Cerca nel blog

sabato 29 dicembre 2012

Firenze e il suo straordinario patrimonio artistico


Firenze è uno dei luoghi più splendidi al mondo, che ogni persona dovrebbe visitare almeno una volta nella vita. 

Luogo di cultura, arte, letteratura e scienze nel passato e nel presente, offre al visitatore un’infinita varietà di musei, monumenti, chiese, eventi e manifestazioni per tutte le età.

Qui nasce il Rinascimento e oggi possiamo ammirare la grande ricchezza intellettuale che aveva animato gli uomini dell’epoca, attraverso le opere d’arte più belle del mondo.

A Firenze potete toccare con mano la genialità del Maestro da Vinci, l’estrosità e la magnificenza dell’arte scultorea di Michelangelo, l’ingegno del Brunelleschi, le magnifiche opere del Masaccio

Prendete come punto di partenza un Hotel a Firenze nel centro storico, e partite alla scoperta del passato e del presente glorioso di questo luogo.

Non si possono elencare tutti i musei della città, ma noi ve ne ricordiamo alcuni: la Galleria dell’Accademia dove è conservata l’opera più importante della città, il David di Michelangelo; gli Uffizi, il museo che accoglie ogni anno migliaia di visitatori pronti a farsi incantare dalle splendidi opere pittoriche di Gentile da Fabriano, di Botticelli, di Michelangelo, di Leonardo, del Parmigianino e tanti altri; Palazzo Pitti magnifica residenza rinascimentale.

Oltre ai musei più visitati vi vogliamo consigliare anche quelli meno frequentati, ma che conservano opere di inestimabile valore: 
  • Museo Archeologico
  • Museo del Bargello
  • Museo dell’opera del Duomo
  • Museo Alinari della fotografia
  • Museo casa di Dante Alighieri.


La città è ricca di monumenti religiosi, che sono espressione dell’arte e dell’ingegno degli architetti medioevali e rinascimentali. 

Quando visitate Firenze ogni angolo, ogni strada e piazza vi accoglierà con le sue stupende chiese

  • Santa Maria Novella
  • Santa Croce
  • San Miniato
  • Santo Spirito 
  • San Lorenzo
  • il Duomo con il suo imponente campanile e il Battistero. 


Spesso si possono trovare piccole chiese nascoste in qualche vicolo che al loro interno nascondono inimmaginabili tesori, come la chiesa di Santa Felicita che conserva una delle più belle opere del Pontormo, o la chiesa del Carmine con gli affreschi della cappella Brancacci , opera magnifica del Masaccio.

Passeggiare per la città tra chiese, musei, palazzi rinascimentali è una scoperta continua, che arricchisce la mente e l’animo del visitatore.  

A Clavesana (Cn) il Dolcetto sposa la musica d’autore



Il Dolcetto d'autore sposa la musica d'autore. In chiesa. E in vigna.
  Il 4 e l'11/1, nella chiesa delle Surie a Clavesana (CN), due cantautori di culto come Jason McNiff e Willie Nile si esibiranno per i soci della Cooperativa e per i primi 40 fan che si prenoteranno (gratis), a suggello del matrimonio tra la campagna profonda e il r'n'r vero.

Jason McNiff fa l'insegnante a Londra e il musicista in giro per il mondo. Willie Nile incarna lo spirito di New York e da trent'anni lo porta sul palco dei piccoli club e nelle grandi arene, anche a fianco di Bruce Springsteen. Il primo ha inciso 4 dischi di rarefatta bellezza. Il secondo molti di più, navigando a vista tra le acque agitate del songwriting.

Ma tutti e due hanno accettato di slancio di esibirsi nella singolare edizione del Crete Senesi Random Rock Festival - il festival no-profit (
www.cretesenesirockfestival.it) per musicisti cult organizzato nelle più belle campagne italiane da un gruppo di appassionati – che si terrà il 4/1 (McNiff) e il 11/1 (Nile) nella chiesa delle Surie a Clavesana (CN).

Un evento voluto da Cantina Clavesana (
www.inclavesana.it) a suggello e a simbolo della convergenza tra identità piccole e diverse, ma fortemente affini: da un lato quelle del territorio del Dolcetto e delle 350 aziende socie, anima di una ruralità vivace ma schiva, dall'altro la personalità di musicisti sensibili, schivi anch'essi perché lontani dai grandi riflettori e portatori tuttavia di un'arte vera e non condizionata.

"Ci sono cose destinate ad andare a braccetto, pe! rch&eacu te; hanno una naturale sintonia", spiega Anna Bracco, direttore di Clavesana e ideatrice dell'iniziativa. "In questo caso, una sintonia dettata dalla comune, tendenziale marginalità. Ma la terra e i suoi prodotti hanno un'identità forte. Come anche il paesaggio rurale e il potere evocativo della musica di questi musicisti. Ecco perché unire tutto ciò in un appuntamento solo, a noi che per indole siamo abituati a fare gruppo, è parsa un'opportunità imperdibile".

Ai due concerti (inizio ore 19.30) si potrà assistere solo su invito. Per poter dare a tutti la possibilità di partecipare, Clavesana ha deciso di riservare 40 ingressi (ovviamente gratuiti) ai primi che si prenoteranno. Gli inviti saranno nominativi, soggetti a conferma e verificati all'ingresso. È prevista pertanto anche una lista stand by (per info, prenotazioni, etc: Manuela,
manuela@inclavesana.it, Telefono 0173 790451 - Ulteriori informazioni e materiale di approfondimento sui concerti sul blog di Clavesana www.siamodolcetto.it)

"E dopo lo spettacolo
– conclude Anna Bracco – pubblico e musicisti tutti a cena, ospiti di Clavesana, nell'ex scuola elementare delle Surie, tra Dolcetto e piatti tipici di Langa".
 
Jason McNiff (4/1) e Willie Nile (11/1) in concerto a Clavesana (CN)
Occasione imperdibile per i fan del musicista inglese, intimo dei Modena City Ramblers, e del cantautore newyorchese, spesso con Springsteen.
La cantina Clavesana (www.inclavesana.it), che li ospita, mette infatti a disposizione dei primi che si prenotano 40 ingressi gratuiti (con cena).


La dignità tutta popolare del Dolcetto sposa la musica d'autore, quella vera, e la causa di musicisti di culto come Jason McNiff e Willie Nile. Ospitando venerdì 4 e venerdì 11 gennaio, nella chiesetta delle Surie, presso Clavesana (CN) l'edizione invernale di un raffinato minifestival per soli appassionati: il Crete Senesi Random Rock Festival. Dove "random" significa proprio girovago, cioè che si fa oggi qua, domani là, dove si può, ma solo se il contesto ambientale, il pubblico e lo spirito sono quelli "giusti".
Ai due concerti (inizio ore 19.30) si potrà assistere solo su invito, che Cantina Clavesana (www.inclavesana.it) ha deciso di estendere, oltre che ai propri soci, ai primi 40 che si prenoteranno. Gli inviti (gratuiti, come la cena che seguirà) saranno nominativi, ! soggetti a conferma e verificati all'ingresso. È prevista anche una lista stand by (per info e prenotazioni: Manuela, manuela@inclavesana.it, Telefono 0173 790451 - Ulteriori informazioni e materiale di approfondimento sui concerti sul blog di Clavesana www.siamodolcetto.it)

I musicisti:

Willie Nile (1948), trent'anni di carriera senza compromessi, è uno dei più rispettati cantautori americani. Dotato di una cultura letteraria venata di r'n'r e di un'anima folk che spesso affiora, Nile è anche un sensibile interprete dello spirito newyorkese: "Nessuno può camminare per le strade di NY con più orgoglio di Willie Nile", dice una nota critica a lui dedicata. Avvezzo al palco di star come il Boss quanto ai piccoli club del Village, Willie ha in Italia un seguito fedele. La sua carica emotiva e la sua voce sembrano fatte apposta per entrare in sintonia con l'atmosfera delle Surie, dove si esibirà in duo con Marco Limido.

Jason McNiff, originario dello Yorkshire ma residente a Londra, è uno dei musicisti più interessanti emersi dalla scena inglese dei primi anni 2000. Autore di quattro album – l'ultimo, "April Cruel", acclamato tra i migliori del 2011 – McNiff riunisce in sé i crismi dell'american songwriting (da Murphy a Simon & Garfunkel, da Cohen a Dylan) e le radici british di una vena narrativa e strumentale figlia del folk revival. È questa mancanza di schemi a donargli una libertà espressiva ove perizia tecnica e spontaneità vanno a braccetto in un mix di humor, anima visionaria e
storyt elling.

 

 

 

 




 
 


--
Redazione del CorrieredelWeb.it


venerdì 28 dicembre 2012

Fashion's night a Milano Marittima, il 29 dicembre la notte è dedicata allo shopping esclusivo




LA SHOPPING NIGHT DI MILANO MARITTIMA
FASHION PER NATURA


Sabato 29 dicembre Milano Marittima si accende per vivere la sua Fashion's Night, la notte bianca dedicata al fascino e alla moda. Lo shopping diventa esclusivo tra brand famosi, promozioni, spettacolo e animazione, nel salotto più elegante d'Italia.

È iniziato il conto alla rovescia per l'attesissima nottata dedicata allo shopping, un evento che coinvolge gli esclusivi negozi della splendida MiMa, sabato 29 dicembre aperti fino alle 24, e pronti ad ospitare la prima edizione della festa più glamour dell'anno. Con tutti gli ingredienti della fashion night: i più famosi brand del mondo firmano una nottata di occasioni, musica, spettacolo, animazione e eleganza.
L'eleganza può essere sinonimo di tradizione nei luoghi dove, come a Milano Marittima, i negozi hanno una storia decennale e sono sinonimo di esclusività. Le sue raffinate boutique, le più belle della Riviera, dettano le mode del momento tra tradizione e modernità. La passeggiata nella capitale del glam è tra le più famose del Belpaese e si snoda nello spazio di poche centinaia di metri, il centro di Milano Marittima, dove si incontrano i bellissimi viali custoditi dai pini secolari della grande pineta declamata anche da Dante.
I negozi si alternano agli street bar più moderni, alle rotonde della Città Giardino, curatissime e verdeggianti, ideale cornice di sofisticati arredi urbani, immersi nell'aria mondana, che adornano le strade del centro libere dal traffico. Le storiche vetrine delle boutique espongono qui l'alta moda proponendo le griffe più esclusive e gli abbinamenti più seducenti.
Ma a Milano Marittima ci sono anche negozi più nuovi, di moda francese e inglese, accanto a store che vendono marche ricercatissime dai giovani. E ancora le storiche gioiellerie, i negozi di calzature, i brand per bambino e i negozi sportivi, ormai un punto di riferimento in Italia per gli sport da spiaggia di maggiore tendenza, come il windsurf, il surf, il kitesurf.

Sabato 29 dicembre questo centro si illumina, da Viale Matteotti fino a Via Milano e Via Gramsci, passando per la Rotonda I Maggio, che sfoggia al centro la raffinata fontana liberty intorno alla quale cento anni fa fu costruita quella che oggi è la città di mare tra le più esclusive del Belpaese.
 A mezzanotte proprio la Rotonda I maggio diventa protagonista con il brindisi collettivo e un grande show fatto di musica giochi d'acqua, fuoco e luci.
Le iniziative speciali durano tutta la notte: oltre all'apertura straordinaria dei negozi fino alle 24, si possono trovare in strada vin brulè e cioccolata calda mentre l'animazione di Radio Studio Delta e la diretta radiofonica della magica nottata trasformano l'atmosfera con il tappeto sonoro della notte.
La Fashion's night apre ufficialmente il weekend del Capodanno a Cervia e Milano Marittima che si conclude con la grande festa sul Porto Canale e lo straordinario show di effetti speciali quando il Magazzino del sale, antica architettura simbolo della località, prenderà fuoco in un emozionante spettacolo "incendiario" tra musica e pirotecnica.
 
Informazioni: www.turismo.comunecervia.it  - 0544-993435
Prenotazioni hotel www.cerviaturismo.it  - 0544-72424



--
Redazione del CorrieredelWeb.it


giovedì 27 dicembre 2012

Prezzi hotel a Capodanno; Città italiane low cost

Secondo le analisi dell'Osservatorio di trivago.it sono molte le città italiane con strutture disponibili e prezzi sotto la media europea dei 204€. 

Genova, ad esempio, guida la classifica con l'80% di strutture libere e un prezzo medio di 95€ a notte, seguita da Milano con 65% e Palermo con 63%, dove una camera doppia costa circa 80€. 

 



--
Redazione del CorrieredelWeb.it


lunedì 24 dicembre 2012

Dal Nord al Sud, hotel semivuoti a Natale; Tutto esaurito in montagna


Dal Nord al Sud, hotel semivuoti a Natale
Tutto esaurito in montagna

Secondo le analisi dell'Osservatorio di trivago.it gli alberghi delle maggiori città italiane rimarranno vuoti durante le festività natalizie, mentre la montagna si conferma la più gettonata.

 

Milano, 24.12.2012 – Le città italiane si preparano ad accogliere il Natale sotto tono quest'anno. Secondo le analisi dell'Osservatorio del motore di ricerca hotel trivago.it infatti, è alta la percentuale di strutture ancora disponibili tra il 24 e il 26 dicembre. Gli Italiani riscoprono quindi le tradizioni e la voglia di trascorrere il Natale con i propri cari, in molti opteranno per una vigilia a casa o in alta quota.

 

Città d'arte "vuote", mete sciistiche "sold out"

 

Disponibilità hotel per Natale

 

1

Palermo

70%

2

Milano

66%

3

Napoli

62%

4

Bologna

62%

5

Roma

62%

6

Firenze

61%

7

Verona

60%

8

Venezia

41%

9

Genova

26%

10

Perugia

18%

 

Questa è la classifica delle città con il più alto numero di strutture ancora disponibili nei giorni a ridosso del Natale. Palermo guida la lista con il 70% di alberghi disponibili ma sono Milano (66%), Napoli (62%) e Roma (62%) le vere sorprese di questo periodo, segno di una tendenza sempre più marcata a trascorrere il Natale in casa. Se le città d'arte accolgono i visitatori con un'alta disponibilità, le mete sciistiche registrano il tutto esaurito. Cervinia, Livigno, San Martino di Castrozza e Sestriere sono solo alcune delle località dove gli alberghi sono prenotati da mesi, decisamente in controtendenza rispetto al resto dell'Italia. Per i ritardatari però, Madonna di Campiglio e Courmayeur offrono ancora qualche stanza libera con il 3% e 27% di strutture disponibili. Le vette innevate rimangono quindi un must per molti connazionali che non rinunciano a un Natale da cartolina.

 




--
Redazione del CorrieredelWeb.it


venerdì 21 dicembre 2012

Dove andare per un weekend romantico in Toscana

I posti da scegliere per trascorrere un weekend romantico in Toscana sono davvero tanti. La Toscana infatti ha il pregio di essere costituita morfologicamente da colline, montagne, mari, pianure, di essere sede di città artistiche meravigliose quali ad esempio Firenze, Siena e Lucca, e di affascinanti borghi storici quali San Gimignano e Monteriggioni.

Partendo da questi presupposti appare quindi subito evidente che per passare un fine settimana con il partner in Toscana c'è davvero l'imbarazzo della scelta anche se naturalmente ogni coppia ha pur sempre i suoi gusti e quindi ci sarà chi preferirà passare un paio di giorni in riva al Mare Tirreno e ci sarà pur sempre chi invece preferirà scopire le ricchezze architettoniche di questa bella regione.

Chi ama il mare sicuramente avrà il suo bel da scegliere tra tante località della Versilia e della Maremma quali Viareggio, Castiglione della Pescaia, Marina di Grosseto, Forte dei Marmi o magari le isole d'Elba e del Giglio. Chi invece ama l'arte non può esimersi dal portare la sua anima tra le vie della Culla del Rinascimento perchè passare un weekend romantico a Firenze è davvero un'esperienza polisensoriale per le visioni, i profumi, i sapori che è possibile conoscere nel capoluogo toscano.



weekend romantico Firenze


Oltre a Firenze inoltre chi ama le espressioni umanistiche troverà sicuramente soddisfazione nell'approdare a Siena, ai sopra citati borghi di Monteriggioni e San Gimignano o a Volterra, Cortona e Anghiari. Rimanendo in tema di città Lucca è molto particolare e può riservare delle belle sorprese, mentre Arezzo è sicuramente comoda da visitare perchè è di fatto una città a misura d'uomo.

Passando alle montagne dobbiamo nominare il Pratomagno in provincia di Arezzo, l'Abetone in provincia di Pistoia e le Alpi Apuane tra le province di Massa Carrara e Lucca. Il Pratomagno è molto godibile d'estate, per fare delle sani e ossigenanti escursioni a piedi, l'Abetone in inverno è meta abituale di vacanze sulla neve e settimane bianche e in estate di villeggiature estive, mentre le Alpi Apuane hanno da sempre attratto naturalisti, geologi e amanti delle scienze.


Weekend montagna Toscana

Dopo tutta questa disquisizione magari voi che leggete amate le colline e in questo caso tra i paesaggi collinari più amati e frequentati della Toscana vanno sicuramente menzionati il Chianti, celebre campagna a vocazione vitinicola posta tra le province di Firenze e di Siena o magari le colline pisane dove tra l'altro ha sede la bella località termale di Casciana Terme.

Delle terme per l'appunto ce ne eravamo colpevolmente scordati perchè la Toscana, insieme all'Emilia Romagna, al Veneto e alla Lombardia, è una delle regioni termali italiane per eccellenza. La provincia di Siena è la zona toscana dove si registra il maggior numero di località termali, tra le quali Rapolano Terme e Chianciano Terme ma, ad eccezione della sola Prato, almeno una località con terme si trova in ogni provincia della Toscana.

Abbiamo detto tanto e non abbiamo detto nulla perchè la Toscana è come il cielo, da qualunque parte la si possa ammirare e conoscere sembra cominciare sempre e non finire mai.

mercoledì 19 dicembre 2012

Il Capodanno dei bambini


Fervono negli hotel per famiglie  i preparativi per festeggiare tutti insieme il Capodanno.
E perché sia ancora più divertente e scintillante anche i bambini ne devono far parte.
 Per scegliere bene quale festa si adatta meglio alle esigenze della vostra famiglia, il portale www.quantomanca.com , che da anni si occupa di viaggi con i bambini, ne ha selezionate sei che vengono organizzate proprio dagli alberghi affiliati al proprio sito.

Volete trascorrete un Capodanno di benessere con tutta la famiglia immersi nelle calde acque termali di Ischia? All’ Hotel le Canne & Beauty i bambini fino a 3 anni soggiornano gratuitamente  e i bimbi da 4 a 14 anni hanno lo sconto del 50% e poi un massaggio in omaggio per ciscun adulto. E per divertirsi c’è anche un mini club. Per accudire al meglio i vostri bambini troverete un angolo scaldavivande a disposizione 24 ore su 24 spazio giochi in giardino,seggioloni, baby posateria, lettini con sponde, vaschette per il bagnetto, passeggini, piccola farmacia pediatrica, playstation ,pediatra e baby-sitter su richiesta . Lo chef Vito prepara su indicazioni delle mamme il pranzo e la cena per i piccoli ospiti e menù per i bimbi.

In Liguria a Diano Marina l’ hotel  l' Hotel la Baia propone un' offerta  All-Inclusive + Cenone con musica dal vivo e Mini-Cenone per i bimbi al mini-club Trilli Campanellino, dove la baby-sitter si prenderà cura dei piccoli con giochi e balli fino alla mezzanotte. 

Se per festeggiare l' ultimo dell' anno vi volete concedere una vacanza al mare con la comodità di abitare in un resdence, il Residence Oliveto propone un weekend di Capodanno dal 28 dicembre al 2 gennaio, in un comodo appartamento con tutte le comodità per i bambini come lettino e seggiolone e poi anche biciclette, calcetto e ping pong per divertirsi. A partire da € 248,00 per 3 notti in appartamento per 2/ 3 persone
oppure a  partire da € 408,00 per 3 notti in appartamento bilocale 4/5 persone


Ci spostiamo in Emilia Romagna a Cesenativo dove la calda atmosfera del Natale e l'allegria del Capodanno animano le vie e il centro storico della città  con eventi, spettacoli, giochi, e tanta musica dal vivo. Il Presepe della marineria è allestito direttamente sulle antiche barche del Museo. Per i bambini c’è anche la pista di pattinaggio sul ghiaccio. Per rilassarsi e poi festeggiare il capodanno l’ Hotel Tiffany Resort & SPA, con centro benessere,  organizza il Gran Galà di San Silvestro con  intrattenimento musicale e ricco buffet della tradizione e un bambino fino a 10 anni è ospite gratuito e in tutti gli altri casi verrà applicato uno sconto del 50% sul prezzo dell'offerta.


Se oltre al benessere cercate anche una festa per i vostri bimbi, il Tombolo Talasso Resort di Castagneto Carducci in Toscana organizza per i bambini una festa con  miniclub con animazione e baby veglione dai 4 anni con un apposito menù kids. I bambini soggiornano gratuitamente fino a 12 anni.


Se invece preferite la  montagna, il family Hotel Adriana di Locca di Concei,  una struttura attrezzata per famiglie, con tanti giochi e attività per bambini, ha un pacchetto di 7 giorni con un gustoso cenone di capodanno e attrazioni e divertimento per tutti. I bambini soggiornano gratuitamente fino a 8 anni.

Sempre in Trentino, ma questa volta sulle sponde del lago di Garda, l’ Ambassador Suite Hotel, ti invita a trascorrere la notte più magica dell’anno insieme a chi ami davanti all’affascinante spettacolo pirotecnico sul Lago!
In un ambiente a misura di bambino potrai scegliere la sistemazione che più risponde alle necessità della tua famiglia: camere per famiglie, camere con cucina o appartamenti, per un soggiorno in piena libertà.


lunedì 17 dicembre 2012

"Live at the hub - No music in the office" con Above The Tree & The E-Side


Ultimo appuntamento prima edizione di

"Live at the hub – No music in the office"

 

realizzato in collaborazione con

Assessorato alla Contemporaneità del Comune di Rovereto

 

Giovedì 20 dicembre ore 20.30

Above The Tree & The E-Side

 

 

Ultimo appuntamento con Live at the hub – No music in the office l'evento musicale organizzato da The Hub Rovereto in collaborazione con l'Assessorato alla Contemporaneità del Comune di Rovereto che per la conclusione della sua prima edizione propone giovedì 20 dicembre a partire dalle ore 20.30 una band innovativa e d'eccezione: Above The Tree & The E-Side.

 

Da ottobre ad oggi tante e sempre diverse le personalità e le ricerche musicali che hanno animato gli spazi di Hub: dalle sperimentazioni elettroniche che sfuggono alle definizioni alle melodie pop, dai folk psichedelici al groove più selvaggio e puro. Musicalità ed esperienze a confronto che hanno saputo catturare un pubblico sempre più ampio e interessato.

 

Per quanto riguarda la scelta degli artisti è stato seguito il principio del network, ovvero la possibilità di mettere in connessione all'interno di un'unica programmazione artisti nazionali e internazionali privilegiando le proposte più contaminate e originali. In questo scenario rientrano Above The Tree & The E-Side. A loro il compito di chiudere la prima edizione di Live at the hub – No music in the office sulle note del loro primo disco Wild, un progetto di ricerca - prodotto dall'etichetta bolognese Locomotiv Record - dove le sonorità rock, blues e folk più tradizionali si mixano all'elettronica e al tribalismo.

 

Above The Tree nasce nel 2007 come progetto solista di Marco Bernacchia, artista sonoro e visivo marchigiano attivo in precedenza con Gallina e M.A.Z.C.A, i cui quattro album hanno ottenuto ottimi riscontri di critica e pubblico. La sua musica si caratterizza da sempre per la capacità di unire folk ed avanguardia, con costanti richiami all'Africa tribale e al blues delle origini, adagiando il tutto su un tappeto fatto di delicato rumore. Dal 2007 ad oggi innumerevoli sono stati i palchi che lo hanno ospitato, dall'Italia alla Francia, dalla Germania alla Spagna, e ancora Portogallo, Repubblica Ceca, Slovenia, Slovacca, Svizzera, Svezia ed Ucraina. Un tour senza sosta alcuna durato 4 anni. Nel gennaio 2012, in seguito all'incontro con Matteo Sideri (percussionista, batterista, Dj e producer) uscirà il suo primo disco in duo; per l'occasione quindi il nome del progetto verrà trasformato in Above the Tree & E-side. Il disco si intitolerà appunto WILD. Il lato mantrico caratteristico del suono di Above The Tree - Marco Bernacchia - è esaltato e rafforzato dal beat primitivo di Matteo Sideri – alias E-Side.

 

Questa nuova collaborazione: "Conduce l'album verso atmosfere desertiche in cui il vento del Sahara sembra fare da sfondo a quelle timbriche contaminate dal blues del Delta" e aggiungono i due musicisti: "I ritmi sono sviluppati ad hoc per animare le voci ancestrali degli indiani d'America. Il progetto accentua il lato mantrico caratteristico del suono di Above the Tree, rafforzandolo grazie al beat primitivo di Sideri. Quest'onda sinuosa e maestosa volteggia su un linguaggio di confine che conduce chi ascolta verso un mondo selvaggio".

 

ll live di Above The Tree è sempre stato di forte impatto visivo: infatti, è caratterizzato da un approccio teatrale che pone il corpo sullo stesso livello della musica e in cui è costante l'utilizzo di un copricapo che raffigura un gallo. Matteo Sideri - E-Side - ne ha scelto invece uno a forma di panda. 






















--
Redazione del CorrieredelWeb.it


venerdì 14 dicembre 2012

A Sorrento, tutti i giorni, in esclusica l'emozione del 7 D

A Sorrento l'emozione del 7 D: Film  d'avventura, cartoni, magie, horror, triller e culturali tutti i giorni al Disney Store


Tutti i giorni a Sorrento presso il Disney Store è possibile vivere l'emozione  dei film in 7 D. Si perché da 0 a 100 anni, tutti possono vivere l'emozione della realtà virtuale dalle ore 10:00 alle 13:00 e dalle 15:30 alle 20:00, in una saletta realizzata ad hoc, con dodici poltroncine.


Il cinema 7D e basato sul film 3d cui si aggiungono molteplici effetti speciali. Nel corso della proiezione del film in tempo reale si vive la tempesta, il fulmine, la pioggia, la vibrazione, lo spruzzo, si ci sente strattonati e toccati alle gambe ecc. La sensazione è quella di vivere in prima persona tutto ciò che accade nella storia cui si sta assistendo ma anche vivendola in prima persona.

Da Pac Man a Shark Island, da Enchanted Castel  ad Alice in Wonderland, da Haunted Forest, da  Rapunzel intreccio della torre ad altri Disney a Alien Safari e films tra avventura, cultura e horror, ce n'è per tutte le età e per tutti i gusti per un totale di 25 films.

 

In arrivo, in esclusiva, il filmato sugli ultimi giorni di Pompei.

 

Insomma adrenalina pura e divertimento a 360° da vivere alla Disney Store di Sorrento, in Corso Italia 30, per divertirsi tra amici, in famiglia con i propri figli, per trascorrere le vacanze di Natale 2012 e Capodanno 2013 e tutto l'anno immersi in un modo fantastico in poco più di 15 minuti a soli 3 euro e cinquanta. Per info e prenotazioni: +39 081 3426679.




--
Redazione del CorrieredelWeb.it


mercoledì 12 dicembre 2012

Vacanze: l’Italia si sposta tra Natale e Capodanno

Vacanze: l'Italia si sposta tra Natale e Capodanno

 

Secondo l'Osservatorio del motore di ricerca hotel trivago.it gli Italiani trascorreranno le festività in famiglia

 

Milano 12 dicembre 2012 - Le irrinunciabili tradizioni familiari e prezzi più convenienti a cavallo tra i due giorni festivi spingeranno molti connazionali a viaggiare tra Natale e Capodanno. Il picco delle partenze si avrà tra il 28 e il 29 dicembre, in occasione del fine settimana che precede San Silvestro. Le capitali europee come Parigi, Londra e Roma si confermano le destinazioni più ricercate per soggiorni brevi a medio-corto raggio. In aumento l'interesse per le mete invernali, Livigno in cima alle preferenze.

 

Parigi supera Londra, Roma la più ricercata in Italia

 

Dopo un 2012 d'oro culminato con i Giochi Olimpici, Londra (186€) cede a Parigi (162€) lo scettro di città più ricercata dagli Italiani per Natale. Il fascino natalizio della Ville Lumiere seduce i connazionali, che si recheranno in massa anche a Roma (109€), meta italiana più cliccata, confermando il trend positivo della Capitale dei mesi precedenti. Seguono Barcellona (101€) ed Amsterdam (120€), rispettivamente in quarta e quinta posizione, località tradizionalmente molto gettonate dagli Italiani. Nella Top 10 europea compaiono anche Praga (103€), Vienna (124€), Berlino (87€) e Madrid (89€). Unica meta extra europea è New York (307€), da sempre la meta regina del Natale oltre oceano.

 

Classifica

Città

Prezzo/notte

1

Parigi

162 €

2

Londra

186 €

3

Roma

109 €

4

Barcellona

101 €

5

Amsterdam

120 €

6

New York

307 €

7

Praga

103 €

8

Vienna

124 €

9

Berlino

87 €

10

Madrid

89 €


 

"Stiamo registrando numerose ricerche last minute, capitali europee in testa" - sostiene Giulia Eremita, Country Manager di trivago.it. "Si tratterà di vacanze brevi per molti Italiani, concentrate principalmente tra Natale e Capodanno, nuovo trend per i viaggiatori attenti al portafogli".

 

Livigno regina della montagna, Sharm la preferita per chi cerca il caldo

 

Livigno (173€), che a dicembre abbassa il prezzo medio per stanza doppia standard del 5%, si conferma la regina delle destinazioni invernali per le vacanze natalizie, superando in questa speciale classifica Cortina d'Ampezzo (191€) e Madonna di Campiglio (194€). Ai piedi del podio Courmayeur (155€) e Merano (173€). Gli Italiani che non possono rinunciare alla tintarella natalizia si recheranno principalmente a Sharm el-Sheikh (100€) e a Dubai (164€), destinazioni che precedono Miami Beach (210€) e Rio de Janeiro (182€).

Area Stampa trivago.it: http://www.trivago.it/company.php?pagetype=185

*I prezzi degli hotel si riferiscono al costo medio per camera  doppia, a persona a notte, nel mese di dicembre.

trivago: I viaggiatori trovano l'hotel ideale al miglior prezzo su trivago.it. trivago è il motore di ricerca hotel che compara offerte alberghiere da più 100 agenzie di prenotazione online per oltre 600.00 hotel in tutto il mondo; in aggiunta oltre 34 milioni di recensioni integrate e 14 milioni di foto. Trova facilmente il tuo hotel utilizzando i vari filtri e le opzioni presenti nel sito. 18 milioni di visitatori ogni mese utilizzano trivago per risparmiare in media il 35% sulla loro prenotazione. trivago è stato fondato nel 2005 e opera attualmente in 30 Paesi.

 



--
Redazione del CorrieredelWeb.it


Centro termale dei migliori hotel boutique combinato di una camera durante le ore diurne


GLI ALBERGHI NON VIVONO 
SOLO DI NOTTE.

Rilassarsi in un centro benessere è ormai diventato un must della nostra vita frenetica. Per trascorrere una piacevole giornata di relax e benessere in una spa, non è necessario passare le ore in auto per raggiungere una rinomata località termale. Dayuse-hotels.com, il primo sito per la prenotazione online di camere di hotel durante le ore della giornata, propone una soluzione innovativa: l'accesso al centro termale dei migliori hotel boutique combinato alla prenotazione di una camera durante le ore diurne. 

Può essere un regalo romantico e originale per il partner, una giornata d'amore e passione, un'evasione dallo stress della routine quotidiana insieme a un'amica. Le camere possono essere prenotate in diverse fasce orarie per una durata che va dalle 3 alle 7 ore a seconda della disponibilità dell'hotel e ad una tariffa che varia dal 30 al 70% del costo di una notte nello stesso albergo. 

La prenotazione può essere effettuata online in tutta sicurezza e semplicità, senza dover rilasciare il numero della carta di credito. Fenomeno di moda e società a Parigi, il day use apre le sue porte anche all'Italia con una selezione di hotel boutique da 3 a 5 stelle che va ampliandosi per soddisfare le diverse esigenze.

Al Grand Hotel Savoia (Genova) ci si rilassa nella spiaggia segreta, un ambiente studiato appositamente per il benessere in ogni suo dettaglio. Il percorso proposto richiama l'antico rito dell'hammam, proveniente dal Medio Oriente e che affascina sia uomini che donne. Questo rito di cura del proprio fisico eduali verso il caldo, seguiti da un peeling e da massaggi rilassanti: al calidarium (umidità 95% e temperatura tra i 45 e i 50°) seguono la panca calda (temperatura secca di 38°), la doccia emozionale, la cromoterapia, il breeze, la cascata di ghiaccio, la bio sauna con essenze profumate (temperatura 90° con umidità al 25%) e la grande vasca idromassaggio. Ma l'hotel propone anche un'idrosuite che può essere riservata dall'ospite e che contiene al suo interno una vasca idromassaggio, la doccia emozionale con cromoterapia, un letto ad acqua a due piazze e degli oli essenziali messi a disposizione per i massaggi. In aggiunta, al Grand Hotel Savoia è possibile godersi un rilassante idromassaggio e sorseggiare un cocktail nelle due piscine con vista sul mare, sul porto e sul centro storico. L'ampio solarium che circonda le due piscine crea, inoltre, l'ambientazione ideale per abbandonarsi al lusso, al relax e al benessere. 

L'Hotel Pulitzer (Roma), mette a disposizione degli ospiti, in una magica atmosfera tra gli ulivi sulla terrazza al quinto piano, una vasca idromassaggio con cromoterapia e vista sulla città, dove è possibile concedersi una pausa di dolce relax e ammirare indimenticabili tramonti prima di una cena al ristorante Paparazzi, ambiente caldo e accogliente, intimo e riservato come una casa di lusso, che si connota per le decorazioni in stile anni '70 che donano allo spazio un'atmosfera glamour dallo stile chic contemporaneo. Il Garden Bar, invece, è un'area idilliaca arredata con mobili da giardino, sedie e divani in vimini, ombrelloni e funghi per riscaldare l'ambiente anche nei mesi invernali. Qui è possibile degustare cocktails, piccole degustazioni, pranzi e cene al lume di candela.

Un eco Wellness Hotel vicino a Milano, l'Hotel Mulino Grande mette a disposizione dei propri ospiti un centro benessere moderno e attrezzato con ambienti essenziali ed emozionali, dotati di moderne attrezzature per soddisfare le richieste di Sport & Relax. La Spa a Cusago utilizza per la climatizzazione l'energia geotermica ed un suggestivo sistema d'illuminazione ed areazione. Il centro benessere dell'albergo è dotato di sauna, bagno turco, docce sensoriali, sala relax, cabina estetica e personal trainer su richiesta. Si tratta di ambienti sobri ed eleganti giocati sulle tonalità tortora e grigio e sull'atmosfera rilassante creata dalla luce naturale e dal ricercato sistema d'illuminazione.

Al Ramada Plaza Milano (Milano), la SPA è stata progettata dall'architetto Francesco Bardelli, pensata per essere non solo una perla d'architettura contemporanea, inserendosi perfettamente nel complesso architettonico del Ramada Plaza Milano che richiama lo stile anni '70, ma soprattutto per essere una vera e propria oasi di relax, un ritorno alle origini e alla riscoperta dei 4 elementi (aria, acqua, terra e fuoco). Unica nel suo genere per materiali utilizzati e servizi offerti la nuova struttura occupa con carattere il grande spazio dedicato al benessere. La SPA si affaccia sul grande parco di 3.000 mq che circonda il complesso e si estende, con una superficie totale di 550 mq, su due livelli in cui si sviluppano 5 ampie cabine per i trattamenti di bellezza ed i massaggi, area relax e tisaneria, bagno turco, sauna, thalasso room (cabina calda con aria iodata ideale per le vie respiratorie), percorso Kneipp e 4 docce emozionali.

E ancora, con un day use al The Hub (Milano), si può accedere alla spa Emotions con vista mozzafiato sulla città. Oasi di benessere e luogo ideale per un urban break rigenerante o rilassante, ma in ogni caso all'insegna del wellness, la spa ospita una palestra con le più avanzate attrezzature Technogym, una piscina panoramica riscaldata e con tonificante sistema di nuoto controcorrente, idromassaggio, sauna, bagno turco, docce emozionali e una straordinaria area relax con cromoterapia. La gamma dei trattamenti proposti spazia dai più tradizionali massaggi linfodrenanti e rilassanti, a quelli tonificanti e leviganti, dai pennelli di seta allo stone massage, fino a completi rituali benessere che aiutano a ritrovare una forma invidiabile. 

Con un day use in un hotel boutique è quindi possibile trascorrere una giornata da sogno tra vapori profumati, bolle dell'idromassaggio, tinte orientali, accoglienti velluti, sete e cristalli, cocktail fruttati e cene al lume di candela. Momenti di relax e benessere, associati all'intimità con il partner in un luogo magico, o alle confidenze con le amiche, tutto senza muoversi dalla città.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it





--
Redazione del CorrieredelWeb.it


Tutela del consumatore: il viaggiatore può fare causa al tour operator in caso d'incidente avvenuto in taxi durante la vacanza

Tutela del consumatore: il viaggiatore può fare causa al tour operator in caso d'incidente avvenuto in taxi durante la vacanza

 

Il tour operator è tenuto a risarcire l'incidente che il turista ha subito durante un trasferimento in taxi quale mezzo sostitutivo dell'aereo. È quanto deciso dalla Corte di Cassazione che, ha dato ragione a una turista italiana ribaltando il giudizio della Corte d'appello di Perugia che aveva  escluso la responsabilità della società organizzatrice del pacchetto turistico per la vacanza all'estero, ritenendo il tassista terzo estraneo al contratto. La turista aveva scelto un pacchetto 'all inclusive' e durante il trasferimento verso Nuova Delhi dall'aeroporto di Jaipur era rimasta coinvolta in un incidente automobilistico mentre si trovava a bordo di un taxi. Nel caso di specie l'aereo era dovuto atterrare li a causa di avverse condizioni atmosferiche.

Gli ermellini con la sentenza 22619 dell'11 dicembre 2012 che Giovanni D'Agata, fondatore dello "Sportello dei Diritti", riporta, hanno decretato che  «l'organizzatore e il venditore di pacchetti turistici, la cui rispettiva obbligazione è senz'altro di risultato, sono tenuti all'adeguato sforzo tecnico, con impiego delle energie e dei mezzi normalmente e obiettivamente necessari o utili, in relazione alla natura della rispettiva attività esercitata, volto all'adempimento della prestazione dovuta ed al soddisfacimento dell'interesse creditorio del turista-consumatore di pacchetti turistici, nonché a evitare possibili eventi dannosi. In caso di mancato o inesatto adempimento delle prestazioni oggetto del pacchetto turistico o package, sono pertanto tenuti a dare la prova che il risultato "anomalo" o anormale rispetto al convenuto esito della propria prestazione professionale, e quindi dello scostamento da una legge di regolarità causale fondata sull'esperienza, dipende da fatto ad essi non imputabile, in quanto non ascrivibile alla condotta mantenuta in conformità alla diligenza dovuta, in relazione alle specifiche circostanze del caso concreto».

Insomma il tour operator non può esimersi dal risarcire i danni che il turista-consumatore di un pacchetto turistico, subisce durante il viaggio effettuato in territorio straniero per raggiungere l'aeroporto da cui imbarcarsi per il volo di ritorno. E' irrilevante inoltre che l'incidente sia avvenuto per fatto colpa del taxi di cui la turista si è avvalsa in sostituzione per causa di forza maggiore dell'aereo che era il mezzo contrattualmente previsto. Naturalmente è "fatto salvo il diritto di rivalsa del tour operator nei confronti del vettore sostitutivo".

 




--
Redazione del CorrieredelWeb.it


martedì 11 dicembre 2012

Ischia, dove trovare il vero relax

Evadere dal quotidiano regalandosi un soggiorno in una spa. Sempre di più gli italiani che scelgono vacanze rigeneranti e convenienti.

Cresce, in Italia, il fatturato complessivo del settore benessere aumentando, di pari passo, il numero di appassionati di wellness, medicine alternative, prodotti biologici, spa.
In particolar modo, sono sempre di più gli italiani che decidono di concedersi dei periodi di vacanza, magari di breve durata ma ripetuti durante l'anno-diventa così possibile dedicarsi alla cura del corpo e dello spirito in strutture alberghiere attrezzate con centri benessere e percorsi termali.
Anche a causa dell'aria di crisi che si respira, infatti, diventa molto più semplice organizzare dei mini-soggiorni piuttosto che dei lunghi periodi lontano da casa e dal lavoro: cosa c'è di meglio, allora, che trascorrere del tempo all'insegna del relax?
Tra le mete più gettonate non deve sorprendere che vi sia proprio Ischia, l'isola campana famosa nel mondo per le sue fonti termali e per la presenza di beauty farm che rendono il soggiorno un'esperienza indimenticabile.
Tuttavia, poiché non sempre è facile orientarsi in un parco offerte così ampio, può tornare utile contare sull'aiuto di esperti del settore, in grado di proporre le soluzioni migliori rispetto alle proprie esigenze di spesa e alle necessità familiari o di coppia.
D'altra parte, la domanda di vacanze benessere proviene da svariate tipologie di persone, includendo professionisti e giovani così come famiglie o coppie di mezza età, tutti accomunati dalla volontà di mettersi alle spalle, almeno per qualche giorno, la logorante quotidianità.
Per intercettare tali bisogni è appena nato il portale http://www.ischiabenessere.net interamente dedicato ai trattamenti offerte dalle beauty farm isolane.
Chiamando senza impegno il numero 081 388 308 99 si verrà messi in contatto con un operatore specializzato. Suo compito sarà quello di illustrare le fantastiche offerte disponibili negli hotel benessere dell'isola, trovando la destinazione giusta a costi ragionevoli.
Tutto questo è stato reso possibile grazie agli accordi stipulati con le strutture alberghiere e con le spa ischitane, che hanno deciso di sfruttare la rete per offrire promozioni, sconti e pacchetti trattamento omaggio.
Sul sito, inoltre, si potranno trovare molte informazioni utili per organizzare la vacanza sull'isola, immergendosi fin da subito nella calda atmosfera mediterranea che Ischia saprà regalare a tutti i suoi visitatori.

PARCO PREALPI GIULIE UD FVG I escursioni natalizie 16 DICEMBRE 2012 - 13 GENNAIO 2013



Parco Naturale Regionale delle Prealpi Giulie
Sede centrale Resia
Udine - Friuli Venezia Giulia - Italy


Escursioni natalizie nel Parco Naturale delle Prealpi Giulie
Camminate al tramonto, ciaspolate al chiaro di luna, tra natura e antichi riti celtici
16 dicembre 2012 - 13 gennaio 2013

Una camminata al tramonto, nella notte più lunga dell'anno, tra la natura silenziosa dei boschi invernali e la storia dei antichi riti celtici. Un percorso ad anello, nello scenario natalizio di una splendida località di montagna sotto la neve. O, ancora, un'escursione con le racchette da neve nella magica atmosfera ovattata di boschi e prati innevati e illuminati dalla luna.

Per Natale e le feste di fine e inizio anno, il territorio del Parco naturale regionale delle Prealpi Giulie, in Friuli, si veste di bianco e diventa lo spazio più romantico e avventuroso della regione. Avvolti dalla natura incontaminata, tra vette e distese innevate, il Parco invita a quattro escursioni nel mese di dicembre, da domenica 16 e fino a venerdì 28; e a due uscire in gennaio, prima della Dodicesima magica notte e subito dopo, venerdì 13, per chiudere il periodo dei festeggiamento d'Avvento ritemprati e pronti ad affrontare le "avventure" quotidiane del nuovo anno appena cominciato.

Dal solstizio d'inverno alla ciaspolata al chiaro di luna fino alla scoperta della "valle delle cento cascate di ghiaccio", il programma che offre il Parco è di quelli imperdibili, per chi vuole camminare senza stancarsi tanto e per chi vuole, invece, affrontare un itinerario più impegnativo. L'offerta dei percorsi è vasta e di grande fascino: si snoda da Sella Nevea di Chiusaforte alla selvaggia Alta Val del Torre, nel comune di Lusevera, da Venzone al Parco Naturale del Triglav, in Slovenia, oltre confine.

Per partecipare
Per partecipare alle escursioni è previsto l'obbligo della prenotazione presso l'Ufficio educazione-ambientale e promozione dell'Ente Parco secondo le modalità riportate per ogni attività. La quota di partecipazione è specificata per ogni singola escursione. Per informazioni Ente parco naturale delle Prealpi Giulie, sede centrale Resia (Udine - Fvg - Italy); piazza del Tiglio 3; 33010; telefono +39 0433.53534 fax +39 0433.53129; info@parcoprealpigiulie.it; www.parcoprealpigiulie.it. Il Parco è anche su Facebook. 



Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI