Cerca nel blog

venerdì 10 agosto 2012

Urbino (PU) XXXI Festa del Duca, 17-19 agosto 2012



Associazione ARS Urbino Ducale
in collaborazione con
Assessorato Turismo e Assessorato  Attività Produttive del Comune di Urbino
con il patrocinio di
Regione Marche,  Provincia Pesaro Urbino, Comunità Montana Alto e Medio Metauro, ERSU Urbino
con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro
presenta

XXXI edizione FESTA DEL DUCA 
"SIPARI RINASCIMENTALI"
17- 18- 19 agosto 2012
URBINO (PU)

Dal 17 al 19 agosto 2012 a Urbino (PU), città Patrimonio dell'Unesco e simbolo del Rinascimento italiano, nuovi spettacoli, giochi in costume, mostre e laboratori artistici, cinema storico, poesia, teatro, danza, mercati rinascimentali e artigiani ricorderanno la maestosità e il lascito culturale della corte dei Montefeltro nella XXXI edizione della Festa del Duca, manifestazione curata dell'A.R.S.Urbino Ducale.

Tra le novità due grandi giochi proposti per la prima volta al pubblico della Festa. A Borgo Mercatale sarà infatti ricostruita un'arena che verrà inaugurata dalla partita di Calcio Storico Fiorentino. Praticato nelle corti rinascimentali e riproposto per sottolineare la grande amicizia tra le città di Urbino e Firenze, l'incontro-esibizione delle due squadre fiorentine in costume prenderà avvio subito dopo il calcio d'inizio di Arrigo Sacchi, per l'occasione Messere ad honorem del match.  Inoltre nello stesso spazio sarà eccezionalmente presentato il Gioco dell'Aita. Questo gara di origine militaresca si svolse per più di duecento anni nella corte dei Montefeltro, tanto che citazioni si trovano anche nel diario di Francesco Maria II (1589 -1593). Come succedeva ai tempi del Duca, l'arena ospiterà il campo da gioco dove le forti milizie ducali della Legione Metaurense si sfideranno nell'usare potenza e destrezza. Infine, per rendere omaggio al Magrebpaese ospite della XXXI edizione della Festa del Duca, sarà allestito un quartiere antico nordafricano. Lungo via Puccinotti tende tradizionali impreziosite da tappetti antichi saranno la cornice per le performance di incantatori di serpenti, fachiri, mangiatori di spade, danzatrici e luogo dove scoprire i piatti tipici della cultura magrebina.

Durante le tre giornate, le vie principali del centro storico, ornate dai vessilli delle contrade e illuminate da candele, saranno popolate dagli artigiani e mercanti più abili che il ducato abbia mai avuto: armaioli, venditori di mobili, costruttori di giochi, corazzieri, sarti, orafi, cappellai, merciaioli e cambiamonete comporranno un vero mercato rinascimentale tra Piazza Duca Federico e via Veneto. Via Raffaello e via Battisti ospiteranno invece i laboratori dove adulti e bambini potranno imparare a conoscere e a padroneggiare le tecniche di mestieri e di arti dimenticate: intreccio, costruzione di giochi e aquiloni, forgiatura, incisione, creta, scultura e altro ancora. Mentre il Palazzo Ducale sarà presidiato da una compagnia di armati intenti in addestramenti e combattimenti con armi in asta e da fuoco, dame, cavalieri, arcieri, viandanti, pellegrini e visitatori potranno ristorarsi nei giardini e nelle osterie e assaporare le prelibatezze della tradizione urbinate insieme alle pietanze che imbandivano le tavole rinascimentali. 

Come ogni anno, il Signore del Montefeltro, grande mecenate e cultore di tutte le arti, sarà ricordato da una moltitudine di spettacoli, tra cui musiche antiche, teatro in vernacolo ed etnico, danza, raeding poetici e la rassegna "Urbino nel cinema storico" ideata dal grande maestro Mario Monicelli. 
Il culmine dei festeggiamenti sarà sabato 18 agosto con "
La Notte del Duca", quando da piazza Duca Federico tamburini, saltimbanchi, giocolieri, mangiafuoco, cornamusieri e sbandieratori di Sansepolcro omaggeranno il Signore di Urbino con meravigliosi spettacoli, mentre tra i vicoli bui e i suggestivi scorci del centro si svolgerà una caccia al teshorror che terrà sveglia la città fino alle prime ore del nuovo giorno. Al Torneo degli Arcieri "Le Aquile Ducali" delle Dieci contrade di Urbino e al Torneo della Cortègiania il compito di rievocare reali avvenimenti di corte, premiando il tiratore di dardi che per abilità, coraggio e velocità salvò la vita del Conte.

Sarà infine il coreografico spettacolo di fuochi d'artificio nell'arena di Borgo Mercatale a concludere, domenica 19 agosto, la XXXI edizione dei Sipari Rinascimentali. Al termine delle tre giornate verrà inoltre estratto un biglietto di ingresso alla Festa che riceverà in premio un iPhone. L'accesso di €2,00 alla manifestazione permetterà di partecipare a tutti i laboratori, alla visione gratuita di spettacoli, tornei, rievocazione storica e Gioco dell'Aìta. Il biglietto vincente sarà comunicato sul sito www.urbino-rievocazionistoriche.it.

SCHEDA TECNICA

XXXI Festa del Duca "Sipari Rinascimentali"

SEDE: Urbino (PU) – Luoghi vari del centro storico
ORARIO PER IL PUBBLICO: 17 -18-19 agosto 2012 dalle 18.00 alle 24.00;
ore 9.00 apertura mercato rinascimentale, mercato artistico d'oggi e fiera del duca;
ore 10.00 apertura laboratori;
ore 12.00 e 19.00 apertura osterie e giardini rinascimentali

MANIFESTAZIONE PROMOSSA DA: A.R.S. Urbino – Associazione Rievocazioni Storiche
IN COLLABORAZIONE CON: Comune di Urbino, Assessorato Turismo, Assessorato Lavori Pubblici e Attività Produttive
CON IL PATROCINIO DI: Regione Marche, Provincia di Pesaro Urbino, Comunità Montana Alto e Medio Me tauro, ERSU Urbino
DIREZIONE FESTA DEL DUCA: Maria Francesca Crespini
CONSULENZA STORICA E REGIA RIEVOCAZIONE: Rosanna Cipriani Saltarelli
COSTUMISTA, COORDINAMENTO E REGIA CORTEI: Flavio Di Paoli
COLLABORAZIONI
Sezione arcieri: Roberto Burani
Sezione cinema: Gualtiero De Santi, Anna Fiaccarini
Sezione allestimenti mercati storici: Pietro Barsotti
Sezione allestimenti: Giuseppe Uguccioni, Federica Marini, Susanna Galeotti, Alberto Crinelli
Sezione mercato artigianato artistico: Flavio Di Paoli, Promo D
Sezione gastronomia: Ristoratori di Urbino
Sito internet: Michele Gianotti
Coordinamento e allestimenti: Laura Galiotta, Carla De Angelis
Caccia al Teshorror: Katia Petrolati, Tiziano Mancini
Si ringraziano tutti coloro che hanno fatto confluire il meglio delle loro esperienze nei vari settori del rinnovato sogno di un Sipario ducale e tutti gli sponsor§
INGRESSO CITTA' DALLE ORE 18.00: 2,00 (che comprende la visione gratuita di tutti gli spettacoli, tornei storici, la rievocazione storica ed il gioco dell'Aita e anche la partecipazione a tutti i laboratori in programma)
BIGLIETTO CALCIO STORICO FIORENTINO: € 10,00 poltroncine, € 5 posti in piedi
PRENOTAZIONE E INFORMAZIONI BIGLIETTI CALCIO STORICO FIORENTINO:
MARCHIONNI VIAGGI – URBINO
via Puccinotti 7, Urbino *Tel: 0722/328877 * mail: urbino@marchionniviaggi.it;
DURANTINA VIAGGI – URBANIA
P.zza Martiri della Libertà, 5 Urbania* Tel: 0722/319054 * mail: durantina@marchionniviaggi.it;
MARCHIONNI VIAGGI - SANT'ANGELO IN VADO
Cso Garibaldi, 70 Sant'Angelo in Vado * Tel: 0722/818400 * mail: santangelo@marchionniviaggi.it;
MARCHIONNI VIAGGI – FANO
Via Serravalle,10 Fano *Tel: 0721/820451* mail: fano@marchionniviaggi.it;

INFO:
www.urbino-rievocazionistoriche.it
Tel/fax 0722.32 08 55 - mob.348.47 48 795
mail: 
marifra13@yahoo.it * festadelduca@aruba.it




Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI