannapieco. Al termine della Rievocazione saranno consegnati aiCasali vincitori della "Disfida dei Trombonieri"e del "Città Fedelissima" i relativi trofei.

Arricchiranno il già intenso cartellone degli eventi l'inaugurazione sabato 6 luglio (ore 18.00), presso il Complesso Monumentale di Santa Maria del Rifugio, della mostra "Leonardo e Cesare da Sesto nel Rinascimento Meridionale", il relativo convegno l'indomani (domenica 7 luglio, ore10.30) al Marte Mediateca ed i Giochi per fanciulli (8, 9, 12 e 13 luglio) proposti in Viale

Mare Arte: artigianato locale in mostra a Saponara Marittima tutti i weekend di luglio

"Mare Arte": artigianato locale in mostra a Saponara Marittima tutti i weekend di luglio

L'artigianato artistico messinese illuminato dal potente sole d'estate. A offrire uno scenario accattivante e originale al meglio dell'handmade locale, per ben 4 weekend, dal 6 al 28 luglio prossimi, sarà il lungomare di Saponara Marittima. "Mare Arte", questo il nome della mostra mercato organizzata da Giovanna Militello, si terrà il sabato e la domenica, sempre dalle ore 16 alle 24. L'inaugurazione, in programma il prossimo sabato 6 luglio, alle 17, vedrà la presenza di Nicola Venuto e Antonio Ruggeri, rispettivamente sindaco e assessore al Turismo di Saponara, Comune che patrocina l'evento al quale è stata dedicata anche una pagina su Facebook.
Decine di artigiani, prevalentemente donne, che nel corso dei 4 fine settimana di luglio si alterneranno sul lungomare del centro tirrenico, favorendo l'acquisto - anche su ordinazione - di quadri, sculture, bigiotteria, oggettistica per la casa, capi di abbigliamento e accessori. Oggetti unici, interamente lavorati a mano, secondo le tecniche del decoupage, dell'uncinetto, dell'intaglio del legno, della pittura.
"Si tratta di un'operazione sulla quale puntiamo molto - spiega Militello, da oltre 10 anni impegnata nell'allestimento di eventi analoghi - per offrire ai nostri artigiani l'opportunità di far conoscere a quanta più gente possibile il frutto del proprio lavoro. Esporre in un luogo notoriamente frequentato da tantissimi turisti può costituire una non indifferente cassa di risonanza e di questo dobbiamo essere grati al sindaco Venuto e all'assessore Ruggeri, che hanno dimostrato di possedere una grande sensibilità, oltre a un non comune spirito di iniziativa".
Spiaggia, relax e artigianato: è questo il mix proposto da "Mare Arte", al culmine di un 2013 caratterizzato da altre due mostre mercato molto significative, organizzate sempre da Giovanna Militello: "Donn'Arte", tenutasi tra l'8 e il 10 marzo scorsi, in occasione della Giornata della Donna, nel Salone della Borsa della Camera di commercio di Messina, e "L'arte sacra incontra gli artigiani", svoltasi nella chiesa delle Barette, dal 9 al 12 maggio scorsi, in concomitanza con la festa della Mamma.

Messina, 28 giugno 2013

Safari gourmet in Alto Adige



Codacons su POMPEI


POMPEI: ASSEMBLEA SINDACATI,TURISTI IN FILA A INGRESSI

 

CODACONS: I TURISTI SIANO FATTI ENTRARE GRATUITAMENTE

 

EPISODI SIMILI DANNEGGIANO L'IMMAGINE DELL'ITALIA NEL MONDO

 

Le autorità locali intervengano per consentire l'ingresso gratuito ai turisti che questa mattina sono rimasti bloccati all'esterno degli scavi di Pompei, i cui varchi sono stati chiusi a causa di un'assemblea sindacale dei lavoratori.

"I turisti non devono pagare le conseguenze delle proteste sindacali – afferma il Presidente Carlo Rienzi – Episodi di questo tipo arrecano un danno sia all'utenza, ingiustamente privata della possibilità di fruire di beni storici, archeologici e culturali, sia al paese, perché l'immagine dell'Italia all'estero subisce una pesante lesione. Per questo motivo chiediamo un intervento urgente delle autorità, affinché consentano l'accesso gratuito ai tanti turisti in attesa, e ripristino una situazione di normalità a Pompei" – conclude Rienzi.


PaesiOnLine a Zoomarine ti porta sulla Via della seta!

Il 29 e 30 giugno a Zoomarine "PaesiOnLine porta il mondo a casa tua"!
Viaggio on the road con la fantasia, ma non solo, alla scoperta delle bellezze di 17 diversi paesi tra Europa e Asia

Con il concorso Vita da Turista, in palio 10 weekend per 2 persone, un viaggio in Thailandia di 10 giorni, sempre per 2 persone, e 20 app per iPhone di AvMap


Sabato 29 e domenica 30 giugno, il parco divertimenti Zoomarine ospita l'evento "PaesiOnline porta il mondo a casa tua". Due intere giornate dedicate interamente al turismo e al fascino della vita on the road con esperienze, testimonianze e resoconti di viaggio, per andare alla scoperta delle bellezze nostrane e di paesi lontani.

Numerose le iniziative promosse e realizzate in collaborazione con CastelliExperience, Cathay Pacific, Ente Nazionale Turismo Thailandese, Kibo Tours e Vita da Turista.

Nel corso del weekend verranno, inoltre, ripercorse le tappe raggiunte fin'ora da Nicola Marcellino e Federico De Dominicis, i due viaggiatori di "Sognando la Thailandia", l'iniziativa che dà il via al progetto "Vita da turista", che proprio in quei giorni entreranno in Uzbekistan, stato dell'Asia centrale, precedentemente appartenente all'Unione Sovietica. Federico e Nicola sono
partiti sabato 25 maggio da Valmontone a bordo di una jeep, per ripercorrere l'antica via della seta (con l'aiuto, però, del tecnologico navigatore satellitare Geosat 4x4 Crossover di AvMap), attraversando 17 differenti stati, fino ad arrivare a Bangkok, in Thailandia. In ogni stato i due si fermeranno ad ammirare la bellezza dei siti Unesco, raccontando la loro esperienza in rete, con l'aiuto di foto, video e un diario di viaggio. Presso lo stand PaesiOnLine sarà possibile seguire il viaggio
di Nicola e Federico, guardare il materiale raccolto fin'ora e ricevere informazioni sul concorso legato al viaggio che mette in palio 10 weekend per 2 persone, un viaggio in Thailandia di 10 giorni, sempre per 2 persone, e 20 app per iPhone di AvMap.

Il divertimento continua, poi, grazie all'animazione Zoomarine che coinvolgerà i visitatori con balli di gruppo latino-americani, acquagym e acquafitness, zumba, giochi e baby dance per i più piccoli.


PaesiOnLine è una società leader nel settore del Travel online: in dieci anni si è affermata come punto di riferimento per oltre 20 milioni di visite all'anno che ricercano informazioni su viaggi e turismo e per aziende e operatori che investono nella promozione dei loro prodotti in Italia e all'Estero. Con oltre 450 mila iscritti in Italia e altri 150mila residenti all'estero, PaesiOnLine si attesta tra i primi portali italiani dedicati al mondo del turismo, con collaborazioni editoriali di
livello nazionale (Tiscali, Nat Geo Adventure, RDS) e portali multilingua in inglese, francese, tedesco e spagnolo dedicati ai mercati internazionali. www.paesionline.it

"Sognando la Thailandia" è il viaggio che dà il via al progetto "Vita da Turista", un'iniziativa che mira a mettere in evidenza le principali esigenze che si hanno quando si affrontano viaggi in piena autonomia. In questo primo viaggio, Nicola Marcellino, viaggiatore "di professione" e Federico De Dominicis, fotografo e fotoreporter, ci guideranno lungo la Via della Seta in un viaggio di oltre 20.000 km che si completerà con l'arrivo in Thailandia, a Bangkok, attraversando 17 paesi e
soffermandosi in ognuno di essi per ammirare gli splendidi siti Unesco. www.vitadaturista.it



--
Redazione del CorrieredelWeb.it


Spiagge: diritti e doveri del cittadino


Roma, 28 Giugno 2013. Spiagge aperte con il bel tempo e la stagione balneare. Quali i diritti e di dovere dei bagnanti? Abbiamo predisposto un piccolo vademecum.
Eccolo.

* Le spiagge sono demaniali, di proprieta' dello Stato, cioe' nostre.
* Vengono date in concessione a gestori, che possono chiedere un biglietto di ingresso, per poter usufruire di alcuni servizi quali le docce, i bagni, gli spogliatoi, il servizio di salvataggio e la pulizia dell'arenile.
* L'affitto di sdraio, ombrelloni e cabine in genere e' aggiunto al biglietto di ingresso, ma non e' obbligatorio affittarle, perche' una volta pagato l'ingresso ci si puo' sdraiare sul proprio asciugamano.
* Si puo' accedere alla spiaggia di uno stabilimento balneare, per raggiungere il mare, senza pagare il biglietto di ingresso, ma non si puo' sostare ne' sulla spiaggia in concessione  ne'  sulla battigia, spazio che deve essere costantemente libero da persone o cose.
* Non e' consentito l'accesso e la sosta agli animali, se non dove previsto.
* E' vietato giocare a pallone, a racchette o altri giochi che possano arrecare disturbo ai bagnati, a meno che non ci siano aree allestite allo scopo.

Primo Mastrantoni, segretario dell'Aduc




--
Redazione del CorrieredelWeb.it


Cervia notte rosa al sabor latino

Notte Rosa  a Cervia

Dal  Kizomba al  Canal Latino: serate uniche per il lungo week end del capodanno estivo

 

Il capodanno dell'estate  a Cervia dura un lungo week end e propone vari eventi di grande emozione con 5, 6 e 7  luglio dedicati alla NOTTE ROSA della riviera romagnola. Appuntamento ormai consolidato e atteso propone la serata del 5 luglio con una notte di divertimento in città e sulla spiaggia.  Gli stabilimenti balneari aperti propongono eventi che vanno dalle cene a lume di candela alla dance sulla spiaggia  con la serata dedicata al "Beach Party. In piazza Garibaldi  la festa sarà  tutta dedicata alla tradizione dei  balli popolari  della Romagna. "That's all Folk" il gioco di parole per indicare  una serata in cui tutti balleranno sulla piazza, grazie alla complicità della notte e alla magia della festa che rende tutti protagonisti. Si lancerà anche una sfida coinvolgente che vuole come obiettivo l'anteprima di una gara da Guinness per numero di persone partecipanti  contemporaneamente al ballo e ore di ballo consecutive. Alle 23.00 in piazzetta Pisacane  si potranno gustare le pesche flambé con gelato realizzate " in diretta"  dalla associazione dei Maître di Ravenna lidi. Nella serata e in notturna si terranno  inoltre  una serie di iniziative particolari che di solito si svolgono solo di giorno come una visita alla Casa delle Farfalle oppure il percorso di tarzaning di Cerviavventura.

Sabato 6 luglio la festa continua con grande energia  lungo il canale del porto di Cervia  nell'area dei Magazzini del sale con ritmi latini in una speciale festa caraibica. Avvolti dalla luce rosa e dalla suggestione dell'ambiente magico dei magazzini del sale Canal Latino  si muove e fa muovere tutti al ritmo sfrenato di Samba con musiche e danze caraibiche nonché una classica parata. L'avvio della serata di grande allegria verrà dato  dall'ora dell'aperitivo per proseguire poi con cene a tema nei locali caratteristici e con balli a ritmo latino. Il dj set  sarà sull'acqua del porto canale, in una barca storica offrendo  quindi una nota "multicolore"e un tocco di "tradizione marinara" locale. E' in programma  anche una vera e propria gara fra varie scuole ed amatori, ma il clou della serata sarà offerto dalla presentazione del nuovo ballo caraibico dell'estate ovvero il KIZOMBA. Oltre alla dimostrazione sarà possibile cimentarsi nella nuova danza imparando i passi con il supporto dei maestri che coinvolgeranno e inviteranno il pubblico a provare questa nuova e coinvolgente forma di ballo caraibico.

La festa continua ancora lungo borgo marina,  chiuso al traffico in cui i ristoranti, in abito rigorosamente rosa allargheranno lo spazio di ristorazione ed offriranno  menù  a tema "notte rosa". I negozi saranno "vestiti di rosa", mentre a mezzanotte  si potrà assistere allo  spettacolare  lancio delle " lanterne  rosa". L'animazione in questa area sarà con vari punti  musicali e  performance di  hip hop, BMX e break dance.

Domenica 7 luglio alle 06.00 con Alba Rosa e bomboloni l'appuntamento è ancora sulla spiaggia, in spiaggia  libera di Milano Marittima con un suggestivo e romantico concerto al sorgere del sole con il gruppo   Over Tones Sax Quartet e naturalmente una simpatica colazione.

 

Cervia 28 giugno 2013

 

                                                                                                           




--
Redazione del CorrieredelWeb.it


giovedì 27 giugno 2013

CARINZIA: inaugurata l'avveniristica Pyramidenkogel, la torre panoramica di legno più alta del mondo che domina il lago Wörthersee

 


 
Austria / Carinzia


CARINZIA A 360°
DALLA TORRE PANORAMICA IN LEGNO PIU' ALTA DEL MONDO

Sul lago Wörthersee è stata inaugurata una nuova attrazione turistica: la torre panoramica in legno più alta del mondo. Sul Pyramidenkogel la struttura avveniristica è pronta ad accogliere visitatori e curiosi, grandi e piccini! Oltre al fantastico panorama su tutta la regione della Carinzia e oltre i confini, la torre offre divertimento e avventura per tutta la famiglia con lo scivolo coperto più alto d'Europa. Un'esperienza unica e da non perdere!

Una vista a perdita d'occhio sull'Alpe-Adria attende i visitatori
Dalla torre Pyramidenkogel, la nuova piattaforma panoramica sospesa a oltre 100 metri, si gode una vista stupefacente su tutta la Carinzia, dalle maestose vette degli Alti Tauri a nord, fino alla catena delle Caravanche a sud e ai monti che segnano il confine con l'Italia e la Slovenia. In ogni direzione si guardi, si resterà colpiti dai colori di questa che è la regione più meridionale d'Austria, caratterizzata dal verde brillante dei suoi monti e dell'azzurro dei numerosi laghi dalle acque pulitissime e di qualità potabile. Tra tutti spicca in primo piano il lago Wörthersee, il più grande e che si estende ai piedi della torre panoramica. La salita è prevista tramite un ascensore panoramico, anche se i turisti più in forma potranno conquistare la cima della torre tramite le scale. Tre piattaforme, di cui la più alta si trova a 71 metri da terra, garantiscono una vista mozzafiato su tutto il territorio carinziano e oltre. Sulla terrazza più alta è stato realizzato anche lo "Sky Box", un locale molto luminoso e riparato dalle intemperie, destinato ad ospitare eventi e manifestazioni. Questa torre dalla linea inconfondibile è composta da 16 pilastri in legno lamellare slanciati verso l'alto, stabilizzati da 10 anelli d'acciaio e 80 tiranti trasversali.

120 metri di divertimento sullo scivolo
Ai bambini d'altezza superiore ai 130 cm, la torre offre un divertimento speciale: lo scivolo più lungo d'Europa, lungo oltre 120 metri e con un dislivello di 52 metri. La discesa dura circa 20 secondi durante i quali si raggiunge una velocità massima di 25 km/h. Un'esperienza assolutamente indimenticabile per grandi e piccini!

Ideata senza barriere architettoniche
La torre panoramica è stata progettata in modo da evitare ogni barriera architettonica. Accanto si trova l'edificio di servizio con biglietteria e negozio. Un ristorante offre golose specialità regionali carinziane della cucina dell'Alpe-Adria, mentre un vasto parco giochi può intrattenere i più piccoli.

Orario e tariffe
La torre Pyramidenkogel sarà aperta per tutti i mesi di luglio e agosto dalle 9.00 alle 21.00. L'apertura a settembre sarà dalle 9.00 alle 20.00, mentre in ottobre dalle 10.00 alle 19.00. Nei mesi invernali, da novembre a febbraio, i visitatori potranno accedere alla torre dalle 10.00 alle 18.00. Il prezzo del biglietto d'ingresso è di 10,50 Euro per gli adulti e di 8,00 Euro per ragazzi, studenti, disabili, militari e turisti in possesso di tessera dell'ospite. L'ingresso è gratis per i bambini fino a 5 anni, mentre per i bambini d'età superiore ai 6 anni il prezzo è di 5,50 Euro. Previsto anche un biglietto famiglia (2 adulti e 1 bambino) al costo di 24,00 Euro. A parte il biglietto per la discesa sullo scivolo al costo di 4,00 Euro, è riservato a persone di statura superiore ai 130 centimetri. La torre Pyramidenkogel è tra le tante attrazioni visitabili acquistando la Kärnten Card che permette di accedere ad oltre 100 mete turistiche carinziane gratis e anche più volte.


Informazioni per il pubblico: www.carinzia.at

Carinzia
La regione della  Carinzia è la parte più meridionale dell'Austria e confina con l'Italia attraverso la linea di frontiera condivisa con il Friuli Venezia Giulia. Un territorio esteso  che offre ampie e variegate soluzioni turistiche tutto l'anno. Ideale per le vacanze delle famiglie grazie  a una lunga tradizione di accoglienza,  la Carinzia vanta un  interessante patrimonio culturale e folkloristico.  Ma è nella "vacanza attiva" che la regione si contraddistingue. Durante l'estate i numerosi laghi balneabili e con acqua potabile (con temperature fino i 28 gradi) diventano meta per gli amanti del campeggio e della vita all'aria aperta, dell'escursionismo e di  numerosi sport acquatici come  vela, windsurf e canoa. D'inverno sci e snowboard, ma anche sci di fondo, ciaspole, trekking, gite su slitte trainate dai cani, pattinaggio su ghiaccio e tanto altro. Imperdibili i  mercatini di Natale. La Carinzia è  composta da 13  destinazioni turistiche: il lago Wörthersee,  Villach-Warmbad/lago di Faak/lago di Ossiach, Nassfeld-Hermagor-Presseger See/Weissensee/Lesachtal - Arena Naturale della Carinzia; lago Millstätter See, Oberdrautal - Outdoor Park, Hohe Tauern - Parco Nazionale Alti Tauri; Klopeiner See - Carinzia del sud, Bad Kleinkirchheim/Nockberge, Lieser-Maltatal-La Valle per le famiglie, Katschberg-Rennweg, Carnica - la Valle Rosental e la Valle Lavanttal.  Klagenfurt  è la città  capoluogo  della Regione con circa 90.000 abitanti.Per informazioni: www.carinzia.at






--
Redazione del CorrieredelWeb.it

La Foresta della Lama in bus


 

LA FORESTA DELLA LAMA IN BUS

Servizio di bus navetta dal 17 luglio al 31 agosto


Riparte come ogni anno il servizio di Bus Navetta per la Foresta della Lama! Novità di quest'anno: possibilità di accedere al servizio dal punto sosta intermedio in località Le Grigiole - Paretaio!

 

Ci sono dei luoghi che per la loro incomparabile bellezza meritano un'attenzione diversa del visitatore e se vogliamo una conoscenza più particolareggiata per acquisirne una maggiore consapevolezza. Uno di questi è proprio la Foresta della Lama, raggiungibile a piedi o in bicicletta.  Così il Parco Nazionale ha pensato di dare a tutti la possibilità di scoprire e conoscere questa realtà attraverso un servizio di bus navetta, attivo dal 1999.

 

Attraverso 20 km di strada forestale, chiusa al traffico, si raggiunge la Lama, luogo affascinante e di grande importanza naturalistica. Ogni curva ha un nome, legato a un ricordo, a un carattere della natura, alla storia del territorio. Dai Lupatti alla Siepe dell'Orso, da Pian della Saporita alla Sorgente Solforosa. Percorrere oggi la strada della Lama è un'opportunità unica per provare un viaggio nella storia e nelle Foreste Casentinesi; è un viaggio da assaporare con calma, discrezione, per trarre dalla foresta niente altro che sensazioni immateriali e lasciare, da buon ospite, dimostrazione di rispetto e civiltà.

Il bel pianoro della Lama può essere considerato il cuore naturalistico del Parco Nazionale: una tranquilla radura, un meraviglioso bosco di ontani, torrenti e zone umide ricche di vita, circondate da impervie montagne e da Foreste Millenarie. La Lama è un'imperdibile meta di chi vuole vivere l'emozione della selvaggia bellezza delle Foreste Casentinesi. Esperte guide, racconteranno la storia e i segreti di questo luogo. Partendo dal punto sosta intermedio presso le Grigiole e il Paretaio (che è possibile raggiungere in auto da S. Sofia), si avrà inoltre l'occasione per scoprire il crinale di Casanova dell'Alpe, antica frazione della Romagna-Toscana situata a cavallo tra la vallata di Ridracoli e quella di Pietrapazza, ideale porta d'accesso alla foresta della Lama per le vallate del Bidente. Giunti alla meta, verrà effettuata una breve escursione all'interno della foresta, fino alle porte della Riserva di Sasso Fratino.

 

Le corse, da  Badia Prataglia e Bagno di Romagna, partiranno tre volte a settimana (mercoledì e venerdì pomeriggio – sabato mattina) con partenze da Bagno di Romagna e Badia Prataglia. Per partecipare è richiesta la prenotazione entro le 12 del giorno precedente presso i Centri Visita di Badia Prataglia (tel. 0575 559477) o Bagno di Romagna  (tel. 0543. 911304).

Costo Euro 10 (adulti), Euro 5 (bambini) gratuito per i bambini sotto i 6 anni e diversamente abili.

 

Maggiori Informazioni www.parcoforestecasentinesi.it

https://www.facebook.com/ParcoForesteCasentinesi

 

Ente Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna

Silvia Pecorini 334.6784791

 

 

 

 

 

 




--
Redazione del CorrieredelWeb.it


mercoledì 26 giugno 2013

PaesiOnLine porta il mondo a Zoomarine!



Il 29 e 30 giugno a Zoomarine "PaesiOnLine porta il mondo a casa tua"!
Viaggio on the road con la fantasia, ma non solo, alla scoperta delle bellezze di 17 diversi paesi tra Europa e Asia

Con il concorso Vita da Turista, in palio 10 weekend per 2 persone, un viaggio in Thailandia di 10 giorni, sempre per 2 persone, e 20 app per iPhone di AvMap


Sabato 29 e domenica 30 giugno, il parco divertimenti Zoomarine ospita l'evento "PaesiOnline porta il mondo a casa tua". Due intere giornate dedicate interamente al turismo e al fascino della vita on the road con esperienze, testimonianze e resoconti di viaggio, per andare alla scoperta delle bellezze nostrane e di paesi lontani.

Numerose le iniziative promosse e realizzate in collaborazione con CastelliExperience, Cathay Pacific, Ente Nazionale Turismo Thailandese, Kibo Tours e Vita da Turista.

Nel corso del weekend verranno, inoltre, ripercorse le tappe raggiunte fin'ora da Nicola Marcellino e Federico De Dominicis, i due viaggiatori di "Sognando la Thailandia", l'iniziativa che dà il via al progetto "Vita da turista", che proprio in quei giorni entreranno in Uzbekistan, stato dell'Asia centrale, precedentemente appartenente all'Unione Sovietica. Federico e Nicola sono partiti sabato 25 maggio da Valmontone a bordo di una jeep, per ripercorrere l'antica via della seta (con l'aiuto,
però, del tecnologico navigatore satellitare Geosat 4x4 Crossover di AvMap), attraversando 17 differenti stati, fino ad arrivare a Bangkok, in Thailandia. In ogni stato i due si fermeranno ad ammirare la bellezza dei siti Unesco, raccontando la loro esperienza in rete, con l'aiuto di foto, video e un diario di viaggio. Presso lo stand PaesiOnLine sarà possibile seguire il viaggio di Nicola e Federico, guardare il materiale raccolto fin'ora e ricevere informazioni sul concorso legato al viaggio
che mette in palio 10 weekend per 2 persone, un viaggio in Thailandia di 10 giorni, sempre per 2 persone, e 20 app per iPhone di AvMap.

Il divertimento continua, poi, grazie all'animazione Zoomarine che coinvolgerà i visitatori con balli di gruppo latino-americani, acquagym e acquafitness, zumba, giochi e baby dance per i più piccoli.


PaesiOnLine è una società leader nel settore del Travel online: in dieci anni si è affermata come punto di riferimento per oltre 20 milioni di visite all'anno che ricercano informazioni su viaggi e turismo e per aziende e operatori che investono nella promozione dei loro prodotti in Italia e all'Estero. Con oltre 450 mila iscritti in Italia e altri 150mila residenti all'estero, PaesiOnLine si attesta tra i primi portali italiani dedicati al mondo del turismo, con collaborazioni editoriali di
livello nazionale (Tiscali, Nat Geo Adventure, RDS) e portali multilingua in inglese, francese, tedesco e spagnolo dedicati ai mercati internazionali. www.paesionline.it

"Sognando la Thailandia" è il viaggio che dà il via al progetto "Vita da Turista", un'iniziativa che mira a mettere in evidenza le principali esigenze che si hanno quando si affrontano viaggi in piena autonomia. In questo primo viaggio, Nicola Marcellino, viaggiatore "di professione" e Federico De Dominicis, fotografo e fotoreporter, ci guideranno lungo la Via della Seta in un viaggio di oltre 20.000 km che si completerà con l'arrivo in Thailandia, a Bangkok, attraversando 17 paesi e
soffermandosi in ognuno di essi per ammirare gli splendidi siti Unesco. www.vitadaturista.it


martedì 25 giugno 2013

A Scorrano (Le) il 09 Luglio 2013 – ore 22.00 l'evento musicale e televisivo "PIZZICA LA TARANTA" I° Rassegna di musica etno-popolare del Salento


http://pizzicalataranta.mysupersite.it/

 

A Scorrano (Le)

il 09 Luglio 2013 – ore 22.00

l'evento musicale e televisivo

"PIZZICA LA TARANTA"

I° Rassegna di musica etno-popolare del Salento

 

 

SCORRANO (Le) –  Martedì 9 luglio 2013, dalle ore 22,00, appuntamento sotto il cielo di Scorrano per ascoltare musica e ballare con "Pizzica la Taranta – I°Rassegna di musica etno-popolare del Salento". Grande evento musicale e televisivo organizzato dall'associazione culturale "Area Mediterranea" e dalle note label discografiche Swithmuse Music Group e Redland Musicha ricevuto i patrocini dell'Associazione di Volontariato Festa Santa Domenica e del Comune di Scorrano.

 

La Rassegna (ripresa televisivamente) vedrà la partecipazione di numerosi artisti e gruppi musicali, molti dei quali sono già protagonisti del doppio CD compilation "Pizzica la Taranta", prodotto da Swithmuse Music Group & Redland Music, sarà distribuito in edicola da Arnoldo Mondadori Editore dal 30 Luglio e allegato ai settimanali "TV SORRISI E CANZONI" e "CHI".  Ne citiamo alcuni: Lu rusciu nosciu, Manekà, Graziano Galatone feat, Freezer Sfk, Antonio Amato, Canto Antico, Alessia Tondo, I Calanti, Triace, Indiano Salentino & Artetnica, Fracmirè, Sciamaballà, Fabbrica Folk, Aranee, I Pizzica Salentina".

 

 

Ospiti dello spettacolo saranno GRAZIANO GALATONE (uno dei principali attori interpreti nei famosi musical Notre dame de Paris, Tosca e I Promessi Sposi ), l'attore comico STEFANO CHIODAROLI direttamente dalla trasmissione TV "Colorado Cafè" e la nuova giovane promessa della musica pop italiana LANIK, attualmente impegnata nel tour di Radio Italia  anni 60, che presenterà il suo singolo "L'Isola che c'è", destinato a diventare un tormentone di questa estate 2013.

 

 

 

La serata sarà presentata dall'attrice EMANUELA TITTOCCHIA, volto noto della serie televisiva "CentoVetrine" (soap opera di Canale 5), affiancata nel corso della conduzione dal presentatore LUIGI LOPER di Radio Rai International e Sky.

 

 

La trasmissione televisiva omonima "PIZZICA LA TARANTA" andrà in onda alle ore 23.30 del 30 Luglio, sui seguenti canali nazionali del digitale terrestre: SKY 913, CANALE ITALIA 83 e in replica si CANALE ITALIA in data da concordare.

 

La regia della trasmissione televisiva sarà a cura di Mario Maellaro (regista Mediaset e Sky) mentre la parte autorale sarà affidata a Depsa (noto autore ed ideatore di numerosissime trasmissioni Rai e Mediaset con ben 11 Telegatti all'attivo ).

 

 

Così Scorrano (a 35 km a Sud di Lecce) 7mila anime poco più, si prepara a diventare una spettacolare location musicale coreografata dalle imponenti, meravigliose e stupefacenti luminarie, vere e proprie "Architetture di Luce" realizzate in occasione della festa dedicata a Santa Domenica, protettrice di Scorrano, in programma dal 5 al 9 luglio 2013. La magnificenza di queste opere che svettano nel cielo è incredibile, gli scorsi anni hanno rappresentato monumenti come il Colosseo, il Tower Bridge di Londra, la torre Eiffel di Parigi etc…Evento unico nel suo genere in Italia e nel Mondo attira centinaia di migliaia di turisti da ogni dove, quest'anno promettono scintille luminose. Tutto, infatti, sarà reso irripetibile grazie ai fuochi d'artificio piromusicali, dove musica e fuochi, sincronizzati nota per nota, creano un'esplosine di luci e suoni.

 

"Abbiamo scelto il comune di Scorrano, proprio in occasione di questi festeggiamenti, come location della prima edizione della rassegna musicale "PIZZICA LA TARANTA"  - ci spiegano Lelio D'Aprile, Matteo Tateo e Antonio Licchetta produttori discografici della Swithmuse Music Group / Redland Music, nonchè ideatori del format televisivo -  abbagliati dalla maestosità di queste architetture di luce e dall'effetto e impatto scenografico che esse avrebbero sicuramente offerto alla realizzazione dele riprese televisive dell'evento musicale".

 

Lelio D'Aprile aggiunge: "Nei prossimi anni vogliamo riproporre sempre a Scorrano le prossime edizioni di "PIZZICA LA TARANTA", con l'ambizione di trasformare questo evento musicale e televisivo in quello che diventerà il "Primo Festival della Musica Etnica Nazionale". L'obiettivo è quello di veder concorrere gli Artisti rappresentanti la musica etnica di tutte le regioni italiane, contrapponendosi a quello dedicato alla musica pop di Sanremo, poichè anche la musica etnica è espressione di cultura legata alle nostre tradizioni, in quanto espressione delle nostre radici più antiche, e ad essa è dovuto un meritato riconoscimento e spazio promozionale e di visibilità" .

 

Quindi non possiamo perdere l'occasione di trascorrere una serata piacevole il 9 Luglio a Scorrano, tra tanta musica e alla scoperta di una nuova "meraviglia" del Salento e di vivere l'atmosfera dei Festeggiamenti dedicati alla Santa Protettrice.




--
Redazione del CorrieredelWeb.it


Trasimeno Music Festival 2013



TRASIMENO MUSIC FESTIVAL 2013

29 giugno - 5 luglio

nona edizione

 

 

Sabato 29 giugno 2013, ore 21.15, presso il Castello del Sovrano Militare Ordine di Malta a Magione, si inaugurerà la nona edizione del Trasimeno Music Festival con un concerto del Direttore Artistico del festival, la pianista canadese Angela Hewitt.

 

La Hewitt, rinomata per le sue performance in tutto il mondo, propone sempre programmi che mettono in risalto la sua grande versatilità al pianoforte. In questo concerto presenterà: di Schubert, "Valses Nobles Op. 77" – di Beethoven, la "Sonata in La bemolle maggiore, op. 110 – di Ravel, "Valses Nobles et Sentimentales" e di Liszt, uno dei più grandi capolavori di tutti i tempi, la "Sonata in Si minore".

 

Il Trasimeno Music Festival 2013 si tiene dal 29 giugno al 5 luglio nelle suggestive cornici del Castello del Sovrano Militare Ordine di Malta a Magione, dell'Abbazia di San Pietro a Perugia e della Chiesa di San Domenico a Gubbio.

 

Il TMF, organizzato dall'omonima associazione, in collaborazione con il Comune di Magione e con la direzione artistica della pianista canadese Angela Hewitt, offre al pubblico sette concerti con grandi interpreti internazionali e nazionali, eventi musicali unici, concepiti appositamente per l'occasione.

 

Il festival, già annoverato dalla stampa estera e nazionale come "uno dei più prestigiosi festival in Europa", nello scorso mese di maggio, ha avuto il coronamento come "uno dei migliori festival musicali in Italia"  sia dalla prestigiosa rivista americana "Travel & Leisure Magazine" http://www.travelandleisure.com/articles/best-italian-music-festivals sia dall'autorevole "Guardian" http://www.guardian.co.uk/travel/2013/may/12/classical-music-festivals-in-tuscany .

 

La Hewitt, per questa edizione ha invitato: l'Orchestra della Toscana diretta da Hannu Lintu, il soprano Barbara Hannigan, la violinista Chloë Hanslip, il clarinettista Mark Simpson, il violoncellista Oliver Coates, il Mandelring Quartet, lo scrittore Julian Barnes e il compositore Michael Berkeley.

 

L'originalità del festival è data dalla scelta della Hewitt di invitare e far dialogare musicisti di grande prestigio con giovani di talento, in un'atmosfera serena, apprezzata dagli attenti spettatori provenienti da tutto il mondo.


DA NON PERDERE, LA SERATA DEL 3 LUGLIO AL

CASTELLO DEI CAVALIERI DI MALTA A MAGIONE!

Sarà presente, per una serata di musica e parole, il pluripremiato scrittore britannico Julian Barnes, vincitore anche del Man Booker Prize 2011 con il romanzo "Il senso di una fine".

Angela Hewitt ed altri artisti del festival si esibiranno nel corso della lettura di alcune sue opere e di altri autori che trattano temi musicali.

Inoltre, sempre nella stessa serata, per la prima volta in assoluto, il Trasimeno Music Festival avrà una prima mondiale di un nuovo lavoro: la Hewitt ha commissionato al compositore britannico Michael Berkeley  "Three Cabaret Songs" su testi del celebrato scrittore Ian McEwan. Saranno interpretate dalla soprano canadese Barbara Hannigan accompagnata dalla pianista canadese.

 

Le esibizioni del 30 giugno e del 1° luglio saranno caratterizzate dalla presenza dell'Orchestra della Toscana alla loro seconda apparizione al Trasimeno Music Festival, dopo aver deliziato ed entusiasmato il pubblico lo scorso anno. Il direttore d'orchestra, il finlandese Hannu Lintu, direttore della Finnish Radio Symphony Orchestra, tornerà a condurre entrambi i concerti.

Il primo sarà interamente dedicato a Beethoven e si terrà nella Chiesa di San Domenico a Gubbio il 30 giugno dove, proponendo il Concerto per pianoforte n. 2 in Si bemolle maggiore, Angela Hewitt completerà il suo ciclo di Concerti di Beethoven. Il Maestro Lintu guiderà poi l'Orchestra in una entusiasmante e avvincente interpretazione della maestosa Quinta Sinfonia di Beethoven.

 

Nel concerto del 1° luglio, che si terrà nella Basilica di San Pietro a Perugia, l'Orchestra eseguirà tre Opere con vari solisti: Les Illuminations di Benjamin Britten, con il soprano canadese Barbara Hannigan; il Concerto per pianoforte No. 22, K. 482 di Mozart con Angela Hewitt e per finire il Concerto per violino di Tchaikovsky con la giovane violinista inglese Chloë Hanslip.

Barbara Hannigan è il soprano del momento, avendo ricevuto recentemente critiche entusiastiche per la sua interpretazione nei più importanti teatri d'opera di Berlino, Londra e Bruxelles.

Chloë Hanslip ha debuttato nei BBC Proms quando aveva solo quindici anni e da allora è cominciata la sua prestigiosa carriera, con le sue performance che affascinano il pubblico di tutto il mondo.

 

DAL 2 FINO AL 5 LUGLIO, È IL CASTELLO DEI CAVALIERI DI MALTA DI MAGIONE AD OSPITARE I CONCERTI SERALI.

Il 2 luglio, Angela Hewitt e Chloë Hanslip si esibiranno insieme nella prima parte del concerto, interpretando le Sonate per violino e pianoforte di Bach e Beethoven. La seconda, sarà dedicata ad un singolo lavoro: il "Quatuor pour la fin du temps" del compositore francese Olivier Messiaen.

Scritto per pianoforte, violino, clarinetto e violoncello, Messiaen lo compose nel 1941 quando era prigioniero di guerra e la prima assoluta fu data da lui stesso insieme ad altri tre reclusi dello stesso campo di prigionia. Per questo concerto, Angela Hewitt e Chloë Hanslip si presenteranno insieme a due giovani musicisti britannici ricchi di talento: il clarinettista Mark Simpson (vincitore del premio "Giovane Musicista 2006" per la BBC) e il violoncellista Oliver Coates (vincitore del premio "Giovane Artista 2011" per la Royal Philharmonic Society).

 

Il 3 luglio, come già descritto sopra, si terrà una serata di musica e parole, con lo scrittore Julian Barnes e la prima mondiale del nuovo lavoro del compositore britannico Michael Berkeley con "Three Cabaret Songs" con poesie dello scrittore Ian McEwan. Saranno interpretate dalla soprano canadese Barbara Hannigan accompagnata dalla pianista canadese.

 

Il 4 luglio, il Mandelring Quartet, uno dei quartetti d'archi più qualificati al mondo, eseguirà opere di Mendelssohn e Debussy. Vincitori di molti dei più importanti Concorsi, (Monaco di Baviera, Evian, Reggio Emilia), la formazione tedesca si esibisce in tutto il mondo, con particolare frequentazione al Festival di Salisburgo e alla Philharmonie di Berlino. Nella prima metà del concerto sarà affiancato dal clarinettista Mark Simpson per la presentazione del famoso Quintetto per clarinetto e archi di Mozart.

 

Il 5 luglio, il concerto finale del Trasimeno Music Festival farà sicuramente registrare il tutto esaurito. Per la prima volta in assoluto, Angela Hewitt si esibirà nell'ultimo capolavoro di Bach, l'integrale dell'Arte della Fuga in un unico recital (senza intervallo). Pochi pianisti al mondo osano proporre in pubblico questo complesso lavoro che è considerato come una delle più importanti composizioni di sempre di Bach concepita per strumenti a tastiera.

 

 

ANCORA UNA VOLTA, IL TRASIMENO MUSIC FESTIVAL PRESENTA 2 EVENTI COLLATERALI CHE AGGIUNGONO UNA NUOVA DIMENSIONE ALLA MANIFESTAZIONE INTERNAZIONALE.

 

  • In occasione del centenario della nascita del compositore inglese Benjamin Britten, Michael Berkeley (nominato alla Camera dei Lord a Londra, lo scorso febbraio), suo figlioccio, parlerà della vita di Britten e della sua musica insieme al giornalista radio-televisivo canadese Eric Friesen. L'incontro si terrà in lingua inglese. L'appuntamento è per lunedì 1° luglio, ore 17, presso l'Aula Magna della Facoltà di Agraria dell'Università degli Studi di Perugia. Prezzi per partecipare: intero 15,00 euro – ridotto 7,50 euro – giovani e studenti fino a 25 anni  5.00 euro.

 

  • Il 28 giugno, la sera prima dell'apertura ufficiale del Trasimeno Music Festival, alle ore 21, si terrà un concerto presso il Teatro Mengoni di Magione con la partecipazione di giovani e premiati musicisti. I pianisti Aristo Sham (Hong Kong) e Scipione Sangiovanni (Lecce) si esibiranno al fianco del violinista Kerson Leong (Ottawa). I giovani artisti sono stati scelti da Angela Hewitt per la loro sorprendente capacità tecnica e per la loro grande musicalità. L'ingresso al concerto è gratuito e aperto al pubblico.

 

 

L'Associazione Trasimeno Music Festival, come ogni anno, offre opportunità di prezzi speciali e ridotti come di seguito riportati:

·         Euro 22,50 (anziché 45,00 euro) per i residenti del Comune di Magione e bacino del Lago Trasimeno (per i concerti che si terranno presso il Castello dei Cavalieri di Malta a Magione)

·         Euro 22,50 (anziché 45,00 euro) per i residenti del Comune di Perugia (per il concerto che si terrà presso la Basilica di San Pietro)

·         Euro 22,50 (anziché 45,00 euro) per i residenti del Comune di Gubbio (per il concerto che si terrà presso la Chiesa di San Domenico)

·         I giovani e studenti fino a 25 anni, per i concerti del  30 giugno e 1° luglio che si terranno a Gubbio e Perugia, potranno fruire del prezzo ridotto di Euro 10,00.

(promozioni valide fino ad esaurimento posti di ogni singolo concerto)

 

 

Il Trasimeno Music Festival è reso possibile grazie al Comune di Magione per il contributo economico e l'ottimizzazione dell'organizzazione del festival – ai numerosi "Amici del Festival", soci Donatori provenienti da tutto il mondo - al Sovrano Militare Ordine di Malta per la disponibilità ad ospitare i concerti nel Castello – alla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e Regione Umbria per il sostegno all'iniziativa - a Colacem, Fazioli Pianoforti e Umbra Label per la sponsorizzazione della manifestazione – alla Fondazione per l'Istruzione Agraria per aver concesso l'Abbazia e la Basilica di San Pietro di Perugia per lo svolgimento dell'incontro pomeridiano su Britten e del concerto serale del 1° luglio.

 

La manifestazione si avvale del patrocinio della Regione Umbria, Provincia di Perugia, Comune di Gubbio, Assessorato alla Cultura e alle Politiche Sociali del Comune di Perugia.

 

 

www.trasimenomusicfestival.com

http://www.angelahewitt.com

 

INFORMAZIONI, BIGLIETTERIA, PREVENDITA

Associazione Trasimeno Music Festival

Tel. e Fax 075 5733078    Cell. 347 862 4957 e 345 216 4548    info@trasimenomusicfestival.com

 

Ufficio Informazioni Turistiche di Magione - Cell. 339 8402016  - info@prolocomagione.it

 

UFFICIO STAMPA E RELAZIONI PUBBLICHE:

Patrizia Cavalletti Comunicazione

Tel. 075 5990443    Cell. 348 3386855     info@patriziacavalletticomunicazione.it

 

 




--
Redazione del CorrieredelWeb.it


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI