Cerca nel blog

giovedì 29 agosto 2013

trivago: bilancio estate 2013- Calano i prezzi degli hotel al mare

Bellaria-Igea Marina la meta più economica. San Vito Lo Capo, Puglia e Cilento località sempre più ambite

                       

Milano, 29 Agosto 2013Nell'estate 2013 listini al ribasso in tutte le principali mete al mare italiane, con qualche eccezione però nel sud Italia. A guidare la classifica delle mete più "scontate" della stagione è la Riviera romagnola con Bellaria-Igea Marina e Cattolica che scendono dell'11%, Cesenatico -6% e Rimini e Riccione a -5% rispetto l'estate 2012. Grande sorpresa da parte della città siciliana di San Vito lo Capo, sempre più ambita e sempre più cara, dove quest'anno si è registrato un incremento del prezzo medio per la stagione del 37%.

 

Questi i dati rilevati dal primo motore di ricerca prezzi hotel trivago.it che ha tracciato un bilancio dei trend turistici estivi sulla base del tHPI* -trivago hotel price index- ovvero l'indice del costo medio di un pernottamento in camera doppia nelle principali mete italiane ed europee. 

 

Ecco la classifica delle mete più ricercate dagli italiani nell'estate 2013 e relativa variazione annuale dei prezzi :

 

Le mete al mare più ricercate in Italia*

tHPI giu-ago 2013

tHPI giu-ago 2012

Variazione %**

Rimini

110 €

116 €

-5%

Riccione

146 €

154 €

-5%

Lido di Jesolo

133 €

134 €

-1%

Ischia

172 €

177 €

-3%

Gallipoli

151 €

168 €

-10%

Vieste

113 €

123 €

-8%

San Vito Lo Capo

193 €

141 €

37%

Sorrento

168 €

161 €

4%

Milano Marittima

180 €

180 €

0%

Taormina

207 €

208 €

0%

Otranto

144 €

146 €

-1%

Palinuro

129 €

132 €

-2%

Cattolica

109 €

123 €

-11%

Cesenatico

118 €

126 €

-6%

Caorle

111 €

112 €

-1%

Lignano S.

130 €

140 €

-7%

Bibione

131 €

132 €

-1%

Marina di Camerota

117 €

nd

nd

Tropea

150 €

140 €

7%

Bellaria-Igea Marina

96 €

107 €

-11%

 

*La classifica delle mete più richieste si basa sulle ricerche online nel periodo giugno-agosto 2013.

** La variazione percentuale del tHPI si intende come variazione dell'indice dei prezzi medi per camera doppia a notte rilevati per i mesi da giugno ad agosto

Nd = non rilevato: i dati sul prezzo online non sono stati sufficienti per rilevare l'indice tHPI.

 

Oltre alla Riviera romagnola che quest'anno è costata mediamente il 6% in meno, anche in Puglia il ritocco sulle tariffe è stato più o meno sulla stessa linea, almeno nella fascia Adriatica, mentre in quella ionica i prezzi degli hotel sono scesi del 10% come nel caso di Gallipoli. Nonostante il trend generale di ridimensionamento dei listini abbia interessato un po' tutte le principali località balneari della penisola, alcune mete sono andate contro corrente.

 

Una tra tutte, San Vito Lo Capo, la vera rivelazione dell'estate 2013, che quest'anno rientra nella top-10 delle mete italiane al mare più ricercate guadagnando ben 13 posizioni in classifica rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, e segna un +37% di aumento tariffario: la cittadina siciliana quest'estate ha registrato pernottamenti in media a 193€ a notte, contro i 141€ dello scorso anno. L'indice tHPI rileva inoltre aumenti tariffari anche a Tropea e Sorrento, rincarate rispettivamente del 7 e 4 per cento.

 

Le mete più ricercate nell'estate 2013: Puglia e Cilento in ascesa

 

La leadership indiscussa delle vacanze al mare spetta a Rimini, stabile rispetto allo scorso anno, seguita da Riccione, più cara della prima del 33%. Il podio lo chiude la Riviera adriatica con Lido di Jesolo che guadagna la terza posizione nella classifica delle mete più ambite. 

 

Il territorio pugliese guadagna terreno nella top-20 sia con il Gargano sia con il Salento: Vieste sale di una posizione così come Gallipoli, mentre Otranto scala quattro posizioni classificandosi all'undicesimo posto. Di contrappeso scendono alcune mete tra le più note della Campania come Ischia, che dal secondo slitta al quarto posto, e Sorrento che scende di tre posizioni, mentre Capri - lo scorso anno in decima posizione - quest'anno esce dalla classifica. Si posizionano comunque al 12° e 18° posto due mete campane del Cilento: Palinuro e Marina di Camerota.

 

Ecco la classifica delle mete al mare più ricercate e variazione di posizione:

 

Classifica estate 2013

Variazione*

Classifica estate 2012

Rimini

=

Rimini

Riccione

+1

Ischia

Lido di Jesolo

+1

Riccione

Ischia

-2

Lido di Jesolo

Gallipoli

+1

Sorrento

Vieste

+1

Gallipoli

San Vito Lo Capo

+13

Vieste

Sorrento

-3

Milano Marittima

Milano Marittima

-1

Taormina

Taormina

-1

Capri

Otranto

+4

Lignano S.

Palinuro

«

Lecce

Cattolica

+3

Caorle

Cesenatico

«

Alghero

Caorle

-2

Otranto

Lignano S.

-5

Cattolica

Bibione

«

Viareggio

Marina di C.

«

Amalfi

Tropea

«

Alassio

Bellaria-Igea M.

«

San Vito Lo Capo

 

*La variazione viene calcolata in base alla classifica delle mete più ricercate nell'estate 2012 in confronto all'estate 2013.

posizione in aumento (+); posizione in discesa (-); posizione stabile (=); New entry («)

 

 


Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI