Cerca nel blog

martedì 13 agosto 2013

Gerusalemme. Alla Vecchia Stazione di Gerusalemmem fino al 30 Settembre mostra dedicata ai TRENI.Tur. Israele. Com. Stampa


Dal 4 Agosto al 30 Settembre 2013

Ha aperto splendida mostra dedicate al mondo dei treni all'interno della

Vecchia Stazione di Gerusalemme

  

Train Wordl 2013 è la splendida mostra dedicata al mondo del treno che espone modellini di treni di ogni epoca, provenienti da tutto il mondo, e che raccontano l'evoluzione storica e tecnologica di questo mezzo. A Gerusalemme, fino al 30 settembre.

Più di un chilometro di binari di treno occupati da circa 40 treni in miniatura di tutti i tipi ed epoche permetterà ai moltissimi appassionati di treni ed al pubblico curioso di sperimentare questo mondo, alla scoperta dei primi modelli realizzati prima della prima guerra mondiale fino ai più sofisticati modelli moderni.

In mostra vi sono anche decine di modelli di treni rari e unici, giunti da tutto il mondo, dati in prestito per l'occasione da famosi collezionisti.

 

 

 

I modelli dei treni sono inseriti all'interno di un paesaggio che rispecchia la vita reale dell'Europa di un tempo, fatta di parchi, stazioni di servizio, ristoranti, strutture pubbliche ed edifici, strade, autostrade, gallerie, laghi, fiumi e altro ancora, tra cui incidenti di auto, riparazioni stradali e passaggi di ciclisti.

I treni in mostra comprendono, tra gli altri:

il "Coccodrillo", un motore del 1930 progettato con una struttura flessibile al fine di consentire di viaggiare attraverso le piste tortuose delle Alpi con treni merci lunghi;

lo stravagante Ringold Train, un sontuoso treno espresso, che passava attraverso l'Europa sfoggiando una bellezza ed eleganza unica;

lo straordinario TGV POS Train che ha battuto il record mondiale di velocità viaggiando su ferrovia standard, raggiungendo in un recente esperimento oltre i 574 km orari.

L'area della Prima Stazione, recentemente aperta al pubblico, sta divenendo una delle principali attrazioni turistiche di Gerusalemme, molto popolare per trascorrervi del tempo libero.

Aperto al pubblico 7 giorni alla settimana, il complesso comprende l'edificio della stazione restaurata, nello stile architettonico templare ottocentesco con anche una vasta piattaforma di legno per passeggiare e di intrattenimento, con ristoranti, caffè e negozi, mostre temporanee e manufatti storici come i vagoni originali e la locomotiva.

La stazione ferroviaria è stata utilizzata dal 1892 fino al 1998 e risultava come la prima e ultima fermata lungo la linea che collegava Gerusalemme-Jaffa.

Biglietti d'ingresso

Biglietto singolo, 75 NIS ( 15 Euro ca):

Biglietto per famiglia, 4 persone, un adulto e 3 bambini o 2 adulti e due bambini, 220 NIS (55 Euro ca)

Per acquisto biglietti: www.bimot.co.il

 

 

 

L'Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo sarà a Vostra disposizione tutti i giorni dal lunedì al giovedì dalle ore 09.00 alle 17.00 ed il Venerdì dalle 09.00 alle 14.00 al numero: 02-804905.

www.goisrael.it



--
Redazione del CorrieredelWeb.it


Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI