Cerca nel blog

domenica 23 settembre 2012

SalinaDocFest - Cose belle.

Salina (Eolie) -  23/09/12 - "Il documentario è davvero popolare." Così dichiara Beppe Fiorello, il popolarissimo attore, ospite d'onore di questa edizione speciale del SalinaDocFest, intitolata provocatoriamente "Esercizi di Resistenza". "Non c'è fiction. Racconta alla gente la realtà. Per questo sono stato felice di accettare l'invito di Giovanna Taviani, la direttrice. Felice di esserle vicino in questo momento di grande difficoltà, per la cultura e per la Sicilia."

Il documentario narrativo, da sei anni al centro di questa piccola ma preziosa manifestazione, è ancora considerato, nel nostro paese, un genere di nicchia, nonostante il grande successo che ormai riscuote nel resto mondo. Eppure - a dimostrazione che in fondo l'Italia e gli italiani sono meglio di come qualcuno li racconta - è stata proprio una colletta popolare a salvare il festival di quest'anno. Una colletta a cui hanno aderito aziende e privati, sull'onda di un entusiasmo sorprendente.

"Quale futuro?" è il tema del concorso nazionale di questa edizione, una domanda lanciata dall'isola al mondo del cinema e alle istituzione. Paradigmatici sono anche i titoli vincenti: "Le cose belle" di Agostino Ferrente e Giovanni Piperno che, in una Napoli in cui il tempo non esiste si chiedono, appunto, "Ma allora, le cose belle arriveranno? O le cose belle erano prima?" vince il premio Tasca d'Almerita, assegnato dalla giuria composta dalla montatrice Ilaria Fraioli, la scrittrice Lidia Ravera, il direttore del FIDMarseille Jean Pierre Rehm, i registi Gianfranco Rosi e Daniele Vicari. "Il limite" di Rossella Schillaci vince il Premio del Pubblico.





--
Redazione del CorrieredelWeb.it


Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI