Cerca nel blog

giovedì 23 agosto 2012

SUMMEREND con IL TEATRO DEGLI ORRORI e il djset dei MOTEL CONNECTION!


SUMMEREND
Dolomiti Live Festival
 
Rock e Natura nel Parco delle Dolomiti Friulane

CLAUT (PN), Area Palaghiaccio - dal 22 al 25 agosto 2012


apertura cancelli ore 18
inizio concerto ore 20

Ingresso area concerti: 15 euro - Ingresso area camping - 5 euro


Si chiude alla grandissima questa settima edizione di SUMMEREND Dolomiti Live Festival! Sabato 25 sul palco dell'Area Palaghiaccio i nomi più forti dell'area indirock ed elettronica made in Italy: IL TEATRO DEGLI ORRORI, il dj set dei MOTEL CONNECTION, TYLER DE NAAG, gli AIM e non solo! Assolutamente da non perdere...


I PROTAGONISTI DELL'ULTIMA SERATA!


25/08 - DAY #3


IL TEATRO DEGLI ORRORI

2005: Pierpaolo Capovilla e Francesco Valente degli One Dimensional Man insieme al loro ex chitarrista Giulio Favero ( per un periodo sostituito da Tommaso Mantelli e Nicola Manzan) e al cantante-chitarrista dei Super Elastic Bubble Plastic Gionata Mirai, danno vita al progetto Il Teatro degli Orrori, che un anno e mezzo dopo pubblica, per La Tempesta, il primo album, "Dell' Impero delle Tenebre". È l'inizio di una lunga avventura. Il successo di critica è immediato ed unanime. Forte è la sorpresa per l'uso della lingua italiana di Pierpaolo, che con One Dimensional Man aveva sempre cantato in inglese.

Dopo lo "split" del 2008 con i romani ZU, Il Teatro degli Orrori si impegna in un tour massacrante di un centinaio di date, prima di rinchiudersi nuovamente in sala prove, per elaborare le nuove canzoni che faranno parte del secondo LP, A Sangue Freddo (2009), sempre per La Tempesta Dischi. Il successo dell'album non riguarda unicamente la critica, nuovamente entusiasta di musiche e contenuti narrativi, ma investe anche il pubblico. L'attività live "impazzisce". Successo di pubblico, apprezzamenti unanimi, concerti devastanti nel più pieno stile rock 'à la Jesus Lizard'.

Ora è il momento di un nuovo capitolo. Il Mondo Nuovo, terza fatica full-lenght, è stato pubblicato il 31 gennaio 2012, sempre da La Tempesta Dischi, distribuzione Universal.


MOTEL CONNECTION – PISTI & PIERFUNK DJ SET

Il progetto Motel Connection nasce a Torino nel gennaio 2000, dall'incontro di tre artisti torinesi già noti nel panorama musicale italiano: Samuel, già celebre voce dei Subsonica, Pisti, dance oriented Dj e produttore di forte presenza scenica, e Pierfunk, primo bassista dei Subsonica dallo spirito funk.

Due colonne sonore (Santa Maradona, 2001, e A/R Andata + Ritorno, 2004), tre album ("Give me a good reason to wake up", 2002 - "Do I Have a Life?", 2006 - "H.E.R.O.I.N.", 2010), ed ora i Motel Connection, animati dal loro costante spirito di ricerca e innovazione, si esibiscono in una nuova formula di sperimentazione musicale: Re-connection. Pisti e Pierfunk danno vita ad un live-dj-set, che è un vero e proprio laboratorio di ricerca per la preparazione del loro nuovo album. Il sound carico, penetrante e distintivo dei Motel Connection recupera le radici musicali del progetto e si apre a nuove atmosfere internazionali alternative che caratterizzeranno la nuova produzione del gruppo, attesa per il 2013.


TYLER DE NAAG

Tyler Noze è stato uno dei primi dj in Italia a mischiare l'elettronica con il rock e ad essere punto di riferimento di quella scena musicale nata sotto la croce dei Justice come sotto le maschere dei Daft Punk. Incendiario nei suoi set, Tyler è anche conosciuto per essere il creatore di Neon Disco, il party segretissimo della Milano sotterranea capace di radunare migliaia di persone ad ogni appuntamento. Come un bravo ragazzo laureato in storia sia finito a fare il dj electro rock di feste vissute come se non ci fosse un domani è un mistero degno della costruzione delle piramidi egiziane. O forse no, perché solo studiando la storia traspare la decadenza dell'umanità, e raccontarla dietro una cattedra o una consolle non cambia molto: sempre di declino si tratta. Con il suo party "Neon Disco" fatto di minorenni in difficoltà, ragazzi in calore e gente senza futuro attira a sè migliaia di persone.


AIM

Gli AIM, formatisi nel 2003, si fanno subito conoscere per l'intensissima attività live, sia in Italia che all'estero, con un tour che supera le cento date in un anno. Nel 2005 esce l'ep "As In Memory", seguito da un nuovo tour in Germania che culmina con un'esibizione a uno dei maggiori festival tedeschi, il Freakstock di Erfuhrt. Ad ottobre 2008 esce il secondo disco "Spirits of your tide", che viene seguito ancora una volta da un tour intensissimo ed oltre 200 concerti in due anni in Italia e nel resto dell'Europa. Esce il 3 maggio "We are sailing", terzo disco degli Aim, con la prestigiosa produzione artistica di Federico Dragogna dei Ministri: undici isole che emergono da un mare lontano di suoni preziosissimi. La sperimentazione è tanta, i riferimenti degni di una cultura musicale contemporanea enciclopedica. Undici canzoni come pezzi di strada. Sette canzoni in inglese e poi la sorpresa: quattro brani cantati nella "lingua madre", nonostante il disco sia concepito anche per Germania, Svizzera, Austria e Repubblica Ceca, dove la band gode di ottimo seguito.


PINK HOLY DAYS

Pink Holy Days è un duo electro-rock nato nel 2008 e con all'attivo l'omonimo EP (2009) e il full length "Nicht" (2010). Il loro sound è stato da sempre caratterizzato da atmosfere dance floor /industrial, e li ha portari a dividere il palcoscenico con artisti del calibro di Crookers, Underworld, Tying Tiffany, Chicks On Speed, Savage Skull e molti altri acts della scena elettronica internazionale.

Pink Holy Days da giugno a ottobre 2011 hanno pubblicato "Three for Free": un free download - ogni primo lunedì del mese – di un singolo, un videoclip e un remix realizzati in collaborazione con le migliori band e producer della nuova scena elettronica italiana. E a natale altri due brani, "X-mas release," sempre in free download. Il 5 marzo 2012 hanno iniziato la serie di "Remix is not a crime", sempre in free download ogni primo lunedì del mese fino alla fine dell'anno. "Twenty Eight Minutes" è invece il secondo album, pubblicato per Flue Records.


DOGS IN A FLAT

Dogs in a Flat si sono formati nel 2007 e si sono subito dati da fare sia live che in studio dove registrano il primo disco "Demons in love". Inizia così un intenso periodo di lavoro in previsione della realizzazione del cd "Days Before the Robbery", mentre contemporaneamente nei live la band creare una fanbase più forte ad ogni concerto. "Days Before the Robbery" (2009) costituisce per i Dogs in a Flat un grande passo avanti: i pezzi sono scritti da quattro componenti diversi, e rispecchiano un suono maturo, vario, affascinante. Il 2010 ed il 2011 li vedono partecipare al MEI di Faenza, segnalarsi come uno dei gruppi più interessanti, suonare spesso come di supporter a band internazionali... Ed ora, 2012, Il gruppo sta lavorando al nuovo disco che uscirà a fine anno.


LHL

Il gruppo "Long Haired Ladies" nasce nell'ottobre 2008 da componenti che provengono da esperienze musicali diverse (HedgeHogs , Photonik, Scent Of Rain, Exempla, Acoustic Voice) come le loro matrici (rock, grunge, acustico e alternativo). Inizialmente impegnati a riproporre brani del panorama rock internazionale dai classici anni '80 ad oggi, nel 2009 sostituiscono il vecchio nome con l'acronimo LHL, e decidono di dare più spazio alla creatività e all'aspetto compositivo del loro percorso musicale. Ora sono infatti brani inediti quelli che vengono portati in giro sui vari palchi, fra i quali quello dell'HomePage Music Contest 2010, che li ha visti semifinalisti.


-.-.-.-.-.-.-.-

INFO

summerend.it

facebook.com/SummerEndLiveFestival

twitter.com/summerend_fest

youtube.com/user/SummerEndFestival





--

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI