Cerca nel blog

venerdì 30 novembre 2012

Alla scoperta del Molise: 3 tradizioni da non perdere



Il turismo in Molise viene spesso sottovalutato, eppure si tratta di una regione in grado di assicurare al turista divertimento, relax e la scoperta di numerosi luoghi di grande interesse, non solo paesaggistico ma anche storico e culturale.

Qui le tradizioni antiche si fondono a borghi affascinanti, andando a creare delle suggestioni uniche che trasportano il visitatore quasi in un'altra epoca. Ve ne vogliamo presentare tre, pescate tra le più suggestive della regione.

1- Incendio del Castello a Termoli
Ogni anno il giorno di ferragosto, il borgo marinaro di Termoli rivive un evento tragico della propria storia, ovvero l'invasione da parte di truppe ottomane che andarono ad incendiare il famoso Castello Svevo della città. Per ricordare questo doloroso evento, durante il quale i termolesi opposero una coraggiosa resistenza, viene realizzato il cosiddetto Incendio del Castello. Si tratta di una rappresentazione storico-popolare che prevede una particolare sfilata in costume nel pomeriggio e un favoloso spettacolo pirotecnico la sera, il quale illumina tutta la costa e affascina i numerosi visitatori, assorti con il naso verso il cielo.

2- La fiera di Ottobre a Larino
A dare il via a questa fiera millenaria nel centro di Larino fu Re Carlo III delle Due Sicilie, che decise di istituirla in onore di San Pardo, protettore del paese. Da quel momento in poi la fiera di Ottobre a Larino fu un successo, tanto da consentire i traffici commerciali in zona e di favorire la nascita dei primi insediamenti locali. Ancora oggi ogni anno nel mese di ottobre, la fiera di Larino raccoglie moltissimi visitatori provenienti anche dalle regioni limitrofe, con stand dedicati alla tecnologia, all'agricoltura, all'artigianato, all'abbigliamento e tanto altro.

3- La sagra dell'uva a Riccia
Con l'arrivo dell'autunno in tutto il Molise iniziano i festeggiamenti in onore della vendemmia e dei suoi gustosi frutti. A Riccia si tiene ormai da molti anni una particolare sagra dedicata all'uva, che prevede ogni anno la sfilata di maestosi carri realizzati con chicchi, paglia, foglie ed altri materiali semplici e poveri. La sfilata riscuote sempre un grandissimo successo ed offre ai suoi visitatori vino a volontà e prelibate pietanze locali.

La tradizione molisana è ricca di eventi e storie affascinanti che aspettano soltanto di essere scoperte!


giovedì 29 novembre 2012

Venezia la più ricercata dagli stranieri mentre la Puglia conquista gli Italiani

Venezia la più ricercata dagli stranieri mentre la Puglia conquista gli Italiani

 

Secondo l'analisi dell'Osservatorio di trivago.it la città lagunare è la più cliccata dai turisti internazionali

 

Milano, 29 Novembre 2012 – Secondo l'analisi dell'Osservatorio del motore di ricerca hotel trivago.it, realizzato in occasione del Buy Tourism Online, la fiera del turismo 2.0 che apre i battenti oggi a Firenze, Venezia è la città italiana più cliccata dagli stranieri con il 72% delle ricerche provenienti dall'estero. La località lagunare supera in questa speciale classifica Roma e Milano che registrano rispettivamente il 61 e il 56 per cento delle ricerche sul web effettuate da turisti internazionali*.

 

Città d'arte le più ricercate all'estero, località balneari le preferite dai turisti italiani

 

% Ricerche estere

Venezia

72%

Roma

61%

Milano

56%

Pisa

48%

Firenze

45%

Verona

43%

Napoli

34%

Rimini

24%

Riccione

6%

Gallipoli

5%

 

Le principali città d'arte italiane sono le mete più ricercate dai turisti internazionali. Dopo Venezia, Roma e Milano nella speciale classifica si trovano due mete toscane, Pisa e Firenze, con un tasso del 48 e 45 per cento. Quota elevata anche per Verona (43%) e Napoli (34%). Numeri diversi nelle destinazioni estive; solamente Rimini presenta una percentuale rilevante di ricerche proveniente dall'estero: nella città romagnola 24 turisti su 100 sono stranieri. Riccione e Gallipoli presentano un tasso di viaggiatori internazionali rispettivamente del 6 e del 5 per cento.

 

Puglia la più ricercata in Italia, Veneto la più cliccata dagli stranieri

 

% Ricerche estere

 

Veneto

59%

Lazio

57%

Lombardia

53%

Sardegna

46%

Toscana

33%

Liguria

23%

Sicilia

22%

Emilia-Romagna

19%

Campania

17%

Puglia

9%

 

Il Veneto è la regione con il maggior numero di ricerche internazionali, con un tasso pari al 59 per cento, superando il Lazio e la Lombardia, che presentano quote rispettivamente del 57 e del 53 per cento. Segue la Sardegna con una percentuale del 46 per cento, segno dell'appeal internazionale dell'isola. Tasso elevato anche per la Toscana con il 33 per cento di ricerche straniere. Preferite maggiormente dai turisti italiani Emilia Romagna e Campania, che registrano una quota del 19 e del 17 per cento di viaggiatori esteri. Regina del mercato interno la Puglia, dove 91 turisti su 100 sono made in Italy.

 

*Lo studio ha preso in esame le ricerche hotel effettuate nelle 30 piattaforme internazionali di trivago nel periodo 1 novembre 2011/31 ottobre 2012

 

 

trivago: I viaggiatori trovano l'hotel ideale al miglior prezzo su trivago.it. trivago è il motore di ricerca hotel che compara offerte alberghiere da più 100 agenzie di prenotazione online per oltre 600.00 hotel in tutto il mondo; in aggiunta oltre 34 milioni di recensioni integrate e 14 milioni di foto. Trova facilmente il tuo hotel utilizzando i vari filtri e le opzioni presenti nel sito. 18 milioni di visitatori ogni mese utilizzano trivago per risparmiare in media il 35% sulla loro prenotazione. trivago è stato fondato nel 2005 e opera attualmente in 30 Paesi.

 

 


Pacchetti vacanze in Toscana per il weekend dell'8 Dicembre 2012

Il mese di Natale è un periodo talmente bello che per passarlo come si deve non ci si deve accontentare di vivere in pieno solo i giorni vicini al 25 Dicembre, ma anche quelli che vengono un pò prima e sono già ammantati dalla tipica atmosfera natalizia.

Tra questi giorni la Festa dell'Immacolata dell'8 Dicembre è sicuramente la ricorrenza che inaugura le tanto anelate festività natalizie che troveranno il loro culmine il 6 Dicembre nel giorno della Befana o Epifania che, come da proverbio, tutte le feste si porta via.

Proprio per iniziare a vivere il Natale in maniera intensa proprio dal weekend dell'8 Dicembre la compagnia di dimore storiche in Toscana Ross Hotels Group ha confezionato 2 promozioni per trascorrere il fine settimana dell'Immacolata in Chianti e in Val d'Elsa.


Vacanze alberghi Toscana


Il primo pacchetto pensato per tutte le coppie che vogliono fare delle mini vacanze in Toscana durante Dicembre è il Pacchetto Dolce Relax dell'Hotel 4 stelle Palazzo Leopoldo a Radda in Chianti comprensivo di:

- Pernottamento 1 notte all'Hotel Palazzo Leopoldo.
- Colazione al buffet con pezzi dolci e salati.
- 1 Cena a mezza pensione di 4 portate, bevande escluse, presso caratteristico ristorante del Chianti.
- 1 massaggio "Dolce relax" di 50 minuti cadauno.
- Free Access alla piscina interna riscaldata con idromassaggio
- Free Access allo Spazio Fitness
- Dotazione di accappatoio e ciabattine

Il Pacchetto Dolce Relax dell'Hotel Palazzo Leopoldo costa 147.50 Euro e l'offerta in questione può essere prenotata anche dopo il weekend dell'Immacolata ma entro e non oltre il 26 Dicembre 2012.

La seconda offerta benessere della compagnia di alberghi di pregio Ross Hotels Group per il weekend dell'Immacolata 2012 in Toscana è poi il Pacchetto Benessere 2 notti / 3 giorni dell'Hotel 4 stelle Palazzo San Lorenzo a Colle Val d'Elsa. L'offerta in questione comprende:

- Soggiorno 2 notti all'Hotel Palazzo San Lorenzo.
- Abbondante colazione a buffet con pezzi dolci e salati.
- 1 Cena di 3 portate, bevande escluse, presso il Ristorante tipico toscano “Sopra Le Mura” annesso all'hotel.
- 1 Massaggio Benessere all'Uva Fragola cadauno della durata di 50 minuti.
- Percorso benessere in Spa in ambienti dedicati quali sauna, bagno turco, docce emozionali e piscina riscaldata con getti idromassaggio.

Il Pacchetto Benessere 2 Notti e 3 Giorni dell'Hotel Palazzo San Lorenzo costa 210,00 Euro e può essere prenotato anche in seguito all'8 Dicembre ma entro e non oltre il 25 Marzo 2013.

Per prenotazioni e ulteriori informazioni:

Ross Hotels Group
Via Don Milani, 8
Fraz.Castelnuovo dei Sabbioni
52020 Cavriglia (AR)
Tel:   0577/73.81.81
Mail: info@rosshotels.it
Sito Web: http://www.rosshotels.it

Un magico San Valentino all’hotel Dar Darma di Marrakech

hotel marrakech
Nel mese di febbraio il riad Dar Darma di Marrakech sarà la location ideale per tutti coloro che desiderano trascorrere un romantico San Valentino.

L’hotel Marrakech Dar Darma si trova nel cuore della Medina e si presenta come un’oasi di raffinatezza e con fascino da mille e una notte.

Il pacchetto San Valentino è valido per tutto il mese di febbraio 2013, per un soggiorno di minimo due notti, e propone una varietà di servizi personalizzati pensati appositamente per le coppie. Si può scegliere tra una romantica cena marocchina a lume di candela da degustare sulle terrazze del Riad illuminate da luci soffuse, o un trattamento di benessere esfoliante per il viso o ancora perdersi tra i Giardini di Majorelle che ospitano la collezione privata dello stilista Yves Saint Laurent. I prezzi delle suite Dar Darma sono, per l’occasione, a tariffa scontata e le quote comprendono la prima colazione, la totale assistenza del personale Dar Darma e trasferimenti da e per l’aeroporto.

Il riad Dar Darma, con le sue 4 lussuose suite e 2 appartamenti arredati e decorati nei colori caldi del Marocco, sarà la cornice ideale per qualche giorno all’insegna dell’amore. I più esigenti potranno puntare sulla Suite Orange o su uno degli Appartamenti Blu e Rosso, mentre i più passionali su una delle 2 Patio Suite arredate secondo uno stile minimal chic o ancora sulla Suite degli Specchi. Il soggiorno al riad Dar Darma sarà anche l’occasione per esplorare la città alla scoperta dei luoghi più segreti. Gli amanti dello shopping, invece, potranno perdersi nei souk tra i colorati mercati e le numerose botteghe di artigianato locale. Per prenotazioni o maggiori informazioni sul pacchetto San Valentino presso l’hotel di Marrakech Dar Darma sul sito ufficiale www.dardarma.com .

lunedì 26 novembre 2012

Fine del mondo: 10 idee curiose per trascorrere l’ultimo giorno prima dell’apocalisse dei Maya

 

Fine del mondo – 10 idee curiose per trascorrere l'ultimo giorno prima dell'apocalisse dei Maya

 

 

Milano, 26 novembre 2012 – Mancano poche settimane al fatidico 21 dicembre, giorno nel quale si concluderà il tredicesimo Baktun, ciclo del calendario Maya, che molti hanno identificato come la fine del mondo. Nonostante le rassicurazioni di studiosi ed esperti della cultura maya, sono in molti a credere che la terra abbia i giorni contati. Per questo motivo il motore di ricerca hotel trivago.it ha selezionato dieci location dove trascorrere in maniera del tutto speciale l'ultima notte in giro per il pianeta. Dalla suite più costosa al mondo a Ginevra al paradiso di Bora Bora per i più spensierati fino all'hotel con rifugio atomico per i più pavidi. Dieci occasioni alternative per trascorrere l'ultima notte della propria vita decisamente sopra le righe. 

 

Giocarsi tutto al Casinò l'ultima notte - Bellagio (Las Vegas)

 

Giocatori di tutto il mondo e non, cosa c'è di meglio che avere la possibilità di sfidare la sorte l'ultima notte sulla terra? Las Vegas è la meta ideale per giocare d'azzardo e tentare di sbancare il jackpot almeno una volta nella vita. Il Bellagio è un lussuoso hotel che oltre a camere lussuose e un servizio di elevata qualità offre ai propri ospiti la possibilità di usufruire del Casinò interno. Un'occasione unica per giocarsi tutto senza alcuna preoccupazione, nessuno verrà a chiedere il conto il 22 dicembre.

 

Salvarsi grazie al Santo Graal - La Chaumière (Quillan)

 

La leggenda vuole che il Santo Graal fosse conservato nei dintorni di Rennes-le-Château. Per secoli avventurieri e personaggi storici, tra cui Hitler, hanno cercato nella cittadina francese la coppa dalla quale Cristo sembra abbia bevuto durante l'ultimo cena. Il 21 dicembre sono previsti migliaia di turisti nell'area di Bugarach, considerata l'unica area al mondo nella quale poter sopravvivere all'apocalisse. L'hotel La Chaumière, che si trova nei pressi della misteriosa cittadina transalpina, è il luogo ideale nel quale riposarsi dopo l'estenuante attesa con gli altri turisti apocalittici.

 

Pronunciare il fatidico sì - Kruisherenhotel (Maastricht)

 

Se qualche coppia vorrà legarsi indissolubilmente l'ultimo giorno della propria vita, il Kruisherenhotel è il luogo ideale. Situato all'interno di una ex chiesa sconsacrata, l'albergo offre tra i vari servizi anche la possibilità di celebrare matrimoni. Design moderno e funzionale, gli interni sono stati curati da due grandi artisti: Henk Vos e Ingo Maurer. 

 

Vincere le paure e scegliete uno sport estremo -  Hilton Whistler Resort & Spa (Whistler)

 

Obiettivo senzazioni estreme. Mettete da parte le vostre paure e lasciatevi guidare dall'istinto. Per gli amanti degli sport invernali l'Eliski rapppresenta il non plus ultra degli appassionati delle discese su piste in condizioni perfette. Gli appassionati di questa disciplina si spostano di volta in volta grazie a un elicottero alla ricerca della pista con l'innevamento ottimale. Whistler in Canada è assai noto dai praticanti di questo sport che, una volta trascorsa una giornata alquanto movimentata, hanno la possibilità di rilassarsi nel lussuoso Hilton e scaricare l'adrenalina nella Spa dell'hotel.

 

Deliziare il palato nella patria della buona cucina – Rome Cavalieri (Roma)

 

Perchè non lasciarsi deliziare da uno dei migliori chef al mondo l'ultimo giorno della propria esistenza? Heink Beck, Chef de La Pergola, è pronto a sorprendere gli ospiti del Rome Cavalieri, l'albergo nel quale il ristorante pluristellato si trova. L'hotel, immerso in uno splendido parco in stile mediterraneo, è un'istituzione di Roma al pari di Piazza Navona a il Colosseo. Situato nella tranquilla e prestigiosa Monte Mario, il Cavalieri offre ai propri visitatori tra l'altro una collezione d'arte pari a quelle di prestigiosi musei. Nel caso in cui il 21 dicembre dovesse filare tutto liscio, gli ospiti potranno godersi un soggiorno unico in un hotel da sogno.

 

Sperduti nel Pacifico - Le Méridien (Bora Bora)

 

Lontano da tutto e da tutti in un bungalow sul mare cristallino del pacifico; un modo rilassato e spensierato per aspettare la fine del mondo senza troppi patemi. Le Meridièn è un hotel situato nell'idilliaco arcipelago di Bora Bora. La camere recentemente rinnovate offrono tutti i comfort per un soggiorno perfetto. Alcuni dei bungalow dispongono anche di una spiaggia privata, nella quale poter godersi un drink e vedere se i Maya avevano ragione senza alcuna fretta. 

 

Rifugiarsi in  un bunker atomico – Jalta (Praga)

 

La paura che tutto finisca improvvisamente potrebbe portare qualcuno a cercare un rifugio sicuro. Nulla di meglio di un bunker atomico per i piú pavidi, che nell'hotel Jalta di Praga possono trovare la soluzione ai propri timori. Situato in uno storico palazzo nel centro di Praga, l'elegante albergo dispone di un bunker antiatomico costruito quando la struttura era utilizzata con altri fini. Unico consiglio, non gettare le chiavi, nel caso in cui i Maya non avessero poi ragione.

 

Ritrovare l'amore nella città più romantica del mondo  - Edouard VII (Parigi)

 

Non c'è niente di meglio di Parigi per chi vuole trascorrere l'ultimo giorno della propria vita con il proprio partner. Passeggiando per le stradine Monte Martre o immergendosi nelle altre meraviglie della Ville Lumiere, le coppie possono così celebrare il loro amore nella città più romantica del mondo. L'Eduard VII, che di affaccia su place de l'Opéra, è l'ideale per coloro che vogliono stare al centro dei maggiori punti di interesse della capitale francese.

 

Soggiornare nella suite più cara del mondo - Président Wilson (Genève)

 

Trascorrere una notte nella suite più costosa del mondo è un lusso che ci si può concedere nell'ultima notte del pianeta. La Royal Penthouse dispone di 12 camere da letto e altrettanti bagni, biliardo, pianoforte, palestra, ascensore privato e una terrazza di 1680 metri quadrati pronta a lasciare senza respiro i suoi facoltosi ospiti. Non a caso celebrità come Tony Blair e Bill Clinton hanno soggiornato in questa prestigiosa suite. Sconsigliato agli scettici della profezia maya; il risveglio con conto salato annesso potrebbe causare senso.

 

Aspettare l'apocalisse nella patria della cultura Maya - Be Hotel (Tulum)

 

Coloro che vogliono vivere il 21 dicembre nel cuore delle celebrazioni, Tulum è sicuramente una delle mete più gettonate. Qui, come a Chichen Itza, Teotihuacan e Palenque sempre in Messico e Tikal in Guatemala, sono previsti milioni di curiosi pronti a vivere di persona il passaggio al nuovo ciclo maya. Il Be Tulum, struttura elegante e minimal, si trova nella riserva naturale di Sian Ka'an, patrimonio dell'umanità dell'Unesco dal 1987.

 

 

Hotel ? trivago -  Hai visto l'ultimo spot di trivago  in TV ?  Se te lo sei perso eccolo qua !


Crociere nel Mediterraneo, per famiglie ma soprattutto per single

Le festività di Natale e la notte di San Silvestro sono ormai prossime e sempre più italiani scelgono di passare i giorni di vacanza che hanno a disposizione con un viaggio in crociera. Tra le mete più gettonate c’è il Mediterraneo, sia per la vicinanza al nostro Paese, sia per la varietà di itinerari che le compagnie di navigazione propongono. Le crociere Mediterraneo di solito toccano le coste della Grecia, del Nord Africa, le spiagge d’Italia, Spagna, e Corsica, in un insieme di paesaggi e scenari davvero unici e imperdibili.

L’eccellenza delle compagnie crocieristiche italiane, inoltre, sono riconosciute anche all’estero. Basti pensare che la rivista Usa Porthole, una delle più importanti del settore crociere, ha assegnato alla compagnia italiana Costa Crociere il riconoscimento per l’offerta dei Migliori itinerari nel Mediterraneo e dei Migliori itinerari in Asia e Pacifico proposti ai propri clienti. La compagnia italiana Costa vanta oltre sessant’anni di esperienza ed è stata la prima a proporre crociere tutto l’anno, non solo d’estate, ma anche in inverno. Nel 2013 impiegherà ben 12 navi per offrire diverse crociere nel Mediterraneo, Orientale o Occidentale, con durate differenti dalle 3 alle 13 notti.

La soluzione di viaggio in crociera è oggi scelta dalle famiglie, dai gruppi di amici, ma anche dai single per la comodità e l’enorme offerta di servizi che riescono a soddisfare l’esigenza di ciascun viaggiatore. Ambienti accoglienti, trattamento all inclusive, attività di animazione per bambini e ragazzi, possibilità di usufruire di attrezzature sportive, centri per il benessere, varietà di cucina e tecniche di ristorazione internazionali.

Di moda i pacchetti e le soluzioni di viaggio esclusive per i single. A proporle sono le maggiori compagnie crocieristiche che non disdegnano questo segmento di pubblico in continuo aumento e target sempre più esigente. MSC propone a tal proposito, per le festività natalizie, una crociera nel Mediterraneo a bordo di MSC Splendida, in un viaggio esclusivo che toccherà le coste della Francia, della Spagna e della Tunisia. Sarà possibile fare escursioni, visite culturali e soprattutto incontri. Tutto a misura di single. Location per aperitivi, ristoranti, oltre a feste e spettacoli allieteranno le serate in crociera. Per la notte di Capodanno, invece, tutti in riga per il Gran Galà di fine anno e l’elezione di Miss Single.

domenica 25 novembre 2012

Crociere nel 2013


Il 2013 sarà il primo che anno che vedrà Trieste come hub estivo per il gruppo crocieristico di Msc Crociere. La compagnia infatti lo ha annunciato attraverso la voce dell'assessore Fvg Attività produttive Federica Seganti, durante la presentazione del prossimo piano crocieristico regionale del 2013 avvenuta in collaborazione con Guerrino Lanci, presidente di Promotrieste. 

Federica Saganti ha annunciato anche che MSC Crociere ha predisposto a giorni sulla sua nave Poesia un evento durante il quale saranno presenti 1400 agenti del network MSC ai quali, l’Agenzia Turismo Fvg, farà proposte e offrirà una serie di pacchetti prima e dopo crociera, oltre a dare il premio per il miglior agente dell'anno. 

I pacchetti in vendita riguarderanno quindi sia il pre che il post notte a partire dal venerdì antecedente perché le barche della Costa Crociere – che è stato tra l’altro il primo gruppo crocieristico a scegliere Trieste come base per l’hub estivo della compagnia - arriveranno nella giornata di sabato e quelle della MSC di domenica. Oltretutto ora Trieste si attrezzerà per la stagione estiva anche in base a quest’ultima novità: visto che sono previste 50 navi in arrivo, con a bordo circa duemila persone a viaggio, è previsto anche un aumento dei pernottamenti in città. L'hub iunvernale di MSC Crociere per le crociere a dicembre e natale 2013 invece rimarrà sempre quello attuale.

martedì 20 novembre 2012

Traghetti per la Sardegna per scoprire l’isola anche in inverno

La Sardegna è una delle isole più belle d’Italia e d’Europa, nonché meta estiva privilegiata e d’élite. Turisti di ogni dove arrivano soprattutto d’estate in questa terra, crocevia unico di popoli e tradizioni, in alcune zone ancora intatte e preservate. Mare cristallino, servizi impeccabili, natura selvaggia, cibo di qualità, la Sardegna è ideale per ogni genere di viaggiatore: per chi preferisce il confort assoluto, per chi ama la natura e le vacanze all’avventura, per i fanatici del lusso o i campeggiatori solitari.

Ci sono diverse modalità per raggiungere quest’isola dai mille colori: in aereo e in nave. Gli aeroporti principali della Sardegna sono quello di Cagliari (Elmas), a circa sette chilometri dal capoluogo sardo, Alghero (Fertilia) e Olbia (Costa Smeralda), che collegano l’isola ai principali aeroporti nazionali ed internazionali. I traghetti Sardegna, invece, partono dai porti di Genova, Civitavecchia e Napoli, e dalla Sicilia, dai porti di Palermo e Trapani, ed arrivano nelle località di Porto Torres, Olbia, Arbatax e Cagliari.

L’offerta di traghetti per la Sardegna è conveniente durante tutto l’anno e dà la possibilità di portare con sé la propria automobile per un viaggio fai da te alla scoperta dell’isola. I maggiori siti di compagnie navali propongono già offerte per la prossima stagione estiva 2013. Se siete certi delle vostre prossime vacanze e della meta sarda, potete già da adesso effettuare la vostra prenotazione di traghetti ed approfittare di offerte e soluzioni adatte a ogni tasca, risparmiando con le tariffe per bambini, sui posti auto, o sul prezzo delle cabine.

Ma la Sardegna non è un’isola adatta solo al periodo estivo. Un’idea originale, ad esempio, potrebbe essere quella di visitare l'isola per le vicine vacanze di Natale o per Capodanno. Cenoni, serate in discoteca, eventi mondani con ospiti famosi a livello internazionale allietano le notti sarde di San Silvestro. Se si decide per un capodanno alternativo, quindi, la Sardegna è pronta ad accogliervi e farvi divertire.

giovedì 8 novembre 2012

Air Transat: nuovi voli Canada-Italia 2013

Con Air Transat 
nuovi voli diretti No Stop per il Canada. 

La compagnia
anticipa le novità del 2013






Novembre 2012 – Rotta sul Canada per Air Transat. La compagnia canadese Air Transat annuncia gli investimenti sull’Italia presentando i collegamenti No Stop alla volta del Canada a partire dalla primavera 2013.

Dal prossimo Aprile 2013 riparte l’operativo della compagnia canadese con 6 voli a settimana Roma – Toronto, 5 voli a settimana Roma – Montreal, 2 collegamenti Venezia – Montreal, 1 volo Venezia – Toronto ed infine 1 volo Lamezia – Toronto, quest’ultimo da giugno.
“Continuiamo a puntare molto sul mercato italiano confermando il nostro operativo - spiega Gilles Martin, Direttore Sales & Distribution Long Haul - I risultati sono stati molto incoraggianti registrando un  load factor pari al 94%, un trend positivo che intendiamo mantenere anche per il 2013. Inoltre, una delle grandi novità del 2013 che ci rende orgogliosi è il restyling graduale dei nostri Airbus A330: tutti gli aeromobili saranno completamente rinnovati all'interno. Le classi Club ed Economy godranno di maggior spazio, sedili ergonomici in pelle, schermi individuali con sistema di intrattenimento personalizzato con film in Italiano per i voli dall’Italia”.
“Rinnovare costantemente il prodotto- continua Tiziana Della Serra, Direttore Sales & Marketing Italia – conferma l’impegno costante e l’attenzione verso l’esperienza di bordo dei passeggeri come testimonia il premio Skytrax ricevuto come migliore compagnia aerea del mondo per i viaggi vacanze 2012 e tutti i servizi offerti da Air Transat. Nonostante la forte crisi che sta attraversando tutti i settori, la compagnia ha visto un aumento dei passeggeri dall'Italia del 6% circa in confronto all’anno precedente, anche se è stato evidente il comportamento del cliente che sceglie sempre più sottodata. Siamo certi di mettere in campo, per la prossima stagione, strategie commerciali che possano valorizzare al massimo l’ottimo rapporto qualità/prezzo che ci contraddistingue”.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Air Transat opera dall’Italia per il Canada con voli da Roma, Venezia e Lamezia Terme per Montreal e Toronto. I voli Air Transat sono disponibili in tutti i GDS con codice TS e possono essere acquistati presso tutte le agenzie di viaggio oppure rivolgendosi direttamente al GSA Rephouse chiamando il numero 06 59606512 o scrivendo all’indirizzo airtransat@rephouse.it

martedì 6 novembre 2012

E' uscito il nuovo volume VITA QUOTIDIANA NELLA ROMA IMPERIALE

E' uscito il nuovo volume "Vita Quotidiana nella Roma Imperiale" - Il racconto della vita quotidiana nell’antica Roma ambientato nel giorno dell’inaugurazione del Colosseo (80 d.C.).


Il libro accompagna il lettore in un immaginario viaggio nel tempo, che lo porterà a conoscere
la civiltà romana partendo da uno dei periodi più splendidi della sua storia, quello delladinastia degli imperatori Flavi. Il testo - quasi un reportage giornalistico – narra il primo giorno
dell’inaugurazione del Colosseo nell’80 d.C., ispirandosi a fonti dell’epoca, in particolare al poemetto
De spectaculis del poeta Marziale, eccezionale cronista. Al tempo stesso, il racconto segue
idealmente i multiformi aspetti della vita quotidiana dei cittadini romani, così come continua a
svolgersi nel corso di quella stessa giornata.Un’altra caratteristica innovativa del volume è l'uso esplicativo di numerose illustrazioni ricostruttive dall’effetto fotorealistico che si sovrappongono
all'immagine fotografica odierna e permettono, attraverso il confronto dello stesso luogo tra passato e presente, un autentico tuffo nella storia, consentendo di ambientare realisticamente le scene più significative della vita nell'antica Roma proprio sullo sfondo dei più importanti e conosciuti monumenti romani, con grande efficacia evocativa.
Le ricostruzioni sono frutto di un’attenta analisi della documentazione storica, della consulenza
dell’autrice e dell’immaginazione degli illustratori, sempre seguendo un criterio divulgativo rispettoso delle linee guida degli studi specialistici.
Nel filo conduttore della narrazione l’autrice coglie diversi spunti per illustrare gli argomenti più
importanti legati alla storia, agli usi ed ai costumi di Roma antica, aprendo molteplici finestre che
approfondiscono aspetti della quotidianità e della straordinaria “modernità” della civiltà romana.
Ecco, quindi, brevi ma esaurienti spiegazioni sulla vita civile e religiosa, la scuola, la gastronomia,
il potentissimo esercito, il teatro, gli spettacoli sportivi, le corse delle bighe e i giochi gladiatori; descrizioni di come erano costruite le strade, come funzionavano gli acquedotti o gli impianti termali, il tutto sempre accompagnato da molte foto ed illustrazioni significative.
Inoltre, grazie a codici QR riportati sul retro delle illustrazioni, è possibile visualizzare (con smart-phone o tablet) ben 11 videoclip realizzati in computer-grafica inerenti ai temi affrontati.

33 ricostruzioni grafiche di cui 14 fustellate.
DVD multilingua, PAL e NTSC “Un tour virtuale
nella Roma Imperiale” incluso nel prezzo.
11 filmati riproducibili mediante codici QR.
Pagine: 102
Formato: cm 18,5 x 16,8.
Copertina cartonata. Spirale interna.
Prezzo di copertina: €12,00 (compreso il DVD).
Disponibile nelle seguenti edizioni:
Italiano, ISBN 978-88-6668-006-2
Inglese, ISBN 978-88-6668-007-9
Francese, ISBN 978-88-6668-010-9
Portoghese – brasiliano, ISBN 978-88-6668-012-3
Russo, ISBN 978-88-6668-011-6
                                                      Spagnolo, ISBN 978-88-6668-008-6
                                                      Tedesco, ISBN 978-88-6668-009-3

sabato 3 novembre 2012

Gli Elfolk in concerto Venerdì 9 novembre 2012 - Terra Terra di Martina Franca (TA)

IL TERRA TERRA SI TINGE DI VERDE CON IL LIVE DEGLI ELFOLK

 

Viaggio nelle musiche della tradizione popolare irlandese: appuntamento venerdì 9 novembre, ore 22.00, al Terra Terra di Martina Franca con Davide Berardi e gli ElFolk

 

Tornano, puntuali, gli appuntamenti musicali del Terra Terra Questione di Radici, noto bistrot di Martina Franca: venerdì 2 novembre 2012, alle ore 22.00, omaggio alla musica tradizionale irlandese con il live degli Elfolk guidati da Davide Berardi.

 

Elfolk è un progetto che ripropone in maniera fresca, trainante e soprattutto con un forte impatto ritmico, scenico e sonoro, il tipico repertorio folk irlandese: antiche atmosfere jigs si mescolano alla musica celtica, potenti e travolgenti ballate folk si alternano le canzoni tradizionali di fine '800 e inizio '900, senza dimenticare le rivisitazioni di brani dello storico gruppo irlandese "The Dubliners" e ad altri maestri significativi per la storia musicale della terra verde.  

 

Un viaggio che tratta temi cari alla cultura di quei paesi, ma che non dimentica la ricerca e la citazione: non mancano infatti riferimenti testuali o musicali ad artisti che pur non irlandesi, hanno attinto da questa favolosa ed antica tradizione per le proprie composizioni.

 

A far ballare il pubblico del Terra Terra, venerdì 9 novembre 2012, la formazione in trio degli Elfolk, con Davide Berardi (voce e chitarra), Gianluca Pagliara (fisarmonica) e Isabella Benone (violino).

 

Ingresso libero. Info e prenotazioni: 080 485 9738 - 338 9606510.

 

Elfolk in concerto

Venerdì 9 novembre 2012

Ore 22.00

Terra Terra – Questione di radici

Centro Storico – Martina Franca (TA)

Infoline e prenotazioni: 080 485 9738 - 338 9606510

 


venerdì 2 novembre 2012

Gli Spaghetti & Co. in concerto - Venerdì 2 novembre 2012 @Terra Terra di Martina Franca (TA)

GLI SPAGHETTI & CO. IN CONCERTO AL TERRA TERRA DI MARTINA FRANCA

 

Nuovo appuntamento musicale per il bistrot martinese: venerdì 2 novembre, alle ore 22.00, live gli Spaghetti & Co. con tutta la carica della musica italiana d'autore 

Tornano finalmente a Martina Franca gli Spaghetti & Co. per una serata all'insegna del divertimento e della musica d'autore italiana: venerdì 2 novembre 2012, dalle ore 22.00, si terrà, al Terra Terra Questione di radici, un concerto da non perdere.  

I brani in repertorio degli Spaghetti & Co. prendono forma in un caleidoscopio musicale in cui confluiscono l'ispirazione dalla Canzone d'autore "storica", soprattutto da autori come De André, De Gregori e Lucio Dalla, e l'energia dirompente della musica pop degli anni '70 e '80.

Questo multiforme tessuto costituisce la trama musicale di un unico percorso ideale, che celebra «il godimento fisico che suscita la musica, essenza di per sé invisibile e impalpabile». 

Sul palco del Terra Terra si esibiranno Mimmo Cito (voce), Gianni Scarnera (chitarra), Pino Giangreco (chitarra) e Pino Dimichele (percussioni) per un live che omaggia le canzoni della nostra storia, veri e propri cammei da consegnare alla memoria.

E dopo gli Spaghetti & Co., continuano i live del venerdì sera del Terra Terra: venerdì 9 novembre 2012 sarà la volta degli ElFolk, guidati da Davide Berardi che proporrà i classici della musica irish e del folk celtico. Da non perdere (con una pinta di birra in mano). 

SPAGHETTI & CO. in concerto

Venerdì 2 novembre 2012

Dalle ore 22.00

Terra Terra Questioni di Radici

Martina Franca (TA)

Infoline: 080 485 9738 - 338 9606510

 




--

giovedì 1 novembre 2012

Il birdwatching in Sardegna

Il birdwatching, ovvero l’osservazione degli uccelli, è un’attività che coinvolge sempre più principianti, poiché non è indispensabile essere grandi conoscitori dei volatili, ma è necessario solamente amare la natura, avere pazienza e buona volontà.

La Sardegna è un ottimo posto dove praticare quest’hobby, perché si trova sulla rotta migratoria africana dei volatili.

Le zone migliori per osservarli sono:

  • al sud: stagno di Santa Gilla, stagni di Colostrai e Feraxi, stagno di Molentargius, monte Arcosu, isola di San Pietro, Sette Fratelli, Punta Sebera; 
  • al centro: stagno di Sale Porcus, Supramonte di Orgosolo; 
  • al nord: Asinara, Capocaccia e Portoferro, Capo Marrargiu, Monte Albo, Isola di Tavolara; 

Negli stagni è facile vedere fenicotteri, anatidi vari, limicoli, mentre è raro trovare il pollo sultano.

Nelle isolette si possono vedere gabbiani e berte.

Nelle zone centrali si incontrano il gheppio, l’astore, il falco pellegrino e l’aquila reale.

Per avere più possibilità di incontrare questi uccelli, è consigliato vestirsi in modo non vistoso, mentre per aiutarsi a farli uscire allo scoperto solitamente si usa un riproduttore dei particolari versi di uccelli che imita il canto della specie che si vuole osservare.

 Spesso non è facile riconoscere la razza del volatile, perciò può tornare utile portare una guida dove ci siano scritte le caratteristiche fisiche dei vari uccelli.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI