Cerca nel blog

mercoledì 21 agosto 2013

Pareti Divisorie per Ufficio: non solo un arredo funzionale, ma di design

Pareti divisorie e pareti attrezzate: quando si lavora in ufficio sono degli elementi di arredo molto utili e che assumono varie funzioni. Ottimizzano gli spazi, riducono i rumori molesti quando si lavora e consentono una maggiore privacy. Affidarsi ad esperti nel settore per progettare il proprio ufficio con tali pareti divisorie può aiutare a farsi un’idea migliore di tutti i vantaggi che se ne possono trarre.
Pareti attrezzate LineKit
Se volete farvi un’idea di come poter dotare i vostri uffici di pareti attrezzate visitatehttp://www.linekit.com/pareti-attrezzate e chiedete gratuitamente un progetto per il vostro ufficio per rendervi conto di come le pareti divisorie possano essere non solo degli elementi funzionali ma anche degli elementi di design che conferiscono all’ufficio un’aurea di design.
Chi lavora in un ufficio, soprattutto con molte persone, sa bene che suddividere gli spazi in maniera adeguata è molto importante, per varie ragioni: il collega chiacchiera troppo disturbando il lavoro altrui, il suo telefono suona in continuazione e quando arrivano ospiti in ufficio se non c’è una sala di attesa o una parete divisoria che separa l’area di lavoro, i lavoratori vengono disturbati dal rumore o dalla presenza di chi sta attendendo.
Oltre quindi a una funzione di “fonoassorbenza”, cioè di riduzione dell’inquinamento acustico in ufficio, le partizioni interne permettono di ottimizzare lo spazio; l’uso di pareti attrezzate consente di liberare lo spazio occupato dai contenitori nell’ambiente di lavoro avendo cosi una funzione contenitiva.
Le pareti attrezzate per ufficio infatti si possono sfruttare in tutta la loro superficie verticale dotandole di scaffalature, ripiani e accessori che la trasformano in un elemento di design oltre che funzionale.
E’ possibile inoltre scegliere le finiture più adatte e il colore più consono al vostro ambiente di lavoro creando così un ufficio stimolante ed esteticamente gradevole; in alternativa alle pareti attrezzate si può optare per delle pareti mobili che non sono dei sistemi chiusi e possono essere ricollocate a piacere nell’ambiente grazie a un sistema di montaggio rapido.
La parete sarà quindi dotata di porte scorrevoli che possono essere o in cristallo o in legno.
Pareti divisorie ufficio LineKit
Queste pareti mobili infatti possono essere dotate di vetrate che consentono una maggiore illuminazione dell’ambiente; in questo caso, tuttavia, la privacy viene ridotta perchè diventano delle pareti trasparenti ma nello stesso tempo conferiscono all’ambiente un’atmosfera, se vogliamo, “magica”.
Quando si decide di dotare il proprio ufficio di pareti divisorie è sempre bene affidarsi a chi possiede esperienza in campo e che possa fornire dei consigli e delle soluzioni su misura. Un esempio può essereLineKit, azienda leader nel settore dei mobili per ufficio, e che da venti anni produce e commercializza scrivanie, sedute, pareti mobili e pareti attrezzate per ufficio, fornendo ai propri clienti anche un servizio di consulenza e progettazione degli ambienti di lavoro.
Elisa Carlini
Ufficio Stampa Marketing Informatico
Fonte: LineKit

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI