Cerca nel blog

mercoledì 5 gennaio 2011

Passaggio della storia da Rimini

Se si passeggia per il centro della città turistica per eccellenza, (primato constatabile grazie all'elevato numero Hotel a Rimini , attrazioni, parchi, spiagge, ristoranti, locali, centri congressuali, centri termali) che è Rimini, si ripercorre e si vive il suo passato.
Un numero elevato di proposte vacanze non solo balneari, ma culturali è offerto dalle strutture alberghiere con pacchetti last minute Rimini alla scoperta del territorio.
Immaginando un itinerario alla scoperta del passaggio dei romani, si potrebbe partie dal Ponte di Tiberio, costruito quasi 2000 anni fa e ancora oggi intatto e non solo, oggi è funzionante.
La sua resistenza il ponte da deve al tipo di costruzione con il quale è stata realizzata, i piloni sono basati si balle di legno e rendono possibile una "elasticità".
Il ponte di Tiberio segna anche un punto geografico, è infatti il punto di partenza della Via Emilia che da Rimini arrivava e arriva tutt'oggi a Piacenza.
Lasciandosi il ponte alle spalle si arriva in piazza Tre Martiri, chiamata così per onorare tre partigiani uccisi in piena II guerra mondiale, ma questa piazza durante da dominazione romana era un "foro" ovvero il punto d'incotro tra politici e tra politica e popolo, si dice che proprio in questa piazza Giulio Cesare tenne il discorso ai suoi legionari dopo aver passato il Rubicone pronunciando lafamosa frase: Alea iacta est.
Sulla destra della piazza, un vicolo condice a Porta Montanara, importante avanposto romano e punto di protezione della città per eventuali incursioni provenienti dagli appennini.
Proseguendo invece verso la parte opposta del ponte si arriva alla porta principale della vittà di Rimini romana: l'Arco di Augusto.
Voluto proprio dall'imperatore Augusto per proteggere la città ma anche per lasciare un forte segno della presenza e della potenza dell'impero romano.
L'arco di Augusto è l'arco romano più antico ancora in piedi e ancora intatto, fù costruito nel 27a.C.
Altra testimonianza importantissima del periodo romano a Rimini è sicuramente la Domus del Chirurgo, la casa romana di un medico ritrovata quasi intatta e oggi aperta al pubblico.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI